Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 23 maggio 2013

Il Giornaletto di Saul del 24 maggio 2013 – La quercia di Galatina, memoria di Andrea Gallo, UFO, Ilva malefica, CEM diabolici, OGM venefici, mangiar carne…?


Dipinto di Franco Farina

Care, cari,

Galatina. Salvare la quercia storica – Scrive Oreste Caroppo: “Il parlamento si interroga sull’antica monumentale Quercia di San Sebastiano in Galatina di una specie autoctona protetta e molto rara la Vallonea (Quercus macrolepis). Un maestoso esemplare così assurdamente e stupidamente minacciato dall'asfalto famelico e dall'urbanizzazione selvaggia e speculativa. Una strada provinciale-comunale, la “circonvallazione ovest”, prevista a pochissimi metri dal tronco dell’albero, e di fronte al cui progetto, nonostante le grandi mobilitazioni popolari da ormai diversi mesi, gli amministratori interessati non hanno sollevato un sol dito..” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/05/salento-il-parlamento-si-interroga.html

Anima e corpo – Ancora un appunto di Massimo Sega: “Caro Paolo, per me la questione sta diventando troppo complessa (vedi: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/05/anima-e-corpo-e-gli-involucri-della.html) e in ogni caso tale che esula dalla mia forma mentis. Io mi domando: perché  il mio sé dovrebbe non farsi riconoscere? E ammesso che poi lo riconosca, cosa cambia nella mia vita?  E se invece io non lo riconoscerò mai, cosa cambia nella mia vita? Sbaglierò, ma io credo che il mio Sè io lo incontro e lo riconosco in ogni mia azione, in ogni mia scelta. In ogni caso grazie”

Mia rispostina: “..caro Massimo, non c'è separazione fra il sè ordinario (presente in ogni attimo della vita) ed il Sé testimone eterno della vita stessa.. Vivi tranquillo nella consapevolezza della sua presenza.. e buon divertimento.. in fondo la vita è solo un gioco della coscienza”

In memoria di Andrea Gallo –  Scrive Doriana Goracci: “Don Gallo vorrei chiamarlo Andrea, quale era il suo nome, è volato via dopo una notte tranquilla, oggi 22 maggio 2013: aveva  84 anni vissuti pienamente.  Lo conobbi nel 2001, nelle giornate di  luglio,  a Genova, e poi lo rividi a Roma. Genova è stata anche la sua città natale, diventando  fondatore e animatore della  comunità di San Benedetto al Porto. Succhiava con avidità il sigaro, salutava a pugno chiuso, qualche parolaccia non se la faceva mancare, non stava mai zitto ed era tutto contento di stare  da una certa parte, quella solitamente ritenuta sbagliata.  La Chiesa aveva buon gioco ad avere questo ragazzaccio tra le sue fila… Era questo che mi faceva rabbia del don, dell’ uomo dal cuore grande e vicino a chi soffre. Non mi hanno mai fatto simpatia preti papi don e..” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/05/23/doriana-goracci-andrea-gallo-anarchico-religioso-ed-il-ricordo-che-ho-di-lui/

Conegliano – Attenti ai sogni – Scrive Manuela: “Comprendere i Sogni -  Conferenza GRATUITA aperta a tutti venerdì 6 giugno dalle ore 20.00 alle ore 21.30 Hotel ASRORIA Via Vigna, 29 Susegana (Conegliano) – Treviso. Info. cell. 335431571

Modena. Case Popolari – Scrive Jalsha: “Un'amica mi ha mandato una notizia freschissima di un bando del comune di Modena per case su progetti comunitari. Occorrerebbe veramente farla conoscere... Info. jalsha@libero.it”

Vita extraterrestre - Uh, Uhu… Certo, mettersi a parlare di UFO ed alieni non è propriamente nel mio filone culturale, anche se talvolta in passato me ne sono occupato. Veramente ricordo che anche il mio Guru, Swami Muktananda, in vari discorsi parlò di abitanti di altri piani e di altri mondi. E che la vita sia possibile in ogni condizione, anche diversa dal nostro sistema biologico, è una logica conseguenza dell’espressione della Coscienza attraverso i cinque elementi: Etere, Aria, Fuoco, Acqua e Terra. Si dice che possano esistere intelligenze ed enti persino nelle stelle (trattasi evidentemente di esseri energetici dell’elemento Fuoco)… – Continua: http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Esistono-altre-vite-oltre-quelle-sul-pianeta-Terra

Panorama. Risiko – Scrive Vincenzo Mannello: “Colpita ed affondata Panorama nella battaglia navale giocata con(tro) la magistratura. La condanna ad otto mesi di reclusione per il direttore Mulè ed un anno per il giornalista Marcenaro, sembra essere un colpo di grosso calibro assestato ai "filo-berlusconiani" della carta stampata. Certo, l'ANM sosterrà con sdegno che nessuna correlazione esiste tra la condanna inflitta per aver definito "politicizzata" la Procura di Palermo ed il fatto che Panorama sia berlusconiana di ferro. Tesi opinabilissima,visto che di valutazioni piú o meno azzardate ed accuse e contraccuse sulla,ed alla, magistratura ne leggiamo e sentiamo ogni giorno tantissime. Senza, almeno per quanto di mia conoscenza, conseguenze penali di sorta per altri personaggi. Boh.., cose d'Italia”

Taranto. Ilva e sequestri – Scrive Alessandro Marescotti: “In merito alla clamorosa notizia relativa al recente sequestro dei beni privati della famiglia Riva, operato dal GIP di Milano e relativo a immobili, titoli e disponibita' finanziarie per l'ammontare di 1,2 miliardi di euro, I fratelli Emilio e Adriano Riva sono indagati a Milano per trasferimento fittizio di beni, truffa ai danni dello Stato, evasione fiscale e riciclaggio. Secondo l'accusa del GIP di Milano  i Riva avrebbero, mediante operazioni fra l'Italia e l'estero, occultato la reale disponibilità  finanziaria dell'Ilva…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/05/taranto-ilva-ed-autogoal-dello-stato.html

Monte Soratte sotto la luna – Scrive Avventura Soratte: “Sabato 25 Maggio 2013 – Sant’Oreste (RM). Magnifica escursione notturna nella Riserva del Monte Soratte, che, attraverso un coinvolgente percorso immerso nella magica atmosfera del bosco addormentato, guidati dal bagliore della Luna piena e dalle fievoli fiamme delle candele nelle lanterne (fornite dall’organizzazione), ci permetterà di arrivare fino in vetta, dove sorge l’eremo di San Silvestro. Durante questa incantevole passeggiata, non mancheranno momenti poetici e letterari a tema. Info. avventurasoratte@hotmail.com

Guerra a Internet – Scrive Arturo Di Corinto: “Quattro Anonymous arrestati, il pressing dell’Agcom per regolamentare in senso poliziesco il diritto d’autore, l’insistenza del presidente Boldrini sul tema della violenza nel web, la necessità di leggi speciali per Internet secondo Pietro Grasso, la riproposizione dell’obbligo di rettifica per i blog dentro la legge bavaglio, le 22 denunce per i commenti anti-napolitano del blog di Grillo…. e si potrebbe continuare. Sta succedendo qualcosa…”

Vita in bilico sul pianeta Terra – Scrive Romcafè: “L’effetto delle attività umane sul pianeta può essere riassunto nella formula Ehrlich - Holdren che è stata proposta nel 1971 ed  ha dato origine a numerosi studi ed approfondimenti.  Nel 2009 una trentina di scienziati esperti della sostenibilità e del sistema terra hanno pubblicato le conclusioni dei loro approfondimenti su “NATURE” sept. 2009 vol. 461 e, in forma ancora più estesa, su ECOLOGY and SOCIETY 14 – 32. Le conclusioni di questo studio è che il nostro impatto sul pianeta si sta avvicinando ad alcuni punti critici, oltrepassati i quali, ci possono essere effetti devastanti per la nostra specie…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/05/23/salvare-il-pianeta-per-salvare-noi-stessi-almeno-si-spera/

Sentita al bar – Scrive Luigi: “Scherzando con gli amici al bar, spiegavo che una volta gli affamati derelitti assaltavano i palazzi o la Bastiglia; mentre oggi poveretti s'ammazzano dementi tra di loro, donde il Re truce ed aguzzino può morir soltanto di colesterolo o di risate grasse. E poi si dice che non cambia nulla!”

Roma. Con dolcezza – Scrive Manuela: “8 giugno, h. 17.30,  all’Happy Lake EUR Dimostremo prendedovi tutta per la gola che ... cambiare si può, dipende solo da noi ♥ I vincitori oltre alla gara locale, concorreranno, in base al punteggio ricevuto, allo spareggio nazionale per categoria "La torta più buona"  Tutti i partecipanti invece concorreranno sempre allo spareggio a livello nazionale, tramite votazione on line della foto, alla categoria "La torta più bella" –  Info. manuela.paradisi@gmail.com

Che esistano gli UFO ormai è certo.. – Scrive Vladimilo Bibolotti: “UFO, la verità non si può più celare….. Le testimonianze giurate, sono state davvero molte e incredibili. Siti di lancio di missili balistici intercontinentali, degli Usa e dell’ex Urss, disattivati da oggetti volanti sconosciuti, intercettazioni in volo e foto, rapporti di ex ministri della Difesa, ed ex vicepremier come il Canadese Paul Hellyer, o l’astronauta Edgar Mitchell, detenente il record della più lunga passeggiata sul suolo lunare e che si è detto sicuro del fatto che non siamo soli nello spazio…..” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/05/mike-gravel-la-casa-bianca-tiene-celati_23.html

Commento di G.Q.: “" ... cosi si alimenta il mistero e la gente è portata a credere a gli Ufo con tanto di ominidi dalla testa ovale.. Basta vedere qualche volta il programma focus in Tv e noterete che gli extra terresti sono sempre ipotizzati come esperti delle tecnologie con cui furono costruite le piramidi. Pare che mistificatori umani e molto terrestri, abbiano anche fresato qualche pietra per alimentare la favola extraterrestre. C'è un disegno politico in tutto questo , solo pochi riescono a capire il vero motivo di questo inganno. Tutte le religioni sono un inganno, almeno in parte, e questa degli ufo è la nuova religione che anche la chiesa approva. Gli angeli cherubini e serafini presto andranno in disuso e ci vuole una sostituzione.."

Mio commentino: “Il tuo sospetto è legittimo, ciò non toglie che la logica faccia supporre che nell'universo vi siano altre forme di vita...”

Commento di Federica: “…allo stadio attuale della mia vita e consapevolezza credo al concetto di energie... ma no molto agli ufo... ma la mia giovane (insomma son già 35!) età mi ripete sempre "mai dire mai".. “

Mia rispostina: “Infatti, cara Federica, sul discorso delle diverse possibilità di esistenza in accordo con le espressioni vitali dei cinque elementi se ne parla tranquillamente da millenni sia in India che in Cina ma anche  in America (civiltà precolombiane).  Guarda però che quando si parla di UFO si intendono forme di vita "organica"  (materiale Terra) come sono le nostre, proveniente da altri pianeti.  E qualche anno fa anche a  Calcata  ci furono strani avvistamenti (fantastici): http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2010/06/rigurgito-fantascientifico-di.html

La via comunista – Scrive NPCI: “Nel nostro paese la via è quella della costituzione del governo d’emergenza delle masse popolari organizzate, il Governo di Blocco Popolare. Questo nel nostro paese è la primo passo verso l’instaurazione del socialismo. Le masse popolari organizzate lo possono fare. Il compito dei comunisti sta nel promuovere da subito, partendo dallo stato soggettivo e oggettivo attuale, la mobilitazione e l’organizzazione delle masse popolari. I comunisti devono costituirsi in Partito per elaborare le concezioni e i metodi e raccogliere le forze necessarie a svolgere questo compito. Avanti quindi nel consolidamento e rafforzamento del nuovo Partito Comunista Italiano!”

Inquinamento elettromagnetico (e mentale) – Scrive Marco Bracci: “Caro Paolo, anche oggi è brutto tempo e sono in  casa, perciò i commenti al Giornaletto fioriscono nella mia mente (oltretutto è Primavera, anche se non sembra). A proposito di CEM. Bello l’art. di ieri,  (vedi: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/05/gian-pietro-mogno-tutti-i-pericoli.html)  ma io credo che per come stanno andando le cose nel mondo non ci sia possibilità di eliminarli. Ormai è chiaro a tutti, penso, che chi ci governa, a livello locale, nazionale e mondiale, non abbia la benché minima conoscenza di tanti problemi o, se ce l’ha, non la considera o, peggio, la sfrutta per fini malvagi e opportunistici. Allora non rimane che una soluzione al problema salute derivante dai CEM, dalle sostanze chimiche artificiali nell’aria, negli alimenti, nell’acqua, dalla radioattività .... e cioè elevare la propria coscienza per far sì che si avverino le parole del Cristo (1991):  Vi daranno da mangiare (bere, respirare..-ndr) il veleno, ma a voi (che vi siete elevati-ndr) NON FARA’ NIENTE.”

Capaci.  Nonviolenza in memoria delle vittime – Scrive Peppe Sini: “Nella giornata in cui si fa memoria delle vittime della strage di Capaci questo va detto in primo luogo: che opporsi alla mafia e' dovere di tutti. Che opporsi alla mafia implica altresi' opporsi al sistema dello sfruttamento, al regime della corruzione, all'eversione dall'alto, al fascismo che torna. Che opporsi alla mafia implica riconnettersi alla Resistenza antifascista ed al suo frutto migliore: la Costituzione della Repubblica Italiana e il suo progetto di democrazia progressiva. Che opporsi alla mafia significa continuare sempre ed ovunque la lotta per i diritti umani di tutti gli esseri umani, per la difesa della biosfera, per la liberazione dell'umanità….” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/05/viterbo-e-la-memoria-delle-vittime-di.html

Roma. Marcia contro Monsanto (l’avvelenatore) – Scrive Occupy Monsanto: “IL 25 MAGGIO A ROMA IN VIA MARSALA,  ORE 14:00.  NON MANCATE (SE RIUSCITE, VENITE CON UN CAPPELLO DI PAGLIA). Il 25 maggio in tutto il mondo si marcia contro Monsanto, la multinazionale degli Ogm contro cui nessun organismo governativo riesce (o vuole) a schierarsi. Info. wlaterra@gmail.com

L’uomo è un onnivoro provvisorio – Scrive Franco Libero Manco: “Anche se fin dalle sue origini la specie umana, per necessità di sopravvivenza, fu costretta ad inserire nella sua dieta un quantitativo pur limitato di carne (20-30%) questo non vuol dire che l’organismo umano sia programmato a mangiare di tutto senza subirne gli effetti negativi. La carne, intesa come bistecca, fettina, coscia di pollo, prosciutto ecc. è un alimento altamente squilibrato sotto l’aspetto nutrizionale perché privo di carboidrati, amidi, zuccheri, fibra,  e pressocchè priva di…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/05/il-passato-delluomo-non-e-fatto-solo-di.html

E pure stavolta chiudiamo, ciao, Paolo/Saul

………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Noi siamo un paese senza memoria. Il che equivale a dire senza storia. L’Italia rimuove il suo passato prossimo, lo perde nell’oblio dell’etere televisivo, ne tiene solo i ricordi, i frammenti che potrebbero farle comodo per le sue contorsioni, per le sue conversioni. Ma l’Italia è un paese circolare, gattopardesco, in cui tutto cambia per restare com’è. In cui tutto scorre per non passare davvero. Se l’Italia avesse cura della sua storia, della sua memoria, si accorgerebbe che i regimi non nascono dal nulla, sono il portato di veleni antichi, di metastasi invincibili, imparerebbe che questo Paese è speciale nel vivere alla grande, ma con le pezze al culo, che i suoi vizi sono ciclici, si ripetono incarnati da uomini diversi con lo stesso cinismo, la medesima indifferenza per l’etica, con l’identica allergia alla coerenza, a una tensione morale."     (Pier Paolo Pasolini)

Nessun commento:

Posta un commento