Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 19 aprile 2018

Il Giornaletto di Saul del 20 aprile 2018 – La spiritualità naturale, Treia: passeggiata archeologica, la vera storia del Giornaletto di Saul, la giornata della Terra, MUOS Niscemi, no a diserbanti e pesticidi chimici, “Rispetto”: manifesto politico…



Risultati immagini per La spiritualità naturale
Affresco di Carlo Monopoli

Care, cari, la spiritualità naturale dell’uomo, nel senso di “intelligenza coscienza”, è stata spesso oscurata da dogmi religiosi che poi conducono ad una divisione artificiale fra esseri umani. Se riuscissimo a condividere almeno il senso di umanità, mantenendo una visione più “ampia” della vita, forse potremmo dire di esserci avvicinati all’Uomo… Con in mente questo proposito di sincretismo spirituale per la Festa dei Precursori del 2018 abbiamo predisposto due sessioni di canti che si tengono il 28 ed il 29 aprile 2018. La prima sessione sarà condotta da Upahar Anand... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/04/19/treia-28-e-29-aprile-2018-bhajan-e-poesie-spirituali-alla-festa-dei-precursori-2018/

Firenze. Sempre all'avanguardia rottamatoria – Scrive Salviamo il paesaggio: “Rigenerazione urbana: grimaldello per demolire i centri storici. Il generico termine “rigenerazione” sta improntando qualsiasi recente iniziativa amministrativa e politica legata alla gestione del territorio e, in particolare, dei centri storici. Ultimo gravissimo episodio riguarda la variante al piano regolatore che l’amministrazione del Comune di Firenze sta portando a buon fine introducendo la categoria della “ristrutturazione edilizia” tra gli interventi ammessi sul patrimonio edilizio esistente: gli edifici storici presenti nel centro di Firenze, potranno non solo essere sventrati, salvando le facciate, ma pure demoliti e ricostruiti. E non accade solo a Firenze...”

Treia. Passeggiata archeologica - Nell'ambito della Festa dei Precursori il Circolo Auser Treia organizza una passeggiata alla scoperta delle bellezze storiche della città. L'evento, a partecipazione gratuita, si svolge il 28 aprile 2018, con partenza alle ore 10.30 dalla sede Auser Treia di Via Lanzi 18/20 (vicino Piazza della Repubblica), accompagnano l’archeologo Enzo Catani e l’assessore alla cultura Edi Castellani. La prima tappa prevista è la visita al Museo civico archeologico di Treia... - Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2018/04/treia-28-aprile-2018-passeggiata.html

Roma. Salviamo i boschi residui – Scrive Forum Nazionale: “Nel territorio di Roma Capitale esistono ancora lembi di bosco scampati all’espansione dell’Urbe e alla speculazione immobiliare che negli ultimi decenni ha cambiato radicalmente forma allo storico Ager romanus. Fra gli esempi migliori la riserva naturale regionale “Decima – Malafede”, una delle maggiori foreste planiziali del bacino del Mediterraneo, che in queste settimane si trova al centro di azioni di tagli boschivi inarrestabili: una petizione chiede a Regione, Comune e all'Ente "Roma Natura" di fare tre azioni amministrative (una ciascuno) per fermare lo scempio in corso...”

La vera storia di Saul (Arpino) e del suo Giornaletto - Nel 2006 mi lasciai convincere dal caro amico Peter Boom di farmi regalare un computer e di collegarmi su internet. La cosa mi costrinse anche a fare l’allaccio all’Enel poiché in quel periodo stavo facendo un esperimento di sopravvivenza bruta, andavo a candele. Precedentemente, dagli anni ‘90 al 2000, mi ero occupato moltissimo di comunicazione ed informazione, avendo collaborato con numerosi giornali e radiotelevisioni, infatti per circa un ventennio fui sulla cresta dell’onda ed ogni fax inviato alle agenzie di stampa ed ai quotidiani ed alle emittenti tv veniva prontamente accolto e utilizzato per trarne articoli e servizi... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/04/18/ecco-la-vesta-storia-di-saul-arpino-e-del-suo-giornaletto/

Fermiamo i signori della guerra – Scrive Don Alex Zanotelli: “Trovo vergognosa l’indifferenza con cui noi assistiamo a una ‘guerra mondiale a pezzetti’ , a una carneficina spaventosa come quella in Siria, a un attacco missilistico da parte di Trump contro la Siria e a un’incombente minaccia nucleare. L’Italia , secondo l’Osservatorio sulle armi, arriverà a spendere 23 miliardi di euro in armi (l’1,18% del Pil) che significa 64 milioni di euro al giorno! Ora Trump, che porta il bilancio militare USA a 700 miliardi di dollari, sta premendo perché l’Italia arrivi al 2% del Pil, ovvero 100 milioni di euro al giorno...”

Giornata della Terra - Come ogni anno il 22 Aprile si tiene in tutto il mondo la celebrazione della Giornata della Terra. Questa iniziativa è nata il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra. Per analizzare gli aspetti di quanto prospettato ci riuniamo il 22 aprile 2018 alle ore 18, presso i Giardini di San Marco a Treia (vicino alla Torre Onglavina)... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/03/treia-giornata-della-terra-22-aprile.html

Torino. Misteri – Scrive Lois Novo: “Carissimo Paolo, sono lieta di invitarti ad una cena molto particolare, in una location suggestiva (una veranda sulla riva del Po). Sperando di averti con noi, attendo tue notizie. “TORINO E I SUOI MISTERI” Cena animata condotta da Lois Novo, 20 APRILE 2018, ore 20.00, presso l’Associazione Marinai d’Italia, Viale Marinai d’Italia 1, Torino. Info: condividendo22@gmail.com”

Niscemi. Tutti i danni del MUOS - Quali sono i quattro principali argomenti contro il MUOS a Niscemi? La presenza dei vincoli ambientali di inedificabilità assoluta della “Sughereta di Niscemi”. La certificazione antisismica assente e l’edificazione in zona ad elevata sismicità. Le emissioni elettromagnetiche nocive per l’uomo e il traffico aereo. La presenza di altre fonti di inquinamento elettromagnetico e chimico...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/04/danni-ambientali-e-sanitari-causati-dal.html

Roma. 2771 Ab Urbe Condita – Scrive Giorgio Vitali: “21 aprile 2018 saturni dies, festa di PALES, Sol in Taurus. Ore 10,30 sul Monte Sacro (all'inizio del quartiere Monte Sacro), compiremo l'atto rievocativo della Conciliazione della Plebe ivi radunata con il Patriziato (Apologo di Menenio Agrippa 494 a.C.). Ricorderemo inoltre il Giuramento (1804) ivi proclamato da Simòn Bolìvar, creatore dell'indipendenza degli Stati dell'America del Sud. Nel NOME di ROMA e solo in questo nome è possibile la GRANDE RIVOLTA popolare che tutti i popoli aspettano. Contro le élite economiche e religiose. Info: giorgiovitali.vitali1@gmail.com”

Appello per contrastare l'uso di diserbanti e pesticidi chimici nelle nostre campagne – Scrive prof. Giuseppe Altieri: “Richiesta di adesione al seguente documento: Campi di sterminio chimico, spesso sovvenzionati con i soldi delle nostre tasse (tutti fuorilegge). Girano su internet pubblicità illegittime di un prodotto che dovrebbe essere vietato, sia perché probabile cancerogeno che per gli obblighi di agricoltura integrata vigenti in tutta Europa. Norme che vengono allegramente falsificate, per un disastro ambientale e sanitario che va avanti da 40 anni. Fermiamo questo Scempio!” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/04/19/campagna-sindaci-contro-luso-dei-pesticidi-e-diserbanti-chimici/

Nota: “Il Circolo Vegetariano VV.TT. di Treia appoggia la campagna di denunzia del prof. Giuseppe Altieri contro i pesticidi ed i diserbanti chimici e le istituzioni che ne appoggiano la diffusione con grave danno per la nostra salute.”

“Rispetto”. Manifesto politico per un movimento aldilà dei partiti – Scrive Roberto Tumbarello: “Questo messaggio è destinato a tutti coloro che non si sentono rappresentati da alcun partito. Trattandosi di una buona parte degli italiani, auspichiamo che siano loro a determinare la politica del paese. "RISPETTO" nasce perché a governare l’Italia sia una classe dirigente elevata che, priva interessi personali, si senta onorata di rappresentare il paese con dignità e obiettività. Non criticheremo nessuno. Chi non sente l’esigenza di un nuovo corso politico continui a votare per i partiti che ci sono...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/04/rispetto-manifesto-politico-aldila-dei.html

Ciao, Paolo/Saul
….....................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“With being arising in consciousness, the ideas of what you are arise in your mind as well as what you should be. This brings forth desire and action and the process of becoming begins. Becoming has, apparently, no beginning and no end, for it restarts every moment. With the cessation of imagination and desire, becoming ceases and the being this or that merges into pure being, which is not describable, only experienceable.” (Sri Nisargadatta Maharaj)



mercoledì 18 aprile 2018

Il Giornaletto di Saul del 19 aprile 2018 - Facebook censura ancora, Siria: le bugie, democrazia costituzionale, natale di Roma a Treia, il tempo la storia le nostre storie, Lorenzo Muratore, post utopie: bioregionalismo ecologia profonda spiritualità laica...



Immagine correlata

Care, cari, l'ufficio censura di facebook mi scomunica: “Ti è stato temporaneamente impedito di joining and posting to groups that you do not manage. La restrizione durerà fino a: 25 aprile alle ore 7:09...”

Mia rispostina: “Bene! Potete limitare l'espressione ma non potete eliminare il pensiero, che sia su fb o nella mente collettiva. Buon lavoro!”

Siria. Le bugie vengono a galla – Scrive Piotr: “Il giornalista inglese Robert Fisk, dell'Independent, ha visitato Duma. Ha dichiarato che si è mosso molto liberamente, senza essere né scortato né seguito dalla polizia e che non ha trovato traccia di alcun attacco chimico da parte dell'Esercito Arabo Siriano. Un medico dell'ospedale dove è stata ripresa la scena dei bambini che stavano male, ha dichiarato a Fisk che effettivamente questi bambini avevano problemi di mancanza di ossigeno però non di avvelenamento da gas: durante i bombardamenti si erano rintanati nelle cantine e nei tunnel scavati sotto casa che si sarebbero riempiti di polvere con conseguenze sulla respirazione...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/04/stop-war-in-siria.html

Commento di C.M.D.: “Robert Fisk, nel suo reportage da Douma, nei luoghi dove ci sarebbe stato l'attacco chimico, ha intervistato residenti e medici di Douma, ed emerge un quadro della situazione che smentisce tutta la narrativa menzognera del maistream e dei governi occidentali...”

L'Italia ripudia la guerra – Scrive Marx 21: “Non possiamo essere semplici spettatori mentre la guerra divampa, mentre aumenta il rischio di una catastrofica guerra nucleare. Dobbiamo esercitare i nostri diritti costituzionali, ripudiando la guerra nell’unico modo concreto che abbiamo: pretendere che l’Italia esca dall’alleanza aggressiva della Nato, non abbia più sul proprio territorio basi militari straniere né armi nucleari. Dobbiamo lottare per un’Italia neutrale, in grado di svolgere la funzione di ponte di pace sia verso Sud che verso Est...”


Abbiategrasso. Fiera del benessere – Scrive Olistic Map: “Abbiate Benessere ad Abbiategrasso (MI). Un evento dedicato alla diffusione della cultura olistica, con prodotti naturali, servizi etici, trattamenti benessere, astrologia, angeli, tarocchi, etc. - area palco e sala conferenze per un totale di 13 eventi gratuiti giornalieri – Ristoro vegan e tanto altro! INGRESSO GRATUITO. Info: info@olisticmap.it”

Per la democrazia costituzionale – Scrive Domenico Gallo: “L'ultima assemblea nazionale dei Comitati territoriali ha deciso un rilancio della nostra iniziativa che ha al centro tre leggi di iniziativa popolare. In particolare avvertiamo difficoltà nel far comprendere esattamente le ragioni di questa importante campagna...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/04/18/coordinamento-per-la-democrazia-costituzionale/

No alla massiccia importazione di carne dal Sud America! - Scrive Elisa Norio: “La UE vuole concludere al più presto un accordo di libero scambio con il Sud America. Le ragioni dell’accordo sono chiare: Brasile, Argentina, Paraguay e Uruguay vogliono vendere più carne bovina e pollame, zucchero ed etanolo nella UE, favorendo l’agricoltura intensiva e le sue gravi conseguenze per l'uomo e la natura. Anche questo accordo della UE sarebbe a porte chiuse seguendo la stessa strategia stabilita per gli accordi TTIP e CETA. Info: info@salviamolaforesta.org”

Natale di Roma a Treia - Roma sorse con un messaggio di superamento delle etnie e delle appartenenze, riportiamo l’attenzione al calderone magico dei primordi, che è la Terra stessa in cui ritrovarsi vivi nella circolazione delle cose e delle persone, un fluire che porta ricchezza, e non nella distribuzione schematica e programmatica di un sistema politico-economico-religioso mal sopportato da tutti, ma in silenzio. Alla ricerca di un “nuovo respiro” e di “un’altra dignità umana” ci incontriamo a Treia, il tardo pomeriggio del 21 aprile 2018, davanti alla Torre dell’Onglavina... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2018/04/treia-21-aprile-2018-natale-di-roma.html

Roma. Storie del possibile – Scrive Comune Info: “Vi invitiamo a questa iniziativa promossa dalla redazione allargata di Comune “Storie del possibile, pratiche e ricerche a confronto” che si terrà a Roma il 21 e 22 aprile all’Ex Lavanderia pad. 31 Santa Maria della Pietà. Sarà un momento di approfondimento e scambio sulle esperienze diversamente connotate (solidali, sociali, mutualistiche, trasformative…) nate “dal basso” e locali, diffuse in Italia ed in altri paesi. (per partecipare è necessario iscriversi inviando una mail a: amministrazione@comuneinfo.net)”

Il tempo la storia le nostre storie – Scrive Antonio Marcucci: “Il giorno 6 giugno 2018 prevediamo di organizzare, come ogni anno, la premiazione del concorso "il Tempo, la Storia, le nostre storie III° Edizione" con una iniziativa presso il Comune di Recanati. Abbiamo suggerito di focalizzare l'attenzione sull'art. 9 (tutela del paesaggio), sull'art. 39 (ruolo del Sindacato), sull'art. 2 (uguaglianza), ma qualunque articolo della Costituzione può essere oggetto di riflessione...” - Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2018/04/il-tempo-la-storia-le-nostre-storie-iii.html

Mio commentino: “Anche io, in quanto presidente dell'Auser Treia, partecipo al concorso. Ho inviato un articolo sul tema del Paesaggio come bene culturale e vitale (inteso come habitat bioregionale)...”

Lorenzo Muratore. Poeta – Scrive Gianni Donaudi: “Lorenzo Muratore nasce a Ventimiglia (Imperia ) nel 1941 e scrisse il suo primo volumetto "L'Altare della Parola" nel 1956 , cioè a soli 15 anni, insieme al suo compagno di liceo Lucio Martelli (1940/ 2006) . Tra i due vi erano allora estreme divergenze politiche e ideologiche ma ciò non impedì una solida amicizia durata mezzo secolo...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/04/lorenzo-muratore-poeta.html

Roma. Oli essenziali – Scrive Agape: “27 e 28 Aprile 2018 a Roma, Piazza San Giovanni Bosco 80, si svolgerà nella sede di Erba Sacra un Corso di Creazione Profumi con Oli essenziali, docente Renato Tittarelli. Info: info@risoessenza.it”

Post Utopie – Scrive Pino Timpani: “Vogliamo soffermarci ulteriormente ad approfondire alcuni temi centrali del Bioregionalismo, lo facciamo con Paolo D'Arpini, tra i fondatori del movimento in Italia che ci aiuterà a comprenderne la sua natura profonda. I concetti possono apparire complessi, ma non lo sono affatto e anzi si potrebbe dire che non si possano nemmeno definire concetti, ma piuttosto una scoperta di ciò che già esiste, di cui la nostra naturalità ne prende semplicemente atto, come conseguenza di un'acquisizione di coscienza e consapevolezza. Ne abbiamo ricavato un lungo approfondimento, entrando e soffermandoci in alcuni dettagli che a loro volta portano a infiniti rivoli e livelli da esplorare...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/04/post-utopie-la-spiritualita-laica-il.html

Ciao, Paolo/Saul

…..........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Se ci si cura di se stessi si risulterà stabili e si realizzeranno i propri intenti originari” (Yamamoto Tsunetomo)



martedì 17 aprile 2018

Il Giornaletto di Saul del 18 aprile 2018 – No alla guerra no alla NATO, crescita sociale e politica, masaniel-dimaio: divide et impera, bioni e genesi della cancerocellula, Treia: prosegue la discussione sull'ubicazione del nuovo plesso scolastico


Immagine correlata

Care, cari, per la difesa dei valori della Resistenza e soprattutto per la difesa dei termini costituzionali, che impediscono all’Italia di ricorrere alla guerra come mezzo di risoluzione dei conflitti internazionali, è previsto un volantinaggio per promuovere la petizione per l’uscita dell’Italia dalla NATO davanti al Monumento ai Caduti di Treia, il 25 aprile 2018, alle ore 18... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/04/17/treia-25-aprile-2018-volantinaggio-contro-la-guerra-e-per-luscita-dellitalia-dalla-nato/

Commento di Miriam Pellegrini Ferri: "Grazie! Conosco Treia. Mia figlia era coreografa al teatro Arena. E' una zona molto bella. Sono felice per la manifestazione contro la guerra!"

Crescita sociale e politica - ...i potenti della terra sono spesso esperti di esoterismo, dotati quindi di un forte carisma. Una spiritualità negativa, nera, satanica direbbe qualcuno, ma comunque una spiritualità che li rende diversi dalla maggior parte delle persone. E’ noto che quasi tutti i presidenti degli USA sono stati e sono massoni. La manipolazione spirituale rende impossibile alle masse la comprensione dei meccanismi dei principali avvenimenti della storia e della politica. La totale ignoranza o modificazione del significato del termine “spiritualità” rende impossibile capire perché avvengono certe guerre, perché si fanno determinate scelte economiche, e il motivo di alcuni accadimenti di natura politica...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/04/17/crescita-sociale-e-politica-e-crescita-spirituale/

Masaniel-dimaio: “divide et impera” - ...l'insistenza ossessiva con cui il giovinetto "capo politico" (in verità prestanome in carriera) del movimento 5 stolti pretende di dividere Lega e Forza Italia è completamente inutile e sterile, senza alcuna speranza. Per almeno tre buoni motivi. Il primo è ovvio: in casa propria ognuno fa quel che vuole. Il secondo è che la lista del Centrodestra ha vinto le elezioni, con ben 5 punti di distacco sul secondo classificato 5 stolti, e non ha quindi alcun buon motivo per separarsi in frammenti, perdendo il primato del proprio gruppo. Il terzo è che la Lega non può divorziare: il suo simbolo è proprietà di Berlusconi... (Vincenzo Zamboni)... - Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/04/masaniel-dimaio-divide-et-impera-o.html?showComment=1523992970145#c4550895641985566316

Commento di Paolo Sensini: “Erano comparsi qualche anno fa sulla scena, capeggiati da un comico di professione, urlando come ossessi e mandando aff****lo tutta la "vecchia e marcia politica". Oggi, non ancora giunti al governo, hanno pensato bene di sostituire furbescamente il programma sul quale avevano fatto votare i loro iscritti prima delle elezione del 4 marzo (fuori dall'euro, fuori dall'UE, fuori dalla NATO), dimostrando così ancora una volta che al peggio non c'è mai limite. A confronto di questi ragazzi già nati vecchi e pronti a ogni doppiogiochismo, i politici della prima Repubblica sembrano dei galantuomini. E siamo solo agli inizi della loro avventura!”

Il pensiero di Masaniel-dimaio sulla guerra in Siria: “Se qualcuno pensa di utilizzare l'attacco in Siria per sganciare l'Italia dai nostri alleati storici, cioè l'Occidente e i Paesi della NATO, allora mi troverà sempre contrario. Il M5S non ha mai detto di volersi allontanare dai nostri alleati storici."

Bioni e genesi della cancerocellula – Scrive Giuseppe Moscatello: “Reich fa risalire le cause delle biopatie, principalmente al disturbo cronico della funzione sessuale, assumendo questa quale funzione vitale fondamentale. Il blocco e la rimozione dell’eccitazione sessuale, l’inibizione dell’esperienza del piacere, l’inibizione emotiva, devono necessariamente prima o poi condurre ad una biopatia, che si manifesta inizialmente come turba psichica, e che nel tempo va ad influire sul corpo e sfocia in una malattia organica. In altri termini la somatizzazione della propria condizione psicologica genera un insieme di tensioni corporee, che nel tempo produce un assetto psico/tensionale che Reich definisce corazzamento...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/04/wilhem-reich-bioni-e-genesi-della.html

Proposta contro la guerra di Enrico Peyretti - Replica Jure Ellero all'articolo https://retedellereti.blogspot.it/2018/04/contro-la-guerra-una-proposta-di-enrico.html?showComment=1523964697080#c6492293755221061356 -: "Dici: Né con la NATO né con... Per questo non funziona. A questo serve la propaganda e la costruzione del consenso. Collaterale, stavolta: con la NATO no, ma contro Israele guai. Siamo alle solite: né con Milosevic, né con Qadafi, né con Assad. E intanto altri Paesi crepano per mano NATO...” - Continua in calce al link

Treia. Prosegue la discussione sull'ubicazione del nuovo plesso scolastico - Il 17 aprile 2018 è apparso un articolo su Il Resto del Carlino di Macerata, relativo ai finanziamenti stanziati per Treia e per i nuovi complessi scolastici. Ricordo che un consiglio comunale dello scorso anno si era concluso con la comunicazione del sindaco Franco Capponi che annunciava che "saranno indetti vari incontri tra le varie componenti sociali, politiche, scolastiche, religiose ed associazionistiche per cercare unitariamente di individuare una nuova possibile ubicazione e strutturazione del polo scolastico unificato, relativo a Treia città, che si prevede di realizzare nei prossimi anni.". Purtroppo, forse per mia ignoranza o assenza non ho più avuto sentore di tali riunioni, che probabilmente si saranno tenute nel corso del 2017, nel frattempo sembra che sia stata presa la decisione, da parte dell'Amministrazione, di costruire 2 nuovi plessi scolastici, uno al centro storico ed l'altro a Passo Treia... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2018/04/treia-aprile-2018-discussioni-e.html

Ciao, Paolo/Saul

…...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Qualunque Dio può essere sfidato. Senza scelta non c'è devozione” (Deng Ming Dao)



lunedì 16 aprile 2018

Il Giornaletto di Saul del 17 aprile 2018 – Alternativo non significa superiore, un tempo che vive, applicazione locale dell’ecologia profonda, il senso del peccato, con la Siria contro i gangsters, chi forma i governi borghesi?, proposta contro la guerra...



Risultati immagini per la questione dell’alternatività

Care, cari, la questione dell’alternatività, si chiami “bioregionalismo”, “vegetarismo” o si chiami “essere di sinistra” è che tale attributo dà spesso alla persona che lo incarna un senso di superiorità. A volte questa supposta superiorità si può riconoscere come legata ad un fattore di consapevolezza della propria natura da cui scaturiscono “scelte” che sono in sintonia con se stessi e possibilmente con il resto della vita, visto che facciamo parte di un tutt’unico che si influenza vicendevolmente. E’ ovvio che se il vegetariano, l’ecologista, o chiunque impersoni questo senso di superiorità desidera diffondere il proprio “credo” non può pensare di essere accettato e ascoltato se butta in faccia agli altri questa supposta superiorità... (Caterina Regazzi)... – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/04/16/la-questione-dellalternativita-riflessioni-per-la-festa-dei-precursori-di-treia-dal-27-al-29-aprile-2018/

Commento di M.B.: “Ciao Caterina, sono d’accordo con te e riconosco che anch’io, all’inizio del mio cambiamento, ero un po’ animoso, come dici tu, e ogni tanto mi succede ancora. La lotta per migliorarci non è delle più semplici, ma non bisogna scoraggiarsi nel vedere qualcuno più avanti di noi” - Continua in calce al link

Mondeggi. Agricoltura contadina – Scrive A.d.V. a commento dell'articolo https://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/04/mondeggi-per-parlare-di-agricoltura.html?showComment=1523907542858#c5858578898751176437 -: “ Evviva la CONTADINANZA! L'Amico Giuseppe mi ha portato a conoscere una realtà molto bella non solo dal punto di vista naturalistico ma anche di condivisione; un bell'esempio di coraggio sociale che ha ridato vita a questi luoghi destinati al disfacimento! Onore al coraggio e alla filosofia di vita di questi giovani che con dedizione cercano di tornata alla Terra...” - Continua in calce al link

Memoria di un tempo che vive... - Scriveva Roberto Sgaramella: “Ci porti a Calcutta? No, molto più vicino: andiamo a Calcata. Il malinteso è ricorso frequentemente con i numerosi amici dall’Estremo Oriente che ho condotto nel corso degli anni a visitare il piccolo villaggio che si affaccia sulla valle del Treja. Riflettendo, ho concluso che il malinteso non è così casuale e va aldilà della similitudine tra i due nomi. Si va a Calcutta o si visita Calcata perché si è curiosi di conoscere esempi alternativi di stili di vita...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/12/circolo-vegetariano-vvtt-memoria-di-un.html

Israele. Ce l'hanno nel sangue – Scrive Gianni Donaudi: “Non si parla più delle vittime palestinesi? Giosuè si comportò peggio di un colonnello delle SS - Fece distruggere  Jerico e ne fece uccidere TUTTI gli abitanti (compresi gli animali). Di fronte a Jerico, Boves, Marzabotto e Sant'Anna di Stazzema sono piccolezze, non riesco a capire certi "gospel" che inneggiano a "Gerico" come esempio positivo...”

Un’applicazione locale dell’Ecologia Profonda – Scrive Italo Carrarini: “L’idea bioregionale punta ad inserirsi nelle pieghe della società; per riuscirci, diverse possono essere le modalità, i linguaggi e le forme, ma, al di là delle differenze, ciò che accomuna i bioregionalisti è la consapevolezza di essere parte interdipendente di un insieme senziente. L’idea bioregionale è ispirata dai sistemi naturali selvatici; per sua natura, pertanto, si esprime attraverso la forma decentrata. Nell’introdurre questo concetto, si richiede la sensibilità di esporlo in modo che ogni persona, gruppo o realtà sociale lo senta proprio e nel proprio luogo si organizzi per radicarlo...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/04/bioregionalismo-unapplicazione-locale.html

Geopolitica. Siria e Italia – Scrive Romeo Giusti a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/04/15/geopolitica-la-siria-muro-di-confine-tra-loceano-e-la-terraferma-e-litalia-che-sta-in-mezzo/ -: “Trump è un genio! Autorizza un attacco FLOP, giustificando da parte di Putin l'installazione in Siria di missili ipersonici, e di fatto STABILIZZA il Medio Oriente; VINCE nei confronti dei Massoni interni (il Governo Ombra che ha i suoi tentacoli in tutto il mondo, e soprattutto in Europa), e che lo vorrebbero MORTO, nel mentre gli STESSI, attraverso il mainstream, URLANO la giustezza dell'attacco!”

Il senso del peccato (che conviene alle religioni) – Le religioni hanno poco o nulla di buono, quel poco di buono che forse hanno avuto in passato, ovvero la spiritualità naturale e spontanea tesa alla conoscenza di Sé (chiamalo “Dio” se vuoi), è stata cancellata per interessi di mantenimento del potere acquisito sulle masse. Sommergendo le masse di norme etiche e morali che sono a volte impossibili da soddisfare, consentendo però che venissero trasgredite purché “confessate” come peccati, di cui pentirsi… Di tale ipocrisia e finzione ne abbiamo avuto abbastanza ed il recupero di una laicità spirituale, a tutto campo, compresa una laicità sessuale... - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/04/il-senso-del-peccato-che-conviene-alle.html

TAP e Martina – Scrive Alex Focus: “Ve lo ricordate Maurizio Martina del PD? Ebbene fu lui che, in qualità di gestore della agricoltura, firmò quel mostruoso provvedimento che, oltre a distruggere in Puglia un'enorme zona agricola e tutta la fauna che la abita, avvelenerà a lungo termine anche le persone, per salvare la TAP Trans Adriatic Pipeline cioè il progetto di gassificazione che taglierà in due l'Italia. Quasi un'Apocalisse, giustificata da niente perché la Xylella NON ha pericolosità né sociale né ambientale...”

Con la Siria contro i gangsters – Scrive Fulvio Grimaldi: “Chi si illude che con gli attacchi missilistici di sabato 14 aprile 2018 l'Idra Usa-UK-Francia-Israele-Arabia Saudita abbia concluso un genocidio in Siria che va avanti da 7 anni, mena il can per l'aia. Questi regimi-gangster sono impegnati a spazzare via, con il mondialismo delle armi e dell'economia, ogni realtà statuale e nazionale dissidente e a ricostituire il colonialismo dei secoli precedenti. Non mollerano l'osso se non quando costretti dai costi eccessivi o da un rifiuto di massa nel mondo. Come col Vietnam...” - Continua:

Roma. Contratto di fiume Tevere – Scrive Amici del Tevere: “sarà firmato, il 21 aprile 2018, l’ATTO DI IMPEGNO FORMALE DEL "CONTRATTO TERRITORIALE" (DI FIUME) del fiume Tevere a Roma nel tratto fra Ponte Milvio e Ponte Sublicio nei Municipi Primo e Secondo di Roma Capitale (comprendente interazioni con altri territori fluviali o perifluviali che siano coerenti e sinergiche agli obiettivi locali e generali). La manifestazione si svolge presso Edificio Wengil, in Largo Ascianghi 5, Roma, alle ore 10.30. Info: iniziative@unpontesultevere.com”

Democrazia falloppia. "Chi forma i governi borghesi?" - Scrive Piattaforma Comunista: “Per quanto riguarda le “trattative” per la formazione del nuovo governo, l’oligarchia finanziaria cercherà con ogni mezzo di favorire la formazione di un governo antipopolare ed europeista per proseguire lo smantellamento delle conquiste e dei diritti dei lavoratori, le controriforme istituzionali, la politica di guerra. Quali saranno i veri artefici del nuovo governo borghese, coloro che lo faranno durare per un certo tempo o lo smantelleranno? Torna alla memoria quanto disse Giuseppe Stalin nel 1927 a una delegazione di operai americani...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/04/16/democrazia-falloppia-chi-forma-i-governi-borghesi/

Viterbo. Mostra – Scrive Massimo Erbetti: “Il M5S Viterbo è orgoglioso di presentare la prima mostra dal titolo “VITERBO IERI, OGGI E DOMANI” che si terrà presso la ex chiesa di San Giovanni Battista degli Almadiani, in piazza dei Caduti Viterbo, dal 6 al 13 maggio 2018. La mostra metterà a confronto la Viterbo di ieri con quella di oggi e progetterà, insieme a tutti i cittadini, la “Viterbo di domani. Info: 3333508202”

Una proposta contro la guerra – Scrive Enrico Peyretti: “Senza falsa umiltà (non sono tempi di finezze formali), le persone amanti della pace si riconoscano tra loro, anche di culture e idee diverse, si convochino a vicenda, uomini e donne. Usino bene, per una volta, la fama meritata, deposto ogni orgoglio e vanto personale, parlino alla gente non per farsi ammirare, ma per servire la vita di tutti. Se sono ricchi, impegnino il loro denaro. Vadano insieme a Damasco, luogo emblematico, dove si spara e si bombarda, vadano senza vanto, con coraggio, disponibili ad usare la vita in difesa della vita...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/04/contro-la-guerra-una-proposta-di-enrico.html

Ciao, Paolo/Saul

…...........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Gli uomini non devono considerare garantite le loro idee, né fissarsi nelle loro abitudini, perché in tal caso perdono la capacità di adattarsi alla diversità ed al cambiamento. Quando si dimentica che le idee sono opinioni convenzionali, e le si scambiano per fatti obiettivi che “tutti riconoscono” e che nessuno mette in dubbio, allora possono svilupparsi i ciechi pregiudizi e la bigotteria più ristretta” (Chen Jingyuan)



domenica 15 aprile 2018

Il Giornaletto di Saul del 16 aprile 2018 – Aham vritti, la mente il Sé e lo stato intermedio, qualità psichiche delle piante, produzione ecologica del nostro cibo, San Lazzaro: Festival Umano, manuale di sopravvivenza spicciola, Mondeggi: resoconto dell'Assemblea della Campagna per l'Agricoltura Contadina, geopolitica: Siria e Italia...



Risultati immagini per Aham vritti

Care, cari, nessuna cosa viva è in grado di condurre in se stessa un'esistenza separata, distaccata, dal resto della vita. Attraverso la virtualizzazione si misura l'esistente sul piano dell'illusione, del glamour, della distorsione, dell'accumulo di conoscenze utilitaristiche, creando così confusione fra l'identità provvisoria e quella permanente. In sanscrito questo processo-trappola si chiama "aham vritti" ovvero proiezione speculativa dell'io che si identifica con le forme pensiero con cui viene in contatto...

La mente, il Sé e lo stato intermedio tra l'essere ed il non essere – Disse Nisargadatta Maharaj: “Ogni cosa esiste nella mente; anche il corpo è l’insieme di un’infinità di percezioni sensoriali che si integrano nella mente, e ogni percezione è uno stato mentale … Sia la mente che il corpo sono stati intermittenti. Il sommarsi di questi momenti di percezione crea l’illusione dell’esistenza. La mente non può sapere quello che c’è aldilà della mente, ma quello che sta aldilà della mente conosce la mente...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/04/la-mente-e-lo-stato-intermedio-cosi.html

Trump ebreo? No, solo sionista... - Scrive F.T.: “Vista la sua politica estera, fortemente filo israeliana, alcuni analisti affermano che Trump Donaldo sia di origine ebraica... Il dubbio sorge a seguito degli ultimi eventi guerrafondai, soprattutto in ambito medio-orientale, che rispecchiano i desiderata della politica israeliana… Trump obbedisce a Netanyahu (che ha rotto con Putin) ed ha deciso di giocarsi il tutto per tutto e venire allo scoperto, mostrando la sua vera faccia, ma non è ebreo (pur che sua figlia si è convertita alla setta dei “kazari”) egli è solo un sionista!”

Messaggio e qualità psichiche delle piante - Nell’antichità –sotto forma di proverbi e detti popolari- sono stati tramandati alcuni “segreti” sulle qualità delle piante. Purtroppo in Europa in seguito alla grande persecuzione legata all’oscurantismo molti di questi segreti e parecchi liberi pensatori finirono in cenere… Perciò molti “saperi” scomparvero o vennero travisati e contorti. Ciononostante in modi sotterranei restò la preveggenza, sia a livello istintuale sciamanico sia a livello di tradizioni popolari più o meno valide. In questo contesto si inserisce la classificazione delle piante e delle loro qualità sulla base del colore, del sapore e della forma...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/04/15/il-messaggio-e-le-qualita-psichiche-delle-piante-se-ne-parla-a-treia-il-28-aprile-2018/

P.S. - Intervento di Paolo D'Arpini per la tavola rotonda su "Alimentazione naturale bioregionale" che si tiene, nell'ambito della Festa dei Precursori, il 28 aprile 2018, alle ore 16, al Circolo vegetariano VV.TT.  Vicolo Sacchette/15/a - Treia

Produzione ecologica del nostro cibo – Scrive Caterina Regazzi: “L'Italia è una terra di tradizioni contadine e di ricchezza di prodotti sia di origine vegetale che  animale: le eccellenze agricole sono fonte di guadagni, ancora, e di ricerca di sempre nuovi mercati, dato che, a causa della crisi economica e della concorrenza c’è la necessità di nuovi sbocchi commerciali. Siamo infatti, in questo settore in una situazione quasi di sovrapproduzione, almeno per quel che riguarda i prodotti tipici, dovuta alla necessità di ammortizzare i costi con un'incentivazione della spinta produttiva, tramite la meccanizzazione, la selezione di razze sempre più produttive, a scapito però di altri valori, come la robustezza, la resistenza alle malattie e la longevità degli animali...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/04/produzione-del-nostro-cibo-in-chiave.html

La figuraccia di usa, albione e franza – Scrive Massimo De Amicis a commento di https://paolodarpini.blogspot.it/2018/04/usa-albione-e-franza-le-forze-falloppie.html?showComment=1523777350654#c5914175742027702377 -: "Alla fine la "bravata" dei capifila occidentali ha causato più danni all'Occidente che alla Siria di Assad: ha creato una frattura insanabile tra i partners dell'EU, resa ridicola; ha dimostrato l'inutilità dell'ONU; ha dimostrato l'inefficacia degli attacchi contro la difesa organizzata dai Russi; ha dimostrato che dietro la volontà espressa di voler punire un presunto utilizzatore di gas tossici, c'erano e ci sono solo motivi politici personali dei promotori dell'atto di forza fallito...” - Continua in calce al link segnalato

San Lazzaro di Savena. Festival Umano – Scrive Jalsha: “Vi invito a partecipare come espositori al Festival Umano che si terrà il 1° settembre, con inizio dalle ore 10 fino a sera. Si svolgerà a Cà de Mandorli a S. Lazzaro di Savena, Bologna. L'edificio è dotato di bar, ristorante e piste da ballo ed è circondato da un vasto parco in cui si svolgerà il festival...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/04/ca-de-mandorli-san-lazzaro-di-savena.html

Siria. Una guerra per finta – Scrive Roberto Tumbarello a commento dell'articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2018/04/usa-albione-e-franza-le-forze-falloppie.html?showComment=1523782637586#c4715116620794756636 -: “È solo una scusa per produrre altre armi. I centoventi missili americani sparati sulla Siria non hanno procurato vittime, neppure un ferito. Miracolo. Prima di bombardare, il Pentagono ha avvertito il Cremlino che ha consigliato Assad di far sgombrare i luoghi. Era quello l’obiettivo. Tanto per sprecare qualche milione di dollari....”

Manuale di sopravvivenza spicciola - ….nonostante la sterile raccolta umana di notizie "gossip", che ha preso il sopravvento sulla capacità di riscoprire giorno per giorno la freschezza della vita, alla fine la capacità di conservazione saprà "affermarsi". Lo vedo in quel che succede negli interstizi dell'asfalto, in mezzo alle immondizie, tra i veleni più pestilenziali di questa società opulenta e un po' tonta... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2018/04/ritrovare-se-stessi-nelle-cose-semplici.html

Masaniel-dimaio. Riposi in pace – Scrive T.R. a commento dell'articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/04/m5s-riposi-in-pace.html#comment-form -: “Se si usa la clava anziché il fioretto si butta il successo alle ortiche. È a un passo dal realizzare il sogno di milioni di cittadini, ma ambizione, presunzione e anche ingenuità rischiano di far crollare il castello di carte che ha miracolosamente innalzato. Mette troppi veti. Non capisce che, per trovare un accordo e approvare il reddito di cittadinanza, bisogna cedere qualcosa in cambio. Perché il suo avversario dovrebbe farsi da parte? Che cosa gli offre? Importante non è diventare Premier, ma realizzare il programma. Gli elettori lo hanno votato perché cambiasse la politica non per soddisfare le sue ambizioni. Per di più la possibilità che la destra trovi 50 voti da qualche parte è molto vicina. Se no, si andrà a nuove elezioni. Questa volta senza lo stesso successo...”

Altro commento all'articolo https://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/04/m5s-riposi-in-pace.html?showComment=1523806152928#c1771153989941405203 – Scrive Luigi Caroli: “Caro Paolo, ZAMBONI non fa che criticare i Cinquestelle. Anche quando - come in questo momento - loro non possono fare niente. Fa rima con BERLUSCONI cui oggi il Corriere concede due PAGINONI. Per illustrare il suo programma di pace mondiale. Ridicolo vegliardo! Zamboni scriva piuttosto che - dopo cinque lustri - sarebbe ora di liberarci di questo orrido delinquente...” - Continua in calce al link segnalato

Mondeggi. Assemblea della Campagna per l'Agricoltura Contadina – Scrive Giuseppe Finamore: “Carissimi, ecco, racconto l'esperienza vissuta presso Mondeggi, alla riunione che è iniziata alle ore 15.00 del 14 aprile 2018  e nella quale si è discusso delle tematiche inerenti alla conduzione delle coltivazioni, allevamenti ed altro, per il riconoscimento istituzionale delle Agricolture contadine come modello socio-economico e quindi per l'individuazione di norme adatte ad esse...” - Continua:

Matera. Veleni in mare – Scrive Lucio Musolino: “Sos Jonio: in mare il veleno usato per le scorie nucleari. Sostanze tossiche e cancerogene nella falda acquifera. Acqua dell’impianto nucleare versata in mare, sequestrata l’Itrec di Matera. I reati ipotizzati nell’inchiesta sono: inquinamento ambientale, falsità ideologica, smaltimento illecito di rifiuti e traffico illecito di rifiuti. Ma lo smantellamento del sito potrà proseguire.”

Geopolitica. La Siria e l'Italia (che sta in mezzo) – Scrive Giorgio Vitali: “...la Siria è un CAMPO di battaglia, un punto di collisione fra l'onda d'urto creata dal POTERE finanziario occidentale in piena crisi e IL MURO eretto dal Sistema Geopolitico EURASIATICO. Non c'è bisogno di spiegare ulteriormente la teoria dello scontro. Anzi, potremmo parlare di psicoanalisi della geopolitica, laddove grandi studiosi di filosofia psicanalitica prevalentemente francese: Lacan, Deleuze, Klossowsky, Dumezil, Levy-Strauss, avrebbero con facilità trovato il riscontro metapolitico. La società LIQUIDA che va ad infrangersi sulle ferme rocce del CONTINENTE euroasiatico, altrimenti detto: lo scontro dell'Oceano contro la Terraferma..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/04/15/geopolitica-la-siria-muro-di-confine-tra-loceano-e-la-terraferma-e-litalia-che-sta-in-mezzo/

Ciao, Paolo/Saul

…...........................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Ciò che più mi spaventa non è la cattiveria dei malvagi ma l'indifferenza dei buoni.” (Martin Luther King)




sabato 14 aprile 2018

Il Giornaletto di Saul del 15 aprile 2018 – Presentazione della Festa dei Precursori, la distruzione dell'Europa, Siria: dimostrata l'inferiorità militare degli USA, Ludwig van Beethoven ad Ascoli Piceno, il mistero delle piramidi, m5s: riposi in pace...



Immagine correlata
Treia - Vicolo Sacchette

Care, cari, le qualità, le sensazioni, le attrazioni e repulsioni che appaiono nel campo della coscienza, sono proiezioni come lo sono i sogni che appaiono al sognatore. Tutto si risolve nella stessa realtà, unica ed indivisibile, inspiegabile perché non vi è nessun "altro" (diverso da noi) a cui poterla spiegare… La nostra mente è il risultato di una combinazione psichica e energetica delle forze combinate dalla natura in questo caleidoscopio che è la coscienza individuale. In effetti nulla ci appartiene (se inteso specificatamente) oppure tutto ci appartiene (se inteso come la totalità del conosciuto)… Andiamo avanti perché tornare indietro è impossibile… nel senso che non si può correggere nulla degli eventi vissuti (nel passato) possiamo solo osservare con attenzione gli eventi che si presentano davanti ai nostri occhi nel presente… Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/04/14/presentazione-della-festa-dei-precursori-treia-dal-27-al-29-aprile-2018/

La caricatura di renzie – Scrive Adriano Colafrancesco: “Vedere al Quirinale l’ultraottantenne fare il teppista, prodursi in ostentate e deliberate pagliacciate, atteggiando la mummificata faccia a mimiche da guitto, facendo il verso a Salvini, è stato uno spettacolo degradante. Disonorevole. Per lui. Per il vecchio incartapecorito saltimbanco, ovviamente. Che altrettanto ovviamente se ne infischia dell’onore, non avendone mai avuto sentore. Il pregiudicato ineleggibile ha rivelato tutta la sua invidia, rabbia e bassezza. A Salvini il coraggio di abbandonarlo al suo destino...”

Gli Usa vogliono la distruzione dell'Europa - I governanti statunitensi che nel corso della storia hanno allevato ogni sorta di organizzazione terrorista continuano a commettere eccidi e distruzioni – l'ultimo quello del 14 aprile 2018 ad Homs e Damasco in Siria... I governi di Francia e Inghilterra, che hanno partecipato al raid (anche quello italiano che ha fornito assistenza logistica) fingono di ignorare che il terrorismo che colpisce il nostro stesso continente è diretta filiazione di quella politica di guerra, così avallando ciecamente i crimini commessi nel nome della pace e della democrazia distruggendo il diritto internazionale (l'attacco non è stato autorizzato dalle Nazioni Unite) e facendo regredire la civiltà umana alla legge della giungla. Per chiedere l'immediata uscita dell'Italia dal sistema NATO e per l'affrancamento della nostra patria dalle ingerenze atlantiche sollecitiamo le persone di buon senso a... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/04/14/14-aprile-2018-gli-usa-bombardano-la-siria-ma-vogliono-la-distruzione-delleuropa-raccolta-firme-per-luscita-dellitalia-dalla-nato/

Commento di Massimo de Amicis: “Attacco durato un’ora, dopo le 4 del mattino, 112 i missili scaricati contro la Damasco, capitale della Siria, il doppio di quelli lanciati in precedenza. I guerrafondai occidentali continuano a dar sfogo alle loro follie scaricando missili e bombe in Medio Oriente. Non temono la reazione dei Russi e degli Iraniani alleati della Siria: Washington, London e Paris credono di essere sufficientemente lontani, ma si sbagliano!” - Continua con diversi altri commenti

Siria. L'attacco missilistico dimostra l'inferiorità militare degli USA – Tre potenze nucleari occidentali della NATO (Usa, UK, France), bombardano con 112 missili (costo 224.000.000 di dollari), una nazione in guerra da 7 anni per distruggere un magazzino, un deposito e un laboratorio medico, violando la Carta delle Nazioni Unite e il diritto internazionale; senza aspettare riscontri alle accuse rivolte al governo di Assad, per l'uso presunto di armi chimiche, e  senza attendere che un gruppo di investigatori dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW) raggiungesse Douma per determinare se l’attacco avesse effettivamente avuto luogo. Grande prova di forza dell’Occidente democratico non c’è che dire! ... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/04/usa-albione-e-franza-le-forze-falloppie.html

Post Scriptum – Contiene appello per l'immediata uscita dell'Italia dal sistema NATO. Un programma di alcune proteste è il seguente: A Bologna, dalle ore 16 in Piazza del Nettuno, Organizzato da Comitato Ucraina Antifascista Bologna - A Ghedi (Brescia) dalle ore 14.30 davanti alla base militare. - Lunedì 16/4: Ad Arezzo dalle ore 18 in Piazza Sant'Agostino, presidio organizzato da Potere al Popolo...”

Ascoli Piceno. Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 9. Recensione – Scrive Sara Di Giuseppe: “E’ il palco del Ventidio Basso, occupato in ogni centimetro quadrato dalla poderosa orchestra, dai cinque cori, dai quattro solisti. E dà i brividi il respiro divino di questa musica, mentre il pensiero va a quell’esecuzione del 1989 a Berlino, che festeggiò la caduta del muro: perché l’Europa che nell’’86 fece suo lo schilleriano Inno alla Gioia del Quarto Movimento, è oggi l’arcigna Europa dei muri, pavido fantasma in decomposizione, digrignante coi deboli belante coi forti, che nulla ha imparato dalla feroce lezione della Storia...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/04/ascoli-piceno-ludwig-van-beethoven.html

Cibus in Primis – Scrive Giuseppe Altieri: “Caro Paolo. La prossima settimana dovremmo partire nel Lazio con il Progetto Cibus in primis rete produttori e consumatori distribuiamo alimenti biologici degli agricoltori a marchio Mangiacomeparli che seleziono io accuratamente ogni 200 famiglie di consumattori (con 2 tt) mettiamo una persona stipendiata dall'associazione, cerchiamo di cambiare l'Italia anche porta a porta dal basso. Mentre con i governi delle regioni è sempre peggio anche l'Umbria ha sospeso i pagamento agroambientali al biologico e forse servirà una altro ricorso stavolta lo facciamo penale con Paolo Maddalena…”

Mia rispostina: “Caro Giuseppe, questo è sicuramente un argomento in sintonia con quanto stiamo organizzando per il prossimo Collettivo Ecologista del 23 e 24 giugno 2018 - http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/03/bioregionalismo-treia-23-e-24-giugno.html - che si tiene in una cooperativa sociale e biodinamica nel territorio di Treia, se vuoi intervenire all'incontro sei benvenuto”

M5S. Riposi in pace – Scrive Vincenzo Zamboni: “Nel 2017 pensavo che il problema m5s si riducesse ad un programma economico e politico sbagliato, che ha tradito completamente gli intenti originari del primo movimento, e che in ogni caso si è sviluppato in modo completamente irrazionale (ed antidemocratico). Nel 2018 ho dovuto constatare che il problema è molto più ampio e grave: si tratta della completa assenza di umanità coscienza e consapevolezza individuale dei suoi membri, fanatizzati da un autismo narcisista di parte di cui non ricordo l'uguale...” - Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/04/m5s-riposi-in-pace.html?showComment=1523734662262#c5957736523128137249

Commento di NPCI: “Di Maio cerca di convincere i vertici della Repubblica Pontificia che lui servirà fedelmente gli interessi dei gruppi imperialisti europei, USA e sionisti più e meglio degli altri candidati nell’ombra proposti da Berlusconi per prendere il posto di Gentiloni. Quale che sia il capo del nuovo governo, se è il governo gradito ai vertici della Repubblica Pontificia sarà un governo di falsari, di irresponsabili asserviti alla NATO, alla Unione Europea e alla Banca Centrale Europea, al club dei finanzieri, banchieri e industriali che devastano e dominano il nostro paese e il mondo." - Continua in calce al link soprastante

Il mistero delle piramidi sul pianeta Terra – Scrive Filippo Mariani: “In ogni parte del mondo sono presenti piramidi. E intorno ad esse sono tante le leggende che vi ruotano, tutte accomunate dalla stessa trama che ci racconta di un lontano passato in cui degli esseri scesero dal cielo per civilizzare gli uomini. Cosa deve essere riscoperto nella storia dell’uomo del lontano passato? Per fortuna scienziati onesti hanno preso a cuore la questione delle piramidi presenti in ogni luogo della Terra, iniziando spedizioni e scavi sistematici, forse presto avremo una risposta, a meno che la censura di chi vuol tenerci allo scuro, chiuda ancora una volta le voci della verità. Intanto pare che anche in Antartide abbiano scoperto una piramide imprigionata nel ghiaccio…” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/04/il-mistero-delle-piramidi-presenti-su.html

Treia. Stamattina, anzi verso l'ora di pranzo, arriva Caterina. Si ferma qui per diversi giorni fino alla fine della Festa dei Precursori... Ciao, Paolo/Saul

….................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Chi è sempre distaccato, contempla il sottile. Chi è sempre attaccato, contempla l'apparente” (Tao Te Ching)



venerdì 13 aprile 2018

Siria, 14 aprile 2018 - Tanto tuonò che piovve: usa, inghilterra e francia bombardano Damasco ed Homs


Risultati immagini per siria attacco usa aprile 2018

....è arrivata la bufera, è arrivato il temporale. Tanto tuonò che piovve -dice l'adagio- e dopo le minacce il tifone Duck Donaldo devasta la Siria: 

“14 aprile –aggiornamento delle 03:10– Il presidente USA ha ordinato un attacco in Siria con una serie di bombardamenti aerei contro alcuni importanti siti strategici controllati da Bashar al-Assad.   L’ordine di Trump di bombardare in Siria è stato annunciato in diretta tv, quando in Italia erano le 3 di notte e negli Stati Uniti erano da poco passate le 21:00, di venerdì 13 aprile 2018. L’attacco si è concentrato su Damasco e Homs ed è avvenuto quando in Siria erano le 4 di notte. Gli Stati Uniti hanno bombardato con i missili Tomahawk. Il Regno Unito ha fatto decollare da Cipro quattro Tornados della Royal Air Force (RAF) utilizzando i missili Storm Shadow. Questi bombardamenti si sono concentrati vicino Homs, dove si ritiene che  la Siria  avesse accumulato riserve di armi chimiche.” (Fonte: https://www.tpi.it/2018/04/14/siria-news-usa-russia-diretta/). 

Non si conoscono i danni arrecati ed il numero delle vittime ed ora si attendono le reazioni di Putin che nei giorni scorsi aveva minacciato: “Se attaccate la Siria sarà guerra...”. Pure ignota è la posizione della Cina, che recentemente si era schierata a fianco della Russia e di Assad, e se e quando e come ci saranno ripercussioni. 

Alla fine la false flag dei veleni di Douma ha ottenuto il risultato sperato dai terroristi, il vessillo di guerra sventola alto sui cieli di Siria. Per il momento nell'aggressione sono coinvolti direttamente USA, Francia e Inghilterra, mentre la Merkel e Gentiloni sono “attendisti”. La pruderie di guerra uccidentale -per ora- si è sfogata con una bella grattata, vedremo quali saranno le conseguenze!

Paolo D'Arpini