Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 29 ottobre 2012

Il Giornaletto di Saul del 30 ottobre 2012 – Elezioni siciliane, Luca Fazio, pulizia velenosa, esercito, Amazzonia, Bioregionalismo amministrativo





Care, cari,

Elezioni siciliane. “Cave Canem!”– Mi tocca fare un editoriale politico. Sono costretto dagli eventi. Già ieri leggendo i giornali sui quali ancora nulla trapelava delle elezioni siciliane.. sotto sotto si intravvedeva il timore dei cronisti asserviti alla greppia delle conseguenze a livello nazionale di quanto sarebbe avvenuto in Sicilia, in seguito alla caduta della giunta Lombardo. La paura è che la Sicilia diventi ingovernabile.... E le notizie che man a mano giungono confermano quanto sospettato. In Sicilia c'è stato un solo vincitore: l'astensionismo. I siciliani forse hanno perso fiducia anche nei “picciotti” che da sempre danno indicazioni precise su chi votare... stavolta non sono stati ascoltati quei consigli ed ha vinto il “non voto”. Ma a questo punto sorge legittima una obiezione. Se i quattro candidati debbono spartirsi meno del 40% dei voti validi (tanti ne restano dopo l'astensione al voto del 57% degli aventi diritto), quale potrà essere la maggioranza che dovrebbe governare l'isola? Si può definire democratico un governo che rappresenta il 10 o il 12 per cento dei cittadini? E' tale governo autorizzato e legittimato ad operare scelte politiche economiche e ambientali per l'intera comunità? Da qui, a livello nazionale, il terrore dei vari napolitano alfano monti bersani e compari vari... Il re improvvisamente è messo a nudo e mostra la sua vera identità. Quella di tiranno al servizio dei potentati stranieri.. poiché un governo che non è sostenuto dal popolo è un governo fantoccio. Persino l'idea, mai abbandonata da parte dei nostri masanielli al potere, di continuare con la grande coalizione risulterebbe... - Continua con interventi di Fabrizio Belloni e Vincenzo Mannello e con i risultati definitivi del voto (ha "vinto" il candidato del PD): http://paolodarpini.blogspot.it/2012/10/elezioni-siciliane-cave-canem-la.html

La discesa in campo del Berlusca - Scrive A.R.."Chi pensava di aiutare la causa mettendosi contro il governo tecnico, sfornando tutto un repertorio complottista, in realtà, sta semplicemente facendo il gioco di Berlusconi. Gli oppositori del Monti stanno portando acqua al mulino della lobby berlusconiana, una lobby massonico-piduista, affarista, corrotta, corruttrice, bancaria (perché Berlusconi è l’unico vero banchiere privato in Italia, proprietario con Ennio Doris di Banca Mediolanum), speculatrice internazionale (Berlusconi non è servo ma addirittura socio tramite Mediaset di Goldman Sachs). La nuova discesa in campo del Cavaliere è semplicemente la prova del nove"

Feltre. Biodiversità - Domenica 25 novembre si terrà a Feltre “chiamata a raccolto”
semino clandestino Una giornata dedicata allo scambio sementi antiche, al biologico, alla biodiversità, alla tutela del paesaggio, della salute, dell'ambiente.. e per condividere conoscenze e pratiche.. in quell'agricoltura che viene chiamata relazionale. Info. coltivarcondividendo@libero.it”

Soldati d'occupazione – Scrive Enrico Peyretti: “-Non capisco tutto questo-, ha detto ad un commilitone, pochi giorni fa, l'ultimo soldato italiano ucciso in Afghanistan "in uno scontro a fuoco". Ma era felice, il povero giovane, quando andando nei villaggi vedeva il sorriso dei bambini (dal GR1). Anch'io ero bambino quando i sodati tedeschi occupavano l'Italia. Non si era soltanto e sempre nemici. Avevano occupato anche delle stanze in casa nostra. Venivano in cucina a prendere l'acqua. Insegnavano a noi bimbi come si dice luna in tedesco. Uno che sapeva fare giochi di prestigio una sera in casa, nella sua divisa grigia, tenne uno spettacolo mirabolante, e ci fece felici. Ci vendettero delle parti di finimenti da cavallo, che per me e i miei fratelli diventarono la prima orgogliosa cintura di ottimo cuoio per i pantaloncini che ci faceva la mamma, fino ad allora tenuti su con un elastico. Un vivere insieme diseguale e armato è un brutto convivere, eppure è un vivere. Noi bimbi sapevamo che i tedeschi uccidevano i partigiani che conoscevamo, sequestravano gli animali dei contadini, compivano una grave ingiusta occupazione e volevamo la loro sconfitta. Capisco i bambini dei villaggi afghani, quando riescono a sorridere. Ma anch'io, come l'ultimo (per ora) soldatino italiano ucciso: non capisco tutto questo"

Commento di Caterina: “Anche a Treia, nella casa dove vivi tu ci furono dei militari, non so se tedeschi, o polacchi o di che nazionalità. Peccato che mia madre non ci sia più e che io non mi sia fatta raccontare tante cose...”

Mia rispostina: “Sì, peccato.. ma le presenze restano in qualche modo... chissà forse sono queste presenze che le tue amiche definivano spiriti"

Un centesimo per Luca Fazio – Scrive Pierpaolo Farina: “Luca Fazio, giornalista de "Il Manifesto", in cassa integrazione a 900 euro mensili, condannato a risarcire l'ex-vicesindaco di Milano (e attuale consigliere comunale e parlamentare della Repubblica) Riccardo De Corato (Msi-An-Pdl) con 20.320 euro, per averlo diffamato in un articolo del 25 gennaio 2009. Fazio rischia che gli venga pignorata la casa per pagare De Corato, in un processo perso perché il Manifesto, in pieno tracollo finanziario, non si è presentato in tribunale per difendersi dall'accusa ed è stato condannato in contumacia. Essendo il giornale in liquidazione coatta, il peso del risarcimento ricade tutto sul giornalista cassintegrato, a cui è già stata notificata l'ingiunzione di pagamento. Il Manifesto ha lanciato così una raccolta fondi... “ - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2012/10/un-centesimo-donore-aiutiamo-luca-fazio.html

Udine. Conferenza alla Bioteca - Scrive Sergio De Prophetis: "Conferenza di libera partecipazione alla Bioteca. Venerdì 2 -ore 20.30: “DALLE STRATEGIE DIFENSIVE ALLA LIBERAZIONE DELL’OMBRA CHE ABITA IN NOI” Luciana Vida, psicologa-psicoterapeuta. Info. 0432 23.11.43 - sergiodepro@yahoo.it"

Roma. Arancera – Scrive APAI: “900 sconosciuto: riflessi e riflessioni. La Mostra-Convegno che APAI organizza, con il Patrocinio di Roma Capitale, Regione Lazio e Provincia di Roma, presso l'Aranciera di San Sisto - Via Valle delle Camene 11, si protrarrà fino al 1° novembre 2012. Info. info@apaiarte.it”

Sondrio. Pellegrinaggio in oriente – Scrive Luciano Villa: “Cari Amici, il 25 novembre partiremo da Sondrio in pellegrinaggio per l'India per ascoltare gli insegnamenti del Dalai Lama a Mundgod dal 30.11 al 13.12, a Dharamsala dal 24 al 26.12 ed a Sarnath Varanasi dal 7 al 10.01.13 ed in questi luoghi, con diverse migliaia di persone da tutto il mondo – e molti tibetani dal Tibet, ascolteremo e trascriveremo le sue parole di saggezza. Chi vuole partecipare ci scriva: sangye7@gmail.com“

Anniversario del 4 novembre - L’immagine dell’esagramma L’Esercito (Shih n. 7) del Libro dei Mutamenti, è molto chiara nell’indicarne il significato. Infatti nell’antichità, in virtù della coscrizione obbligatoria, i soldati erano presenti nel popolo come l’acqua sotto la terra. Ed avendo cura della prosperità del popolo si ottiene un esercito valoroso. Ed ancora nella prima linea. “Un esercito deve servire in buon ordine ed armonia. Se ciò non avviene incombe sciagura”. …Il 4 novembre 2012 ricorre il giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Rinnegare il passato non ha senso. L’Unità d’Italia è stata raggiunta con fatica, lotta e sacrificio. Qualcuno potrà obiettare che non serviva, che si stava meglio con il Regno delle Due Sicilie, con lo Stato del Vaticano (ma quello c’è ancora..), con la Repubblica di Venezia, il Regno di Sardegna, etc. Può anche essere vero ma...” - Continua:  http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/10/lesercito-sta-nelle-pieghe-della-massa.html

Autostrada tirrenica – Scrive Raffaele: “GENTILMENTE, VORREI SAPERE SE IL COMUNE HA POI INFORMATO LA CITTADINANZA DELLA DIVERSITA\' DI PROGETTO DELL\'AUTOSTRADA TIRRENICA COME APPROVATO NEL 2008 E QUELLO ATTUALE E, PER IL CASO NEGATIVO, COSA INTENDETE FARE. IO ED ALTRI CITTADINI SIAMO DISPOSTI A LOTTARE...”

Mia rispostina: “Caro Raffaele, non so a quale comune ti riferisci.. Del nefando progetto autostradale tirrenico ce ne siamo occupati molto. Attualmente da quando mi sono trasferito nelle Marche non ho più ricevuto notizie... Forse gli unici che potrebbero dartene sono gli amici della Rete dei Cittadini o Marzia Marzoli”

Amazzonia: firme false degli indigeni - Scrive Salva le foreste: “In Paraguay, il capo di una società controllata da una delle più grandi aziende spagnole è stato coinvolto nello scandalo per la falsificazione delle firme degli Ayoreo per portargli via la terra. Diego Eduardo León è il vice-presidente e l’attuale presidente in carica del Consiglio d’amministrazione della società d’allevamento Carlos Casado, il cui proprietario di maggioranza è il colosso spagnolo delle costruzioni, il Grupo San José.”

Prodotti per la casa nocivi – Scrive Genfraglo: “A proposito di animali, vorrei spendere ancora una parola a questo proposito con questo paragone ELEMENTARE. Ci dicono da sempre che l'IGIENE è MOLTO IMPORTANTE, sopratutto poi quando dobbiamo ingerire degli alimenti, per evitare le MALATTIE. Per questa prevenzione ci hanno insegnato a lavare gli alimenti e ad usare forchette, cucchiai ecc. a differenza di TUTTI gli animali che oltre che mangiare i medesimi prodotti senza lavarli, NON USANO questi attrezzi, anzi il cibo è addirittura pieno di polvere..” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/10/pulizia-velenosa-come-difendersi-dai.html

Gorgonzola - Corteo Anti TEM - Scrive Roberto Cuda: "Invito tutti a partecipare al corteo di oggi alle 18,30 davanti alla fermata della metro di Gorgonzola, per dare una solidarietà concreta e visibile al Presidio NoTem, che proprio martedì mattina sarà sgomberato. A questo proposito proprio alle ore 9 di martedì, per chi può, ci sarà un presidio davanti al comune di Pessano con Bornago. Info. robycuda@libero.it"

Regione Lazio - Unione provinciale di Rieti con Viterbo e di Latina con Frosinone? Tutto sommato è una proposta bioregionale... L’obiettivo bioregionale nell’attuale assetto istituzionale italiano può  essere raggiunto per gradi. Nella prima fase bisogna tener conto dell’esistenza delle Regioni così come sono oggi, senza pretendere modifiche di territorio perché queste per essere realizzate necessitano di complicati meccanismi costituzionali e scatenano nel contempo reazioni a catena dovute ad interessi precostituiti che è difficilissimo... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/10/29/regione-lazio-unione-provinciale-di-rieti-con-viterbo-e-di-latina-con-frosinone-tutto-sommato-e-una-proposta-bioregionale/

Vasto. Ospitalità per gente cazzuta – Scrive Christian: “Ciao a tutti, sono Christian, mi sono trasferito in Abruzzo da circa un anno, vicino a Vasto, dove ho comprato 5 ha di terreno incolto che ho reso di nuovo accessibili, con una strada, un laghetto per l'irrigazione dell'orto anche d'estate, e un piccolo edificio parzialmente ristrutturato con acqua potabile, che ora uso come stalla e deposito degli attrezzi. Sono buddista zen e seguo la filosofia di Fukuoka, ma non disdegno affatto anche tutti gli altri modi bio, con cui le persone si relazionano alla natura: che ognuno sente in modo diverso. Cerco persone con cui condividere uno spazio grande, incontaminato, vergine da almeno 40 anni, che come il mio era stato abbandonato, che acquistino terra vicino a me o condividano la mia, per cominciare assieme un progetto di eco-villaggio. Oltre alla collaborazione offro la disponibilità gratuita della casa, del lago, e della mia esperienza, ma solo a persone o gruppi convinti, un po' cazzuti, che condividano il rispetto della natura e degli altri individui. Per contatti: christianschwarz@libero.it

Grecia. Hacker buoni – Scrive ANSA: “ATENE, 29 OTT - L'attacco, che è stato reso noto dal sito web secnews.gr, è stato confermato da funzionari del ministero del Turismo. L'episodio viene definito come il più grave attacco cibernetico subito negli ultimi da un sito governativo ellenico. Fra i documenti trafugati figurano parecchie e-mail scambiate fra il ministero delle Finanze e i rappresentanti della troika e migliaia di password di personalità greche e rapporti riservati su istituti di credito. Gli hacker affermano di aver effettuato questo attacco per rendere pubblici i dati reali dell'economia greca e fare in modo che i greci conoscano la verità sulla situazione”

Capranica – Acqua avvelenata dai rubinetti – Scrive Doriana Goracci: “Sono una delle cittadine di Capranica in provincia di Viterbo, che per le fatture 2010 e 2011 del Servizio idrico integrato, ha effettuato il pagamento ridotto del 50% del canone acqua, perché distribuita non potabile e nei mesi estivi è anche uscita al centro storico oltre che corredata di arsenico (elemento cancerogeno di classe 1) anche del colore dell’orina e di sapore non meglio identificato, e che ha ricevuto in questi giorni lettera intimidatoria dalla Talete, con minaccia di interruzione del servizio idrico e pretesa di pagamento immediato di somme non dovute..” - Continua:  http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/10/29/capranica-viterbo-acqua-con-arsenico-da-pagare-peso-doro/

E con ciò vi lascio, Paolo/Saul

........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Virtù e Purezza non hanno le loro radici nella debolezza. Piuttosto sono delle forti qualità che combattono le forze del male. E' in vostro potere scegliere quanta purezza, amore, bellezza, e gioia spirituale esprimere; non solo nelle azioni, ma anche attraverso i pensieri, sentimenti, e desideri. E' necessario destare dai recessi profondi della vostra coscienza le facoltà intuitive dell'anima pura. Il potere dell'abitudine è molto importante nel sentiero spirituale. Mantenete una mente pura e troverete il Signore sempre con voi. Lo ascolterete parlarvi nel linguaggio del cuore; lo vedrete in ogni fiore e cespuglio, in ogni filo d'erba, in ogni pensiero che passa" (Yogananda) 

Nessun commento:

Posta un commento