Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 28 febbraio 2013

Il Giornaletto di Saul del 1 marzo 2013 – Natura munifica con i vegetariani, Grillo non parla, basta avorio, Italia ingovernabile, Terzi vattene, etnie misteriose



Care, cari,

Giornaletto - Scrive Franca: "Grazie amico mio, ti considero veramente tale... ma non spedirmi quotidianamente il Giornaletto sono già superaffollata di parole-parole-parole e dopo la pace dei mesi indiani e la provvidenziale difficoltà a connettersi attraverso gli internet point, non darei la necessaria attenzione e lettura al tuo splendido colloquio-scritto, mi bastano sinceramente i tuoi "invii straordinari, e, a volte, attraverso di quelli, arrivo ai tuoi blog... devi pensare che non sono ancora riuscita a visionare tutte le centinaia di mail arrivate mentre ero in India... per quanto riguarda "le informazioni vaticane" era tantissimo che non ti leggevo... e, ...si, la versione della "guerra" tra poteri fortissimi era giunta anche a me... ma la comunicazione "emotiva" è stata più forte... mentre sarebbe veramente meglio... lasciare a Dio ciò che è di Dio..."

La natura ci da tutto, non la chimica - Scrive Franco Libero Manco: “Non c’è mai stata né mai ci sarà una ragione per cui sia necessario ricorrere ad integratori o vitamine sintetiche per mantenere o recuperare la salute. Solo il mondo vegetale ha la peculiarità di produrre vitamine e sali minerali organici che servono al nostro organismo e chiunque si nutra con giudizio, secondo i canoni della dieta vegetariana e vegana, non soffrirà mai di alcuna carenza in tal senso. Le industrie chimico-farmaceutiche possono, tramite i loro laboratori, giocare con gli elementi, sintetizzarli, ricombinarli ma non potranno mai produrre sostanza vivente....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/02/28/dieta-vegetariana-minerali-vitamine-sintetiche-integratori-no-molto-meglio-attingere-direttamente-alla-natura/

Grillo non parla (in parlamento) – Scrive F.B.: “Grillo: Sei un morto che parla. Mai la fiducia" - Bersani, terreo e furibondo: "Venga in Parlamento a dirmelo". Lo smacchiatore fallito ha perso la testa: come fa Grillo a dirglielo in Parlamento se non era neppure candidato? E Renzi, astutamente, tace. Si è seduto in riva dell'Arno ed aspetta di vedere passare il Bersani.... Ci divertiremo, gente!”

Povero Grillo – Scrive G.Q.: “I grillini da quando metteranno piede in parlamento saranno schedati e seguiti, filmati, le loro telefonate ascoltate... Se potranno montare uno scandalo lo faranno. Sanno che il popolo può essere ancora strumentalizzato dai media, stanno studiando come fare. In caso di difficoltà si fa fuori fisicamente il grillo come hanno fatto fuori con altri. Se Fossi Casaleggio consiglierei di fare esperienza di storia, e di dare lezioni ai ragazzi che sanno quello che sanno. Sa bene grillo chi è chi comanda in Italia, e sa che certe cose prematuramente non si possono dire. Il movimento deve agire come un tarlo. Ora è quello che deve fare, rodere dal di dentro... poi la trave cede..”

Grillo. Statte accuorto – Scrive Marco Bracci: “In questi giorni, ed è apparsa anche sul Giornaletto, sta girando una petizione di una certa Viola Tesi, via Change.org, che chiede a Grillo di entrare nel governo. Potrebbe essere un tentativo di chissà chi per appunto coinvolgere M5S e poi manipolare i grillini per introdurre anche loro nella Casta Politica e distruggere il movimento popolare che è in atto. NON FIRMATELA!” - Continua con commento caustico di Orazio Fergnani:

Altro commento di Claudio Messora: “Risposta a chi sostiene questa petizione di Change.org e le sue proposte http://www.byoblu.com/post/2013/02/28/Fiducia-Whats-fiducia.aspx


Thyssen: giudici maledetti - Scrive Vincenzo Mannello: “Questo il grido che si è levato nell'aula del tribunale di Torino che ha visto notevolmente diminuite le pene per i dirigenti della Thyssen accusati della strage avvenuta il 6 dicembre 2007 nella linea 5 delle acciaierie. Con derubricazione del reato da dolo ad omicidio colposo con colpa cosciente. I familiari delle 7 vittime e delle parti civili hanno manifestato il  loro sdegno inveendo pesantemente contro la Corte ed, infine, pure occupando l'aula del processo....”

Meglio Zoroastro – Scrive Stefano Davidson al proposito dell'origine delle religioni monoteiste: “Ciao Paolo.Tutte le religioni monoteiste provengono sì da una stessa origine ma questa era lo Zoroastrismo (Zarathustra) che nacque nei territori che adesso identifichiamo su per giù come Iran...” - Continua con mia rispostina:

Alegher, alegher - Scrive maurizio Blondet: "L’Italia può tornare alla lira senza dover chiedere ai mercati altri soldi a credito, perché a breve non ne ha bisogno. Anzi, se la BCE smette di comprare i suoi Bot, all’Italia conviene uscire dall’euro ancor più. Se ci chiedono di fare le cose che ci dicono, ossia di obbedire a Berlino, loro temono questo: che noi usciamo, svalutiamo, ristrutturiamo il debito con relativamente pochi danni per noi, ma con effetto disastroso per i creditori. Cioè loro. È esattamente quello che farete, italiani. Lo farete nel peggior modo possibile, non per deliberata volontà ma per disfatta; non per strategia ma per improvvisazione; non pulitamente ma in modo sporco, e perfino senza saperlo; lo farete come la ritirata di Caporetto, gettando i fucili nel fango, disertando il dovere, gridando che tenete famiglia, sotto una tempesta torrenziale, disubbidendo a capi che valgono ancor meno di voi, tradendo gli alleati che vi fucileranno ai lati dei sentieri; lo farete in mezzo a paura, fame, ruberie, atti di viltà vergognosi; ma lo farete, e sarà la vostra salvezza. Meglio farlo presto, comunque meglio che mai...."

Pomezia. Protesta animalista – Scrive Riccardo Oliva: “Sabato 2 MARZO 2013 è stato organizzato da ROMA FOR ANIMALS un presidio davanti alla sede della azienda farmaceutica MENARINI che ospita anche la RTC Research Toxicology Centre, colpevole di aver acquistato oltre 100 cani beagle dall'allevamento lager Green Hill e per questo finita sotto accusa a livello mediatico con interessamento anche da parte della trasmissione Striscia la Notizia che ha contribuito non poco a mettere attenzione a questa altra brutta realtà a due passi dalla Capitale.” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/02/pomezia-rm-2-marzo-2013-protesta.html

Roma. Basta avorio - Scrive Adriana: "3 marzo 2013 dalle 15,00 alle 19,00 saremo a Roma - Piazza Santi Apostoli per dire basta all'avorio! L' avorio africano viene venduto ogni giorno nei negozi della Thailandia, alimentando il drammatico fenomeno del bracconaggio degli elefanti, ogni anno uccisi a decine di migliaia per l'avorio delle loro zanne assieme a tanti ranger e persone che cercano di opporsi ai malviventi..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/02/roma-3-marzo-2013-basta-avorio-in.html

La ribellione dei giusti – Scrive Marco Bracci a commento dell'articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/02/strategie-e-tattiche-del-nuovo-partito.html: “.. ed aggiungo: Guai ai malvagi quando i giusti si ribelleranno ! – da una rivelazione del Cristo, 1996”

Altra alternativa all'alternativa – Scrive Anthony Ceresa: “Sono sgomento e come me tantissimi Italiani che sognavano il cambiamento atteso da tanti anni, indifferentemente, sia con il Movimento 5 Stelle, del PD oppure del PDL, i quali inseguono in modi diversi un ideale Politico che si presume alla guida di persone competenti, al fine di migliorare il Paese e la qualità della vita dei cittadini, ma sono profondamente mortificato, amareggiato, illuso come tanti altri Italiani, nel constatare che una parte consistente dell’elettorato, proprio quelli che si lamentavano di continuo nel corso del tempo, posti di fronte alle scelte, hanno smarrito il senso del ragionamento, facendo proseguire il Paese nell’incognita e nella tradizionale ingovernabilità...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/02/altra-alternativa-allalternativa-ed-ora.html

Commento di Ulrico: “Ora il Paese è ingovernabile? Certo che lo è ! Ma da 20 anni almeno. Durante i quali ha retrocesso, non progredito, a causa del Problema Sociale non affrontato, complice la deformazione continua della realtà sociale (che si finge essere accettabile, ove invece essa è inaccettabile !”

Commento di Raffaella: “Mi sto interessando all'approfondimento delle notizie sulla politica come non avevo mai fatto prima: sono soddisfatta di tutto quello che sto imparando...! E mi piace saperne sempre di più: per questo ti chiedo: tu chi hai votato? Per capire chi sono i soggetti politici a cui si fa riferimento nel testo e che non piacciono neanche a te. così capisco anche il motivo e il messaggio che mi volevi far arrivare inviando questa mail. Scusa ma non è proprio chiaro... “

Mia rispostina: “Cara Raffaella... sono un ribelle tout court ed ho votato M5S ma senza convinzione, solo per smuovere le acque, in fondo cerco di essere pragmatico”

Chiaravalle anti-elettrodotto – Scrive Anna Maria: “Vi comunichiamo che sabato 2 marzo alle ore 11,30 presso la sala CRAL  a Chiaravalle si terrà una conferenza stampa per la presentazione ufficiale dell'avvio della iniziativa da parte di tutti i comitati che  nella regione si oppongono all'attuale progetto dell'elettrodotto Fano-Teramo. Info.  terrsostenibile@libero.it

Barricate. Esce il n. 2 – Scrive Italo Campagnoli: “Esce l'8 Marzo 2013 in edicola il bimestrale indipendente BARRICATE - l'informazione in movimento. Questo numero è dedicato alle Donne, in modo particolare alla violenza di genere. Non solo parliamo di donne, ma sono le donne stesse a parlare. Donne di diverse generazioni con competenze, esperienze, linguaggi e saperi differenti: il libero pensiero scientifico di Margherita Hack, il laicismo politico di Emma Bonino, la lungimiranza religiosa di suor Eugenia Bonetti, la passione ecologica e pacifista di Marinella Correggia, la grazia e l’ironia delle illustrazioni di Marilena Nardi, la storia della testimone di giustizia Maria C., il racconto dell’assassinio di Roberta Lanzino....”

L’ipotesi Nibiru – Scrive Ida Di Donato: “Fin dai tempi più remoti l’uomo è stato attratto dal cosmo; numerosi frammenti di antichi calcoli astronomici sono giunti integri fino ai giorni nostri. Un antico testo mesopotamico narra di un allineamento di sette pianeti “che irruppero nella fascia celeste”. Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno, Plutone e Nibiru. Curioso ciò che affermò Berosso, sacerdote di Bel, astronomo storico babilonese: “quanto ereditato dalla terra verrà consegnato alle fiamme quando i cinque pianeti si riuniranno nel Cancro disposti in un’unica fila. Quando lo stesso allineamento avrà luogo nel Capricorno noi correremo il pericolo del diluvio”. Quanto alla storia umana, il diluvio universale rappresenta lo spartiacque tra due epoche ben distinte: i dieci sovrani antidiluviani avevano regnato per tempi lunghissimi, misurati in saroi, ossia in periodi di 3600 anni.” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/02/fantascienza-o-preveggenza-planet-x.html

Protesta contro Terzi il guerrafondaio – Scrive Marinella Correggia: “Il 28 febbraio il ministro tecnico e uscente Terzi ha convocato a Roma undici paesi sostenitori dell'opposizione armata in Siria e propone un maggiore aiuto militare, che fomenterà la guerra e prolungherà la tragedia Terzi agisce disinformando e nascondendo i crimini commessi dai gruppi armati. La Rete No War Roma chiede a cittadini e gruppi di mandare agli uffici del ministro tecnico e uscente Terzi e anche al ministro Riccardi, la seguente lettera: http://retebioregionale.ilcannocchiale.it/?r=28763

Notizia ASCA connessa: “Ieri pomeriggio 28 febbraio all'incontro di Terzi c'è stata una una manifestante della ”Rete No War” ha fatto irruzione nell’aula di Villa Madama nel corso della conferenza stampa congiunta tra il segretario di Stato americano, John Kerry, il ministro degli Esteri, Giulio Terzi e il leader delle opposizioni siriane al Khatib, inveendo contro i tre leader internazionali e mostrando un cartello con su scritto: ”Usa ($) Europa, Turchia, Qatar ed Emirati Arabi supportano i terroristi e boicottano la pace”. La dimostrante, Marinella Correggia, incalzata dai giornalisti, ha spiegato di contestare attraverso la propria associazione la ”propaganda mediatica portata avanti dalle opposizioni”, colpevoli di sostenere gruppi armati terroristici pronti ad uccidere chiunque”

Storie ed etnie misteriose – Scrive Zret: “ Chi furono veramente gli Hyksos? Secondo la storiografia ufficiale, gli Hyksos furono una popolazione di origine asiatica, il cui nome è una deformazione greca dell’appellativo che diedero loro gli Egizi (Heka Khasut, “signori di paesi stranieri”). Erano un insieme di nazioni semite ed indoeuropee che, muovendosi forse dal Caucaso, verso il 2000 a.C., si spostarono verso Sud. Insediamenti degli Hyksos sono stati rinvenuti in Galilea, Siria e Persia. A poco a poco, essi si installarono in Egitto: tra il 1730 ed il 1720 a.C. occuparono la città di Avaris (Tell ed-Daba’) che divenne la loro capitale. Da essa, scendendo verso Sud, lungo la zona orientale del delta, si espansero lungo il corso inferiore del Nilo. Intorno al 1675, il dominio degli Hyksos si estendeva dal...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/02/la-storia-degli-hyksos-e-dei-loro.html

Vogliamo salutarci qui? Ciao, Paolo/Saul
..................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

1. Se accolgo non giudico
2. Ogni intenzione mi svela un frammento di verità
3. Il Cuore rende coeso ciò che la mente crea
4. Il Cuore dell’Anima è puro Amore
5. Se emetto non ascolto; se ascolto posso sintonizzare la mia emissione
6. Siano le attività dell’Anima il movente della mia vita quotidiana. Io sono quest’Anima e a ciò dedico me stesso. Quest’Anima è una con quella dei miei simili e io sono uno con essi. La nota fondamentale dell’Anima è sacrificio
7. La volontà dell’Anima diviene la mia volontà. Non ne conosco altra. Questa volontà è amore, pace, potere e forza di vivere. Mi porta innanzi. Mi guida alla croce e alla resurrezione. Solo così posso sollevare ed elevare i miei fratelli
8. Stabilità, serenità, forza, servizio
9. Io sto nella Luce, e mentre quella Luce risplende attraverso la mia forma io irradio Luce

(Associazione culturale senzanome)

Nessun commento:

Posta un commento