Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 22 maggio 2013

Il Giornaletto di Saul del 23 maggio 2013 – Recita umile a Vignola, Bepi Lamedica vede Letta, il dharma di questa repubblica, la vita senza amore è una morte lenta…




Lungo il Panaro a Spilamberto

Care, cari,

Nota aggiuntiva sull'Incontro Collettivo Ecologista - La manifestazione di due giorni, patrocinata moralmente dal Comune, inizia il 22 giugno alle h.16.30 nel Teatro Cantieri Cantelli di Vignola, con una tavola rotonda sulla riscoperta dell'Identità Locale, e approfondimenti la sera e l'indomani presso l'azienda agricola La Bifolca di Maria Miani (in Via dei Gelsi), e si conclude con una recita di carattere morale  il 23 giugno, alle h. 18.30, nel campo della stessa azienda. Al temine della performance si terrà un rinfresco agricolo, una esibizione di eccellenze contadine ed un concertino di musica popolare del gruppo Lanterna Magica.  Un fuoco sarà acceso..” – Continua:

Napoli. Calendario aggiornato – Scrive Cerchio del Fuoco: “A tutti gli amici e compagni di viaggio, dopo aver vagato in altri periodi dell'anno torniamo al tradizionale mese di "fine anno" Giugno.  La festa come sempre è libera, si possono portare amici in sintonia e bambini, non occorre avvisare ma semplicementi esserci o di  persona o a distanza: NAPOLI 25.5.2013 POM E SERA    LA PULIZIA DELLA CASA DELL'ANIMA, come dire last minute -  Tel. Annamaria 347 9920633

Radicali che osservano – Scrive Bepi Lamonica: “Cari amici e cari compagni, non ho commentato subito la soluzione della crisi di governo con l'investitura del governo Letta, una soluzione prospettata dal Presidente della Repubblica e sostenuta, obtorto collo, dal PD e dal PdL. Ho voluto aspettare qualche settimana per vedere come le cose si sarebbero sviluppate. Purtroppo non mi sembra che molti abbiano capito la situazione. Il governa Letta è stata l'unica soluzione possibile visto il rifiuto da parte dei grillini e di Vendola a collaborare con altre forze politiche per dare all'Italia un..” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/05/22/un-punto-di-vista-radicale-bepi-lamedica-vede-la-formazione-del-governo-letta-e-compagni-e-camerati/

Nonviolenza in Italia – Scrive Daniele Taurino: “Per il 2 giugno come molti di voi già sapranno stiamo organizzando una iniziativa nonviolenta e disarmista nazionale a Roma. Tutti sono invitati a partecipare. Ma sono importanti anche le iniziative locali nello stesso giorno o nei giorni precedenti in vista del 2. Come abbiamo fatto per il 2 ottobre stiamo anche redigendo una mappa (sia in formato word sia di immagine) con le varie iniziative. Forniteci quindi informazioni su quanto avete organizzato, con tanto di volantini se li avete. Il tutto tassativamente entro il 27 sera, per la massima diffusione. Info. nonviolenzalitoraleromano@gmail.com

Mia rispostina: “Caro Daniele, noi proponiamo un incontro di carattere zodiacale - Il motto più vicino alla realtà ideale della nostra Repubblica sarebbe “giustizia e libertà”. Ed effettivamente, malgrado i grandi difetti, queste aspirazioni sono nel cuore di tutti gli italiani. In sintonia con questa "osservazione" zodiacale noi del Circolo Vegetariano VV.TT. compiremo un piccolo rito il 2 giugno 2013, saremo sulle rive del fiume Panaro per raccogliere plastiche ed altre immondizie che deturpano l'ambiente, compiremo questo gesto liberamente e per un senso di giustizia verso la nostra Terra. Appuntamento alle h. 18 all'ingresso del sentiero..” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/05/spilamberto-2-giugno-2013-si-celebra-la.html

Zubiena (Bi). Suicidi -– Scrive Nuova Mente:  “4 giugno, ore 21.00, a Zubiena ( Bi)  - C/O Il comignolo, via casale Filippi 1  - Perché ci si suicida? -  Roberto Merli,  Direttore S.C. di Psichiatria di Biella - Ingresso Libero. Info. serena@nuova-mente.org

Giustizia a due facce - Rizana Nafeek decapitata in Arabia  - Riportiamo di seguito una notizia risalente a qualche mese fa, censurata completamente dai media italiani più importanti. Come si dice anche nell'articolo, cosa sarebbe successo se invece che in Arabia Saudita, paese alleato della NATO, attraverso l'alleanza strategica regionale dello Scudo della Penisola, che riunisce i paesi arabi filoamericani del Medio Oriente, questo fatto, ovvero la decapitazione di un condannato, fosse accaduto in Iran, paese indipendente dall'egemonia nordamericana? – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/05/22/diritti-civili-ed-umani-a-due-facce-se-la-donna-e-giustiziata-in-arabia-saudita-nessuno-ne-parla-chissa-perche/

Recanati. Laboratorio gratuito – Scrive Centro Armonico: “Cari amici, in occasione del Mese del Benessere Psicologico promosso dall'ordine degli psicologi delle Marche, l'Associazione Centro Armonico di Recanati (MC), sita in C.so G. Persiani, 45, ospita il laboratorio gratuito: "Una nuova consapevolezza sulla natura ciclica della donna" tenuto da Annarita Corradini, psicologa. Sabato 25 maggio dalle 15,30 alle 18,30 (vestire con abiti comodi). Info.  info@centroarmonico.it

Come è stato possibile? A commento dell’articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2013/05/350-famiglie-controllano-tutta-la.html - scrive Marco Bracci: “E’ stato possibile grazie a secoli e millenni di schiavizzazione spirituale, di violenze morali perpetrate in nome delle religioni e di un aldilà castigatore. E di un recente fatuo e breve benessere per farci credere che davvero chi ci grava sulle spalle da secoli e millenni facesse il nostro interesse.... E NON IL SUO. Come già detto tempo fa e lo ripeto, il Cristo disse nel 1993: Non lottate contro il male (con la violenza-ndr), perché vi incolpereste anche voi, ma lasciate che vengano alla luce, affinché si sappia tutto il male che hanno fatto...” – Continua in calce al link

M5S. Finocchiaro e Zanda – Scrive Stefano Davidson: “Ma se Anna Finocchiaro (ben coadiuvata da Luigi Zanda) invece che pensare a soluzioni "fasciste" o "staliniste" (a seconda dei punti di vista) per eliminare il M5S con la scusa dell'art.49 della Costituzione, avesse pensato prima all'articolo 3 della stessa (se non altro per una questione numerica!... Sempre che al PD ci sia rimasto qualcuno che sappia leggere i numeri oltre che a darli): "TUTTI I CITTADINI HANNO PARI DIGNITÀ SOCIALE e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali….” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/05/m5s-le-soluzioni-democratiche-di.html

Pilar Castel. Libro – Scrive Pilar: “Manuel, contrabasso veliero è on line.  Un atto unico comico grottesco, un racconto noir grottesco, un racconto autobiografico, poesie per Amelia Rosselli e per altri morti improvvisamente e una foto story,   dedicata al figlio scomparso, scritto da una sessantottina  ironica, sincera e provata. Info. pilarcastel@hotmail.it

Campi Elettromagnetici Artificiali. Micidiali – Scrive Gian Pietro Mogno: “I CEM artificiali sono deleteri per l’ambiente, aumentando la temperatura del pianeta, originando variazioni climatiche, che preludono a catastrofi naturali. Perché, sommando i loro effetti a quelli del Campo magnetico del pianeta, accelerano l’evoluzione delle specie di Darwin. Perché originano, nel tempo, casuali malattie, talvolta genetiche, rare, invalidanti o mortali, come il tumore. Il Campo Elettromagnetico è un’entità Fisica e la sua operatività funzionale è regolata dalla proprietà SUSCETTIVA dei materiali ferromagnetici. Attraverso i sei assunti, di seguito evidenziati, si spiegano le motivazioni e le dinamiche dei danni biologici subiti da TUTTI gli esseri viventi del Pianeta ad opera dei Campi Elettromagnetici..." -  Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/05/gian-pietro-mogno-tutti-i-pericoli.html

Anima e corpo – Ulteriore commento di Massimo Sega all’articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2013/05/anima-e-corpo-e-gli-involucri-della.html: “Caro Paolo,  mi è venuto in mente di non essermi bene espresso. Io non ho parlato di una concezione, ripeto concezione intellettuale, ma di ricerca intellettuale. Per me, strumento della ricerca è l'intelletto. Senza l'intelletto o la mente (anche se detta unificazione potrebbe ritenersi superficiale ) non credo  che si possa addivenire ad una conoscenza diretta di Sé. A meno che per conoscenza di sé non si voglia intendere ciò che perviene al nostro io direttamente tramite i nostri sensi senza passare attraverso l'elaborazione del nostro intelletto…” – Continua in calce al link

Mia rispostina: “Giusto, caro Massimo, l'intelletto è necessario, per un avvicinamento e per  una "comprensione" iniziale.. che aiuti il cercatore ad indirizzarsi verso la "propria" fonte,  ma in se stesso l'intelletto è incapace di fornire una risposta... La risposta può sorgere solo dall'intuizione diretta, priva di elucubrazioni. E' un fatto di riconoscimento non di apprendimento. Il Sé esiste di per se stesso e comunque non potrà mai divenine un "oggetto" della conoscenza, in quanto egli stesso è il soggetto conoscente. Un caro e fraterno abbraccio"

E tanti saluti a tutti, Paolo/Saul

…………………………..

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Gli esseri umani, secondo come vengono trattati, verranno in modi totalmene diversi, e penso che l’idea che la natura umana non si possa cambiare, sia veramente sciocca” (Bertrand Russel)

………………

“La vita senza amore è una morte lenta..” (Proverbio indiano) 

Nessun commento:

Posta un commento