Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 26 dicembre 2012

Il Giornaletto di Saul del 27 dicembre 2012 – Siria, masso-primarie, messaggio bioregionale, vegetariani 2013, pitale di Martin, dio Mithra…


Vedere non vedere di Fulgor Silvi


Care, cari,

Siria. La guerra si allontana (forse) -   Scrive Thierry Meyssan - "Il conto alla rovescia è iniziato. Non appena la nuova amministrazione Obama  sarà confermata dal Senato, presenterà un piano di pace per la Siria al  Consiglio di sicurezza. Giuridicamente, sebbene il presidente Obama succeda  a se stesso, la sua amministrazione uscente ha soltanto il potere di curare  gli affari correnti e non può prendere alcuna iniziativa importante.  Politicamente, Obama non aveva reagito quando, in piena campagna elettorale, alcuni suoi collaboratori avevano fatto fallire l'accordo di Ginevra. Ma ha  proceduto a fare un repulisti dopo l'annuncio della sua rielezione. Come  previsto, il generale David Petraeus architetto della guerra in Siria è  caduto nella trappola che gli è stata tesa ed è stato costretto a  dimettersi. Come previsto, i caporioni della NATO e dello Scudo antimissile,  refrattari a un accordo con la Russia, sono stati messi sotto inchiesta per  corruzione e costretti al silenzio…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/12/26/siria-addio-alle-armi-i-mercenari-sconfitti-sul-campo-e-gli-usa-al-disimpegno/ 

Berlustycoon – Scrive A.R.: “Il miliardario affarista e piduista, in risposta all’allusione di Monti sulle pacche sulle spalle e sui sorrisini ironici in sede europea verso lo stesso Berlusconi, ha detto: “Vorrei dire che in Europa io non ero irriso ma temuto, ero quello che ne sapeva di più di economia. Ero un tycoon"

Facebook sionista - Scrive F.S.: "Ma perché Facebook da una mano alla guerra contro la Siria segnalando che i siti che si occupano di controinformazione potrebbero  "non essere sicuri"? Forse perché questi siti si sono distinti nello smontare la bufala del "bombardamento operato da Assad su un panificio" che ha riempito i notiziari della RAI e dei giornali italiani?" - Vedi anche: http://retedellereti.blogspot.it/2012/12/bufalo-nato-con-le-gambe-corte-tutta.html

Mediaset albionica - Scrive M.B.: "Ogni giorno per un perfido progetto che solo loro sanno i telegiornali mediaset mandano in onda qualcosa, qualche cronaca, tutta idilliaca su quella lurida famiglia reale inglese. Non ti salvi mai. Ma da un paio di giorni ci fanno vedere il principino Harry che ha ucciso, da bordo del suo superaccessoriato elicottero un “talebano”. E giù immagini dei soldati britannici in Afghanistan che festeggiano il natale. Come sono belli. Ma nessuno si chiede: che cazzo ci fanno in quella terra lontana, se non distruggere, uccidere, saccheggiare nella migliore tradizione di questi ex pirati?"

Tares. Fine danno – Scrive Pino Delle Donne: “Ultima novità fiscale di quest'anno. Con la fine dell'anno arrivano nuove, pesanti, sorprese. Dopo l'Imu e l'Irpef, nel 2013 la nuova trasfusione di denaro allo Stato si chiamerà Tares e comporterà un aggravio nella spesa per lo smaltimento dei rifiuti fino a oltre il 33%.  La Tares dovrà consentire ai Comuni di pagare non solo lo smaltimento dei rifiuti, ma anche l'illuminazione e le manutenzione delle strade, la polizia locale e il verde pubblico.” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/12/tares-e-fine-danno-2012-il-monti-se-ne.html

Commento di A.P.: "Complimenti al perspicace SALVATORE! Attento, comunque, che qualsiasi espressione anche fecale del montimario & compari tutti ha potere epidemico usuraio!  Attento a proteggersi il "didietro", cui presto, sarà certamente applicato, dalla Gdf un fecometro per tassare il prodotto interno lordo individuale! Tasse, tasse, tasse!"

Masso-primarie - Scrive N.C.: "Unisciti a Mastella, Casini, Pisanu, La Malfa...  nel sostenere il magliaro alle elezioni.  SONO APERTE LE SELEZIONI PER TROVARE UN POSTO IN PARLAMENTO PER SOSTENERE MONTI ED IL BILDERBERG: REQUISITI DELLE MASSOPRIMARIE: 1) Indicare quali lobby rappresenti e quelle a cui hai fatto favori. 2) Indicare se membri Bilderberg, Trilaterale, Aspen…..  Info. monti_m@posta.senato.it"

Messaggio bioregionale – Scrive CIR: “..il modello sociale degli eco villaggi e del cohousing... di piccoli nuclei di persone che vivono insieme cercando di generare armonia, con se stessi e l'utilizzo delle risorse intorno, è consolidato ovunque, nelle città nelle campagne e Montagne, portando avanti un cammino di realizzazione di pace personale e collettiva, genera salute e serenità  psicofisica e sociale a  qualità della vita, le Nazioni sono suddivise in BioRegioni, i territori sono capaci di soddisfare i fabbisogni, e il recupero dei danni ambientali causati dalla passata cultura diventa l'opportunità di compiere grandi opere che permettono di lasciare meglio il mondo alle future generazioni, questa opportunità oggi  è sparsa ovunque e più la si intravede più si vive e  se ne parla… più si scambia e più tutto cambia – Continua:

Promesse 2013 (del monti) - Scrive C. M : "L’uomo di Goldman Sachs si dimette per tornare subito, scompaginando il bipolarismo obbligato. Obiettivo: per instaurare l’autocrazia del grande capitale finanziario. Egli dice: "Sono qui per rovinarvi, lasciate ogni speranza voi che in Italia abitate”

Roma. Conferenze vegetariane 2013 – Scrive AVA: “Carissimi vi invio  il calendario delle conferenze AVA previste per il prossimo anno a Roma. Vi invito a metterlo da parte e a farne copia per le persone che possono essere interessate. Inoltre tra il primo dell’anno e l’Epifania effettueremo in varie zone di Roma volantinaggi con il depliant del suddetto programma. Per questa operazione c’è bisogno di collaboratori. Chi fosse disponibile è pregato di farmelo sapere…” – Continua con programma:

Cultura religiosa germanica – Scrive Giorgio Vitali: “Un avvenimento di grande successo è stato il recupero del PITALE di Martin Lutero. Questo ritrovamento è avvenuto in Germania, precisamente a Wittenberg, in una casa che si ritiene esser stata abitata dal noto rivoluzionario (religioso). Si è subito detto che quel PITALE è il luogo di nascita del PROTESTANTESIMO ( Si potrebbe chiamare, volendo, anche PITALESIMO!). Stephan Rhein direttore della Stiftung Luthergedenkstatten, prestigiosa istituzione culturale della città di Wittenberg, ha dichiarato che Lutero soffriva di stitichezza. Niente di male. NON è il solo! Anzi, lo commiseriamo! Se pensiamo che i papi e i loro sodali non potevano essere stitici per tutto quello che ingozzavano giornalmente, il buon monaco agostiniano era stitico di sicuro a causa dei digiuni e delle privazioni che si imponeva nella sua ricercata santità..” – Continua con intervento di Joe Fallisi: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/12/il-pitale-di-martin-lutero-e-la-cultura.html

Leucemia. Dalle verdure una cura – Scrive Società vegetariana: “Il sulforafano, un composto contenuto nelle verdure crucifere come broccoli, cavoli, cavoletti di bruxelles, e cavolfiori, , si è dimostrato in grado di uccidere le cellule tumorali della leucemia linfoblastica acuta (LLA), lasciando intatte quelle sane. Lo studio viene dal Baylor College Medicine. I ricercatori erano partiti dall’idea condivisa che questa sostanza sia attiva nella prevenzione e trattamento del cancro: diversi studi hanno infatti suggerito che le persone che seguono una dieta ricca di questo tipo di verdure (broccoli, cavoli, cavoletti di bruxelles, e cavolfiori) siano a minor rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro.”

Giudeo-cristianesimo - Scrive J. F.: "Il cristianesimo, partorito dal ventre del giudaismo, di questo ha preteso d'essere la metamorfosi-superamento nell'epoca nuova che bussava alle porte. Ci riuscì con un'incredibile opera sincretistica vincente nei secoli. E noi siamo ancora qui, in effetti, sotto i suoi artigli serafici. A parte ciò alcuni danno per scontato che la favola di Cristo corrisponda a qualcosa di reale, di storico. Posso solo rinviarvi agli studi dei seri cristologi non conformisti vanto dell'Italia (senza G), in primis allo splendido libro di Emilio Salsi, che consiglio a tutti." - Vedi anche:  http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/12/la-favola-svelata-del-gesu-per-chi-ha.html

Vaticano ricco sfondato e affamatore del popolo - Scrive G.V.:  Il maggiore e singolo detentore di lingotti (ingot/bullion) rispetto a qualsiasi altra organizzazione è il vaticano.....QUANTO QUI SCRITTO è MOLTO IMPORTANTE PERCHè SI TRATTA DI UN ARGOMENTO PASSATO FINORA SOTTO SILENZIO. MA LA CHIESA CATTOLICA ROMANA NON HA SOLO LINGOTTI, HA UN'INFINITA' DI MATERIALE IN ORO (che adorna le chiese e le sagrestie). Cerchiamo di renderci conto che QUALSIASI regalo che si faccia alla Chiesa è presumibilmente in ORO (cristi, madonne, mitre, candelabri, ostensori, calici piattini e chi più ne ha più ne metta.) INOLTRE non va sottaciuta la vergogna della questua continua e costante (COME FANNO GLI ZINGARI) CON TUTTE LE SCUSE POSSIBILI: L'8X1000, MA SOPRATTUTTO IL 5X1000 CHE CHIEDONO MIGLIAIA DI VERE O PRESUNTE ASSOCIAZIONI DI BENEFICIENZA, CHE CI INONDANO LE CASE DI LETTERE, BIGLIETTI, C/C POSTALI, FOTO DI BAMBINI MALNUTRITI PER IMPIETOSIRCI. UN VERO SCANDALO!"

monti sfacelo su tutti i fronti  - Scrive M.B.: "Lo scorso 14 dicembre il  ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, è volato a Washington ad incontrare il suo pari grado, Tim Geithner, e «investitori» finanziari non meglio identificati. Ad essi, secondo Il Corriere, Grilli ha spiegato il piano del governo Monti per ridurre un poco il debito pubblico, che Monti ha continuato a far salire rispetto al PIL, inarrestabile. Il calo del PIL (e non le tasse, secondo Grilli) ha fatto sì che esso si divaricasse dal debito: quello scende e, per forza, questo sale. La soluzione è aumentare il PIL «nominale», cioè quello reale più l’inflazione (che è al 2%, secondo loro), per far convergere le due entità. Come fare? Tranquilli, ha detto Grilli ai finanzieri esteri: «Il continuo aumento della disoccupazione spinge chi cerca un posto ad accettare compensi sempre minori pur di lavorare, ridando così un po’ di competitività di prezzo alle imprese». Le imprese italiane potranno dunque «ridurre i costi… del lavoro»..(sic n.d.r.)" – Continua con i pareri della stampa estera ed altri commenti  sul magliaro:

Nel 2030 il big bang della civiltà - Scrive Affari Italiani: "Sovrappopolazione, guerra per l'acqua, mancanza di cibo e impoverimento delle risorse naturali. Tra qualche anno la vita sulla Terra sarà più difficile. O addirittura impossibile. Scampato il pericolo Maya, un rapporto segreto dell'intelligence americana fa venire i brividi sulla schiena: la fine del mondo sarebbe prossima. Le fonti di sostentamento si esauriranno, sarà impossibile sfamare otto miliardi e mezzo di persone. E gli economisti sono d'accordo: Si entrerà in una spirale negativa dalla quale sarà impossibile uscire . La conseguenza? Un vero e proprio big bang della civiltà. Il tempo dell'uomo sta per finire..."

Spiritualità sobria – Scrive Franca Chichi dall'India: "Continuo ad inviarvi  parole di Augurio  che  ampliano il concetto augurale in quello di Rinascita interiore, che sicuramente conosciamo, ma è sempre meglio ricordare.(senza far caso alle loro promozioni...). Aggiungo un messaggio di Satish Kumar,  tratto dal Dossier Fiorigialli, che per chi non lo riceve è sempre un grande arricchimento. Prepariamoci a raccogliere il frutto di questa Rinascita con tutta la forza interiore che ci è stata donata e con la certezza che potremo affrontare, così riempiti, con serena leggerezza,  le esperienze di vita che saremo portati a vivere." -  Una semplicità sobria è il modo per scoprire la spiritualità. Materia e spirito sono le due parti della stessa medaglia. La materia è ciò che misuriamo; quello che proviamo è spirito..” – Continua:

Kumbha Mela alla confluenza dei tre fiumi – Scrive Udai Nath: “Ad Allahabad - come fu chiamata dai persiani la zona urbana intorno alla lingua sabbiosa tra i fiumi, detta Prayang - confluiscono in un solo punto i tre fiumi sacri dell'India: il Gange, lo Yamuna e l'invisibile Saraswati: uniti insieme, nel corpo solo del Gange fluiranno interrottamente fino a sfociare e fondersi nell'Oceano. Del Saraswati, la cui santità era già scritta nei Veda, si è a lungo creduto fosse un luogo metaforico, o immaginario, finchè recenti scavi, con strumenti moderni, hanno potuto verificare che il fiume esiste, interrato a molti metri dalla superficie terrestre, dove probabilmente si inabissò migliaia di anni fa. Lungo il suo corso, durante la sua permanenza in superficie, fiorirono le antiche civiltà Harappa e Mohenjo Daro, precursori della civiltà vedica e indiana.” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/12/grande-kumbha-mela-alla-confluenza-dei.html

Bene o male anche oggi ci siamo, ciao, Paolo/Saul

…………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Per te, Dio del sole, silenzio di luce nel giorno
e corone aureole di gioia che intrecciano ghirlande
furenti di fuoco e di santità, nell'eterno cerchio
del tempo, nel lento trascorrere delle stagioni
con te sbocciano spighe di grano fatate, si alzano
e abbassano le fiaccole della vita e della morte.

Il corvo diventa leone attraversando la porta
dell'Oltre, pane e vino l'ultima cena di Mithra
prima dell'ultimo viaggio, ad incendiare ruote
di carro fatate verso il Sole eterno e splendente.
Falci di luna proteggono la purezza del miele,
cogli il vento e salvaci dalla tenebra senza speranza.

Rosso è il tuo viaggio attorno al cielo, per divenire
luce e poi notte, per divenire vita e poi morte
sotto i mille anelli di Saturno e del tempio dell'oro.
Per te, supremo fra gli dei nell'invernale gelido alito
solchiamo la terra avida di seme e di vita, stringiamo
le nostre fuggevoli vite fino al tramonto del male."

(Preghiera a Mithra)

Nessun commento:

Posta un commento