Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 18 febbraio 2013

Il Giornaletto di Saul del 19 febbraio 2013 – Gerusalemme/Roma, Bari e vegetariani, attesa febbrile, ricordi di animali, Obama il neutrale, Dagospia la spia...



Care, cari,

Gerusalemme/Roma - Da diversi giorni paparatzy ha annunciato le sue dimissioni da pontefice massimo, salvo ripensamenti. Egli  resterà in secondo piano, nascosto nel vaticano, per lavorare tranquillamente dietro le quinte. Il nuovo papa sarà uno dei suoi cardinali, tra quelli eletti lo scorso anno e che fanno la maggioranza dei conclavisti. Da secoli un papa non si dimetteva ed alcuni analisti vaticanisti  fanno un paragone fra paparatzy e Celestino V che fu il sesto Papa ad abdicare (il 13 dicembre 1294) con queste motivazioni: «Io Papa Celestino V, spinto da legittime ragioni, per umiltà e debolezza del mio corpo e la malignità della plebe [di questa plebe], al fine di recuperare con la consolazione della vita di prima, la tranquillità perduta, abbandono liberamente e spontaneamente il Pontificato e rinuncio espressamente al trono, alla dignità, all'onere e all'onore che esso comporta, dando sin da questo momento al sacro Collegio dei Cardinali la facoltà di scegliere e provvedere, secondo le leggi canoniche, di un pastore la Chiesa Universale....» - Continua con illazioni molto interessanti:   http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/02/la-maledizione-di-paparatzy-e-la.html

Domani entrano i Pesci - "A te, Pesci, io do il compito più difficile di tutti. Ti chiedo di prendere su di te ogni pena dell'uomo e di consegnarmela. Le tue lacrime dovranno diventare le Mie. La tristezza che tu assorbirai è il risultato della incomprensione dell'uomo verso il Mio Pensiero, ma dovrai usargli COMPASSIONE affinché lui provi di nuovo. Per questo compito difficile, io ti regalo il dono più bello. Sarai l'unico mio figlio a comprendermi. Ma questo dono della COMPRENSIONE è riservato a te solo, Pesci, perché se tu provassi a parteciparlo all'uomo, non vorrebbe ascoltarti." (da Eridano School)

Bari. Vegetariani a confronto – Scrive Riccardo Oliva: “Il fine settimana trascorso a Bari, dove siamo stati invitati per un convegno sul vegetarianesimo, è partito fin dalla prima mattina con una visita concordata ad una azienda di recupero di oli esausti che opera da poco più di un anno ma mostra interessanti prospettive innovative, che la portano a riconoscere nell’olio esausto una risorsa e non un rifiuto...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/02/torrione-angioino-di-bitonto-bari.html


Altro commento di O.T.: “Suppongo che il Santo Padre non ha retto alla crisi di nervi, e non potendo rigenerare la Chiesa con le necessarie riforme ostacolate dallo sciacallaggio della Curia Romana, di fronte ai numerosi scandali maturati in due mila anni, abilmente soffocati dall’informazione, ha preferito dimettersi, spogliarsi di quelle tante responsabilità senza possibilità di redenzione.”

Finmeccanica. Una storia - Scrive Vincenzo Comito: “In principio era il gruppo Iri. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, nel 1948 viene creata la finanziaria Finmeccanica, che diventa una delle sub-holding di un conglomerato sempre più articolato. Essa deve concentrarsi sul settore meccanico e viene comunque utilizzata dalla capogruppo come un deposito di rottami, una struttura nella quale cioè collocare delle aziende che erano a suo tempo fortemente cresciute con la guerra e che, con lo scoppio della pace, non avevano più un mercato; trovano posto all’interno della compagine anche altre imprese in difficoltà, con produzioni più....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/02/18/finmeccanica-le-sue-armi-e-le-sue-debolezze/

Modena. Labirinti – Scrive Ass. Senza Nome: “Labirinto, ordine, caos con Gianfranco Bertagni. 24 Febbraio 2013, dalle 14:30, c/o Sede dell'Associazione "senzanome" (via Vignolese, 1070 – Modena). Info. Tel: 347 2283928”

Caduta meteoriti in Russia - Scrive Marco Bracci “...ho letto la notizia sui meteoriti che si dice siano caduti in Russia. Alcuni giornali e personalità russi, nonché voci del Dip. di Stato USA, dicono che non lo fossero. Ha iniziato il giornale russo Znak riportando la notizia secondo la quale il meteorite era stato intercettato dal sistema di difesa anti-missile di Urzhumka vicino a Chelyabinsk. Poi il vice Primo Ministro Dmitry Rogozin, secondo il quale è necessario sviluppare un nuovo sistema di difesa..” - Continua: http://saul-arpino.blogspot.it/2013/02/caduta-meteoriti-in-russia-lettera-di.html

Soratte cristiano – Scrive Avventura Soratte: “Sabato 23 Febbraio 2013 si svolgerà in Sant’Oreste (RM), come da tradizione, una giornata dedicata a Santa Romana, con un incontro culturale mattutino presso Palazzo Caccia-Canali e il pellegrinaggio naturalistico-religioso (gratuito ed aperto a tutti; non c’è bisogno di alcuna prenotazione) ai Meri ed all’omonima chiesa rupestre, dove sarà celebrata la santa messa. Info. info@avventurasoratte.com

Attesa febbrile - Commento di Ulrico Reali all'articolo di Anthony Ceresa http://paolodarpini.blogspot.it/2013/02/attesa-febbrile-per-il-risultato.html: “Due le opzioni per il sistema Italia, in crisi da almeno un quindicennio: si può non decidere né fare niente, lasciarlo scivolare giù, verso il burrone sottosviluppo; tutti contenti? No, solo cittadini socialmente sonnolenti! Oppure si può individuare la strada sicura per tirarlo su, occupandosi del Problema Sociale e risolvendolo...... Nel primo caso, fra qualche anno, saranno i vari clan..” - Continua con replica di Ceresa

Non con gli elettrodotti a fianco – Scrive Barbara Archeri a commento dell'articolo http://retebioregionale.ilcannocchiale.it/2013/02/09/salviamo_il_territorio_bioregi.html: “Un giovane inglese che ha scelto di vivere a Gualdo, nelle Marche, invece che a Londra perché apprezza lo stile di vita e il paesaggio di queste zone. Certo, la scelta di queste persone in genere non è quella di abitare nei pressi di un elettrodotto, centrale a bio-masse, biogas. stoccaggio gas, rigassificatore, turbogas ecc, ma quella di vivere in zone tranquille nella pace di un paesaggio quasi incantato con persone socievoli e buon cibo, mix vincente e vera materia prima di cui gli abitanti delle Marche ormai da tempo ne capiscono il valore. Ci aspettiamo che questo valore venga anche capito da tutte quelle persone che hanno un ruolo decisivo e determinante nelle scelte politiche/amministrative della nostra bellissima regione”

Previsioni politiche di Dagospia: "AIUTO! CON GRILLO CHE BALLA A CAVALLO DEL 20% E MOSE' MONTI CHE ARRANCA INTORNO AL 10%, BERSANI SARÀ COSTRETTO AD UN ACCORDO ISTITUZIONALE CON BERLUSCONI. D'INTESA CON IL COLLE, CULATELLO SARà COSTRETTO A UN GOVERNISSIMO CON AL CENTRO LA RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE SUL MODELLO FRANCESE, CON IL DOPPIO TURNO, SINORA OSTEGGIATA DALLA MIOPIA DEL CERCHIO MAGICO BERLUSCONIANO - DUE ANNI DI LAVORO PARLAMENTARE E PER FAR QUESTO DEVE OFFRIRE LA PRESIDENZA DI UNA DELLE CAMERE AL CENTRODESTRA (SOPRATTUTTO SE ESSO DOVESSE SFIORARE IL 30%) E COINVOLGERE NEGLI ASSETTI ISTITUZIONALI, PIÙ CHE L'INDISTINTO “CENTRINO” FINTO RIFORMISTA, LE ESPRESSIONI MENO CARATTERIZZATE DEL GRILLISMO”

Barack Obama è neutrale? - Scrive Luigi Crocco: “A leggere e scrivere sulla politica in difficoltà ho acquisito una certa capacità individuale ma universale che sulla indignazione si eleva l'intelligenza a trovare soluzione dove ci basta sul tanto ciarpame individuare il filo conduttore che lega il sistema: Le spese e le tasse? Di tutti Governi oggi di rigore il Governo tecnico Monti a tagli e risparmi , ma dove e a chi li ha fatti più pesanti ma ai soliti noti 16 milioni e più , che sui salari e pensioni al INPS non ce la fanno arrivare alla fine del mese soprattutto per l'inflazione o la svalutazione interna o costo della vita – 72.22% il potere di acquisto dei...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/02/barack-hussein-obama-il-neutrale-e-lo.html

CIR a primavera – Scrive CIR: “Meravigliosi luminosi Fratelli e Sorelle galattiche..
ecco l'invito al C.I.R. di Primavera...in SICILIA per la 1a volta! si farà nell'Ecovillaggio nascente Ciumara Ranni, dal 20 al 25 aprile (a oltranza per chi può e se la sente...) sono state decise per non accavallarle con il Rainbow Primavera..che si farà sempre in Sicilia nel periodo di Pasqua (aprile\marzo il 31 marzo è pasqua) (luogo ancora da scegliere!)... tra l'altro il 20 entra il sole in Toro..il 21 è elemento Terra..e il 25 Luna Piena. P.S. ricordate di portare Semi da Scambiare, Pentole Grandi, prodotti... Scrivere a Roberto Barbagallo: psytek@gmail.com”

Ricordi sugli animali – Scrive Caterina Regazzi: “Stanotte a Treia mi sono svegliata e tra le varie cose mi sono messa a pensare a quei cani oggetto del mio sopralluogo di qualche giorno fa nel modenese che, secondo il punto di vista di diverse persone, erano tenuti in condizioni non idonee fino quasi a rasentare il maltrattamento. Ho pensato così anche agli animali che teniamo nei nostri allevamenti. Una delle problematiche che veniva sottolineata dall'animalista che mi accompagnava al sopralluogo era "la presenza di numerose feci" nel recinto in cui erano custoditi i cani. Il giorno successivo sono stata chiamata in un allevamento di bovini da latte ed ho approfittato per controllare, almeno in parte, la situazione del benessere animale” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/02/stanotte-treia-mi-sono-svegliata.html

E pure oggi ce l'abbiamo fatta! Ciao, Paolo/Saul

.................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Una storia taoista narra di un vecchio che accidentalmente cadde nelle rapide di un fiume che portava a una cascata alta e pericolosa. Gli spettatori temettero per la sua vita. Miracolosamente, egli arrivò a valle vivo e incolume alla fine delle cascate. La gente gli chiese come era riuscito a sopravvivere. "Ho adattato me stesso all'acqua, non l'acqua a me. Senza pensare, ho fatto sì che io venissi plasmato da essa. Sprofondando nel vortice, ne sono uscito con la turbolenza. Ecco come sono sopravvissuto" (Pensiero Taoista)

Nessun commento:

Posta un commento