Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 21 ottobre 2016

Il Giornaletto di Saul del 22 ottobre 2016 – Su Marte siamo in ritardo, memoria sul Circolo VV.TT., sessualità ecologica, pippe terroristiche, renzie: il vero retro-volto...


Risultati immagini per Su Marte mars 3

Care, cari, era il 27.11.1971 il giorno in cui la sonda sovietica Mars 3 scese regolarmente e senza danni sul suolo del pianeta Marte. Vale la pena di ricordarlo, nei giorni in cui, 45 anni dopo (è quasi mezzo secolo!), lo strumento italoeuropeo ha smesso di inviare segnali, verosimilmente, dunque, fracassatosi sul suolo del pianeta dopo una discesa sbagliata. Un incidente che nel 2000 toccò anche ad una sonda Nasa, per motivi che rasentarono il comico (la incapacità dei gruppi di controllo statunitensi e britannici di accordarsi sulle unità di misura nei programmi informatici). Come vale la pena di ricordare che i russi furono i primi ad inviare un satellite artificiale in orbita intorno alla Terra (lo Sputnik, negli anni '50), il primo essere vivente in orbita (la cagnetta Laika), il primo astronauta (Yuri Gagarin), la prima astronauta donna (Valentina Tereskova), la prima sonda su Venere...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/10/21/voli-spaziali-rispetto-alla-russia-siamo-in-ritardo-di-mezzo-secolo/

Basta corride finanziate dalla UE – Scrive Silvia Premoli: “Il Parlamento Europeo discuterà il bilancio UE per il 2017, il 26 ottobre, a Strasburgo, tra gli argomenti sul tavolo ci sarà anche il rinnovo del finanziamento per la Corrida spagnola. Si tratta di 130 milioni di fondi annuali per l'agricoltura e gli allevamenti, che nel Paese iberico vengono utilizzati per allevare i "tori da combattimento", diventando quindi nella sostanza un finanziamento alla Corrida. Qui è possibile firmare la petizione di Animalisti Italiani Onlus: http://bit.ly/1QZpgPm; qui la petizione LEAL: http://bit.ly/2dOgfMm - Animalisti Italiani e LEAL sono attive da tempo nella battaglia contro una pratica che causa la tortura e la morte di oltre 30.000 tori l'anno.”

Una memoria storica sul Circolo vegetariano VV.TT. - In un pomeriggio di agosto del 2004 Paolo D'Arpini impedisce agli «allievi» di raccogliere le infiorescenze bianche al sapore di carota, perché gli sembra che ce ne siano poche; e raccomanda di prendere poche foglie per ogni piantina. Pastori, contadini e capre sono stati i maestri di botanica di Paolo, che da venti anni anima il Circolo vegetariano VV.TT. in quel particolarissimo villaggio laziale su uno sperone altissimo di tufo. Nessuno ha mai saputo bene cosa significhino quelle quattro lettere nel nome del Circolo ma la sua storia è densa: sensibilizzazione vegetariana ed ecologica; difesa dei luoghi e delle tradizioni locali; petizioni sugli olocausti preventivi di vacche presunte pazze; pensionato di galline montoni conigli e capre sottratti al destino di finire inforchettati e colà invece mantenuti ad erba... - (Marinella Correggia)... – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/10/memoria-storica-sulla-ricerca-di-erbe.html

Mia annotazione: “In questo articolo pubblicato su Il Manifesto nel 2004, si raccontavano alcune attività del Circolo, fra cui la ricerca di erbe selvatiche, iniziata già da parecchi anni, prima sotto la guida del capraio Irmo ed in seguito proseguita con i due erboristi membri dell'associazione: Giuseppe Roveri ed Alessandra Forti. L'ultima operatrice acquisita è stata la marchigiana Sonia Baldoni, con la quale siamo ancora in contatto, da quando il Circolo si è trasferito a Treia”

Sistemi divinatori dei maya e degli atzechi - Gli Atzechi erano la civiltà presente in Messico allorché arrivarono i conquistadores ed il loro sistema zodiacale può essere considerato affidabile… Sembrerebbe invece che i maya avessero un loro sistema numerico e di calcolo da lungo tempo caduto in disuso. Generalmente, molti autori che se ne occuparono in passato lo trattarono con estrema sufficienza. Certo, riguardo l’uso della numerazione, si può constatare che il calendario maya (lo tzolkin), od almeno il calendario che a loro viene attribuito, è estremamente razionale.. - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/10/calendari-e-sistemi-divinatori.html

Sancho Panza e Don Chisciotte – Scrive Fabrizio Girolami: “Uno dei pochi cantautori terrestri che viene ascoltato sul mio pianeta è Francesco Guccini. Anche noi alieni lo cantiamo facendo la erre moscia e la più aberrante delle imitazioni, ma con Francesco è obbligatorio: https://vimeo.com/81321722 - Noi che abbiamo superato da parecchio concetti assurdi come accumulo di capitale, schiavitù e Massimo Dalema, oggi amiamo l'astrattezza di questo brano e ne apprezziamo le sonorità pop medievali. A voi terrestri che con certi problemi invece vi scontrate ancora oggi, consigliamo di urlarla a squarciagola e anche in maniera piuttosto incazzata....”

Mare del Nord. La flotta russa avanza verso il Mediterraneo – Scrive Tyler Durden: “Come è stato annunciato dopo l’ultima escalation che coinvolge la Siria, la portaerei russa Kuznetsov ha lasciato la Norvegia e sta navigando verso la Siria, dove si prevede che arrivi in poco meno di due settimane. Come parte della flotta navale, la Russia ha anche implementato una scorta di altre sette navi, che abbiamo definito la “più potente task force navale russa che abbia mai navigato in Nord Europa dal 2014“, secondo i rapporti quotidiani della Nezavisimaya Gazeta russa....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/10/21/siria-la-russia-sta-dispiegando-la-piu-grande-task-force-navale-dalla-fine-della-guerra-fredda/

Integrazione: “Secondo l’agenzia di stato russa, TASS, la portaerei è dotata di 15 aerei da guerra Su-33 e MIG-29K e di più di 10 Ka-52K, Ka-27 e di -31 elicotteri. Il gruppo navale che include la portaerei e altre sette navi di scorta russe, è la più potente task force navale russa in navigazione nel Nord Europa dal 2014, come riporta la Nezavisimaya Gazeta nelle sue informazioni quotidiane. La nave portaerei può trasportare più di 50 aerei e il suo sistema di armamento include anche i missili anti-navi Granit. L’altra flottiglia, in termini di forza di fuoco è la nave nucleare da crociere russa Pietro il Grande che scorta la portaerei..”

Sessualità ecologica nella società bioregionale - La sessualità è anche cultura, è anche fonte di ricerca spirituale. Infatti nella tradizione tantrica la sessualità è il mezzo attraverso cui compiere il percorso di risalita verso la coscienza unitaria. Anche nel misticismo devozionale l'estasi è la risultanza di una forte concentrazione "sessuale". Cercando di trovare una sintesi fra ciò che è spontaneo e naturale e ciò che fa parte delle aspettative o consuetudini sociali, anche in un contesto di società bioregionale, è necessario andare alla scoperta di una sessualità ecologica nella quale tutti riconoscerci...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/10/sessualita-ecologica-nella-societa.html

Roma. Parco dell'Appia antica – Scrive Zappata romana: “Riscopriamo il piacere di andare in cerca di erbe alimentari spontanee, stare in contatto con la natura, fare salutari passeggiate e variare la dieta scoprendo nuovi sapori e alimenti che spesso possiedono anche composti importanti per il nostro organismo e per la nostra salute. Passeggiata erboristica per riconoscere le piante spontanee commestibili all'HORTUS URBIS, il 23 ottobre 2016. Info. hortus.zappataromana@gmail.com”

Pippe terroristiche. Omissioni dei media mainstream – Scrive Fulvio Grimaldi: “Come sempre, è la voce dell’altro che deve essere soppressa, è il terrore che si possa diffondere tra la gene un po’ di verità. Ero lì quando hanno polverizzato la televisione di Belgrado, quella libica, quella irachena, quella siriana, sempre i primi obiettivi dei bombardamenti imperialisti. Ora hanno bloccato i conti bancari in Gran Bretagna dell’eccellente emittente televisiva russa RT (Russia Today) e hanno ricattato l’Ecuador perché tagliasse la linea internet ad Assange, proprio mentre stava diffondendo altri materiali sui crimini della belva Hillary Clinton. Con questo video delle sofferenze e dei lutti dei civili siriani dimenticati dall’Occidente ad Aleppo Ovest, proviamo ad accendere una fioca luce su quanto i suoi carnefici fanno, negano e nascondono...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/10/21/i-danni-e-le-uccisioni-ad-aleppo-ovest-occultati-per-far-piacere-ai-tagliagole-amici-degli-usa/

Integrazione: “Aggiungo una considerazione non del tutto peregrina. I terroristi Al Qaida-Al Nusra-Fateh al Sham, con prezzemolo di presunti moderati e PR Elmetti Bianchi, rifiutano la tregua concordata con i galantuomini russi dagli scaltri turchi-Usa-Golfo e se rifiutano l'offerta, anche del farlocco De Mistura, di togliersi dai coglioni salvando pelle e armi davanti a una vittoria di Damasco ormai sicura, non sarà perché "irriducibili e fanatici combattenti per l'Islam", o, nell'altra vulgata, "democratici rivoluzionari per la democrazia in Siria"? O non sarà piuttosto perché tra questi terroristi ufficiali sono incistati quelli ufficiosi di Nato, Usa, Francia, GB, Italia e altro mercenariato imperiale? E un ritiro verso Idlib alla luce del sole ribadirebbe il pieno coinvolgimento, anzi la paternità, di questi mandanti rispetto al jihadismo terrorista che fingono di avversare (non combattere)?”

Barack esce di scena – Scrive Michele Rallo: “...il povero Barack Hussein Obama – 44° Presidente degli Stati Uniti agli sgoccioli di un modestissimo mandato nonché incredibile Premio Nobel per la Pace – vede ogni giorno di più la propria immagine appannata, sfocata, malferma. Ha chiuso la sua carriera con la sconfitta in Siria, con l’affronto della Brexit e con la bocciatura del suo progetto di imporre all’Unione Europea un trattato-capestro di cosiddetto libero scambio...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/10/luscita-di-scena-di-obama-il-nobel-per.html

K'hillary non perdona – k'hillay e la sua cricca non perdonano... se questa va al potere saranno asparagi amari per tutti! Trovato impiccato l’hacker che aveva piratato le email di Hillary Clinton. Il giornale statunitense Christian Times scrive che Guccifer, l'hacker rumeno arrestato per aver piratato le email di Hillary Clinton, candidata “democratica” (si fa per dire) alla presidenza USA...”

Renzie. Il vero retro-volto del riformatore – Scrive Giorgio Mauri: “Ogni italiano ha sentito Renzi dire, ai tempi del patto del Nazareno, che le riforme istituzionali si fanno tutti d'accordo, si fanno insieme all'opposizione, per cui avrebbe incontrato Berlusconi e Verdini, a costo di profanare la sede storica del PCI. Poi l'opposizione ha preso corpo, e lui ha sfanculato le sue verità e ha proceduto nel cammino verso il caos (tale è il nuovo senato, tale è la legge elettorale), senza curarsi minimamente dell'opposizione, nemmeno di quella interna...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/10/renzie-il-vero-retro-volto-del.html

Integrazione - Scrive Comitato No Referendum: “..all’interno del testo della riforma c’è un articolo che i renziani tendono a tenere nascosto, ad ignorare, a far finta che non esista: è il numero 117. Dalle parti del PD si tende a minimizzare l’importanza di questo passaggio della riforma, perché ciò che c’è scritto potrebbe significare la definitiva perdita della nostra sovranità nazionale: “La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonché dei vincoli derivanti dall’ordinamento dell’Unione Europea e dagli obblighi internazionali.”. In pratica, se passano i SI al referendum, all’indomani del voto dentro la nostra Costituzione ci sarà scritto che l’Italia dovrà eseguire gli ordini di Bruxelles...”

Commento di A.M.: “Pensano di abbindolare gli italiani al solo scopo di conservare il Potere. L'art.70 della Costituzione "recita: la funzione legislativa è esercitata congiuntamente dalle 2 camere; 9 parole e 0 segni di interpunzione... - Il nuovo, “chiarissimo”, art. 70, prevede 438 parole, 52 virgole e 10 punti." (Adelina Finzi) chi scrive male pensa peggio...”

Roma. Aderire e partecipare al No Renzi Day – Scrive CARC: “Operai, lavoratori, compagni, il 22 ottobre 2016 si svolge a Roma la manifestazione nazionale per il NO sociale alla rottamazione della Costituzione voluta da Renzi e dai suoi mandanti, il 21 ottobre USB, UniCobas, USI, SICobas, Slai Cobas, ADL Cobas scioperano per la difesa dei diritti del lavoro e dello stato sociale e per difendere e applicare la Costituzione del 1948. La lotta contro la rottamazione della Costituzione può e deve diventare la lotta di tutti quelli che sono decisi a cambiare le cose come serve ai lavoratori..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/10/fare-della-battaglia-contro-la.html

Commento di T.M.: “Riforma costituzionale, il diavolo si nasconde nei dettagli. Se vince il Sì, il Presidente della Repubblica potrà dunque essere  eletto solo dalla maggioranza creata a tavolino dall'Italicum: esplicitamente previsto...”

Commento di G.M.: “La giustizia italiana non funziona. Siamo il paese con un numero di leggi doppio rispetto al secondo in classifica, eppure siamo quello più corrotto d'occidente superando anche nazioni dell'Africa nera. E siamo anche il paese in cui votiamo con una legge ANTICOSTITUZIONALE un parlamento che poi propone di cambiare la costituzione...”

Commento di V.Z.: “Il PD spende i tuoi soldi per pagare le proprie cooperative che mantengono immigrati importati, senza dare loro il becco di un quattrino né un lavoro, ma in compenso regalando loro la cittadinanza in cambio di voto elettorale, tutto in perfetta sintonia complice col piano Kalergi, mentre lascia che gli italiani poveri continuino ad affondare nella miseria (a titolo di cronaca economica, è inutile che i piddioti inventino "incentivi a sostegno dell'imprenditoria", visto che in mancanza di capacità di spesa l'imprenditore non sa a chi vendere quel che produce). Si tratta complessivamente della più colossale porcata contro i cittadini mai realizzata dallo stato "democratico" (ex) italiano, per la quale sola i piddioti meriterebbero, se esistesse, l'inferno...”

Passo di Treia. Partecipazione alla Fierucola delle eccellenze bioregionali - Il Comitato Civico “Treia Comunità Ideale” organizza nella Torre Molino di Passo di Treia, l'8 dicembre 2016, dalle ore 15 alle ore 20, la seconda edizione della “Fierucola delle Eccellenze Bioregionali”, una manifestazione per mettere in mostra la capacità creativa e la voglia di esprimersi, nel produrre qualcosa di bello, da parte dei cittadini di Treia e dintorni, che sia in campo agricolo, artistico o artigianale, della poesia, del canto o del teatro. Insomma una festa del lavoro creativo... - Continua: https://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/10/invito-alla-fierucola-delle-eccellenze.html

Integrazione: Il 29 ottobre 2016 si riunisce a Treia il Gruppo di Lavoro per esaminare proposte e partecipazioni creative all'evento dell'8 dicembre. L'incontro è aperto a volontari che intendono collaborare. Info. Tel. 0733/216293 - treiacomunitaideale@gmail.com

E con ciò vi saluto, ciao, Saul/Paolo
........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“In questo mondo l’odio non ha mai scacciato l’odio. Solo l’amore scaccia l’odio. Questa è la legge, antica e inesauribile.” (Osho)



Nessun commento:

Posta un commento