Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 10 febbraio 2013

Il Giornaletto di Saul del 11 febbraio 2013 – Vota Antonio, Napoli militante, Turchia retriva, il senso della libertà, Saturno all’origine delle religioni semitiche


Allegoria di Vincenzo Toccaceli

Care, cari,

Cura da cavallo e  principium individuationis– Scrive Subramanyam: “Caro Paolo, dato che viviamo in un Sistema marcio sino al midollo, ovvero del tutto alieno alla Norma-Dharma, credo che il voto imminente possa essere dato solo ai fini della mera sopravvivenza. Quando una persona è gravemente malata è lecito ricorrere ad una terapia allopatica, pur conoscendone i limiti e le controindicazioni, fermo restando come nel frattempo sia un imperativo portare avanti una cura tesa a risolvere la malattia alle radici. Tale cura non può che essere di natura sapienziale; solo essa è in grado di risolvere completamente il male..” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/02/principium-individuationis-ed-elezioni.html

Barzelletta elettorale – Scrive Anonimo: “Un signore anziano siede ad un tavolo di un bar quando vede in un tavolo vicino una signora (anche lei anziana) che gli ricorda qualcuna che conosce. Si alza e chiede alla signora dove può averla vista. Questa non ha problemi a confessargli di essere una tenutaria di una casa di appuntamenti fin da prima della guerra. Lui: 'Ma mi dica, ce l'ha ancora la casa di appuntamenti?'. E lei: 'Certo, ma non è più come una volta. Mi ricordo quando veniva Benito. Sceglieva una ragazza, la portava in camera e poi se ne andava. E il giorno dopo arrivavano cioccolatini per tutte'. Lui: 'Ma veramente?'. Lei: 'Oh, si. E pensi che veniva anche Nenni. Veniva, sceglieva una ragazza, saliva in camera e poi se ne andava. Un vero signore'. Lui: 'E il giorno dopo cioccolatini per tutte, immagino ...' Lei: 'No, fantastici fiori! Che uomo. E pensi che la settimana scorsa è venuto.. (nome a scelta)  ...'. Lui: 'E il giorno dopo, fiori per tutte?!'. Lei: 'No, no, lui era solo venuto a trovare la madre!'"

Verso il collasso economico e la deflagrazione bellica – Scrive Maurizio d’Orlando: “I bombardamenti di Israele in Siria e l'attentato ad Ankara contro l'ambasciata Usa e prima ancora l'uccisione dell'ambasciatore americano in Libia nell'attentato di Bengasi (appena dopo che si era incontrato con l'ambasciatore turco per discutere della "fornitura" - o contrabbando ? - di armi da destinare alla ribellione siriana) disegnano uno scenario politico mondiale molto teso. Se si considerano poi le altre aree di tensione, tra Cina e Giappone, Israele ed Iran, la Corea del Nord nuclearizzata, il fronte magmatico tra Afghanistan e Pakistan, le difficoltà dell'Africa del Nord e quelle più in generale dell'Africa Occidentale si arriva alla conclusione che un conflitto su larga scala potrebbe essere prossimo. Un evento bellico di tale estensione non avrebbe però senso senza un forte sottostante squilibrio economico. Purtroppo molti fattori fanno ritenere che il collasso del sistema….” – Continua:  

Viterbo. UFO avvistato – Scrive Angelo Ferlicca: “Martedì 5 Febbraio alle ore 19.14 e 19.15, una web cam di “Meteoviterbo.it” ha catturato in due fotogrammi una luce non identificata, mentre transitava sopra Viterbo. Il Centro Italiano Studi Ufologici di Viterbo e Provincia, si è subito attivato cercando di raccogliere il maggior numero d'informazioni, che possano portare ad una identificazione dell'oggetto luminoso”

Napoli militante – Scrive CIR: “Appuntamento a Napoli il 23 e 24 febbraio. Sta cambiando tutto. Proprio tutto. Stanno cambiando le modalità del vivere, del pensare, dello stare al mondo. Stanno ritornando i mercati per le strade. Fate un salto al mercato biologico di Union Square in piena New York per verificarlo. Non esistevano quasi più. Retaggio di un passato che per un tratto era stato cancellato. Poi un colpo di magia….” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/02/napoli-2324-febbraio-2013-elogio-alla.html

Elettrodotto Fano Teramo - Integrazioni e commenti all'articolo: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/02/elettrodotto-ad-altissima-tensione-fano.html - “Caro Paolo, sono stata l'altra mattina a Morro d'Alba all'incontro tra i comitati e alcuni candidati alle prossime elezioni. Teniamo incrociate le dita: per ora un'ordinanza regionale ha promesso di rivedere i modi con cui realizzare questa inutile linea elettrica, ma fra poco saremo in grado di contestarne a ragione l'utilità e soprattutto l'incostituzionalità, relativamente alla salvaguardia della salute pubblica, del patrimonio naturale e non solo! E tutto questo perché la signora TERNA deve vendere a caro prezzo energia al Montenegro!!! A noi questa linea porterebbe unicamente bruttura e sventura e loro, come al solito, delinquono ai danni degli inermi per un business lontanissimo dai nostri interessi…” – Continua nel link

Turchia retriva e maschilista  - Scrive M.P.: “I media non ne hanno parlato eppure non è una notizia sui cui fare ombra. Piınar Selek, classe 1971, attivista femminista, antimilitarista e sociologa, ha ricevuto la condanna all’ergastolo e la condanna le è arrivata dopo un processo che è durato ben 15 anni e, soprattutto,  dopo che è stata assolta dall'accusa di terrorismo per tre volte….” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/02/la-turchia-odia-le-donne-e-soprattutto.html

Impressioni an passant – Scrive M.B.”…passando sotto casa ho trovato davanti ad una storica sezione del MSI, oggi PDL,  un certo numero di persone al suo esterno in attesa di non so quale evento. Un fenomeno simile l’ho osservato, giorni addietro,  davanti ad un altra sezione ex PCI, oggi  PD,  un poco più distante dalle mie parti. Ebbene in entrambi casi, osservando le persone che lì fuori si assembravano ho avuto la netta sensazione,  di essere in presenza esclusivamente di gruppi di “cercatori” di raccomandazioni e papponi vari. Persone senza ideali propri, se non un generico, ma molto stemperato, destra o sinistra. Senza alcun dubbio. Anche i suoni che si sentivano provenire dall’interno delle sezioni erano musica demenziale moderna. Ne ho ricavato una sensazione di squallore,  quasi fisica”

Il senso della libertà – Scrive Taehye Sunim: “Il senso di libertà delle nostre scelte e delle nostre azioni ci sembra del tutto indiscutibile … ma se indaghiamo attentamente la nostra mente scopriamo che sono valori imposti, stimolazioni sensoriali che parassitano continuamente il libero pensare. Analizzando profondamente il nostro modo di agire, possiamo vedere che siamo molto condizionati dalla nostra educazione, dalle nostre credenze, dai mass-media, da ciò che ci impone il costume popolare. La mente umana funziona quasi meccanicamente secondo il background di ciascuno.  I nostri comportamenti sono programmati dalla struttura inconscia.  Solo se vedessimo con chiarezza i nostri condizionamenti diventeremmo più liberi e più sereni…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/02/il-senso-della-liberta-dalle.html

Messaggio dalla Francia – Scrive Ulrich: “Poiché condivido questo tuo scritto:  “Un sovvertimento di valori é necessario, sia in forma di emendamento dai vecchi modelli consumistici o di protezione passiva degli utenti sia nell'ambito della comprensione di ciò che realmente é utile e necessario per sviluppare la qualità della vita. Occorre andare oltre il “salto della quaglia” ed avventurarsi sulle cime impervie, imitando il volo dell’aquila che dall’alto osserva il territorio e lo fa proprio." ....... , ti passo delle info che vanno in tale senso. In Italia non ci sono tutti  gli strumenti che sono necessari a gestire un Paese. Notevole la possibilità per chi fa il politico, di profittare, profittare, profittare.........., in Italia mancano i VALORI.  E i cittadini ?  Quelli sono fregati da molti decenni. Gli scenari sociali/politici ital., visti dall'Italia e visti dall'estero, sono spesso diversi. La colpa è delle deformazioni della realtà, frequenti in Italia. Visto la quantità di cose analizzate in un decennio, sono disponibile  per  testimonianze pubbliche.  Molti saluti dalla Francia”

Saturno all’origine delle religioni semitiche – Scrive Joe Fallisi: “L'antichità classica sempre vide in relazione analogica gli israeliti a Saturno, "Il Signore degli Anelli", dei sette astri erranti quello più lento e remoto, che ha il suo domicilio solare in Capricorno e lunare in Acquario e la cui gioia è in Casa 12°, il settore dei nemici, del disonore, delle malattie gravi e croniche, delle prigioni, delle mestizie, della miseria, dei servi. Così al-Bîrûnî, per quanto attiene alle religioni, associa il grande malefico agli ebrei e coloro che vestono di nero" (cfr. al-Bîrûnî)” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/02/le-religioni-semitiche-originate-da.html

E con ciò vi saluto con affetto saturniano, Saul/Paolo

………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Self-inquiry must be done continuously. It doesn't work if you regard it as a part-time activity....” (Annamalai Swami)

Nessun commento:

Posta un commento