Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 7 novembre 2012

Il Giornaletto di Saul del 8 novembre 2012 – Obama continua, complotti, chiamata a raccolto, bioregionalismo e spiritualità, numerologia applicata



Care, cari,

USA. Obama continua - Scrive Angelo Maria Perrino: “L'America ha scelto Barack Obama. Lo annuncia lo stesso presidente che, con un omaggio alla grande e preziosa Rete, prima manda un tweet personale firmato Bo, in cui usa la parola magica "insieme". E poi invia una serie di mail in cui ringrazia la sua splendida squadra di supporter "caseggiato per caseggiato" ed esalta gli americani normali, più forti dei poteri forti..”


Commento di Vito De Russis: “Grazie Paolo per tutto quello che fai per rendere efficiente ed efficace il "Diritto alla Informazione", quel Quarto Potere che, io sostengo, è la base per lo sviluppo della "convivenza civile" sui pilastri della Libertè Egalitè Fraternitè Dignitè. Opera meritoria resa più evidente ed importante vista la posizione che occupa questo nostro Paese nella graduatoria mondiale sulla "Libertà di stampa": nel gruppo dei Paesi "parzialmente liberi". Colgo questo doveroso ringraziamento per esternarti il grande malessere che ho vissuto stanotte seguendo - al computer - lo spoglio elettorale negli USA. Vedevo sul monitor del computer la pianta degli USA con i 50 Stati ben evidenziati; facevo click su uno di questi Stati ed apparivano i risultati elettorali in quel momento - TEMPO REALE – accanto ai risultati delle precedenti elezioni. Che meraviglia. E che vergogna per chi ha guidato questo nostro Paese in tutti questi anni. E mi auguravo che fossero a dormire i numerosi "Brunetta" per non svegliare, in loro, l'esistenza del gene della VERGOGNA”

Commento di G.T.: "Tanto ora che è stato rieletto potrà dichiarare tranquillamente guerra, naturalmente dopo aver creato ad arte il casus belli, e la Goldman gode, il suo sponsorizzato ha vinto, milioni di "americani" a sbandierare bandierine colorate e tutte le televisioni del 53° stato (l'Italia) a parlare di lui, comprate un giornale e almeno 5 pagine saranno dedicate al nostro vero presidente.... Obama. Mentre la Grecia è in sciopero generale da due giorni ed in Italia si suicidano i professori"

Medicina e prevenzione – Scrive Giuseppe Turrisi: “ La medicina sopratutto quella canonica, quella ufficiale, salvo rare eccezioni, nella sua filosofia di base lavora sulla "riparazione del danno" e sulla "riduzione del danno", ma in tutto questo non c'è niente del basamento principale che è la prevenzione. Chiariamo che la prevenzione intesa come profilassi è un'altra questione, poiché questa rientra sempre nel concetto della medicina come soluzione di un danno già avvenuto. L'impostazione filosofica è sbagliata proprio nella sua concezione iniziale, la salute non va recuperata o ristabilita ma va preservata. Non esiste una vera medicina della prevenzione...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/11/07/medicina-e-sicurezza-della-salute-prevenzione-protezione-e-gestione/

Politica nazionale di Luigi Crocco: “Intanto la commissione parlamentare a maggioranza PDL, UDC, Lega, API, ha deciso che alle prossime elezioni si tornerà al vecchio proporzionale e otterrà il premio di maggioranza la coalizione che prenderà il 42% (per raggiungere il 51% necessario al governo del paese). Gettate così le basi per il monti bis, preoccupandosi di Grillo e di Franco Battiato, diventato assessore alla cultura in Sicilia che non vuole lo stipendio e nemmeno l'auto Blu (uomo saggio di poche parole che sostiene Grillo contro i partiti e partitini). Ma per lo spavento che ha preso il Governo alle elezioni in Sicilia, astenendosi di votare il 53% , col rischio che  il fenomeno si estendesse a tutto il continente, come detto da Maroni e Casini che infine si sono accordati sul vecchio proporzionale di base e si sono garantiti di scambiarsi  le poltrone ancora una volta su tutti i governi e  su  tutti gli altri all'opposizione sui 5 anni di legislatura ed oltre”

Complotti sicuri ed oscuri – Scrive Cobraf: “Quasi tutto quello che avviene di importante al mondo è il frutto di “complotti”, cioè accordi, trame e piani tra poche persone che non sono visibili alla maggioranza, ma possono essere documentati dopo decenni quando si aprono gli archivi ed è passato abbastanza tempo per cui i protagonisti sono ormai morti (e con loro anche milioni di persone a volte coinvolte in guerre decise da costoro…). Facciamo un esempio. Un mese fa a Washington...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/11/complottismo-chi-sono-i-veri.html

Roma. Pro Siria - Scrive Fila La Lana: "Accogliamo l’invito fatto da Marco per una riunione in cui decidere come proseguire la mobilitazione contro l’aggressione alla Siria. Viste le scadenze in agenda per tutti noi (corteo a Pomigliano ed a Taranto di sabato 10, sciopero generale del 14) e gli impegni di alcune realtà, proponiamo di vederci domenica 18 novembre a Roma. Ribadiamo la necessità che in questa riunione si discuta e si vari la data per un’assemblea nazionale che proponevamo potesse essere il 1 dicembre. Info. filalana@tiscali.it"

Pomaia (Pi). Incontro spirituale – Scrive Cammino Profondo: “Quando il sentiero è spirituale. Dal 16 al 18 novembre torna all’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (Pi) il venerabile maestro Dagri Rinpoce. In questi tre giorni Dagri Rinpoce ha scelto di insegnare I tre aspetti principali del sentiero di Lama Tzong Khapa nei giorni 16 e 17 novembre e di conferire il Jenang di Mahakala che Libera da Tutti i Problemi nella giornata di domenica 18 novembre. Info. tel. 050-685654/int1 - segreteria@iltk.it”

Energia-vita a Calcata? - A commento dell'articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/11/calcata-e-ancora-il-paese-degli-artisti.html scrive L.V.: “Entro nel merito, poiché sono stata informata di qualcosa che non è certamente pubblico, ma lo è diventato. Chi non comprende la materializzazione della partecipazione.... ossia oltre la parola immettere energia-denaro, al fine di realizzare una VOLONTA' non comprende il proprio  potere. Pretendere infatti (come il bambino dalla madre)....è dipendere. Infatti sono gli altri che devono fare l'azione, poiché non ci si permette di agire autonomamente e imprimere (attraverso il denaro) la propria scelta. Il discorso del denaro (averlo o non averlo) è fatto secondario. L'attaccamento al denaro corrisponde alla paura di agire o di perdere. Credo perciò che questo tema DENARO=ENERGIA=cosa faccio della mia energia... sia molto importante in questo passaggio evolutivo”

Giornaletto, semi arcaici e stati mentali... – Scrive Subramanyam: “Caro Paolo, nel “Giornaletto di Saul” del 6 novembre ho apprezzato in particolare le riflessioni in versi di Teodoro Margarita (http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/11/05/angeli-della-terra-custodi-del-seme-antico/) da cui emerge un’accurata conoscenza della Via degli Antenati. Anch’io vivo in campagna, osservo la danza delle stagioni, mi nutro di quello che coltivo, ma pure di erbe spontanee, e quindi sono molto sensibile al discorso dei semi. Maria Adele Anselmo, in un suo studio interessante intitolato “La figura della Dea Madre nelle pagine di Evy Johanne Haland” (Pa 2011), conferma quanto sostenuto poeticamente da Margarita: i semi sono i morti che posti nel solco (l’utero) ritornano a nuova vita. I popoli arcaici, che si ispiravano al Mito dell’Origine..” - Continua con mia rispostina: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/11/bioregionalismo-e-spiritualita.html

Siria martirizzata - Scrive Marinella Correggia: "I ribelli siriani hanno ucciso a Damasco almeno dieci miliziani dell'Fplp-Cg, il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina-Comando Generale, alleata del regime in Siria fin dalla fondazione, nel 1968: lo hanno riferito fonti dell'opposizione, secondo cui teatro dei combattimenti, in corso da alcuni giorni, sono stati i dintorni del campo profughi palestinese di Yarmouk, situato 8 chilometri a sud dal centro della capitale. La struttura e' abitata da circa 150.000 palestinesi e da altrettanti siriani. Adesso i sostenitori italiani che sostengono l'opposizione armata "siriana" "perché Hamas la sostiene" capiranno che non tutti i palestinesi sono sotto Hamas e sotto il Qatar."

Beppe Grillo martire - Scrive M.B.: "Fate caso ad un particolare. Grazie alla bontà delle contestazioni che il movimento di Grillo porta avanti, cominciano ad essere eletti, per ora nei Comuni, alcuni rappresentanti. Orbene, non appena eletti, questi rappresentanti, vanno in contrasto con Grillo, che definisco un despota. In realtà accade, come era facilmente prevedibile, che i più furbi, avendo intuito che il movimento 5 Stelle può farti eleggere nelle stanze del potere, ci si sono messi dentro. Una volta eletti però, subito si adeguano a quella melma corruttiva che ogni sede Istituzionale o locale presenta"

Amelia. Donne al cinema – Scrive Fulvio di Dio: “Ciao Paolo, come va? Mi sto sempre più buttando sul cinema e l'organizzazione di eventi culturali, per rendere più bella e interessante Amelia la città in cui vivo... La mia associazione si chiama Oltre il Visibile e ti invio l'ultima nostra iniziativa... tutta al femminile!” - Continua:

Feltre (Bl). Coltivare condividendo – Scrive Tiziano: “Chiamata a raccolto... prende forma ormai in fase di definizione il programma delle giornata che si svolgerà domenica 25 novembre a Feltre BL. Molte le realtà che giungeranno da varie parti d'Italia (280 varietà di patate, decine di cereali antichi alpini, i fagioli e le sementi antiche bellunesi, tantissime varietà di piante da orto e frutti antichi) ..spazio anche per chi contrasta la devastazione dell'agricoltura intensiva nella zona del prosecco e gli OGM (non mancherà banchetto per raccolta fondi per la lotta in Valle del Mis). L'ingresso è ovviamente libero! Info. coltivarcondividendo@libero.it”

Torino. Avventure e scoperte in Giardino - Scrive G.D.: "10 novembre, h.17, presentazione del libro di Marta Vitale e Rosita De Luigi: "Avventure e scoperte in giardino". Libreria Il Mondo delle Meraviglie, Via San Massimo 53,Torino. Info. anna@ilmondodellemeraviglie.com"

Pomigliano. Fabbrica Italia – Scrive ADP: “Da quello che scrive "PAOLOP" (pag. 12 di metro Roma del 6/11/2012) si evince, ma spero molto di sbagliarmi, che l'autore ignora tutto quello che detta la "Dichiarazione universale dei diritti della persona" (compreso, quindi, il Preambolo e gli artt. 1, 2 e 3). Non solo. Sembra che ignori, anche, tutto quello che detta la "Costituzione italiana" (compreso, quindi, l'art. 3) ed anche il contenuto della sentenza....” - Continua:

AIDS e vita sregolata – Scrive G.B. Baratta: “Negli anni 1994-2003 ho effettuato delle ricerche multi-disciplinari sulla sindrome AIDS  ed ho trovato che le cause sono molteplici, e che il virus HIV, ammesso e non concesso che esista, al più può essere soltanto una concausa minore. Nel dicembre 1994 è stata pubblicata una nuova definizione della sindrome CFS (Cronic Fatigue Syndrome), ed io ho fatto notare che questa sindrome si poteva considerare, per quanto riguardava i sintomi, come una AIDS di estensione ridotta, poiché anche per essa i sintomi erano molteplici, ma principalmente erano soltanto di tipo agricolo, chimico ed alimentare. Detto in altra maniera: io feci notare che le cause principali erano i PESTICIDI, gli INQUINANTI chimici ed ambientali, gli SREGOLATORI endocrini”

Numerologia applicata - Recentemente, parlando con Fabiola Serafini, la compagna di Michele Meomartino, che si trovava qui a Treia per il festeggiamento di Samahin, il discorso andò sugli archetipi cinesi e sull'I Ching. Si parlò anche di numeri e di valenze numerologiche. Nell'I Ching ogni numero ha un significato: quelli pari sono Yin e quelli dispari sono Yang. Particolarmente importanti -o mutabili- sono il 6 ed il 9.  Per tutta la mia vita ho sempre pensato che il 9 fosse il mio numero, ovviamente senza conoscere alcunché della numerologia. La consapevolezza di incarnare il valore del 9 veniva più che altro da una serie di esperienze personali vissute attraverso questo numero. Poi due amiche "numerologhe"  fecero i calcoli e venne fuori che secondo questa scienza il mio numero è un altro.. è l'11.... - Continua:  http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/11/numerologia-applicata-un-esempio.html

E pure oggi chiudiamo. Ciao, Saul/Paolo

..............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Oh Suria

I vampiri e gli usurai
Dell'America e di Albione
Con la Lobby dei giudei
Hanno infisso il loro arpione.
Vogliono sbranar la Siria
Scandalosa, indipendente
Come han fatto della Libia
Martire che non s'arrende.
Oh Suria, oh Suria, anima, anima mia!
Oh Suria, oh Suria, anima, anima mia!
Libera sia ogni fede
Ma nessuno ce la imponga
Noi sappiam vivere insieme
Senza intolleranza immonda.
Donne fiore della Patria
Belle ardite femminili
Vi vogliamo come siete
Progredite e mai servili.
Oh Suria, oh Suria, anima, anima mia!
Oh Suria, oh Suria, anima, anima mia!
Della società spettrale
Democratica orwelliana
Nulla al mondo è più letale...
Dalla Siria stia lontana!
Via da noi i vostri regali
Di menzogne e di chimere
A Natura comun madre
Resteremo ognor fedeli.
Oh Suria, oh Suria, anima, anima mia!
Oh Suria, oh Suria, anima, anima mia!
Un'armata mercenaria
Di mostruosi terroristi
Che han comprato i pedoemiri
Compie crimini mai visti.
Ma il popolo sovrano
E il suo esercito di leva
Alza al cielo la sua mano
Non si arrende, non si piega.
Ma il popolo sovrano
E il suo esercito di leva
Alza al cielo la sua mano
Non si arrende, non si piega.
Oh Suria, oh Suria, anima, anima mia!
Oh Suria, oh Suria, anima, anima mia!

Joe Fallisi

Al popolo e all'esercito della Repubblica Araba (laica e socialista) di Siria

Nessun commento:

Posta un commento