Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 19 febbraio 2013

Il Giornaletto di Saul del 20 febbraio 2013 – Taoismo in Sicilia, Ciccì e Coccò, fratelli maggiori, OGM, New Age, buddismo a Sarzana, energia bioregionale


Alba nel deserto

Care, cari,

Storia taoista in Sicilia – Commento di Vincenzo Mannello: “Ma guarda un po ! Sto leggendo il pensiero taoista sul vecchio saggio che sopravvisse al gorgo. E mi ritorna in mente quando, ragazzino degli anni '60, andavo a fare il bagno alla Plaia, la spiaggia sabbiosa di Catania. Io vivevo dalla parte opposta della città, quasi all'uscita, direzione Messina. Amando il mare ero completamente a mio agio tra le sciare laviche che strapiombano sul mare in quella zona. Lungo la costa sabbiosa,no. Troppa distanza per arrivare a non toccare,non si arriva mai (gusti personali). Però tempo prima un vecchio raccoglitore di telline, un giorno in cui il mare era agitato, mi ammonì, in catanese stretto: tieni a cura, la sabbia improvvisamente crea dei veri e propri gorghi che ti tirano giù, ti travolgono e ti fanno bere acqua se resisti. Facile, come purtroppo vero, annegare. Aggiunse, come consiglio perentorio: tu non resistere, diventa tutt'uno con l'acqua. Trattieni il respiro e divieni parte integrante del gorgo. Ti troverai fuori dalla spirale sfuggendo a quell'abbraccio mortale. Pochi giorni dopo, per farla breve, mi ritrovai proprio in quella situazione. Malgrado la giovanissima età seguii esattamente le istruzioni del caso. E mi salvai. Non rividi più il tellinaro cui dovevo la vita. Ieri ,grazie a Paolo, ho rivissuto tutto. Ed apprezzo ancor più il significato della storia...”

Giordano Bruno – Scrive Maria Mantello: “Nel ringraziare sentitamente tutti quanti hanno contribuito al successo del nostro evento del 17 u.s. a Roma, con la loro presenza attenta, sensibile ...e sempre più numerosa in piazza Campo de' Fiori al Convegno "Nel Nome di Giordano Bruno - il diritto alla dignità", vi informiamo  che i filmati dell'evento sono visibili sul nostro sito www.periodicoliberopensiero.it”

Rapporto uomo animali – A commento dell'articolo di Caterina Regazzi http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/02/stanotte-treia-mi-sono-svegliata.html  - Scrive Carmen: “Ho letto il tuo racconto.. ma credo che ora quei tempi siano passati e non si possa tornare indietro, semmai bisognerà fare in modo che il futuro sia migliore di adesso e anche del passato e credo che fin tanto che l uomo governa dentro se l egoismo più sfrenato e la presunzione di potere far tutto quello che gli pare con gli esseri che non dicono niente e sono più deboli e con meno risorse di noi, gli animali, verranno sempre sfruttati, così era in passato e così è ora, e credo che le persone di cui tu parli del passato se si trovassero ai tempi nostri non esiterebbero affatto a fare come fanno i nostri coetanei... Povere bestie e poveri noi e i nostri figli coscienti del fatto di essere dentro ad un meccanismo farlocco miserabile impenitente..”

No OGM – Scrive Loris Asoli: “Chiediamo la clausola di salvaguardia per gli OGM. Da qualche mese a questa parte una sentenza della Corte di giustizia UE ha tolto il divieto di coltivazione del mais Monsanto mon810. Diversi Stati Europei han subito adottato la "clausola di salvaguardia" bloccando così le semine OGM .. l'Italia non lo ha fatto.... Info. lorisasoli@alice.it

Calamità naturali – Scrive A.K.: “I disastri naturali stanno diventando meno mortali, nel mondo, ma più costosi per l’economia. Secondo l’Economist, cinque dei dieci disastri naturali che hanno avuto il maggior costo economico negli ultimi trent’anni sono avvenuti tra il 2008 e oggi. Questo cambiamento, spiega il settimanale britannico, ci dice qualcosa sull’organizzazione dell’economia mondiale, sempre più concentrata e interconnessa, sugli spostamenti della popolazione, dalle campagne ai centri urbani, e sui modi con cui è stata gestita la prevenzione dei disastri naturali” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/02/terremoti-alluvioni-erosione-del-suolo.html

Film naturalistico – Scrive Francesca: “ciao Paolo, buon giorno, ieri sera io e Francesco abbiamo visto un bellissimo film sulla nostra madre terra, volevo condividerlo con te e il Giornaletto. Noi due lo abbiamo trovato  molto interessante anche dal punto di vista scientifico, perché Fra ha fatto la sua tesi sulla nuova fisica cioè la fisica quantistica. http://www.youtube.com/watch?v=2R02Ap2uDxI

Messaggio poco celeste – Scrive Antonio Pantano a commento dell'intervento celeste di Giorgio Bongiovanni (indirizzato al paparatzy): “Caro Paolo, le "Bongiovanni idee" sullo IOR sono "dettaglio" sulla entità del potere globalista della organizzazione plurisecolare che domina il mondo, con "succursali nazionali" in ogni stato indipendente. Cosa vuoi che siano 10-15 miliardi di euro "filtrati" nel modesto portamonete dello IOR, in confronto alla massa monetaria che la ditta vaticana gestisce nel mondo, col pretesto di "evangelizzare" e d i recar conforto ai diseredati dei 5 continenti, mantenuti, frattanto, nel loro stato di depressa povertà? - Continua in calce: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/02/16/messaggio-per-joseph-ratzinger-ricevuto-dai-piani-celesti-da-giorgio-bongiovanni-lo-stigmatizzato-di-santelpidio-a-mare-si-parla-di-ior-e-di-altri-affari-vaticani/

Altro commento sullo stesso tema in chiave "religiosa" di Luigi Caroli: “CASTITA', POVERTA' e OBBEDIENZA sono i tre voti per entrare a far parte dei MEMORES DOMINI, il ristretto gruppo voluto da Don Giussani. La "crème" di C.L. Leggiamo con sorpresa (ma molti già sapevano la verità) che "CELESTE" ha...” - Continua nel link soprastante (in calce ovviamente)...

Roma. Grillo fa boom - Scrive l'Unità: "Tutto è pronto per il "Boom Day", il comizio conclusivo della campagna elettorale di Grillo che si terrà venerdì 22 febbraio in Piazza San Giovanni a Roma, "scippata" al centrosinistra. Dalle 14 alle 18 in piazza con i supporter del Movimento 5 Stelle ci saranno artisti e musicisti. Sono previsti 200 bus in arrivo da tutta Italia, e i vertici aspirano a trascinare nella piazza roccaforte della sinistra un milione di grillini. Ricorrendo a tutto: dalla richiesta di ospitare in casa un grillino, a quella - rivolta agli esercenti di fede Movimentista - di concedere cibo e bevande gratis ai pellegrini arrivati a Roma per omaggiare Papa Beppe"

Progetti ambientali – Scrive A. K.: “Accademia Kronos sta per aprire una nuova stagione, quella del controllo ambientale diretto sul territorio, in particolare nelle aree verdi, lungo i fiumi e le coste, con una particolare attenzione verso la tutela degli animali. Sono già molte le organizzazioni indipendenti che operano in questo settore che hanno chiesto d'entrare in AK. Si prevede che entro la fine dell'anno affluiranno da tutt'Italia almeno un migliaio di guardie giurate ambientali.” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/02/la-nuova-stagione-di-accademia-kronos.html

Retroscena savoia – Scrive F.O.T.M.: “...non dimentichiamo che l'unità d' Italia fu finanziata da Rothschild che è cugino della dinastia  del leone di giuda- ebbene sì, costoro sono giudei! altro che sovrani 'ariani'!). Questa dinastia cadde nelle mani degli usurai molti secoli fa, e rimase sul trono solo perché accettò di sporcare il sangue col ben noto popolo da tenere alla larga. basti guardare il loro stemma. Da qui si capisce perché, avendo noi il napoletano- savoia illegittimo, e i savoia erano debitori dei Rothschild- e procure varie affiliate alle logge massoniche di Londra, tentano di abbellire qualcosa che fa schifo come poche cose al mondo.”

Fantascienza e new age – Scrive Sebirblu: “Dopo avere conosciuto, nella sua giovinezza, due esperienze di morte imminente (NDE) e aver iniziato una carriera da ingegnere aerospaziale, Gregg Braden è diventato oggi un conferenziere celebre.
Questo, grazie alla pubblicazione dei suoi libri: "Il Risveglio al Punto Zero", "L'Iniziazione Collettiva" e "Camminare tra i mondi". Egli viaggia da più di 25 anni per l'intero globo e anima regolarmente degli stage iniziatici su differenti siti sacri del nostro Pianeta. Ha portato la prova scientifica del passaggio della Terra attraverso la cintura dei fotoni e del rallentamento progressivo del ritmo nelle sue rotazioni.” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/02/altre-verita-su-fantascienza-e-new-age.html

Buddismo ad Indaco di Sarzana – Scrive Lorenzo Rossello: “Nel mondo si parla costantemente di pace, ma come attualizzarla quando la convivenza degli esseri è regolata dalla forza e dalla sopraffazione dovuta al concetto di “Io” e “mio”? I saggi e gli yoghin orientali hanno spiegato che la risposta a tali domande va ricercata dentro di noi, in quanto le cause effettive della sofferenza e della felicità sono interiori. Lo strumento utile per integrare il Dharma nella nostra mente-cuore è la meditazione. Il seminario si svolgerà attraverso sessioni di meditazione, insegnamento e domande e risposte. Info. indacosarzana@gmail.com

Produzione energia elettrica bioregionale – Hanno pubblicato sul blog di AAM Terra Nuova il mio articolo: “Recentemente mi sono occupato  dell'elettrodotto Fano Teramo, un impianto mostruoso ad altissima tensione che dovrebbe attraversare le campagne marchigiane non per soddisfare le necessità elettriche delle popolazioni locali, visto che tra l'altro i consumi sono in calo, ma  per consentire alle industrie che commerciano in elettricità di andare a vendere il loro prodotto altrove...” - Continua con analisi e proposte alternative: http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Produzione-di-energia-elettrica-in-chiave-bioegionale

Schio (Vicenza) – Scrive Il Cammino: “Tornano i corsi di Deep Walking, camminate consapevoli e meditative, condotti da Luca Gianotti. Si parte il 19-21 aprile a Schio (VI) con base in un magnifico agriturismo isolato solo la montagna, dal quale partire ogni giorno a piedi per le nostre passeggiate. Info. luca@camminoprofondo.it

Ciccì e Coccò – Racconto su due galline – Scrive Caterina: “Qualche mese fa ho coronato un piccolo sogno: acquistare la parte di orto di Treia che era dei vicini e così oggi possiamo pensare di utilizzarlo liberamente ed integralmente. Un piccolo grande problema di questo orto è la massiccia infestazione da lumache. Dico “infestazione”, ma le lumache lì sono a casa loro, dove sono sempre state e quindi….diciamo allora, “presenza”. Mia nonna e mia madre, le lumache, anche se solo occasionalmente, le mangiavano; ricordo di una volta che io ero in vacanza a Treia e le andammo anche a cercare nei campi, poi le facemmo “spurgare” per un paio di giorni nella farina e poi saranno state cucinate… Spero di non far inorridire i vegetariani stretti o i vegani, ma l’equilibrio dell’ambiente naturale si basa anche su questi sistemi e sicuramente i nostri progenitori si cibavano abbondantemente di piccoli animali come questi, così come fanno ricci, galline ed altri animali frugivori od onnivori.” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/02/caterina-regazzi-la-storia-di-cicci-e.html

Commento di L.F.: “Ecco un esempio di come si può convivere in perfetta armonia con la natura, sfruttandone le potenzialità e rispettandola al tempo stesso. Complimenti, lodevole iniziativa!”

Le molteplici cause del cancro – Scrive Daniele Bricchi a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/01/21/le-cause-del-cancro-sono-molteplici-ma-il-sistema-di-vita-e-le-abitudini-alimentari-influiscono-grandemente-al-suo-sviluppo/ -: “Caro Paolo, sento il desiderio di raccogliere, e cercare di rispondere alla lettrice che ti scrive dopo avere letto l'articolo sul cancro e a Caterina Ragazzi che le replica” - Continua in calce al link segnalato

Milano. Caccia allo sbirro – Scrive PCARC: “Milano, tutti assolti per “non aver commesso il fatto” (con la formula che la “prova del reato è mancante, insufficiente o contraddittoria”). Con questa sentenza il giudice Pecorella il 12 febbraio ha chiuso il procedimento aperto nel 2009 a Bologna contro tre compagni del Partito dei CARC e del Sindacato Lavoratori in Lotta-per il sindacato di classe e un altro compagno accusati di “istigazione a delinquere, diffamazione e violazione della legge sulla privacy,” perché, secondo il PM Morena Plazzi titolare del procedimento, avrebbero collaborato con il sito Caccia allo Sbirro”

Percentuali non votanti – Scrive S. G.: “A pochi giorni dalle elezioni politiche, resta alta la percentuale di incerti e non-votanti, sempre meno disposti a «turarsi il naso e votare» il “male minore” (e chi sarà questo male minore? Indovinala grillo...!)”

Terme di Viterbo – Scrive Giovanni Faperdue: “Care amiche, cari amici, oggi parliamo di un problema di attualità. Il prossimo 31 marzo scade il contratto di sub-concessione tra il Comune di Viterbo e le Terme dei Papi. E’ durato 20 anni ufficiali e 26 anni non ufficiali, perché per “preparare” un contratto sono stati necessari ben sei anni (sic!). Ma per nostra fortuna è arrivato a conclusione. Ora è tutto in discussione, e il Comune dovrà mettere a punto un nuovo contratto. E’ il momento di stabilire nuove regole e di farle rispettare, senza dimenticare i viterbesi”

Chiudo per interruzioni continue di corrente elettrica, dovute a qualche guasto della linea interna di casa... Speriamo che domani possa lavorare al Giornaletto, ciao, Paolo/Saul

............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Dice un proverbio arabo che ogni parola, prima di essere pronunciata, dovrebbe passare da tre porte. Sull'arco della prima porta dovrebbe esserci scritto: "E' vera?" Sulla seconda campeggiare la domanda: "E' necessaria ?" Sulla terza essere scolpita l'ultima richiesta: "E' gentile ?" Una parola giusta può superare le tre barriere e raggiungere il destinatario con il suo significato piccolo o grande. Nel mondo di oggi, dove le parole inutili si sprecano, occorrerebbero cento porte, molte delle quali rimarrebbero sicuramente chiuse.” (Romano Battaglia) 

Nessun commento:

Posta un commento