Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 8 gennaio 2013

Il Giornaletto di Saul del 9 gennaio 2013 – Denaro contante, acque avvelenate, IMU, alimentazione bioregionale, Gesù è nato? Festa dei Precursori a Treia…



Care, cari,

Ecco il testo completo della denuncia querela contro lo stato italiano in merito alla limitazione di libertà dovuta  alla limitazione nell'uso del denaro contante. Denuncia presentata il 7 gennaio 2013 da Orazio Fergnani ed altri firmatari. Leggete tutto:   http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/01/08/denuncia-querela-contro-lo-stato-italiano-in-merito-alla-limitazione-di-liberta-dovuta-alla-limitazione-nelluso-del-denaro-contante/ 

Giornaletto –   Scrive M.M.:  “da alcuni anni abito qui a Spilamberto e ricevo le vostre mail,  non mi dispiace ricevere la vostra posta e penso che una di queste volte io e mia moglie verremo a trovarvi in una delle  uscite semplici e naturali che fate. Anch'io come voi  sono vegetariano, sono stato a lungo in India praticando yoga e meditazione e seguo da vari anni una tecnica di meditazione dal nome Vipassana che consiglio a chiunque voglia seguire un percorso dentro di sè;  a questo proposito  ho lasciato in biblioteca a Spilamberto un libro che ne parla e che consiglio -La meditazione Vipassana come insegnata da S.N. Goenka-   di William Hart”

Mia rispostina: “Interessante coincidenza, sarà un piacere incontrare te e tua moglie alla prima occasione. Io personalmente mi fermo qui a Spilamberto, a casa della mia compagna Caterina, sino a metà febbraio. Durante questo periodo teniamo ogni giovedì sera una sessione di canti e meditazione, benvenuti se vorrete partecipare”

Acque avvelenate – Scrive Filippo Mariani: “Accademia Kronos denuncia lo stato d'incertezza e di confusione che sta caratterizzando da qualche settimana politici, amministratori pubblici ed anche esperti, sul caso Arsenico nelle acque potabili. Come sempre in tutto ciò chi ci va di mezzo sono i cittadini che si chiedono come mai ci si è ridotti all'ultimo minuto per affrontare seriamente questa situazione a fronte di anni ed anni in cui il problema era stato già denunciato da scienziati e associazioni ambientaliste e di tutela dei consumatori..." – Continua:  http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/01/10-gennaio-2013-viterbo-e-ronciglione.html

Metagenealogia a Sulmona – Scrive Caterina Palmucci: “Cari, vi invito all’incontro del Laboratorio Permanente sull'Ecosostenibilità, parleremo di Metagenealogia con Rachele Colella, mercoledì 9 gennaio alle 18 al Centro Giovani di Sulmona”

Semi a Cesena – Scrive Elena Campacci: “Salve a tutti, anche quest'anno noi dell'Ecoistituto di Cesena organizziamo una giornata di libero scambio semi per poter autoprodursi le piantine del proprio orto, perchè crediamo nell'importanza di una libertà alimentare e nella ricchezza della biodiversità. L'evento è del tutto gratuito e si terrà nel cantinone del Castello di Sorrivoli (Roncofreddo di Cesena) il giorno 27 gennaio 2013 dalle ore 9,30 alle ore 18. Info. elena.campacci@gmail.com

monti il salvatore - Scrive Dagospia: "PERCHÉ I 3,9 MILIARDI DI EURO INCASSATI DALL’IMU SULLE PRIME CASE SONO FINITI IN PRESTITO AL MONTE PASCHI DI SIENA? PERCHÉ MONTI SALVA LE BANCHE A SCAPITO DELLE FAMIGLIE?"

La funzione dell’IMU – Scrive A. F.: “Invio uno dei migliori articoli che abbia mai letto sull’IMU, tratto dal blog di Paolo Franceschetti, un avvocato che non ha mai voluto fare il magistrato per non essere impastato in giochetti sporchi ma, proprio perché avvocato, ha potuto sondare documenti e situazioni che non sono facilmente accessibili ad altre categorie professionali. Buon divertimento, specie per quelli che pensano che sarebbe meglio avere un governo come quello che abbiamo dovuto subire nel 2012..” – Continua:  http://paolodarpini.blogspot.it/2013/01/imu-invenzione-meditata-unica-per.html

Gesù vegetariano – Scrive Lidia a commento dell’articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/01/mitologie-buoniste-gesu-cristi-madonne.html -: “Gesù era vegetariano, infatti non era alto di statura e non aveva l'ego che acceca noi pance piene, era lucido fino alla morte. Non ho letto tutti gli apocrifi che la chiesa dice leggendari. Mi piace la Valtorta, anche via internet, un poema affascinante, inebriatevi. Vorrei essere innamorata di Gesù come Debora di Manduria (Taranto) che si sta consumando x amore Suo su una croce pesante, x salvare un minimo la situazione molto critica. Ho tirato su mio figlio di 26 anni x 3 anni prima della scuole senza carne e latte vaccino x paura delle malattie. Ora mangia un sacco di carne, piangerei”  

Altro commento su Gesù vegetariano – Scrive Carlo Consiglio: “Mi sembra che la questione di un Gesù vegetariano sia di rilevanza solo per i credenti, che devono conciliare la loro etica con la loro fede. Per me, che sono ateo, la cosa non ha alcuna importanza, perché, anche se Gesù fosse cannibale, io continuerei a ritenere che l'alimentazione vegetariana sia preferibile per ragioni etiche, ecologiche e sanitarie”

Alimentazione bioregionale – Scrive Caterina Regazzi: “"Nell'ambito della Rete Bioregionale Italiana si è discusso in diverse occasioni ed anche con notevole foga sulla necessità di passare da un regime onnivoro comprendente anche carne di animali allevati, magari, si, in maniera alquanto naturale e/o biologica, a regimi considerati più "ecologici" come il vegetarismo  e/o, al limite, con uno sguardo ancora più attento verso e contro ogni sofferenza animale, al veganesimo. Personalmente non amo le etichette e anche se ammiro la coerenza di chi, abbracciata la causa del veganesimo etico (perché di etica si tratta) la porta avanti come se fosse una battaglia ad armi senz'altro impari, io cerco di seguire la mia natura.." - Continua: http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Rapporto-con-gli-animali-e-alimentazione-bioregionale

Ingroia e compagni – Scrive V. M.: “Caro Paolo, come stai? Io tutto bene, sono reduce da 11 giorni di riposo assoluto essendo andati, non a quel paese ma al paese di Annafranca dove non ho fatto niente altro che: dormire, mangiare, andare a vedere i treni alla stazione (Marco è diventato un appassionato), mangiare, dormire (alias: riposare), mangiare e dormire. Tutte cose molto interessanti, tieni però presente che forse quaglio e mi/ci candido/iamo con la lista di Ingroia dove confluiscono Verdi, Di Pietro, Arancioni e liste civiche tra cui anche quella di Italo Campagnoli (credo)”

Annuncio bioregionale – Scrivono Matteo e Martina: “Ecovillaggio delle trombette giganti nel sole in liguria ovest, imperia, castellaro, 3km dal mare in bici, cerca 5-10 nuovi membri, ecovolontari, associati, per ecovita tra colline e mare, orti, decrescita, bioedilizia,  no soldi ingresso,  ricerca interiore, veganesimo, igiene naturale, libertà da ogni sostanza.... grazie e Luce a tutti.  Info. 335 6262838, meditamare@libero.it

Transizione a Montespertoli (Fi) – Scrive Dario: “ciao a tutti, vi inoltro i dettagli sulla giornata dedicata alla transizione che si terrà il  12 gennaio a San Quirico in collina (Montespertoli) presso la sede dell'associazione prima materia. Vogliamo sviluppare un obiettivo comune con tutte le realtà attive sul territorio, tra cui gli accettatori scec e i tanti che si informano e si stanno avvicinando. Sarebbe molto interessante partecipare e contribuire portando le esperienze già fatte in altri contesti.” – Continua:

Di fine in fine - Scrive Moksha: "La Fine del Mondo non c'è stata ma continuano ad arrivare Email che si  pongono 1500 domande. Quelle tra le  più gettonate sono queste: Ma se il 21-12-2012 doveva esserci  la fine del mondo, come si spiega che  non è accaduto nulla? Ma quanto  tempo e quanta energia dobbiamo  ancora sprecare aspettando gli UFO  che ci salvino? E Quando ci sarà la  prossima fine del mondo? La risposta è dentro di te..."

Il nemico da abbattere – Scrive Aldo Giannuli: “Colpisce che il gruppo dirigente del Pd non abbia provato nessuna ripugnanza per questi compagni di viaggio (riferito al monti). Oggi il maggiore partito della sinistra –candidato quasi sicuro alla vittoria- non esita a far sua l‘agenda Monti e promettere quelle stesse “riforme”. Monti ha goduto di un eccezionale riflesso psicologico a suo favore: al suo comparire, è parso come il “liberatore” che ha cacciato Berlusconi da palazzo Chigi e tutta la tifoseria anti berlusconiana gli ha volentieri perdonato molte colpe. Ma, diciamocelo, per quanto fosse infima la qualità della corte berlusconiana, i “bocconiani” sono molto più spregevoli. E, lo sguaiato populismo berlusconiano è cento volte preferibile all’algido odio di classe di questi lacchè delle banche. Cosa ne sanno questi signorini di cosa significa studiare la notte perché di giorno bisogna fare tre mestieri precari, per mettere insieme qualche centinaio di euro? Hanno idea di che significa fare un concorso senza nessuna spinta e vedersi passare avanti fior di bestie blasonate? Hanno mai provato la durezza della fatica o il maltrattamento di un caporeparto isterico? Sanno cosa significa far le capriole per pagare un mutuo?..” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/01/08/effetti-collaterali-monti-mario-tecnico-dello-strozzinaggio-stratega-della-tensione-brace-coperta/ 

Serata bioregionale al Ribalta di Vignola – Scrive Daniela: “Per la serata del 9 febbraio a Vignola ho già inviato mail a Gianni di Ribalta,  e gli inviti a partecipare come relatori ad Alberto Grosoli e Stefano Barbieri.  Aspetto al più presto una loro conferma o meno, entro fine settimana,  per poter definire, per quanto ci riguarda, una scaletta precisa degli interventi da pubblicare sulle nostre pagine social e blog, così come notizie dai ragazzi di Ribalta, che in questo momento sono chiusi per ferie e poi saranno impegnati nella ristrutturazione del locale che con il nuovo anno è passato interamente alla loro gestione. Aldo ha già preso contatto con un coltivatore bio  di sua conoscenza che ha dato la sua disponibilità a partecipare, condizioni meteo permettendo, di cui ora mi sfugge il nome. Ci aggiorniamo al più presto…..”

Nascita di Gesù -  Intervista di Giovanna Canzano ad Alberto Mariantoni: “Canzano 1- Lei, come esperto di religioni del Vicino e Medio Oriente, che potrebbe dirci a proposito della ricorrenza del Santo Natale? - Mariantoni: Prima di incorrere in sgradevoli o antipatici qui pro quo, premetto che non sono un teologo, ma un politologo. Qualcuno, cioè, che studia ed analizza le religioni dal punto di vista della cultura e della storia. Lungi da me, dunque, volere tentare di scalfire, inficiare o snaturare i fondamenti morali e/o le basi spirituali di una qualunque credenza o di una qualsiasi religione. Ora, se a lei conviene una lettura culturale e storica possiamo senz’altro continuare. Altrimenti, preferisco fermarmi qui…” – Continua:

Liste civiche: diffidare dalle imitazioni! - Scrive Lista Civica Italiana: "Anche Mario Monti ha presentato la sua lista e si aggiunge al folto elenco degli aspiranti premier che usano il termine “civico” per qualificarsi.La Lista civica italiana – che ha tutte le carte in regola per definirsi civica – ritiene che l’uso del termine “civico” implichi alcuni precisi punti programmatici riguardanti la valorizzazione dei “cittadini/e”che dovrebbero essere inseriti nei programmi di chi fa uso di quell’aggettivo."

Genoma alieno – Scrive Acc. Kronos: “Lo scienziato Sam Chang, del MIT,  e la sua equipe , hanno comunicato una sorprendente scoperta scientifica: credono che le cosiddette sequenze non codificanti del DNA umano, ovvero quello che si pensava essere Junk (spazzatura), non sono altro che il codice genetico di forme di vita extraterrestri. In pratica gli ET sarebbero  nostri "Programmatori extraterrestri". Le sequenze non codificanti sono comuni a tutti gli organismi viventi sulla Terra, dalle spore (muffe) fino ai pesci, come per l'uomo, nel DNA umano esse costituiscono gran parte del genoma totale, come asserisce il Prof. Sam Chang, il capo del Team di scienziati. Sequenze non codificanti, originariamente conosciute come "DNA spazzatura", sono state scoperte anni fa, e la loro funzione è rimasta un mistero. La stragrande maggioranza del DNA umano è di un altro Mondo….” – Continua:

Debbo raccontarvi  brevemente che noi del Circolo nel periodo fra  aprile e maggio  festeggiamo la fondazione, con la Festa dei Precursori, quest’anno l'evento si terrà dal 25 al 28 aprile  2013, nella  sede del Circolo Vegetariano VV.TT. a Treia.  Per dare una duplice valenza al significato di “spiritualità” - la sacralità della natura e quella del pensiero… il clou della manifestazione sarà la presentazione del mio nuovo libro "Il Riciclaggio della Memoria" (Ed. Tracce). Nel libro, con prefazione di Michele Meomartino e postfazione di Caterina Regazzi,  ho raccolto varie testimonianze e miei  interventi  sull'attuazione della spiritualità laica, del bioregionalismo e dell'ecologia profonda. Sentivo infatti il bisogno di esprimere chiaramente  il significato delle esperienze vissute in questa pratica di vita. Una pratica in cui lo spirito e la natura sono inscindibili l'uno dall'altro. – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/01/treia-25-28-aprile-2013-premesse-per-la.html

E con ciò pure oggi concludo, ciao, Paolo/Saul

……………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Una società è l’organismo; i suoi membri costituenti sono gli arti che svolgono le sue funzioni. Un membro prospera quando è leale nel servizio alla società come un organo ben coordinato funziona nell’organismo. Mentre sta fedelmente servendo la comunità, in pensieri, parole ed opere, un membro di essa dovrebbe promuoverne la causa presso gli altri membri della comunità, rendendoli coscienti ed inducendoli ad essere fedeli alla società, come forma di progresso per quest’ultima”

(Ramana Maharshi)

Nessun commento:

Posta un commento