Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 30 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 1 luglio 2012 – America indemocratica e sommaria, AsiNo, Treia, America privata, tecnologia mondiale, ritorno in natura...

In volo

Care, cari,

USA. Proseguono le esecuzioni senza processo – Scrive Arrigo Colombo: “Prosegue l’eliminazione ingiusta dei cosiddetti terroristi La stampa internazionale ha parlato di una riunione che si tiene settimanalmente presso il Presidente Obama per l’individuazione di terroristi islamici e quindi la loro soppressione. Come è avvenuto per Osama Bin Laden e come, più recentemente per Al-Libi, braccio destro di Al-Zawahiri. Queste persone vengono colpite ed eliminate senza un giusto processo e una sentenza; lo avevamo già notato per Osama, per l’attacco notturno che l’aveva annientato, per di più violando il territorio di uno stato sovrano...” - Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/30/al-presidente-usa-basta-eliminazioni-illegali-di-persone-definite-terroristi/

Proteste a Passo Corese per AsiNo – Scrive Salviamo il Paesaggio: “No al polo della logistica "AsiNo" È lecito cementificare un’area vocata a Parco Archeologico? In che modo si esprime il valore di una villa Romana? In euro? E quello di un sito del Paleolitico? Sapevate di possederli entrambi, tutti vostri, a due passi da casa? Perché un polo della logistica? Cosa significa una centrale a biomasse nascosta dietro l’angolo? In quanti modi si può progettare lo sviluppo economico di un’area? Abbiamo chiesto ad archeologi, urbanisti, ambientalisti, economisti, storici, agricoltori, giornalisti e operatori del turismo di venire a raccontare che ne pensano. Ma, soprattutto, se ne parlerà con gli abitanti della Sabina. Venerdì, 6 luglio, h. 20.30, nella Piazza della Libertà di Passo Corese. Info. info@salviamoilpaesaggio.it”

Ritorno alla natura – Scrive Guido Viale: “Parlare di crescita economica, qualsiasi cosa si intenda con questa espressione, senza fare riferimento alla natura, è un discorso vuoto. Scienziati di tutto il mondo, riuniti nell'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) insistono nel mettere in guardia i governi che il tempo per evitare una catastrofe irreversibile che cambierà i connotati del pianeta Terra e le condizioni di sopravvivenza della specie umana sta per scadere; e che misure drastiche devono essere adottate per realizzare subito un cambio di rotta” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/guido-viale-ed-il-necessario.html

Cena di beneficenza a Treia - Scrive Anandi: "Shining Faces of India è un’organizzazione caritatevole a favore del Christian Mission Centre, un orfanotrofio vicino a Salem nel sud dell’India. È un grande orfanotrofio in Tamil Nadu che si prende cura di più di 1500 bambini bisognosi proveniente da ogni casta, razza, comunità e religione. All’orfanotrofio i bambini ricevono non solo una casa dove sopravvivere e crescere ma anche un’educazione che li permette di avere una speranza per un futuro migliore. Il fondatore dell’orfanotrofio Pastore Jayaraj Kirshnan e sua moglie Christy si dedicano da più di 20 anni alla cura dei bambini orfani e bisognosi. Il loro impegno è davvero un’ispirazione per tutti noi e il nostro aiuto può fare molto per questi bambini. La cena di beneficenza si tiene al Casolare dei segreti, di Treia, il 13 luglio alle h. 20.00. Partecipa il cantante di bhajan Upahar Anand. Info e prenotazioni: anandi@anandi.co.uk"

Al Bersani per interposta persona - Scrive Luigi Crocco: "Egregio onorevole segretario Pierluigi Pierluigi Bersani. ALCUNI GIORNI FA LE HO INVIATO IN EMAIL bersani_ camera...+ file in allegato LA MIA RICHIESTA PER IL PROF MONTI E IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA MA NEL DUBBIO CHE NO L'ABBIA RICEVUTA PER MANCANZA DI RICEVUTA APPROFITTO DEL indirizzo del Giornaletto di Saul per sottoporle nuovamente la richiesta, pregandola di dare conferma di ricevuta al giornaletto o a luigi.crocco@gmail.com"

Biomasse e filiera vitivinicola – Scrive Leonardo Pugliese: “Biomasse residuali nella filiera vitivinicola: quali opportunità per le aziende, il seminario si terrà mercoledì 04 luglio p.v., ore 10.00, presso il FIDAF (Federazione Italiana dei Dottori in Agraria e Forestali) Via Livenza, 6, Roma. Promosso da FederBio e Regione Lazio e l’apporto di Unituscia. Info. l.pugliese@federbio.it”

Privatopia possibile – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Come prosperare espellendo lo Stato tass-e-spendi - Sandy Springs, suburbio di Atlanta, Georgia. Nel 2005, vinte le elezioni dai repubblicani, un fan di Hayek e Reagan, Oliver W. Porter, convince i concittadini a farla finita con la vecchia concezione del potere municipale, la sua pletora di dipendenti, società pubbliche e via cantando. Perché continuare a dare 190 milioni di dollari l’anno alla Contea di Fulton, per servizi municipali gestiti innanzitutto nell’interesse delle piante organiche dei suoi dipendenti e dirigenti a tempo indeterminato? Da allora, Sandy Springs ha fatto una scelta radicale..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/quando-privatizzare-conviene-lesempio.html

Valsusa che resiste: “Scrive Rosario Borrelli: "Continua la resistenza passiva in Valsusa contro le ruspe che stanno devastando il territorio e che spianano la strada ai macchinari della cooperativa incaricata di traforare la montagna. Purtroppo ancora una volta la difesa dell'ambiente impone una grande mobilitazione, da ambo i fronti della montagna, in Francia come in Italia. Le autorità preposte hanno sgomberato i proprietari aprendo un contenzioso legale, militarizzato i territori per far eseguire le direttive di un progetto che incontra la netta opposizione delle popolazioni locali e dell'universo ecologista. Gli equi(squi)libri politici attualmente non sembrano in grado di superare l'impasse di una situazione di grande divergenza tra fautori ed oppositori del progetto: i primi perseguono l'obiettivo di un accordo di 20 anni fa, "legittimato" da alcuni protocolli e atti autoritativi, mentre i secondi auspicano una revisione in favore dell'ammodernamento del tracciato esistente e sottostimato. Le posizioni sono attualmente radicalizzate, e molti fattori rischiano di trascinare il contenzioso fino alle prossime elezioni. Salvo sorprese, che ci auguriamo positive per l'ecosistema"

Dove è nata la tecnologia? - Domanda con risposta: “Scrive Raffaella: La tecnologica è nata in Occidente? Sappiamo che esistevano ovunque i proto-scienziati tra gli assiro babilonesi, i maya, gli egizi, gli orientali. Allora come mai si sviluppa solo in occidente? - Risponde Silvano Borruso: Signori, documentiamoci. Ecco alcune domande alle quali gli Occidentali dovrebbero per lo meno tentare di rispondere: 1. Che tecnologia permetteva al Pharos di Alessadria di proiettare luce a 50 miglia?” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/la-tecnologia-e-nata-in-varie-parti-del.html

Santo Graal – Scrive Francesca Salvucci: “Care amiche e cari amici, la Festa Medievale a Larciano Castello (PT) è diventata ormai un'istituzione e richiama parecchia gente (appassionati e curiosi) da tutta la Toscana. Per chi volesse ritagliarsi un paio di giorni di relax e fare un salto indietro nei secoli, tra tornei, giochi, falchi e banchetti imbanditi...noi siamo a vostra disposizione. E una volta tolta la pesante armatura... 45 minuti e siete sulle spiagge della Versilia! Info. cnv@live.it”

Mon Tibet – Scrive Isabella Testi: “Il Maestro Ghesce Lobsang Sherap ed i Monaci del Monastero Tibetano di Cisterna di Latina sono lieti di presentarVi le attività che si svolgeranno in Monastero a LUGLIO 2012. Info. isabella.testi@fastwebnet.it”

L'insostanzialità dell'io. Dialogo fra Lorenzo Merlo e Paolo D'Arpini - Scrive Lorenzo Merlo: “Le consapevolezze implicate dall’esistenza dell’io ne comportano la sua legittimità. Riconoscendogliela, per altre contiguità, e sempre attraverso il sentire, potremo risalire nella sua biografia fino a trovare il momento in cui è storicamente sorto il suo bisogno... (..)” - Risponde Paolo D'Arpini: “L’io è solo un concetto nella mente, un pensiero aggregativo che si forma attraverso il processo di autoconsapevolezza psicofisica. Potremmo definirlo un coordinatore interno alla coscienza che presume di conoscere il “corretto” comportamento da manifestare in determinate situazioni vitali. Ovviamente tale presunzione è arbitraria e basata sulla memoria. Non è altro che una variante istintuale, un pensiero costante e ripetitivo di sé, attraverso il quale la mente ritiene di poter operare delle scelte deliberate....” - Continuano entrambi qui: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/ecologia-profonda-le-farfalle-danzanti.html

Commento di L. C.: "Mah, il dialogo sembra senza colore tra due farfalle danzanti, una di Nome (L.M) l'altra (P. D'A) interessante se vogliamo inserirle sul paradosso che al batter le ali di una corrisponde un terremoto sull'Etna al altra, invece il dialogo tratta sul ebbrezza del io, se io volo esisto e ballo ma se non volo non esisto e se ballo cado, ma credo sia nella natura di tutte le cose se ho i mezzi vado ma se no ho i mezzi cado, e nel caso la natura non è matrigna ma madre amorevole, dare l'inconsapevolezza dell'io alla farfalla. Ma, al nostro IO? Domande, risposte, filosofie, psicologie, biografie e nomi, per dire altri il motivo per cui siamo nati e vogliamo continuare esistere!"

Così svolazzando vi saluto e vi do appuntamento a domani, ciao, Paolo/Saul

…...........

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

«Dopo pranzo il nostro maestro di scuola faceva sempre un pisolino» raccontava un discepolo di Soyen Shaku. «Noi bambini gli domandammo perché lo facesse e lui
ci rispose: "Vado nel mondo dei sogni a trovare i vecchi saggi, come faceva Confucio". Quando Confucio dormiva, sognava gli antichi saggi e dopo parlava di loro ai suoi seguaci. «Un giorno c'era un caldo terribile, e alcuni di noi si appisolarono. Il maestro ci rimproverò. "Siamo andati nel mondo dei sogni a trovare gli antichi saggi proprio come faceva Confucio" spiegammo noi. "E che cosa vi hanno detto quei saggi?" volle sapere il maestro. Uno di noi rispose: "Siamo andati nel mondo dei sogni, abbiamo incontrato i saggi e domandato se il nostro maestro andava là tutti i pomeriggi, ma loro ci hanno detto di non averlo mai visto"».
(storiella zen, ri-raccontata da Antonella Pedicelli)

…..............................

CONVERSANDO CON DIOS EN EL MURO DE LOS LAMENTOS...

Judío: ¿Dios?
Dios: ¡Sí!
Judío: ¿Puedo preguntarte algo?
Dios: ¡Claro, hijo mio!
Judío: ¿Qué es un millón de años para Ti?
Dios: Un segundo
Judío: ¿Y un millón de dólares?
Dios: Un centavo.
Judío: Dios ¿Tú puedes darme un centavo?
Dios: Espera un segundo...



Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

venerdì 29 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 30 giugno 2012 – Plano, Luigi Crocco, Care Act, Nuovo P.C.I., donna potente, Italia nel pallone, zen e arti marziali...



Care, cari,

Una vecchia memoria, dimenticata – Scrive Plano (a commento di: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2011/05/eccomi-qui-vi-scrivo-da-questa-nuova.html): “Hai una coscienza pura, decontaminata, quindi anarchica. Conosci Thoreau e il suo 'Walden, ovvero vita nei boschi'? Ti ci ritroveresti in pieno, come in tutto il pensiero anarchico intriso di mutualismo e armonia con la natura...”

Lettera aperta al segretario PD, Bersani Pier Luigi – Scrive Luigi Crocco: “Gentilissimo Arpinio, il mio tecnico informatico in vacanza a Ferrazze sulle colline della Lessinia Verona ha risposto che tornava lunedì per aggiustare il computer, ma come al solito a no fidarmi delle promesse sul esperienze di quelle politiche ho fatto appello alla solita forza interiore armandomi di cacciavite e martello e ho sistemato il programma al computer anche per dire che, se un corpo è ammalato è necessario chiamare il medico come il Prof Monti a dare la diagnosi e la cura ma come in tutte le diagnosi se il medico è giusto ci da le medicine giuste e il tempo di guarigione ma se dopo un anno la terapia non ha fatto effetto deve aver sbagliato diagnosi e pure la cura, quindi caro prof monti ci dia la pillola giusta che alla diagnosi sul tempo della guarigione ci pensiamo da soli. E cosi ho scritto al ultimo Bersani.. “ - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/29/luigi-crocco-versus-pier-luigi-bersani-lettera-aperta-sulle-diagnosi-e-cure-sbagliate-del-monti-mario/

Obama's Care Act - Scrive Barack Obama: "Paolo -- This is a good day for millions of Americans who can continue to benefit from the protections and economic security provided by the Affordable Care Act. While the Supreme Court's decision has put to rest the debate over health care, Mitt Romney and the Republicans in Congress just can't take yes for an answer. My opponent said a short while ago that the first thing he would try to do as president is repeal the health care law. We can't allow that to happen. So we have to win this election...."

A volte ritornano – Scrive Nuovo P.C.I.: “Può succedere che qua e là, un momento o l’altro, non riusciamo a respingere una manovra delle classi dominanti: l’importante è che abbiamo una strategia per vincere la guerra e che la perseguiamo con tenacia e creatività, escogitando tattiche adeguate, fino alla vittoria! La crisi del capitalismo è irreversibile. La lotta per eliminare la dominazione della borghesia e del clero sarà dura, ma le masse popolari si organizzeranno e vinceranno. Il futuro è luminoso! Che la manifestazione di sabato 30 giugno a Napoli confermi e rafforzi il movimento dei mesi scorsi!” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/nuovo-pci-una-nuova-voce-nella-vecchia.html

Sull'inutilità della filosofia - Alla domanda "a che cosa serve la filosofia" Hegel rispose "La filosofia non serve perché non è una serva"

Programmi futuri – Scrive Gaspare Buscemi: “Ritengo che sarebbe importante parlare di futuro più che di passato, di programmi e proposte per una società migliore, compreso il lavoro, più che di parti o partiti di qualsiasi colore siano...”

Donna potente – Scrive Nelly: “Bentornato al Giornaletto. Ciao Paolo, come stai?
Ho letto il tuo articolo che s'intitola: I Ching mensile: Esagramma 44 Kou – Dal 22 giugno al 22 luglio - Cosa vuol dire donna potente?”

Mia rispostina: “Non lo sai? E' una donna molto femminile che con le sue sole grazie o forza di convincimento "muliebre" è in grado di influenzare gli altri (cioè i "maschi")... Rileggiti il testo, forse ora lo capirai meglio: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/i-ching-mensile-esagramma-44-kou-dal-22.html”

Perché? - Scrivono i 'selvaggi': ‎"Perché distruggono la foresta amazzonica? PERCHÉ stanno distruggendo madre terra? PERCHÉ stanno distruggendo il futuro dei vostri figli, i loro figli e tutti venuti dopo? Quale diritto si pensa di avere a saccheggiare il nostro pianeta per profitto e avidità??? INTERROMPERE la diga di BELO MONTE nella foresta amazzonica! Non possiamo andare con questa follia! Ieri Colorado Springs ha dovuto essere evacuati a causa di incendi boschivi terribile, oltre 300 case andate, 35.000 persone che si trasferì. Nostre calotte polari si stanno sciogliendo, nostre foreste pluviali essere rase al suolo da vostre macchine, nostra madre essere assassinata! Non si può mangiare denaro!"

Notiziario su argomenti ecologisti – Scrive Filosofia Trevigiana: “Latouche Jonas Ecologia profonda Boff Manifestazioni sulle vette.. ed altri programmi” - Continua:
http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/ecofilosofia-venezia-ed-altri-programmi.html

La quotidiana tragedia nelle carceri italiane - Scrive Valter Vecellio: "Il dato è aggiornato al 19 giugno 2012, comunicato alla presentazione del protocollo tra Dipartimento per l'amministrazione penitenziaria e l'Associazione dei comuni italiani per quel che riguarda un possibile utilizzo di detenuti per lavori socialmente utili: nelle carceri del nostro paese sono stipati 42.631 i detenuti con cittadinanza italiana; 23.963 gli stranieri. I condannati sono 38.728, mentre gli imputati sono 26.430. Sempre dai dati del DAP si ricava che 10.017 detenuti sono in affidamento in prova; 846 beneficiano del regime di semilibertà; e 9.067 scontano la pena in regime di detenzione domiciliare"

Agro Romano da mantenere – Scrive Società Agricola: “Giovedì 5 Luglio andiamo tutti in Campidoglio per dire No alla cementificazione dell'agro romano (2.300 ettari di nuove aree di riserva in aree agricole per un totale di 22 Milioni di mc considerate idonee alla trasformazione), e più in generale a tutta la politica urbanistica della Giunta Alemanno (valorizzazioni meramente immobiliariste delle aree militari dismesse e del patrimonio comunale, compensazioni creative, assurdi raddoppi delle centralità, mancanza e cancellazione di servizi e opere pubbliche, etc...)...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/roma-5-luglio-2012-protesta-in.html

Il luogo dell'incontro – Scrive Carlotta: “ciao Paolo, ci siamo conosciuti ad Aprilia. Innanzitutto grazie x aver accettato di rimanere in contatto con me anche "tecnologicamente" :-D - L'incontro ad Aprilia, anche se erano presenti molte persone diverse mi ha cambiato qualcosa dentro... ho intrapreso da qualche tempo un percorso di purificazione e, forse il rito del Fuoco Sacro, forse l'incontro con Nevio, forse l'incontro con te, forse la volontà di regalarti la stoffa che ha accompagnato me e mia madre in molti viaggi, forse un insieme di energie, forse mi si è sbloccato qualcosa dentro e quello che mi circonda mi sta dando forti segnali di cambiamento... ancora non capisco quale sia il livello, ma aspetterò aperta a nuovi messaggi o segnali. Uno è la pubblicazione sul tuo blog del Gurupurnima del 3 luglio... parole chiarificatrici e molto profonde che mi hanno colpito l'animo come una freccia guaritrice. Così stamattina ho ripreso in mano il Sesto Canto dello Srimad Bhagavatam che non ho mai aperto, regalatomi da un devoto Hare Krishna, ed era segnata una pagina dove approfondisce proprio il senso del karma ed il risveglio dalla propria natura... Qualcosa cambierà"

Mia rispostina: “.. il tuo destino è segnato dalla buona sorte. Questo ho percepito incontrandoti ad Aprilia. Quell'incontro è stato un processo alchemico che ha consentito a tutte le nostre energie di mescolarsi e di riportare in evidenza, nella nostra coscienza, la ricerca del Sé che è il reale scopo della vita di ognuno. Il modo per restare in contatto, se lo vorrai, è attraverso il Giornaletto di Saul, qui le anime di noi cercatori si confrontano e si confortano"

L'alternativa della terra - Scrive Spiritual: "Una nuova generazione di contadini sta lentamente cambiando la fisionomia della Grecia. Paese tormentato da crisi economiche e politiche, ultimamente è stato messo di fronte a svolte drammatiche ed estremamente dolorose per la popolazione. Un quarto della sua forza lavoro si è ritrovata nell'agricoltura"

Ucraina “bella” ed Italia “loffia” - Scrive Doriana Goracci in merito all'Italia nel pallone ed all'Ucraina che gronda sangue per bellezza: “..(...).. storielle trovate da tempo su Facebook, frequentato da tanti perditempo come te che leggi e me che scrivo dopo aver letto e visto… Qualche giocatore e giornalista aveva promesso che sarebbero state dette due parole, tanto per dare un colpo al cerchio e uno alla botte, ma evidentemente si sta ubriachi di altro. Io non ho potuto fare a meno di portare alla vostra attenzione. Non è che l’inizio della festa che ci stanno facendo. E come dice l’amica in Rete, Elke Colangelo, da cui ho abbondantemente attinto: “Il bene porta sempre fortuna perché torna indietro! Restiamo almeno animali e cominciamo a fare la rivoluzione eliminandoli dal nostro piatto…” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/litalia-si-consola-col-pallone-mentre.html

Sincronicità d'intenti – Scrive Antonella Pedicelli: “Felice onomastico Paolo! Come stai? Spero sia tutto okay!! Ieri stavo sistemando un vecchio account di posta elettronica e ho trovato un messaggio che avevo li' archiviato, in attesa di "renderlo concreto"!..la cosa bellissima è che, tal messaggio, ti vede "coinvolto"!! Te lo giro, chissà che, a distanza di anni (risale al 2009)..non diventi "realtà"!! Un abbraccio di festa per te! - Ciao Paolo, felice momento! Cosa porti stasera nella cesta del "raccolto quotidiano?"....Sono curiosa.. Io ne approfitto per "seminare" un'idea! Riflettevo, durante la cena, mentre ascoltavo Marco Travaglio in televisione, sulla scarsa preparazione "culturale"dei nostri ragazzi; tanti argomenti vengono completamente ignorati dai libri di testo.. se gli chiedi chi era Berlinguer, sicuramente ti risponderanno che "non è argomento di programma scolastico e quindi non è importante sapere chi è!"..La mia idea: Vorrei pubblicizzare il tuo sito tra i ragazzi (sui loro forum, sui blog..) e mi piacerebbe se, con cadenza settimanale, dedicassi un posto speciale alla vita e alle opere (reali) di qualche personaggio di questo nostro tempo, cercando di offrire ai ragazzi una visione diversa della "storia"letta sui loro pallosi testi scolastici... Non so, vedi tu se l'idea può prendere corpo e anche in che modo!! Spero di poter anche io "godere" del tuo contributo!”

Mia rispostina: “Carissima Antonella, si vede che abbiamo avuto la stessa ispirazione, ma su un personaggio diverso, perché proprio oggi ho ripreso un vecchio racconto che mi aveva mandato un tuo allievo (Vincenzo), su un samurai adepto dello zen... Evidentemente Berlinguer non ha ancora maturato una memoria.... (vedi sotto)

Arti marziali come via – Scrive Vincenzo: “Chiunque pratichi Arti Marziali deve essere consapevole che il combattimento rappresenta solo una parte di esse. L’arte Marziale è un cammino che ci insegna e ci fa riflettere su discipline quali la filosofia, l’etica, la medicina e molto altro. Dopo questa breve introduzione è il momento di parlare di Tsuji Gettan, un leggendario praticante di Arti Marziali. Tsuji Gettan fu un samurai che visse dal 1647 al 1726 nell’antico Giappone, esperto nell’arte della spada combinata alla filosofia Zen, era  stimato nel  paese anche per la sua saggezza” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/arti-marziali-come-via-e-la-storia-di.html

E pure oggi vi saluto, Paolo/Saul

…..................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"As body you are in space. As mind you are in time. But are you mere body with a mind in it? Have you ever investigated? You are neither the body, nor in the body- there is no such thing as body. The body and mind are only symptoms of ignorance, of misapprehension. Behave as if you were pure awareness, bodiless and minds, spaceless and timeless, beyond 'where' and 'when' and 'how'. Dwell on it, think of it, learn to accept its reality." (Nisargadatta Maharaj)


Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

giovedì 28 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 29 giugno 2012 – Gurupurnima, vegetarismo etico, strade di Roma, debito pubblico, prece in Fornero, la Grazia di Benito...

Due aspetti della bellezza

Care, cari,

il 3 luglio 2012, martedì, è luna piena. Questa occasione viene commemorata da migliaia di anni in India, sotto il nome di “Gurupurnima”. Il momento di luna piena di luglio  rappresenta la pienezza della coscienza, il Sé, anche definito guru cioè la luce interiore che disperde le tenebre dell’ignoranza. Il guru quindi non è una persona ma la pienezza dello stato indifferenziato della coscienza, in cui cessa ogni dualismo ed in cui essa risiede pienamente nella propria natura. Ed è sempre presente in ognuno di noi. Ciononostante finché la mente umana è preda dell’ignoranza e si identifica in uno specifico nome e forma (la persona che crediamo di essere).. - Continua con programma: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/treia-3-luglio-2012-gurupurnima.html

Navaratri ad Anghiari - Scrive Gianna: "In collaborazione con la Scuola di Yoga Integrale di Napoli: Seminario dell'anno! Rigenerare la nostra Vitalità e Energia Creativa. 10 giorni per REALIZZARE: curare il corpo, rigenerare l'energia, illuminare la mente! Case Monte Rosi – Anghiari (Ar) da venerdì 24 agosto a domenica 2 settembre 2012. Condotto da Gino Sansone. Il lavoro con gli Archetipi della Dea, della Madre Universale. Info. 349.4248355 - info@1virgola618.it"

E già che ci state sentitevi anche questa canzone: http://www.youtube.com/watch?v=a48gIt84AZc&feature=share

Aprilia e cibo – Scrive Carlo Consiglio: “Carissimo, l'incontro ad Aprilia è stato molto interessante e c'erano persone meritevoli d'essere conosciute, per cui Ti ringrazio. Unico neo: il cibo era scarso! Un'altra volta, se preavvertito, potrò portarmi del cibo supplementare!”

Mia rispostina: “Grazie per i complimenti.. anche la tua presenza è stata gradita ed utile. Per quanto riguarda il cibo, era chiaramente indicato nel programma che ognuno avrebbe dovuto portarne sufficientemente per i giorni di permanenza... cosa che ben pochi hanno fatto (te compreso) il che ha comportato un aggravio per l'organizzazione (senza ritorno), ciò non ostante tutti hanno avuto di che sfamarsi, grazie alla Grazia di San Giovanni! (in tal caso Benito Castorina)”

Pensieri e massime vegetariane – Scrive Franco L. Manco: “Nel bene dai per primo l’esempio e sii ogni giorno migliore. Segui il flusso del cambiamento incessante delle cose invece di ostacolarlo. Non affidare a nessuno il compito di essere felice. Ogni ostacolo è soprattutto una prova, un messaggio: sappi interpretarlo. Vivi con entusiasmo nel presente, apprezza il valore delle cose e sii grato alla vita. Impegnati a superare i tuoi limiti e ad essere oggi migliore di ieri..” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/28/pensieri-e-massime-eticovegetariane-di-franco-libero-manco/

Animali in premio a Roma – Scrive Elisa: "Ogni anno a Roma il 29 giugno, in occasione della festa dei SS. Pietro e Paolo, si svolge un mercato con bancarelle di tutti i generi. Chiediamo che - al contrario di quanto avvenuto l'anno scorso - non sia consentita la regalia di piccoli animali, come pesci e uccellini. Il Regolamento comunale sulla Tutela degli Animali in vigore dal 9 novembre 2005 all'art. 15, comma 1 vieta in modo assoluto di "offrire direttamente o indirettamente, con qualsiasi mezzo, animali, sia cuccioli che adulti, in premio o vincita di giochi oppure in omaggio a qualsiasi titolo nelle mostre, nelle manifestazioni itineranti, nelle sagre, nei luna park, nelle lotterie, nelle fiere, nei mercati, in qualsiasi tipo di gioco o pubblico intrattenimento. E' altresì vietata la cessione a qualsiasi titolo di animali in luoghi pubblici e cani non iscritti all'anagrafe canina" e all'art. 20, comma 4 vieta anche "le attività commerciali ambulanti ed occasionali, inerenti la vendita diretta o indiretta di animali. Info. elisordini@gmail.com"

Vacanze religiose – Scrive Adele Caprio: “Cari amici, è ora di andare in vacanza ma con discernimento. Di solito si pensa alle vacanze come ad un momento di fuga dalla routine quotidiana, fuga che porta a continuare imperterriti il nostro 'sonno verticale' mantenendo cioè lontano da sé il motivo per il quale siamo sul pianeta: il lavoro su noi stessi. L'invito che vogliamo farvi è di usare il maggior tempo libero per viaggiare all'interno di se stessi. Per questo vi proponiamo anche due momenti di vacanza coniugati al lavoro su se stessi, uno sui monti dell'Abruzzo in compagnia di Michele Proclamato, l'altro nella nostra sede di Civita Castellana in compagnia di due insegnanti, Viaji e Prema Devi, che hanno vissuto 40 anni ad Auroville, allievi di Mére e di Aurobindo. Info. lenuvole.yoga@live.it”

La guerra stradale di Roma – Scrive Vito De Russis: “La Roma dell'emergenza da traffico e mobilità: ininterrotti suoni di sirene (dei vari "1xx"; scorte); traffico più o meno scorrevole ma, sempre, pericolosissimo per le "trappole" degli attraversamenti pedonali; pesanti inquinamenti (aria, ambiente, rumori); quasi 910 veicoli per 1.000 abitanti; un TPL dalla frequenza inaccettabile che costringe a lunghissime attese "non contestabili"; ogni giorno: oltre 50 incidenti stradali con 67 persone ferite; ogni 2 giorni una persona insanguina l'asfalto romano...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/vito-de-russis-roma-un-indecente.html

Risarcimenti di guerra (monetaria) – Scrive Marco Della Luna: “La richiesta di risarcimento e di riequilibrio delle rappresentanze nazionali nelle stanze dei bottoni comunitarie e della BCE nonché, se si farà, del MES, avrebbe un ulteriore fondamento nel fatto che la Germania ha compiuto atti ostili e sleali contro qualche partner dell'Eurozona , tra cui l'Italia, nel 2011, consistiti nel vendere massicciamente titoli dei loro debiti pubblici attraverso la Bundesbank. Anche le conseguenze di questa azione vanno risarcite. Oramai si combattono vere e proprie guerre solo con armi valutarie e finanziarie, senza carri armati, bombe e fanterie, ma con pari capacità distruttiva. Quindi bisogna essere pronti a combatterle fino in fondo...”

In prece alla Fornero – Scrive Antonio Pantano (tra l'altro): “Se si desse credito alla Fornero, cresimata dal Napolitano su designazione formale del MontiMario, al potere esecutivo italiano, ci si rende AUTOMATICAMENTE conto che “il materiale umano” è a livello delle più inferiori specie animali. Infatti, solo l’animale non riesce a distinguere il “vivere” dal “lavorare”: esso lavora e vive al di fuori di ogni diritto e dovere, sulla base di mero istinto. La Fornero (millantante una docenza universitaria, nella landa dove l’università è quasi solo appannaggio di ignoranti, sopraffattori e carrieristi senza scienza e capacità creativa) ignora cosa sia il “lavoro”! E lo considera prodotto del servame (del quale è mentalmente afflitta) per produrre solo moneta a favore dei banchieri usurai. Ovvio che mai abbia sentito parlare, la Fornero, di tali Dante, Michelangelo, Leonardo, Goethe, Pound! Abbeverata, la poveretta, solo su “ripubblica”, sa tutto di Cipputi, lieta di sguazzare nei pannoloni... Una prece!”

Tarlupinati dai banchieri - Scrive Umberto Ciucciarelli: "Quando, inascoltati, parliamo di socializzazione delle perdite private è a queste porcherie che ci riferiamo. E' facile fare i banchieri, spadroneggiare, minacciare, rovinare la gente, turlupinare i correntisti, commettere errori madornali di valutazione degli investimenti nell'allocazione del risparmio raccolto, farsi o farsi fare leggi su misura, ricattare, usurare, digrignare i denti sui poveri... cristi: alle perse paga il Popolo. Quello stesso Popolo che ogni santo giorno deve pregare Dio di non dover avere niente a che fare con direttori, funzionari, area-manager, responsabili degli uffici fidi ed altri magnaccia del genere, scelti spesso non in base al merito ma con criteri basati su servilismo, leccaculaggine, pavidità e scarsa iniziativa. Burattini dei potenti, che a costoro devono tutto. Solo una rivolta può salvare l'Italia, ormai ne ho la certezza"

befera + becero = 2 lavori nel ramo estorsioni - Scrive Stefania Rossetto: "Ma voi lo sapevate che il Presidente di Equitalia (ente privato) ed il Direttore dell'Agenzia delle Entrate sono la medesima persona, Attilio Befera?"

Come nasce l'idea del Debito Pubblico – Scrive G.Z.: “L'idea che lo stato si debba indebitare con moneta che lui stesso crea e poi milioni di contribuenti debbano essere tosati per pagare gli interessi del Debito Pubblico ecc... è stata inventata di recente. Nessuno si è mai sognato per tremila anni una cosa del genere, prima di oggi. Nella storia lo stato che si indebita in modo colossale con moneta che lui crea e viene schiacciato da interessi e poi ha default, sacrifici, tasse, depressione.... è un fenomeno creato solo dagli anni '70 ( inizialmente in Sudamerica)...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/la-schiavitu-del-debito-pubblico-e.html

Il Grillo impartitato - Scrive Alessandro Raffa: "L'ultimo comunicato di Beppe Grillo esprime molti concetti giusti, discorsi sacrosanti. Poi però se ne esce sostenendo che "IL DEBITO LO HANNO CREATO I PARTITI"... Caro Beppe, che il debito è stato creato dai partiti lo può dire CASINI, ALFANO, BERSANI... NON TU, CHE HAI REGISTRATO FIOR DI VIDEO PARLANDO DELLA TRUFFA DEL DEBITO PUBBLICO, DELLA MONETA A DEBITO, del SIGNORAGGIO..."

La sedia di Lulù a Vignola - Scrive DTC: "La forza di un legame prezioso e straordinario tra un cane e la sua padrona disabile, un inno alla vita e al bene. Mercoledì 18 luglio 2012 - ore 21, presentazione del libro "La sedia di Lulù" Vignola (MO) presso D.T.C. - Dog Training Center, via Cornadura 11. Intervengono le autrici Marina Casciani e Alessandra Santandrea. Al termine dell’incontro, esibizione di Lulù in una serie di esercizi di Pet Therapy guidati da Alessandra"

Libro d'Arte – Scrive Roberta Perfetti: “Nell’ambito de I MERCOLEDÌ DEL LIBRO D’ARTE, alla Sala Santa Rita di Roma, il 4 luglio 2012, h. 18.30, presentazione di SLAZAACC con l’arte, da disabile a persona. Mostrare, svelare, costruire, liberare, pensiero, intelligenza, sentimento a cura di Simonetta Lux, Antonella Antezza, Cristina Cannelli, Alessandro Zuccari. Info. roberta.perfetti@comune.roma.it”

Tornare alla normalità – Scrive Luigi Crocco (da Verona, via cellulare): “ArPinio non so cosa succede nel mio pc ma dopo il tUO giornaletto arriuato e scomparSo Scrivo al cel che una bella russa mamager a roma. In internet si é innamorata di me poi dal tuo Sito mi gjiungono graffiti russi. Ma devo attendere lunedi per aggiustare il computer injamm”

Vertice Onu di Rio: ….. omertà sulle scie chimiche? - Scrive Econew: “In migliaia (Vertice e Controvertice, Delegazioni ed Antidelegazioni) e per giorni interi hanno litigato e discettato su tutti i possibili inquinamenti chimici dell’atmosfera e sui mutamenti climatici, ma non una sola parola (ripeto: non una sola parola) è stata sprecata sulle “scie chimiche” e sugli “aerei fantasma”: le notizie (messe in rete dai Petrolieri) non hanno meritato neppure l’onore di una vaghissima citazione. E’ la evidente controprova che ….. sono proprio palle. A meno che ……”

Diritti Umani - Scrive Alba Montori: "Galileo Galilei diceva: «Non basta guardare, occorre guardare con occhi che vogliono vedere, che credono in quello che vedono» Dal 3 al 6 luglio prossimi il Commissario per i diritti umani presso il Consiglio d'Europa sarà in visita in Italia. Nils Muižnieks dal 1º aprile 2012 ha assunto la funzione di Commissario per i diritti umani presso il Consiglio d'Europa, succedendo a Thomas Hammarberg (2006-2012) e Alvaro Gil-Robles (1999-2006)"

Auto-osservazione – Scrive Noemi Longo: “Tratta da una conversazione con Alberto Mengoni: non credevo che paolo pubblicasse anche questi pensieri... :-) mannaggia!
Io... non mi trovo proprio con il fatto che tutto quel che uno scrive, pensa comunica anche se sciocco e di poca rilevanza debba essere pubblicato. Forse sono io che non sono abituata a questa logica di pensiero...” - Continua con poesia di Natale: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/vita-pubblica-e-poesia-di-natale.html

Pubblicazione utile – Scrive Giuseppe Nacci: “caro Paolo, ti ringrazio della Tua sempre PRONTA, RAPIDA ed EFFICIENTE messa in rete delle notizie che possono aiutare tutti noi a riflettere meglio sulla situazione sempre più pesante e angosciante del NEO-FEUDALESIMO prossimo-venturo... ciao, e grazie”

Mia rispostina: “..è la partecipazione di ognuno di noi che rende il merito”

Bene anche questa è fatta, cari saluti a tutti! Paolo/Saul

….................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"I have no shape, nor name. It is attachment to a name and shape that breeds fear. I am not attached. I am nothing, and nothing is afraid of no thing. On the contrary, everything is afraid of Nothing, for when a thing touches Nothing, it becomes nothing" (Nisargadatta Maharaj)


Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

mercoledì 27 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 28 giugno 2012 – Diarietto di Caterina Regazzi, Aprilia oh cara, pirateria politica, animali a Grottammare, Siria...

Era il tempo delle rose...

Care, cari,

Diarietto ed Aprilia – Scrive Caterina Regazzi: “Stamattina ho incontrato Cristina, quella donna biondina di Spilamberto che ti ho presentato qualche giorno fa. L'ho vista da lontano che arrivava in bicicletta, mi sono fermata e quando mi è stata vicino le ho detto, forte: "Ti sto aspettando!" Lei allora si è fermata ed abbiamo un po' parlato, le avevo scritto su FB che ero stata alla mostra ed avevo visto i suoi quadri e che mi erano piaciuti. Mi ha raccontato che ci sono un po' di difficoltà nel portare fuori il lavoro che fanno, che ci sono diverse persone "anziane" che non hanno voglia di aprirsi, parlando di scambi e mostre itineranti, ma anche semplicemente di lavorare un po' con i bambini...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/diarietto-di-caterina-regazzi-il-karma.html

Aprilia disperata – Scrive Luigi Crocco: “Caro Arpinio, ho letto il viaggio, ma tra penne e pennini spuntati e al cancello affamato, disperato e assetato scrivere che hai scaricato dalla carriola i bagagli per trovar nel campo una tenda o nel rustico un posto per dormire con la doccia mal funzionante ecc. Mi sono preoccupato, ma ad Aprilia al vetiver non vi era un albergo o anche una stella, che ti voleva disperatamente?...” - Continua in calce: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/25/non-resoconto-dellincontro-collettivo-ecologista-del-solstizio-estivo-2012-prima-parte/

Aprilia e scie – Scrive Elke Colangelo: “Caro Paolo. Ho letto i resoconti dell'Incontro Collettivo Ecologista. Ah che peccato davvero non esserci stati... Marco è ancora ricoverato per la seconda settimana. Che periodaccio! Grazie Paolo per il saluto; sono felice per voi e questa nuova, bella avventura di vita. P.S. Sto raggruppando tutte le varie pubblicità subliminali con scie chimiche incluse; ne stiamo raccogliendo davvero molte...è impressionante. Volkswagen, Molinari, Galbusera, giocattoli, creme, cartoni animati... addirittura un vecchio film di Verdone rimesso a nuovo con il sistema digitale e dove hanno inserito delle scie nel cielo che prima, nell'originale non c'erano!”

Aprilia e precedenze – Scrive Stefano: “Carissimo, belli i resoconti di Lorella (è l'insegnante giusto?) e di Riccardo, però il mio non l'hai messo in evidenza come il loro, se apro il link prima c'è un altro resoconto, lo hai fatto apposta o è un caso?”

Mia rispostina: “Caro Stefano, il tuo era più un commento che un resoconto, non è vero? E quindi l'ho inserito sotto l'articolo di Lorella (la maestra) che sta nel sito della Rete Bioregionale, questo è tutto....”

Aprilia, Giornaletto e Treia – Scrive Noemi: “Immagino che il giornaletto richieda davvero molto tempo, la mia considerazione parte dal fatto che le tue ultime conversazioni, o meglio feedback propongono spesso delle risposte assai essenziali.. e insomma, così ho pensato che se non senti di essere schivo, forse ti sto sottraendo del tempo prezioso. Ogni tanto vi leggo come andrò a leggervi. Per il mese di agosto a Treia ancora non saprei, aspetto di capire e di sentire come mi sento”

Aprilia e grazia divina – Scrive Lucilla: “Caro Paolo, non ho tralasciato di leggere nemmeno una parola del tuo "non-resoconto" prima, e del tuo resoconto ora. E' certo che sono molto dispiaciuta di aver perso una così bella occasione, ma in certi passaggi della tua descrizione del viaggio, ho benedetto il Cielo che mi ha risparmiato questa prova "karmica". Sempre più spesso debbo purtroppo rinunciare ad occasioni per me preziose, e tu sai perché, ma ho sempre la speranza di ritrovare la forza per poter fare le cose che veramente mi piacciono. Sono molto felice della riuscita dell'incontro che, nonostante il caldo e i disagi vari, non ha scoraggiato le Anime di buona volontà. Ti prego per i prossimi ulteriori incontri, di tener conto oltre che della buona volontà, anche delle effettive possibilità fisiche dei non più "giovanissimi". Un grande abbraccio”

Mia rispostina: “Me ne ricordo io stesso (per me stesso), cara Lucilla. Tutto avviene per grazia divina... e ti faccio presente che il prossimo appuntamento, quello del 31 ottobre 2012 per Samhain, sarà proprio lì a casa tua, così non dovrai fare alcuno sforzo.. se non quello di accoglierci..”

Pirati politici e buona fortuna – Scrive Anthony Ceresa: “Anche la crisi ha i suoi aspetti positivi, senza della quale non avrei conosciuto la Gentile Signora Gigliola Ibba, la Dr.ssa Caterina Regazzi, il saggio Paolo D’Arpini e tantissime altre persone di cui abbiamo avuto il piacere di socializzare. Anni fa conobbi un Medico Americano il quale mi disse che era emigrato in cerca di fortuna in un Paese dove nessuno si ammalava, ed in seguito aveva dovuto trasferirsi in paesi più intossicati dai mali moderni della Politica, dove ha fatto fortuna...” - Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/27/anthony-ceresa-la-crisi-la-pirateria-politica-e-la-grazia-di-dio/

L'ultima cena con Obama – Scrive Michelle Obama: “Paolo - I'm sad to say this is probably the last dinner with supporters that Barack and I will be able to host together before the election. Today's the last day you can chip in to be automatically entered for the chance to join us -- and I hope you will. Thanks for everything you're doing. Every little bit makes a difference. Info. info@barackobama.com"

Gualdo Tadino in prosa – Scrive Gianni Donaudi: “Sabato 30 giugno 2012, ore 17.00 Gualdo Tadino (PG), Sala della città, Rocca Flea. Saluti di Simona Vitali, Assessore alla cultura Comune di Gualdo Tadino. Intervengono alla presenza dell’artista Rita Vitali Rosati. Nello Teodori, Architetto, Alessandro Moscè, Poeta e Critico letterario. Modera la presentazione Elisa Polidori. Info. info@roccaflea.com”

Cambiale sociale a Roma – Scrive Giovanna Canzano: “Convegno al camping Da Carbone, Via Giustiana 640 – Roma dal 30 giugno al 1 luglio 2012. La crisi economica attuale, non è crisi produttiva, ma è crisi esclusivamente finanziaria, perché, questa crisi si avvale di due componenti: del controllo da parte di privati della emissione delle banconote, e, il controllo delle economie locali attraverso il sistema della usura finanziaria. Per reagire e difendersi da questa oppressione, la prima soluzione è far circolare monete complementari. Tra queste, una delle proposte più interessanti, è l’utilizzazione della CAMBIALE SOCIALE" – Continua:
http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/roma-30-giugno-e-1-luglio-2012-cambiale.html

Regalo di Mario Monti al Banco MPS: Scrive Rocco: "MPS, nuovi aiuti aiuti alle banche. Ciò implica: il mercato non esiste e neanche il capitalismo privato. Esiste invece il capitalismo di stato fatto dai pianificatori centrali BCE e CE, che guarda caso si chiamano "commissari". Vi ricorda qualcosa il nome "commissari"? L'Unione Sovietica? Dove i commissari del Pcus decidevano coi soldi dei cittadini... (sic)"

Lotta per l'acqua pubblica in Europa – Scrive il Comitato: “Raccolta firme del Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua. Esortiamo la Commissione europea a proporre una normativa che sancisca il diritto umano universale all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari, come riconosciuto dalle Nazioni Unite, e promuova l’erogazione di servizi idrici e igienico-sanitari in quanto servizi pubblici fondamentali per tutti..." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/acqua-bene-comune-in-tutta-europa.html

Francesco Carbone in video - Scrive Claudio Martinotti Doria: "Finalmente l'amico economista di scuola Austriaca Francesco Carbone si può seguire in video ... lui è molto più propenso a scrivere che non a mostrarsi, ed immagino che tale rara disponibilità derivi proprio dalla gravità della situazione che lo responsabilizza ad essere meno schivo e defilato, rendendosi conto che se non si interviene anche con la propria immagine si lascia spazio a bluffatori e millantatori di ogni risma che "cazzeggiano" sulla pelle degli altri ..." - http://www.youtube.com/watch?v=RmVhtZNOl3k&feature=player_embedded#!

Siria: audacia russa, cecità occidentale - Non c'è che ringraziare Maurizio Blondet per questo preziosissimo articolo, ricco di fatti e informazioni logicamente collegate, impossibili da trovare nei giornali spazzatura main stream: "Dopo lo F-4 Super Phantom abbattuto dalla contraerea siriana il 22 giugno, un altro aereo turco (di soccorso) è stato preso di mira: così dice il governo di Ankara, con l’aggiunta: l’azione «non resterà impunita». La situazione si arroventa di nuovo, dopo che sembrava essersi placata. Con strani ondeggiamenti da parte del governo Erdogan. Da una parte, la proclamata decisione di invocare gli articoli della NATO che obbligano i membri dell’alleanza a entrare in guerra accanto all’alleato colpito; dall’altra qualche ammissione che sì, l’aereo abbattuto era entrato nella spazio aereo siriano, però «per sbaglio», e «solo per cinque minuti».Con curiosa insistenza si ripete che l’F-4 era un aereo da ricognizione. Invece è un caccia-bombardiere supersonico rammodernato nell’avionica dagli israeliani..." - Continua con ulteriori notizie d'intelligence: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/la-siria-la-russia-la-nato-ed-israele.html

Nuove frontiere – Scrive Giuseppe Turrisi: “Viva la Russia, viva la Cina, viva la Cuba di Fidel, viva gli stati antimperialisti che hanno posto il veto all’imperialismo americano”, dice il presentatore alla manifestazione pro Siria di Roma quando l’esponente della comunità russa in Italia ricorda che il suo paese ha posto il veto all’Onu contro l’azione militare richiesta da tutti i paesi occidentali, e che Putin sta organizzando una Unione Eurasiatica dove far entrare tutti i paesi che si “oppongono all’imperialismo”, dalla Russia, alla Mongolia, alla Siria, al Vietnam. E ognuno si scelga la propria compagnia..”

Il tiranno descritto dal bugiardo – Scrive Ugo Gaudenzi: “...Da un po' di tempo un tal Germano Monti, stratega della tensione, un irriducibile tardo-trozkista che si riscopre alunno dell’Hyperion di Parigi, il noto think-tank della destabilizzazione atlantica nel nostro continente, è assai infastidito dal sostegno di un “fronte comune” di cittadini italiani al popolo e al governo siriano, una nazione vittima delle manovre terroristiche e stragiste confezionate dalla Cia per trasformare la Siria in una nuova colonia dell’Occidente e delle monarchie feudali arabe del Golfo...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/siria-ed-il-tiranno-descritto-dai.html

Ruolo della Banca Centrale – Scrive Erasmo Venosi: "Alcuni grandi economisti, non le mezze calzette dogmatiche e superpagate passati dalla banche nazionali e internazionali chi al Quirinale, chi a Palazzo Chigi e chi alla BCE avevano visto giusto su una impostazione della BCE modello Bundesbank e una moneta senza garanzie. Franco Modigliani si oppose a una banca centrale che aveva come unico obiettivo la lotta all’inflazione. Nell’autunno del 1998 con un gruppo di economisti di fama internazionale del calibro Jean Paul Fitoussi, Beniamino Moro, Dennis Snower, Robert Solow, Alfred Steinherr e Paolo Sylos Labini, lanciò il Manifesto contro la disoccupazione nell’Unione Europea. Nel Manifesto era scritto che “se l’Europa intende davvero giungere a una rapida riduzione della disoccupazione, è necessario dare alla normativa che definisce il ruolo della Banca Centrale un’interpretazione più ampia e costruttiva di quella oggi largamente condivisa"

Cambiamento possibile – Scrive Gaspare Buscemi: “...per il cambiamento non basta la critica, seria o sarcastica, per quanto giustificata: sono necessari progetti credibili capaci di produrre la più ampia condivisione. Per questo, se questi progetti esistono, debbono essere quanto più possibile comunicati, indicando non solo gli obbiettivi ma anche la strada da percorrere per raggiungerli; se non esistono, vanno definiti e diffusi quanto prima”

Animali in gabbia e papi celebrati a Castellammare – Scrive Sara Di Giuseppe: “..nel nome di San Paterniano. Ben tre saranno i giorni (13 - 15 luglio) e ben 4 (quattro) gli stand con vendita di animali vivi. Ciak si replica. Come da copione, vedremo animali esposti in gabbie per più giorni, stressati dalle condizioni climatiche, sofferenti per la confusione, la folla, i rumori, l'impossibilità di sgambare, le lunghissime ore di stabulazione, il viaggio, l'alterato ritmo di sonno/veglia. Un martirio..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/grottammare-ap-festeggiamenti-papalini.html

Vi saluto con il solito affetto, Paolo/Saul

….........

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"You are unhappy because you did not go down to the very root of your being. It is your complete ignorance about yourself that covered up your love and happiness and made you seek for what you have never lost. Love is will, the will to share your happiness with all. Being happy- making happy- this is the rhythm of love" (Nisargadatta Maharaj)



Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

martedì 26 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 27 giugno 2012 – Cerimonie e pensieri del solstizio estivo, Sonia Baldoni sibilla delle erbe, diarietto di Caterina Regazzi

Momento di cucinatura conviviale all'Incontro Collettivo Ecologista

Care, cari,

dopo il mio non-resoconto di ieri arrivano altri contributi descrittivi dei tre giorni di Aprilia, qui abbiamo il racconto delle cerimonie compiute e loro significati, in chiave bioregionale e territoriale. Scrive Lorella De Meis: “Aneddoti ed immagini dell'Incontro Collettivo Ecologista. Sui pianori delle ultime propaggini del Vulcano laziale, abbracciati dall’orizzonte locale dei Monti Lepini, dei Monti Albani, della pianura e del mare, è consacrato lo spazio comunitario dedicato al solstizio d’Estate. I filari di vetiver allineati in ampi spazi per dare spazio all’incontro per condividere un sogno che può trasformarsi in progetto..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/aprilia-comunitas-specchio-del-cielo-e.html

E qui abbiamo alcuni pensieri di Riccardo Oliva su quanto è stato detto e vissuto durante l'Incontro Collettivo Ecologista del 22,23 e 24 giugno 2012: “La tre giorni prevista per l’Incontro Collettivo Ecologista in occasione del Solstizio d’Estate 2012, si è tenuta nel Campo del Vetiver, la pianta dei mille segreti e soluzioni, in un ambiente ancora fortunatamente poco antropizzato dall’uomo, che ha permesso così di respirare una atmosfera diversa, finalmente lontana dalle scorie e dal cemento che non solo esteriormente accompagnano le nostre vite...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/26/ecologia-profonda-bioregionalismo-spiritualita-della-natura-pensieri-sciolti-e-resoconto-di-riccardo-oliva-sullincontro-collettivo-ecologista-2012/

Commento di Carlotta: “Il Fuoco, Bagliore divino, Rinascita. Illumina il sentiero del viaggiatore ne purifica l'animo. Grazie Paolo Grazie Riccardo per aver fatto in modo che partecipassi all'Incontro Collettivo Ecologista del Solstizio Estivo sicuramente mi ha lasciato un segno.

Commento di Caterina: “Che belle foto, bella atmosfera, bella luce, belle persone, bravo, hai fatto una cosa buona. Stamattina sono andata da un allevatore di suini a cui avevo regalato il nostro libro (me l'aveva chiesto lui ed io glielo avevo portato e non me l'ero fatto pagare), MI HA DETTO CHE LO STA LEGGENDO, E CHE GLI
PIACE E COSì PURE MI HA DETTO LA NUORA CHE ERA Lì PRESENTE, UNA RAGAZZA carina e sensibile che ha notato i nostri discorsi sul vegetarismo e sull'uso di beni "equamente prodotti". Lui ha detto che vuole leggere il seguito, che all'inizio, quando c'è l'innamoramento, tutto aiuta, ma col tempo e la convivenza le cose possono cambiare, ed infatti, secondo me cambiano, ma sicuramente in meglio, se si ha fiducia, pazienza, amore, affetto, attenzione e sensibilità. (il maiuscolo è perché avevo premuto il cap-lock). Stamattina nelle mie peregrinazioni campestri ho trovato altro amaranto, allora ne ho estirpato una pianticella e proverò a piantarla in giardino, ieri ho fatto la stessa cosa con l'achillea e l'iperico, poi in giardino c'erano alcuni esemplari di una pianticella con fiorellini azzurri che non capivo cos'era, poi ho trovato la sua rappresentazione su un libriccino di piante che mi avevi dato tu, è il lino! Infatti mi sono ricordata che avevo dei semi di lino che avevo preso in un mangimificio da mangiare ed essendo un po' vecchiotti li avevo buttati in giardino... hanno anche i semi dentro! Bello!”

Mia rispostina: “Sì, è proprio come dici tu, Amore, se c'è la pazienza ed il rispetto l'amore non fa che crescere.. Mi fa un effetto strano stare qui ancora al computer per ore ed ore, dopo i giorni di astinenza beata. Così mi rendo conto del "lavoro" che c'è da fare per il Giornaletto... Stamattina sono andato alla Posta a pagare la bolletta della luce ed a ritirare la pensione. Ero passato dal patronato ma l'incaricato dice che le pratiche sono ferme perché l'INPS non ha rinnovato la convenzione ma dice di non preoccuparsi che comunque le pensioni continueranno a pagarle (almeno si spera). Giorno di mercato a Treia, ho incontrato Marietta ed abbiamo fatto un po' di strada assieme e quattro chiacchiere. Il supermercatino chiude definitivamente sabato!”

Commento di Stefano Panzarasa: “Caro Paolo, sono stato molto contento di aver partecipato all'incontro del solstizio estivo della Rete, l'atmosfera era ottima e il posto bello e significativo vista l'attività così interessante della coltivazione del Vetiver, a quanto pare un toccasana per il pianeta e gli umani... Bravi Benito e sua nipote a portare avanti questa attività. Ho trovato in tutti i partecipanti una bella consapevolezza ecologica e i discorsi vari che sono stati fatti mi hanno molto interessato. Sono anche sicuro che saprai raccontare bene e più in particolare tutti i bei momenti di vita conviviale che ci sono stati e quello che si è detto (e anche i bei riti prima di tutto quello del fuoco e dell'acqua di S. Giovanni...” - Continua in calce all'articolo: http://retebioregionale.ilcannocchiale.it/2012/06/26/bioregionalismo_e_senso_della.html

Stralcio della mia risposta: “Grazie caro Stefano per aver pazientato sino in fondo cercando di accettare ed integrare il discorso fatto dai vari partecipanti, inutile dire che la tua presenza come quella di Carlo Consiglio o di Ciro Aurigemma, tanto per fare alcuni nomi, è stata utile a mantenere la rotta.. E sulla nostra zattera c'era un bel po' di gente... Hai visto anche tu che l'aria era portatrice di buone nuove, ed anche la presenza di Giulietta Blu degli ecovillaggi, di Lupanna, di Franca Chichi e di tanti altri.. è stata di buon auspicio. Ricordo inoltre l'ospitalità generosa di Benito e l'accoglienza prodiga di Riccardo e di Lorella... (continua nello stesso link superiore)"

Primavera silenziosa – Scrive Patrizia Gentilini: “Questo libro mi è tornato in mente di fronte alla notizia che sono stati di recente reintrodotti sul mercato italiano il “Basta 200“, erbicida fogliare – prodotto già in precedenza sospeso in quanto classificato come “tossico ambientale” - e che sono state rinnovate deroghe per l’utilizzo di triciclazolo e del Vydate 10 per 120 giorni, quest’ultimo contenente come sostanza attiva l’Oxamil già classificata come “tossico – pericoloso per l’ambiente“. Un comunicato stampa a questo proposito si può leggere qui...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/primavera-silenziosa-di-rachel-carson.html

Caccia turco - Scrive Francesco Santoianni: "Il caccia turco abbattuto non sia un pretesto per l’intervento Nato in Siria. Secondo le stesse autorità turche il caccia aveva violato da poco lo spazio aereo siriano e, per di più, sarebbe prassi dell’aviazione turca sconfinare oltre il limite di 12 miglia delle acque territoriali"

Commento di Paolo Tinti: "La vicenda siriana è un perfetto copia incolla del golpe libico. Stessa tecnica, stesse bufale, stessi utili idioti di TV e giornali. E poi, in base a quale principio sono presenti CIA e forze speciali sul territorio siriano? E l'ONU, questa fasulla organizzazione di parassiti, che dice? non è una violazione di sovranità? O questa non vale quando ci sono gli Usa di mezzo? Chissà come reagirebbero loro se agenti stranieri fomentassero rivolte in territorio americano! I Turchi poi, te li raccomando....! Smettiamo di parlare di democrazia per favore...!"

Mietitura da Giovanni e Sabrina – Scrive CIR: “Carissimi amici, il grano inizia a farsi duro sotto i denti e sembra che verso la metà/fine della settimana prossima ovvero dal 27 in poi, potremmo mietere!! Quindi organizzatevi e fateci sapere. Portatevi pure da mangiare e da bere che finito di fare i sacchi ce ne stiamo un po' insieme! Stiamo organizzandoci per comprare i sacchi per tutti. Se comunque avete i vostri belli e di fiducia, portateli. Ci stiamo pure organizzando per una bella bilancia perché in qualche modo dovremo pure pesare. Se ne avete una adatta e potete portarla fatemelo sapere. Bene, allora attendiamo un vostro contatto e ci organizziamo. Allegria e Salute! Info. 339.1031521”

Diarietto di Caterina - “...sei andato ad Aprilia. Io ho fatto da sola la nostra passeggiata verso il fiume. Veramente ne ho fatto solo un breve tratto, solo fino al primo muretto, con Magò. Strada facendo abbiamo incontrato quella solita signora con quella simpatica cagna grigia, Penny che ha fatto un pezzo di strada con noi e poi anche quella signora col pastore tedesco giovane e ci siamo fermate insieme al muretto a parlare dei cani e poi anche del fatto che sono veterinaria e quindi conosco l'ex marito della signora n.2. Lei mi ha detto che tempo addietro andava ad aiutare suo marito a fare i cesarei e gli embryo-transfert. Le ho raccontato che io lavoro alla usl e non faccio la libera professione e che a volte vado a controllare la tenuta degli armadietti dei farmaci da parte di colleghi come il suo ex...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/diarietto-sullassenza-presenza-lettera.html

Mia rispostina: “Che bello il tuo "diarietto", mia amata Caterina, mi ha fatto sentire tutto il tuo amore e la tua presenza. Sai in fondo son molto contento di aver fatto questa prova dell'autobus per tornare a "casa".. Beh, le mie sensazioni le ho già scritte nel "non-resoconto" di ieri...: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/non-resoconto-dellincontro-collettivo.html

Prima che sia troppo tardi... - Scrive Alessandro: "... lo hai scritto nel promemoria dell'incontro che c'è stato. Bentornato a casa. Sembra incredibile che l'uomo saggio veda con occhio equanime tutti gli esseri viventi, a prescindere dalla loro forma, dalle loro occupazioni, dallo stato sociale e dalle azioni. Questo perché? C'è chi studia la storia ed ama andare indietro nel tempo, c'è chi fa politica pensando che sia cosa buona mentre altri sono convinti che la ricerca scientifica produrrà miglioramento sociale. Ci sono poi persone che si soffermano a meditare sulle cose che ho appena accennato. Per chi studia la storia... quanto indietro nel tempo possono o vogliono arrivare? Come era prima? Molto prima, come era? Per chi fa politica... su quali basi vogliono fondare la società? Fino ad ora vedo solo il senso di proprietà a farla da padrone. Siamo proprietari di qualcosa? Poi gli scienziati... cercano veramente oppure vogliono solo godere delle loro ricerche? Paolo... non c'è nulla da importare. Nulla da raggiungere che non sia già nostro. Nessuno da incontrare qui altrimenti non lo incontriamo più. Pensaci un attimo"

Sterminio in Palestina - Scrive Rosa Schiano, testimone oculare dei fatti: “Continuano gli attacchi israeliani su Gaza. Sale a 16 il numero dei morti, fra cui il 23 giugno un bambino di 5 anni e mezzo, e più di 60 sono i feriti. In Khan Younis, a sud della Striscia di Gaza, un carro armato israeliano ha sparato un colpo di artiglieria uccidendo un bambino di 5 anni e mezzo, ferendo suo padre ed altre 3 persone"

Sul Giornaletto – Scrive Luigi Crocco: “Gentilissimo paolo d'arpini, da alcuni giorni non ricevo il suo simpatico giornaletto come mai? Grazie”

Mia rispostina: “dal 22 giugno sono stato in viaggio... Ora il Giornaletto ritorna!”

Replica di Luigi: “m'è sfuggito, dove sei stato? Vado subito a vederlo sul blog! Io mi son perso con l'on. Borghesi di Verona docente di politica di sviluppo delle piccole imprese  vicepresidente dei IDV  che risponde ai cittadini mentre i ministri  nella fattispecie Monti  e il il suo organo  politico non risponde nemmeno per educazione  quando in Europa un milione di cittadini  ha diritto di far cambiare  alla comunità  le  decisioni  legislative . Ma politicamente siamo in Italia”

Mia ulteriore rispostina: “..Leggiti il resoconto dell'Incontro Collettivo Ecologista, per l'anno prossimo si potrebbe organizzarlo od in Lombardia (verso Mantova) od a Verona (verso la bassa) comunque in campagna... Tu hai qualche idea?”

Sibilla delle Erbe – Scrive Michele Meomartino: “Presentazione ufficiale del libro su Sonia Baldoni, Domenica 22 Luglio - ore 20.30, Giardino d'Arte Via Toscanini, 14 - Montesilvano (Pescara) Info: 393.236209..” - Continua con breve recensione:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/la-sibilla-delle-erbe-sonia-baldoni-22.html

Grillo pubblico - Scrive Giorgio Quarantotto: "... il Grillo non scopre le carte. Tuttavia dice che occorre ritornare alla moneta nazionale in mano Pubblica. La gente capisce cose elementari: acqua pubblica, moneta pubblica.."

Pisapia il Dalai Lama e San Pechino – Scrive Vincenzo Mannello: “Pisapia e la sua giunta social-demo-comunista, rigorosamente radical-chic e, pertanto, pure gradita alla Chiesa, hanno ricevuto il più grande dei doni. Proseguendo sul cammino della conoscenza di se stessi, già da mezzo secolo iniziato per il sindaco di Milano, sono stati raggiunti e colpiti dalla Illuminazione che mancava loro fin dai tempi di Mao-Tse-Tung: quella proveniente da Pechino! Quindi... niente cittadinanza onoraria al Dalai Lama. Al massimo un bel ricevimento a Palazzo Marino. Tanto per superare in ipocrisia la già insuperabile Letizia Moratti”

Teatro di Paglia – Scrive Nicholas: “Presso una piccola azienda agricola sui colli aretini del Valdarno, ogni anno dal 2003 viene costruito un piccolo teatro in balle di paglia, dove ognuno può portare qualcosa da condividere per creare lo spettacolo. Può essere un racconto, una poesia, una canzone, una scenetta, un numero di giocoleria, un pensiero spontaneo, qualsiasi cosa. Per dare spazio a tutti!” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/nicholas-bawtree-e-il-teatro-di-paglia.html

Metafora - Scrive Lorenzo Spurio: “è uscito il mio ultimo libro, dal titolo "La metafora del giardino in letteratura", scritto a quattro mani assieme a Massimo Acciai ed edito dalla Faligi Editore. Si tratta di un testo di critica letteraria che analizza vari testi della letteratura italiana e straniera contemporanea nei quali il tema del giardino ha rilevanza. E' -crediamo- un excursus interessante e innovativo, che rifugge da un'impostazione troppo accademica. Info. lorenzo.spurio@alice.it"

Ringraziamento al Nuovo PCI – Scrive Fabrizio Belloni: “Volevo ringraziare il nuovo PCI: per un attimo mi ha fatto sorridere. Pateticamente, ma sorridere. Mi ha ricordato i vecchi, vestiti da garibaldini in camicia rossa, che alle sfilate del due giugno bighellonavano ai lati della sfilata stessa. Nipoti o pronipoti di qualcuno dei mille (magari il furiere, ma tant'è. L'importante è apparire....). Forse alla consumistica festa della nascita del cosiddetto dio (25 dicembre) si potrebbe regalare loro un orologio. Il loro si deve essere fermato al 1954, data della morte di quel mugiko che si credette uno statista: Stalin, il saltastrada in gioventù. Il comunismo, cari trinariciuti, ha chiuso per sempre baracca e burattini anche per bancarotta fraudolenta e ripugnante. Ed il suo fratello gemello, il liberal capitalismo è durato 25 anni di più solo per la pancia piena che avevamo "di qua". Morti tutti e due. Finiti, kaputt, sepolti. Una prece e senza rimpianti”

Centro alimentar/culturale a Goa – Scrive Stefano De Santis: “Caro Paolo. Noi stiamo aprendo un centro culturale a Goa, sul mare. Tra le varie attività ci sarà anche un ristorante, un fornaio e un negozio di cibi biologici. Il lavoro sarà centrate nel periodo novembre-marzo. Ti interessa? Vorresti collaborare con noi? Io ci sono ma spero di venire in Italia a settembre. Fammi sapere se potresti essere interessato. Un abbraccio”

Mia rispostina: “Come sai io non mi muovo più... A settembre sarò probabilmente in Emilia, festeggiamo lì l'equinozio autunnale... Se pensi di passare da quelle parti fammelo sapere, ciao ed auguri!”

Colgo l'occasione per salutarvi tutti con affetto! Ciao, Saul/Paolo

…...........

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Give all your attention to the level on which the ' I am' is timelessly present. Soon you will realise that peace and happiness are in your very nature and it is only seeking them through some particular channels that disturbs. Avoid the disturbance that is all. To seek there is no need; you will not seek what you already have. You yourself are God the Supreme Reality." (Nisargadatta Maharaj)


Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

lunedì 25 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 26 giugno 2012 – Non-resoconto dell'Incontro Collettivo Ecologista (prima parte), Quaderni di Vita Bioregionale

Particolare del Cerchio alla Cerimonia Fondativa dell'Incontro Collettivo Ecologista - Aprilia, Campo del Vetiver, 22 giugno 2012


Care, cari,

son qui sotto una tettoia di plastica e metallo del bus stand di Macerata. L'afa è tanta.. ma anche questa al fine è fatta: l'Incontro Collettivo Ecologista is over!
Mi sono liberato anche di questa karma pesante e gioioso allo stesso tempo. Il 22, 23 e 24 giugno sono stato ad Aprilia, in “culo al mondo”, nel campo del vetiver di Benito Castorina. Lo scopo? Mantenere una promessa e porgere i miei omaggi ed saluti ad alcuni amici vecchi e nuovi. Fatalità, com'era prevedibile, si è parlato e si è praticato assieme il bioregionalismo, l'ecologia profonda e la spiritualità laica. Uffah! State ora leggendo un non-resoconto poiché qui col caldo, ed una stanchezza che non provavo dalla notte dei tempi, non sento di voler scrivere alcunché di sensato.. solo sensazioni e flash di immagini vissute.. - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/non-resoconto-dellincontro-collettivo.html

Ah, in allegato potete leggere i Quaderni di Vita Bioregionale del solstizio estivo 2012 che abbiamo presentato ad Aprilia. Ringrazio ancora Daniela Spurio per l'impaginazione e Riccardo Oliva e Caterina Regazzi per la stampa.

Per chi non leggesse gli allegati i Quaderni sono anche disponibili a questo link:
http://www.appuntameta.it/files/varie/Quaderni.pdf

Ora vi saluto, Paolo/Saul

….........

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

" My Guru told me: ' Trust me. I tell you, you are divine. Take it as the absolute truth. Your joy is divine; your suffering is divine too. All comes from God. Remember it always. You are God, your will alone is done'. I did believe him ad soon realised how wonderfully true and accurate were is words. I did not condition my mind by thinking: ' I am God, I am wonderful, I am beyond'. I simply followed his instruction which was to focus the mind on pure being ' I am', and stay in it. I used to sit for hours together with nothing but the ' I am' in my mind and soon peace and joy and a deep all-embracing love became my natural state. In it all disappeared- myself, my Guru, the life I lived, the world around me. Only peace remained and unfathomable silence." (Nisargadatta Maharaj)


Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

giovedì 21 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 22 giugno 2012 – Il farsi incontro, terre comuni, arti e mestieri resistenti, scie chimiche, sovranità monetaria…

Festa del solstizio a Vignola - Nella foto: Piero Negroni e Maria Miani


Care, cari,

Inizio d’Estate – Scrive Franco Farina: “Buongiorno! E’ iniziata l’estate. Le giornate si son man mano allungate come periodo di luce. Siamo su una giostra che gira nello spazio. La Terra. Lo spettacolo non si ferma mai. Buon inizio estate”

Incontro Collettivo Ecologista – Oggi, 22 giugno 2012, in qualche modo parto per andare all’Incontro Collettivo Ecologista di Aprilia, che dura sino al 24 giugno. Non so ancora se il 25 tornerò a Spilamberto oppure a Treia, dipende dalle circostanze e dalle combinazioni che mi si presenteranno. Durante i giorni a venire non riceverete il Giornaletto di Saul. Così vi prendete un attimo di riposo e iniziate a provare l’effetto che fa quando non lo riceverete più. Coloro che sono nell’area romana e che leggono questa comunicazione sappiano che è l’ultima volta che scendo da quelle parti e quindi potrebbe essere l’ultima volta che abbiamo la possibilità di incontrarci. L’esagramma nel Libro dei Mutamenti dedicato a questi giorni è “Il Farsi Incontro”, perciò facciamoci incontro l’un l’altro prima che sia troppo tardi…. Di seguito potete leggere l’analisi del momento presente e suoi significati: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/i-ching-mensile-esagramma-44-kou-dal-22.html

Pagnotta di Aprilia – Scrive Riccardo: “..ho sentito Benito che mi ha assicurato che un forno a legna per il pane lì ad Aprilia ci sarà, era molto contento dell'idea di Stefano di fare questa "pagnotta di Aprilia", per la farina ho dette a delle persone che se ne sarebbero occupate, credo che la cosa del pane potrebbe essere interessante
riproporla in futuro anche alle scuole..”

Mia rispsotina: “..porterò anch’io della farina biologica emiliana macinata a mano da me..”

Campagna per l’agricoltura contadina nelle terre comuni – Scrive Genuino Clandestino: “La campagna Genuino Clandestino ha lanciato una mobilitazione nazionale contro l'alienazione dei terreni agricoli del demanio pubblico, prevista dall'articolo 66 della Legge di stabilità del 2012. La giornata di mobilitazione del 28 giugno prevede la consegna al presidente del Consiglio Mario Monti delle migliaia di cartoline sottoscritte da aprile a metà giugno per opporsi al tentativo di svendita delle terre pubbliche…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/genuino-clandestino-no-alla-vendita-dei.html

No inceneritore Inalca – Scrive Comitato: “Il Comitato sarà presente alla fiera di San Giovanni a Spilamberto. Passate da noi il 23 e 24 giugno a Spilamberto, in piazza Risorgimento, dalle 14 alle 20.30 per informarvi sui pericoli legati all'impianto per il trattamento di scarti animali approvato dalla Conferenza dei Servizi. Non permettete che il vostro diventi un territorio insalubre! Info. info@noinceneritoreinalca.it”

Festival arti e mestieri rurali e resistenti – Scrive Giorgio Degasperi: “Ciao a tutti c'è stato un cambio di logistica, da Ercolano-Vesuvio ci si sposta a MONTELLA!!! A seguire il programma aggiornato vi aspettiamo numerosi..” - http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/campo-carlo-dal-25-giugno-1-luglio-2012.html

Scie chimiche e cherosene – Scrive Marco Bracci: “Buongiorno Paolo, a contorno della diatriba scie si, scie no, per il tipo di conoscenze che ho, posso dire che da alcuni mesi il JP54 (cherosene), carburante per aerei, va a ruba e sul mercato non se ne trova. A un mio amico, che uno dei tanti "seller" di tali prodotti, sono arrivati ordini di oltre 50milioni di barili al mese, quando fino a pochi mesi fa 2 o 3 milioni al mese erano considerati tanti. Data anche la crisi economica, quindi riduzione spese di viaggio, un tale incremento di consumi di cherosene non può assolutamente assere associato all'aumento dei voli turistici o di affari, ma solo alla necessità di spargere chissà cosa nei cieli. Senza contare l'enorme incremento di inquinamento da idrocarburi dell'atmosfera”

Scie Chimiche 2 – Scrive Vincenzo Zamboni: “Le normali contrails, scie di condensazione, si verificano solo sopra gli 8000 metri, sono nuvole di cristalli di ghiaccio prodotti dall'acqua espulsa dai reattori, e come chiunque può constatare (io ne ho vista una ieri) non durano più di 40 secondi. Le chemtralis sono prodotte a bassa quota tramite diffusione di particolato fine di bario, alluminio, metalli conduttivi, ed altro. Gli aerei sono generalmente tanker boeing usa privi di insegne e invisibili ai normali rilevatori elettronici, volano fuori dai corridoi aerei commerciali, ed irrorano scie chimiche dagli sppositi ugelli. Parte della loro attività è correlata all'aumento indotto di conducibilità elettrica per agevolare le trasmissioni di segnali militari di rilevazione tridimensionale” - Altri articoli sulle scie chimiche: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/search?q=scie+chimiche

Per un governo comunista popolare – Scrive Nuovo P.C.I.: “Una catastrofe incombe sul nostro paese e nessuna misura presa dalla borghesia imperialista, dal clero e dalle loro autorità farà fronte ad essa. La crisi mondiale in cui siamo coinvolti è di natura tale che risolverla non è in loro potere. Esse sono solo un ostacolo alla soluzione. Con le loro manovre e contorsioni possono solo accelerarne il corso e ostacolare la soluzione. Di certo non possono essere loro i promotori della soluzione. Solo le masse popolari organizzate possono evitare la catastrofe incombente, instradando il nostro paese sul percorso che lo porterà all’instaurazione del socialismo e al comunismo. Solo imboccando esso questa strada il nostro paese contribuirà a che anche altri paesi la imbocchino fino a dare insieme soluzione alla crisi mondiale” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/21/nuovo-p-c-i-allargare-e-rafforzare-le-lotte-e-le-proteste-la-costituzio%e2%80%8bne-del-governo-di-blocco-popolare-alleviera-subito-le-difficolta-piu-gravi-e-sara-anche-la-via-piu-diretta-all/

Tamburi di guerra per la Siria - Scrive Jhonny: "Le notizie che arrivano dalla Siria non sono affatto rassicuranti. La pressione su tale paese viene rafforzata anche dalle ultime esternazioni del Segretario del Tesoro USA, Timothy Geithner, il quale è stato ultimamente ospite di "Friends of the Syrian People International Working Group on Sanctions," un modo per mettere pressione finanziaria ed economica al governo di Assad. Inoltre, alla fine di tale meeting un certo numero di paesi partecipanti ha annunciato nuove sanzioni al governo di Assad. Ad esempio, la scorsa settimana gli Stati Uniti, insieme al governo del Qatar, hanno preso provvedimenti contro la Syria International Islamic Bank che ha aiutato la Commercial Bank of Syria ad evadere le sanzioni internazionali. La Turchia ha inasprito le sue sanzioni, aggiungendo nuove voci di affiliati alla Siria sulla sua lista delle sanzioni. Pare proprio solo una questione di tempo prima che si arrivi ad una sorta di intervento militare USA"

Sovranità a tutto campo – Scrive Giuseppe Turrisi: “In una ipotetica riforma monetaria non basta che lo stato si riappropri della sovranità monetaria, sono necessarie altre attività che ne difendano tale diritto. La sovranità monetaria è strettamente correlata all'autodeterminazione dei popoli, una popolo senza sovranità monetaria è costretto a mendicare ed umiliarsi. Quindi se non si vuole perdere tempo e soprattutto no si vuole prendere i i giro il popolo contemporaneamente è necessario cambiare la costituzione aggiungendo il quarto potere "non delegabile" (appunto quello dell'emissione monetaria), con un ulteriore articolo di protezione, che suoni più o meno cosi: Chiunque modifichi questo articolo è da considerarsi traditore della patria…" – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/paghiamo-il-5-di-interessi-sul-valore.html

E così sia, ciao, Paolo/Saul

……………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"There was no coming. It was so -always- There was discover and it was sudden. Just as at birth you discover the world suddenly, as suddenly I discovered my real being. Once you have awakened into reality, you stay in it. A child does not return to the womb! Just puzzling over my words and trying to grasp their full meaning is a sadhana quite sufficient for breaking down the wall" (Nisargadatta Maharaj)


Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

mercoledì 20 giugno 2012

Il Giornaletto di Saul del 21 giugno 2012 – Energia e materia, solstizio estivo, nanotecnologie, scampare ai terremoti, diete malsane….



Care, cari,

Dall’energia pura alla materia inerte - Che ci sia un’attinenza indiscutibile fra l’emissione energetica e la materia è un fatto conosciuto da chiunque, prima ancora delle scoperte della fisica quantica. Basti vedere l’azione dell’energia solare e della sua captazione utile ai processi vitali sulla Terra. Energia e materia sono strettamente interconnesse ed a un certo livello indistinguibili l’una dall’altra. Ed alla base del loro apparire in specifiche forme e modi c’è la mutazione costante e continua, una sorta di saliscendi che fra l’una e l’altra polarità che consente l’esistenza dell’universo conosciuto. Secondo I Ching, o Libro Dei Mutamenti, la creazione avviene costantemente attraverso l’incontro di Cielo e Terra, ovvero Energia e Materia, Coscienza e Forma..” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/spiritualita-laica-i-ching-e-la-teoria.html

I canti del solstizio – Scrive Mauro Tiberi: “Ciao a tutti. Giovedì 21 Giugno dalle ore 20,30 nella basilica di San Giorgio al Velabro a Roma Concerto e canti condivisi in occasione del solstizio d'estate. Un incontro in cui sarà possibile meditare, ascoltare e cantare insieme. Musiche e canti che dall'antichità cristiana faranno un viaggio a ritroso verso la vocalità orfica, viaggiando nel tempo e nello spazio del suono, in cui la musica e le vocalità del mondo si incontrano. Info.

Tramonto sul Soratte – Scrive Avventura Soratte: “Sabato 23 Giugno 2012, ore 17.30 – Sant’Oreste (RM). Magnifica escursione pomeridiana nella Riserva Naturale del Monte Soratte, che, attraverso un percorso ad anello immerso nella lussureggiante vegetazione dell’area protetta, ci permetterà di arrivare fino in vetta, attraverso un buon tratto di cresta, con panorami sensazionali su tutto il territorio circostante. Giunti in cima, proprio nel punto in cui si trova l’eremo di San Silvestro, sosteremo per ammirare il tramonto e per cenare sull’erba. I partecipanti sono invitati a portare una poesia, una canzone o un racconto da leggere e condividere, immersi in uno scenario dall’ineffabile incanto. Info. avventurasoratte@hotmail.com”

La televisione non serve più – La nuova frontiera per il controllo umano sono le nanotecnologie: “Lo sviluppo di nano-microchip è una delle cose su cui spingono i governi e le industrie farmaceutiche che vogliono il potere definitivo per influenzare la popolazione ed avere un maggiore profitto ed un maggiore controllo. Doug Dorst, un microbiologo e oppositore dei vaccini del Galles del Sud, dice che questi progressi hanno un fascino immenso per i creatori di vaccini. “Le aziende biotecnologiche e i loro ricercatori hanno rapidamente spostato la maggior parte delle iniziative di finanziamento verso le nanotecnologie per aumentare la potenza dei loro vaccini“ – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/nano-microchip-per-il-controllo.html

Aiuto settimana internazionale a Pisa – Scrive CIR: “ciao, come state? spero tutto ok! siccome qui, come Assopace, stiamo avendo un po' di problemi con alcuni dei/le ragazzi/e italiani che dovevano partecipare alla settimana internazionale perché all'ultimo alcuni hanno cambiato idea.... quindi siamo alla ricerca di ragazzi italiani che partecipino!! Anche se mi rendo conto che a scuole chiuse, sia molto più difficile, riuscireste a coinvolgere quanche ragazzo/a? La settimana residenziale si terrà la seconda settimana di luglio dall'8 all 15 e parteciperanno 10 ragazzi turchi e 10 italiani, i posti vuoti sono ad oggi sei. Info. mericiuti@gmail.com”

Sicurezza domestica – Scrive Luigi Abate: “L'Associazione "Nuove Direzioni " in collaborazione con "Ladies'Circle 16 Roma", "Que Pasa", "Round Table 2 Roma" è lieta di invitaLa al seminario che si svolgerà il 27 giugno ore 18,30 presso la Fondazione OIKIA in via degli Scipioni 270 Bis, ore 18,30 e all'aperitivo seguente offerto dall'organizzazione. L'On. Luigi Abate (ex direttore generale dei vigili del fuoco del Lazio e Presidente commissione speciale sicurezza sui luoghi del lavoro del Lazio) esporrà le buone condotte da tenere per prevenire incidenti domestici nonchè il progetto di legge in esame presso il Consiglio Regionale del Lazio”

Scampare ai terremoti – Scrive Massimo: “Attenzione: qui si sostiene una modalità molto diversa da quella comunemente adottata. Estratto dall’articolo di Doug Copp sul “triangolo della vita”, editato da Larry Linn. Mi chiamo Doug Copp. Sono capo della squadra d’emergenza e pronto soccorso e manager per i disastri della squadra americana internazionale di salvataggio, la squadra con maggiore esperienza nel campo del salvataggio. Le informazioni in questo articolo salveranno delle vite in caso di terremoto…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/come-sfuggire-ai-terremoti-metodi.html

Tempio riedificato e fine del mondo – Scrive Maurizio: “Alcuni cultori della sapienza antica ritengono che la riedificazione del Tempio, in quel luogo geografico particolare (ovvero Gerusalemme), corrispondente ad una certa geografia sacra, e soprattutto la messa in opera del rito del “sacrificio” (e a questo proposito sappiamo come in Israele hanno ricostruito alberi geneologici dei Levi per cercare di identificare i futuri sacerdoti, come abbiano riprodotti certi paramenti e oggetti sacri, ecc.), ebbene quel rito potrebbe provocare una “rottura” uno sconquasso cosmico che causerebbe la fine di questo “manvatantara”, il settimo del grande Kalpa, con la fine di questa ultima età del ferro o Kalì Yuga. Una fine traumatica come sono tutte le fini con inizio di un nuovo ciclo che in tal modo viene separato dal precedente da uno iato incolmabile…”

Paradiso a buon peccato - Assad val bene una messa - Scrive Marco Cataldi: "Cairo, Fatwa contro Assad: “Chi lo uccide andrà in paradiso” Chi ha la possibilità di uccidere il presidente siriano Bashar al-Assad e non lo fa è un peccatore”. Così si è espresso il teologo egiziano Safwat Hijazi, che nella sua fatwa ha precisato che “chi uccide Bashar entra in paradiso”. Lo riporta il quotidiano egiziano El Fagr"

Officina Floris – 21 giugno 2012 Giovanni Floris al Dezz Amore di Fiano Romano – Giovanni Floris attraversa la realtà nel tempo e nello spazio armata di una parsimoniosa rapidità, viaggia lentamente ma senza sosta, si muove nel passato, presente e futuro seguendo il ritmo e l’ispirazione dettatagli dalle onde del mare, il suo estremo rifugio. Qui, di fronte al mare e accanto al fuoco, lo scrittore ha riordinato le immagini di una vita, iniziata sotto auspici non certo vantaggiosi, in un’umile famiglia di Viterbo“ Segue: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/giovanni-floris-da-viterbo-allaldila.html

Scie chimiche a San Severino – Scrive Lucilla Pavoni: “Caro Paolo, non so cosa stia succedendo nei nostri cieli,certamente fatti strani e molto concreti se, anch'io che di solito sono molto distratta, sono riuscita a registrarli. La premessa e' che la posizione della mia casa, non si trova su di una rotta aerea, e fino a pochi mesi fa, era veramente un evento vederne passare uno. Negli ultimi mesi però i cieli nella mia zona, sono in continuazione solcati da aerei che volano ad altissima quota, non li vedo, sento soltanto il rumore in lontananza, ma lasciano scie particolari che s'intersecano a formare croci, losanghe e griglie stranissime. Dopo il loro passaggio, se sono all'aperto, comincio a sentire delle goccioline minuscole, come se qualcuno nebulizzasse uno spray. Il tempo, che in precedenza era sereno, comincia a guastarsi e comincia a piovere, magari per dieci minuti,poi torna tutto normale. In questa situazione mi sento malissimo, accuso attacchi di tachicardia e confusione mentale. Chiedo aiuto a chi sa e puo' dirmi qualcosa su un fenomeno così strano. Ti saluto come sempre con grande affetto, buona giornata e buona vita…”

Dieta malsana che conduce alla morte – Scrive Franco Libero Manco: “Da quando è arrivato in Occidente il benessere economico il consumo di prodotti industrializzati, il consumo di carne di animali e derivati, ha raggiungo quote mai toccate prima nella storia. E come in ambienti religiosi si dice che la furbizia del diavolo sta nell’aver convinto la gente che “non esiste”, la medicina ufficiale, le industrie chimico-farmaceutiche e gli accoliti nutrizionisti televisivi e della carta stampata, hanno convinto la popolazione che per stare in buona salute occorre mangiare di tutto, mentre è proprio questo il problema di fondo, la causa del 90% delle patologie. La popolazione attuale assume enorme quantità di calorie vuote che conducono a carenze nutrizionali sempre più frequenti di vitamine, ferro, magnesio, oligoelementi, fibra ed altri nutrienti necessari alla salute….” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/20/franco-libero-manco-gli-occidentali-si-suicidano-ingozzandosi-di-cibo-spazzatura-e-di-carne/

Analisi astrologica (stralcio) - Scrive Joe Fallisi: "Cari amici, come sapete (o come alcuni di voi sanno), da anni studio e pratico l'astrologia classica. Mi considero un contadino politeista, un pagano, coi piedi su Madre Terra e la testa (gli occhi) verso il Cielo. Tutta la natura è sacra, infusa di dei e le vicende di noi mortali si rispecchiano nei moti delle stelle beate. Così credevano, con mille riscontri, i nostri antichi padri. Così credo io stesso. Sappiamo bene che cosa significhi la società degli spettri come il falso radicale possa essere spacciato con successo per vero, come l'irrealtà finisca oramai per sostituire il suo contrario. La vicenda dell'uccisone del fantasma di Bin Laden risulta paradigmatica (in pienissima società degli spettri: Osama è morto... sì, quasi dieci anni fa). Dunque anche in questo caso potremmo trovarci nelle tenebre dove "è lo stesso criterio regolatore di verità e di realtà che il teleutente pian piano va perdendo". I mostri schifosi con burka avvoltolato al posto del cervello e i vampiri dell'Organizzazione Terroristi Nordatlantici sono scesi ancora più a fondo nella loro Gehenna. Il loro "trionfo" è la loro fine”

Ed anche stavolta vi saluto.. ciao, Paolo/Saul

………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Come l'acqua sotterranea, il Divino è inerente in tutti. Egli è l'Atma, ed è in voi nella stessa misura in cui è negli altri. La Sua scintilla illumina la cavità del cuore di tutti. Proprio come il sole risplende allo stesso modo su ogni cosa, anche la Sua Grazia si estende equamente su tutti. Siete voi ad erigere degli ostacoli che impediscono ai Raggi della Sua Grazia di riscaldare il vostro cuore. Non biasimate il Signore per la vostra ignoranza e stupidità. L'acqua sotterranea sgorga a fiotti, quando si trivella alla giusta profondità. Allo stesso modo, ripetendo costantemente il Suo Nome, toccate la fonte della Divinità ed Essa sgorga fresca ed abbondante, portando con se una gioia senza fine” (Sathya Sai Baba)



Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!

Il Giornaletto di Saul del 20 giugno 2012 – Rio+20, magia della notte di San Giovanni, inconscio, sciamanesimo, Farina vivisettoria…



Care, cari,

Pensiero gentile: Scrive Elke Colangelo: “Non chiediamoci dove finisce il lago e dove inizia il cielo, essi si fondono l'uno nell'altro per creare il posto più adatto a perdersi nella bellezza del nostro paradisiaco pianeta. Difendiamolo da noi stessi!”

Sciamanesimo ed ecologia – Scrive Nevio Crivellaro: “Caro paolo, dopo lungo tempo alla fine ce l’ho fatta a scrivere un testo, ti assicuro che per me è stato un vero parto difficile, spero che sia di tuo gradimento e possa essere l’inizio di una collaborazione tra noi, certo te lo mando oltre tempo massimo per i Quaderni di Vita Bioregionale, ma spero potrà essere utile per i tempi prossimi. Spero di poterti incontrare e conoscere di persona durante questo fine settimana ad Aprilia” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2012/06/nevio-crivellaro-la-via-della.html

Mia rispostina: “Caro Nevio, il tuo contributo è graditissimo e molto interessante...
Spero anch’io di incontarti ad Aprilia. In particolare ti segnalo i riti pagani che si svolgeranno venerdì 22 giugno: fondazione del luogo con piantamento del palo rituale per l'individuazione del nord-sud e spiegazioni sull'antica Carna. A presto dunque....”

Aspetti magici notturni dell'Incontro Collettivo Ecologista del solstizio estivo 2012 - Si parla tanto, in questo periodo, di riscoperta della sacralità della natura! E cosa è quest’ultima se non la visione spirituale di tutti coloro che si sentono parte indivisa della coscienza, della natura e del cosmo? Questo atteggiamento sacrale assume vari nomi: spiritualità laica o naturale, ecologia profonda, biospiritualità, coscienza olistica.. etc. Ma strettamente parlando non è una nuova religione o filosofia, ma un moto spontaneo interiore dell’uomo per integrarsi con la natura e con se stesso. In sintonia con la tradizione solstiziale anche quest’anno festeggiamo quello che è chiamato il momento della magica notte delle streghe. Saremo ad Aprilia, all'Incontro Collettivo Ecologista dal 22 al 24 giugno 2012. Ed oltre ai discorsi per l'attuazione di una società bioregionale ci saranno vari momenti di celebrazione della vita. – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/06/aspetti-magici-notturni-dellincontro.html

Nanotecnologie nell’aria – Scrive Anna Alda: “Ciao Saul e Caterina! leggo il giornaletto e Vi penso, in queto periodo di lutto familiare e beghe successorie devo passare molto tempo tra cartacce e inventari. Un'immersione nella stupidità della burocrazia, una bella perversione! Ho due parole da scrivere sul controllo mentale: certamente che da tempo ci provano e non c'è quasi bisogno di scomodare la CIA. E' sufficiente pensare ai meccanismi dei media , della pubblicità. Consigli la lettura die "I persuasori occulti" di Vance - aggiornato- , uscito negli anni 60 e semplicemente basilare. Oggi porterei l'attenzione alle nanotecnologie, già utilizzate in alcuni prodotti oltre che dagli eserciti e dalla ricerca spaziale e tecnologica: "Il termine "nanotecnologia" indica genericamente la manipolazione della materia a livello atomico e molecolare, e in particolare si riferisce a lunghezze dell'ordine di pochi passi reticolari". Atomi e molecole modificati possono essere respirati, passare attraverso i pori della pelle ..... è argomento da approfondire. Link : http://www.swissworld.org/it/scienza/nanotecnologia/rischi/ - E vi invito a pensare che un rice/trasmettitore nanotecnologico potrebbe essere impiantato con una siringa o una punturina , senza che nessuno se ne accorga. Non è fantascienza, ne sono venuta a conoscenza collaborando per arte-scienza al CNR”

L’inconscio prima di Freud – Scrive Raffaella: “Non stupirà che le analisi psicologiche di una precisione inquietante per rigore (vorrei dire rigore scientifico) si rivelino anche nell’arte e nella letteratura di shakespeare (1564-1616) In particolare nell’opera macbettiana. Tant’è che quest’ultima è stata messa in luce e ripresa, nella nostra modernità, da un ricercatore di genio quale è il sofisticato Melzer. (allievo della fondamentale Melanie Klaine) proprio per la stupefacente consapevolezza -di cui shackespeare diede incommensurabile prova- nel tracciare le dinamiche della psico-patologia dissociativa. Una descrizione talmente puntuale, direi da entomologo, dei mostri dell’inconscio, da essere in grado di seguirne l’escalation, passo dopo passo, con sicura pertinenza.” – Continua:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/06/19/psicologia-conoscenza-archetipale-e-inconscio-prima-di-freud/

UNSC e Presidenza del Consiglio dei Ministri – Scrive Mao Valpiana: “Il Movimento Nonviolento esprime la propria perplessità per l'ipotesi, di cui da più parti si sente parlare, di un trasferimento funzionale dell'Ufficio Nazionale del Servizio Civile dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri al Dipartimento per la Gioventù. Riteniamo che la collocazione più consona al ruolo del SCN sia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, dove attualmente risiede, e, allo scopo di sviluppare sempre meglio la sua funzione di difesa della Patria, chiediamo la rapida nomina del nuovo Comitato per la difesa civile non armata e nonviolenta, presso l'UNSC”

Rio+20 – Scrive Roberto Meregalli: “Siamo agli sgoccioli, dal 20 al 22 giugno si svolgerà il gran finale di Rio +20, la conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, a vent’anni dalla prima storica edizione. Questo summit, fortemente voluto dall’ex presidente brasiliano Lula, venne deciso con una risoluzione alla vigilia del Natale 2010, e certamente l’ex presidente pensava anche ad una ulteriore occasione per porre il Brasile sotto i riflettori internazionali, un Paese che, per usare le parole di Lula: “ha smesso di essere il Paese del futuro, per essere quello del presente”. Il Brasile è oggi la sesta economia del pianeta,..” – Continua:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/06/rio20-la-sfilata-delle-buone-intenzioni.html

Sul voto democratico greco ed in generale – Scrive Alex: “..vorrei dire qualcosa sul cosiddetto voto democratico: durante lo spoglio delle schede, se non sono presenti almeno due rappresentanti di lista che non si sono messi d'accordo per truccare i giochi ... può succedere tutto ed il contrario di tutto. Infatti l'ho fatto una volta (senza tessera di partito) e non lo farò più, altrimenti correrei il rischio di spaccare una sedia sulla schiena di qualcuno.. Io non credo al risultato del voto in Grecia: i poveri compatrioti greci sono progionieri di un SocIng distopico, dispotico e ipocrita. Come anche noi del resto, solo che non lo vogliamo ancora ammettere, per ora... Dobbiamo al più presto costituire dei Comitati Costituenti di Consigli Amministrativi per le macroaree, Nord, Centro e Sud-Isole in modo da realizzare il federalismo di fatto che tolga il potere dagli artigli rapaci ma inetti degli eurocrati e lo rimetta nelle mani del Popolo Sovrano”

Israele come è stato descritto dalla bibbia non è mai esistito – Scrive il prof.
Ashraf Ezzat: “Post navigatio “Take Egypt out and the whole structure of the Israelites’ tale would instantly fall.” Did you know that Egypt is mentioned in the Holy Bible approximately 700 times (Egypt: 595 times, Egyptian(s): 120 times).
Obviously, Egypt must have played a vital role in the history of the Hebrews otherwise it wouldn’t have been such a recurring theme in the Jewish holy book...” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/sovereign-role-of-egypt-in-canaan.html

Spiritualità laica – Scrive Maria: “Paolo carissimo... ritorno dall'abisso del silenzio:))) MIO, perchè tu inveci mi parli tutti i giorni e non riuscirei a farne senza... Ho lavorato per due anni a un libro che ha molto a che fare con la Spiritualità Laica, spesse volte avrei voluto raccontartelo, ma adesso che è finito faccio parlare lui al posto mio - che è meglio. Racconta di come io abbia scoperto, più per caso che per volontà, che l'Alighieri ha nascosto tre disegni nella sua Commedia usando solo i versi e il codice pitagorico. Questi tre disegni, come vedrai e sperando che il file sia leggibile, costituiscono il più completo documento di spiritualità laica che sia mai stato ordito da mente umana. Lo so, detto così, passo anche per sbarellata... ma vedrai tu stesso che razza di effetti speciali abbia usato Dante e che meraviglie ci abbia regalato:). Vedo che alcuni amici del Giornaletto si interessano di pitagorismo e di esoterismo e di altre cose affini... quello che ho scritto io non è nulla di definitivo: c'è bisogno di altri occhi di altre interpretazioni... che io da sola non posso nemmeno immaginare. Consideralo un regalo solstiziale, anche perchè i solstizi sono protagonisti emeriti in questo libro. Grazie infinite per la tua costante presenza e per il tuo lavoro e un grande grande abbraccio…”

Mia rispostina: Grazie cara Maria, questo tuo ulteriore libro sulla Spiritualità laica, dopo il Silenzio del Fauno ed altri ancora, sarà certamente entusiasmante.. Ma non posso allegare il file, essendo un po’ pesantino. Sicuramente lo condividerò con i lettori del Giornaletto che me ne faranno specifica richiesta…”

Farina Coscioni favorevole alla vivisezione – Scrive Francesco Pullia: “L’on. Farina Coscioni ha bollato come fautori di un presunto ritorno al medioevo coloro che, in numero considerevolmente alto (oltre diecimila), hanno manifestato sabato scorso per chiedere, esprimendo tra l’altro la volontà di oltre l’86% degli italiani, la chiusura di lager come Green Hill e l’incentivazione di modelli di ricerca alternativi alla sperimentazione animale. Modelli maggiormente predittivi rispetto a quelli adoperati dai vivisettori, ma che, a differenza di quanto avviene ad esempio negli Stati Uniti dove da cinque anni, nei centri di ricerca statale, la sperimentazione animale è stata abbandonata, nel nostro paese vengono scoraggiati per il peso preponderante delle lobbies farmaceutiche e degli interessi dei baroni universitari…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/06/vivisezione-esperimento-satanico-contro.html

Così anche oggi vi lascio, e un giorno o l’altro vi lascerò per “sempre”… Ciao, Saul/Paolo

…………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Neither action, nor feeling, nor thought express reality. There is no such thing as experience of reality. You are introducing a reality where there is none. Only reality is" (Nisargadatta Maharaj)


Ah! - Stai ricevendo questa newsletter perché sei iscritto alla mailing list del Giornaletto di Saul. Se non vuoi più ricevere comunicazioni non allarmarti, è semplicissimo cancellarsi. Puoi rispondere a questa email chiedendo (si spera gentilmente) la cancellazione. Grazie di averci letto finora!