Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 20 febbraio 2013

Il Giornaletto di Saul del 21 febbraio 2013 – Shivaratri, Teoria della Pansessualità, ultime gags, un papa vegetariano, matita copiativa, ultima cena a Treia...



Care, cari,

Shivaratri ed Esagramma del mese corrente – Ieri è iniziato il mese della Lepre. Un periodo in cui viene apprezzata la bellezza e l'armonia. L'esagramma corrispettivo è T'Ai (La Pace) – Shivaratri - In India nel mese di Phalguna (febbraio – marzo), da 5112 anni, inizio della presente era Kali Yuga ma forse anche nelle ere e tempi precedenti, si celebra lo Shivaratri, letteralmente la notte di Shiva, nei giorni immediatamente antecedenti la luna nuova. Questa notte sacra è dedicata all’unione mistica fra Shiva e Parvati, il maschile e il femminile, la coscienza intelligenza e l’energia manifestativa della vita. Questo è perciò un momento estremamente auspicioso in India, in Nepal, in Tibet e parecchi altri luoghi della terra. Quest’anno la celebrazione della ricorrenza è riportata al 10 marzo 2013...  Siamo nel pieno del mese dei Pesci! Ecco le indicazioni dell’I Ching, per questo momento – Continua:

Milano. Mitica India – Scrive WEC: “Segnatevi la data! 10-11-12 maggio 2013.
Torna a Milano il Festival dell’India: L’Occidente incontra l’Oriente “MITICAINDIA”, un grande evento accolto dall'Assessorato alla Cultura di Milano all'O.C.A. Officine Creative Ansaldo, via Bergognone 34 (ang. Via Tortona), Milano, Italia. Info.
WEC@theworldcommunity.com

Memoria sulla Teoria della Pansessualità - Ricordo la raccomandazione costante con la quale Peter Boom mi salutava ogni volta che stavamo per lasciarci: “Mi raccomando, comportati male..”. Beh, debbo dire che ho sempre seguito il suo consiglio e soprattutto adesso che lui è salito oltre il “Cielo dei Giusti” mi impegno moltissimo a rompere i coglioni a tutti ed manifestare quel che sono senza remore, malgrado gli acciacchi dell’incipiente vecchiaia…. Ma, visto che siamo in tema di memoria, vorrei fare una breve cronistoria del mio rapporto amicale con Peter... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/02/teoria-della-pansessualita-e-memoria-su.html

Ringraziamento – Scrive Luigi Crocco: “Caro Paolo, ringrazio moltissimo della urgente pubblicazione delll'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2013/02/barack-hussein-obama-il-neutrale-e-lo.html anche perché su queste tecniche me ne intendo poco e credo di avere voto 5. E sul tema DOMANI LO NOTIFICO A TUTTI I PIÙ IMPORTANTI AL GOVERNO E OPPOSIZIONE ma soprattutto ALLA CASA BIANCA che mi vuole cittadino d' America per ringraziarmi di averla allertata dal aprile 2011 SUI  RAGLI DEI NOSTRI, per non commettere  gli   stessi errori in America. (la politica italiana non risolve i problemi alla base). MA anche di avergli suggerito il primo nome da dare al Facebook della Casa bianca: BIBLE!”

Terzi e gli ebrei – Scrive aise: “Il Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, ha ricevuto ieri alla Farnesina la giunta direttiva del “World Jewish Congress”, organizzazione accreditata presso le Nazioni Unite che rappresenta le comunità ebraiche nel mondo, e ha tra le sue principali attività istituzionali la lotta all’anti-semitismo, la promozione della pace in Medio Oriente e il dialogo interreligioso con cristiani e islamici”

Chiediamo un papa vegetariano – Scrive Coordinamento associazioni vegetariane ed animaliste: “Non v’è istituzione che non abbia levato la sua voce in difesa degli animali, eccetto la Chiesa cattolica. E’ tempo che la Chiesa interpreti le nuove esigenze dello spirito umano, che valorizzi e sostenga la ricchezza morale delle nuove generazioni che chiedono amore e rispetto per tutti gli animali senzienti. E’ tempo che la Chiesa condanni la violenza agli animali, che si dissoci da... ” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/02/20/chiediamo-un-papa-vegetariano-ed-ecologista-basta-con-le-stragi-di-sangue/

Orto senza lumache – Scrive Francesca Salvucci a commento dell'articolo di Caterina  http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/02/19/caterina-regazzi-la-storia-di-cicci-e-cocco-due-galline-salvate-dal-macello-ed-ospitate-a-treia/: “Caro paolo,  dalla mia piccola esperienza di orto so che per proteggere l'orto dalle lumache bisogna fare due semplici cose: circondare di file di piantine di aglio ogni fila di insalata o altra verdura e poi circondare il tutto con mucchietti di cenere, le lumache non la oltrepassano perché corrosiva per loro... mia nonna in tempi antichi faceva cosi... Ora ne pianta molta, anzi moltissima di insalata, infondo dice che c'è da dare da mangiare a tutti e se ce n'è per gli umani ce ne deve essere per gli animali, in fondo basta scartare un po di foglie esterne...”

Ultime gags prima del voto (o dell'astensione) – Scrive Fabrizio Belloni, il guastatore: “Divertentissima, una volta tanto, la campagna elettorale dell'ultima settimana. Grillo: sta condannando i politichetti del sistema alla paura. Se non ci fosse, l'astensionismo sprofonderebbe a livelli della Fossa delle Marianne. Se riuscirà a non far sbrancare il gruppo che manderà alla Camera ed al Senato eseguirà il compito che si è accollato: quello del Daiaco, del tagliatore di teste, del guastatore. Non soffrirà dell'effetto maltempo. I suoi elettori sono giovani e se ne impippano della neve. Il bello verrà dopo, per Odino! Ce la spasseremo....” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/02/elezioni-del-24-e-25-febbraio-2013.html

Frascati. Mercato bio – Scrive APS Coltivendo: “Cari amici, una bella novità: Venerdì 22 febbraio Inaugurazione  a FRASCATI in via di Grotte Portella, 12 (area bar Dolce Amaro e asilo Checco Draghetto, zona Tor vergata) del Mercato Contadino dei Castelli Romani con il patrocinio della Provincia di Roma, Coltivendo, il Parco dei Castelli Romani e dell'Orto Botanico Università di Tor Vergata - dove sarà possibile acquistare prodotti freschi e di qualità a km 0..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/02/frascati-22-febbraio-2013-mercatino.html

Viterbo. Parole in cammino – Scrive Italia Nicaragua: “ 22 febbraio dalle ore 20.30
presso lo spazio Arci “Biancovolta” di VITERBO, Via delle Piagge 23, lettura – spettacolo. È con la poesia che ce ne andiamo a spasso nel mondo. E fortunatamente nemmeno lo sappiamo. Viaggio poetico ma non solo tra i colori, i suoni e i profumi del SudAmerica. Un terremoto di parole che, avendo come epicentro il Nicaragua, si propaga poi lungo tutto il continente. Poesie, fiabe e racconti di uomini e donne che hanno lottato con la penna e con le armi, che non concepiscono una vita migliore di quella vissuta con entusiasmo, dedicata al rifiuto. Info. itanicaviterbo@gmail.com”

Risposta logica – Scrive Ennio La Malfa: “Si avvicinano i giorni fatidici del voto per il rinnovo del Parlamento italiano e del governo. Molti sono i cittadini demotivati che hanno deciso di non votare, altri che daranno in massa i voti al Movimento 5 stelle. Tutto questo è il frutto di una risposta logica, dopo che i nostri politici che hanno preso posto negli scranni dei governi regionali e del parlamento nazionale grazie ai nostri voti, non sono stati capaci di proteggerci, impotenti o collusi con la speculazione internazionale, con i poteri forti dello stato contro il cittadino onesto, contro il fallimento di migliaia e migliaia di aziende che producevano eccellenze, contro la povertà indotta da tasse e gabelli statali "medioevali", da bollette di enti privati voraci e dall'impoverimento del valore dei nostri stipendi e delle pensioni.” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/02/il-24-ed-il-25-febbraio-bagnate-bene-la.html

Lettera ai politici italiani – Scrive Beppe Grillo: “Arrendetevi! Siete circondati dal popolo italiano. Uscite con le mani alzate. Nessuno vi toccherà. Il vostro tempo è finito, non abusate della fortuna che vi ha assistito finora. Di voi, ormai, nelle piazze, tra la gente, si parla al passato, come di persone estinte. Quando apparite in televisione scatta l'insulto che equivale al vilipendio di cadavere. Quello che stupisce è la vostra folle ostinazione a non farvi da parte come se foste investiti da una missione divina. C'è in ciò qualcosa di patologico, che richiede l'intervento di uno psichiatra, ma anche di triste, come la recita di un vecchio senza voce e malfermo sulle gambe nella parte dell'attor giovane o come l'aria di Memory cantata dalla cadente Grizabella in Cats "Touch me/ It's so easy to leave me/ All alone with the memory/ Of my days in the sun". I manifesti con le vostre facce nelle strade sembrano annunci mortuari svolazzanti, con qualche tocco di colore. Vi muovete nelle piazze vuote, nei teatri pieni di comparse, negli studi televisivi intervistati da vostri dipendenti, enunciate promesse che non potrete mai mantenere, né avete intenzione peraltro di farlo. Nessuno, tra coloro che vi è vicino, ha il coraggio di dirvi che è finita, che è finita male, e che voi, da qualunque punto si voglia considerare: economico, sociale, politico, amministrativo, siete dei falliti”

Ultima cena a Treia – Scrive Caterina Regazzi: “Quest'ultima giornata a Treia, è stata a dir poco frenetica, soprattutto se confrontata con le giornate che solitamente passiamo qui a Treia. Per me, che non devo, come Paolo, fare il Giornaletto di Saul, qui a Treia, ci sono anche parecchi momenti di noia, ma ben vengano! Per me: sveglia alle 7, quando Paolo si è alzato per andare a spedire il Giornaletto, poltronimento fino alle 8, poi giù dal letto, mi sono vestita e siamo andati alla colazione di rito nel bar della porta perchè per il Grottino il mercoledì è giorno di chiusura. Poi di corsa a casa: ieri sera, presa dallo sconforto per la luce che saltava in continuazione (il "salvavita"), ho chiamato l'elettricista che già aveva fatto un lavoro per noi e avevamo preso appuntamento per stamattina alle 9-9 e mezza ed infatti alle 9 e mezza si sono presentati due baldi giovani a cui abbiamo raccontato l'accaduto e dopo un po' di "pensa che ti ripensa", abbiamo provato a staccare la presa della...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/02/ultima-cena-treia-prima-della-partenza.html

E rimasto qui in solitudine, vi saluto, Paolo/Saul

....................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Quello che rendeva straordinario stare con Nisargadatta era, in parte, trovarsi con qualcuno che non voleva niente da te. Non sono mai stato con nessuna persona che volesse di meno da me - o da chiunque altro -, e questo non volere niente dava il senso di una incalcolabile libertà e di un amore inconcepibile” (Jack Kornfield on Sri Nisargadatta - Awaken to the Eternal)

Nessun commento:

Posta un commento