Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 28 ottobre 2012

Il Giornaletto di Saul del 29 ottobre 2012 – RIVE a Torre Mileto, semi bioregionali, illusione dello spazio-tempo, vegetarismo e psiche collettiva


Danza bioregionale

Care, cari,

Torre Mileto. Incontro RIVE dall'1 al 4 novembre 2012 – Scrivono dal Giardino della Gioia: “Cara Umanità splendente!!! Fratelli e Sorelle in cammino... ci Si Amo.. qui il Giardino si sta popolando.. i volontari sono arrivati.. la Luna è quasi piena.. e noi siamo carichi per accogliere l'incontro RIVE... vi chiediAmo collaborAzione.. cerchiamo connection di qualcuno che da Roma passa a Cassino per recuperare dei teloni in dono.. che sono benedetti per noi! perciò fateci sapere!! ci piacerebbe capire anche quanti saremo... per farci un'idea e accogliAmarvi al meglio... poi qualsiasi cosa desideriate portare... cibarie varie..verdure fresche, frutta fresca e secca, olio, miele, tahina... insomma cose che ci fanno tanto bene, sono benvenute - Continua con istruzioni: http://retedellereti.blogspot.it/2012/10/rive-torre-mileto-dall1-al-4-novembre.html

Commento di Mario dal mare: “Buongiorno a tutti, con mesi di Mare ho disertato la terra.. e carico di Incontri Nazionali di Anime in Con Tatto il viaggio l'intensità mi porta a largo dei contatti  virtuali ....ma ci sono anche loro come ben sappiamo e quindi Salpiamo. Vi  volevo re-invitare al Giardino della Gioa sul Gargano per l'incontro Nazionale della R.I.V.E che si terrà dall'1 al 4 Novembre 2012, una meravigliosa occasione che si incastra a perfezione con il mercatino bio che si terrà il 4 novembre a S. Vito garganico.... cosi chi volesse venire mi faccia sapere che ci mettiAmo d'Accordo.... al 348.7801959 - calendulaluna@yahoo.it

Roma. Per una agricoltura vitale. Scrive Agricoltura Coraggio: “La crisi agricola di oggi è il punto di arrivo di un modello di sviluppo non più sostenibile e che vede nei sistemi agricoli e di produzione del cibo i settori dove maggiormente esplodono le contraddizioni di un tale modello di sviluppo. Contemporaneamente però, l'agricoltura è il settore che più di altri ha già realizzato attività innovative per la costruzione di un modello di produzione e consumo basato su una visione avanzata della sostenibilità in grado di garantire al tempo stesso efficienza economica, equità sociale e tutela e valorizzazione delle risorse naturali e del paesaggio... - Incontro a Roma il 29 ottobre 2012 per parlarne tutti assieme...” - Continua con programma:  http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/10/roma-29-ottobre-2012-convegno-per-un.html

Monte Amiata. Yoga e passeggiate – Scrive Chiara D'Ottavi: “Cari amici, vi invito ad un bellissimo e rigenerante week-end yoga e trekking, alle falde del monte Amiata e in prossimità delle benefiche Terme di Saturnia. Tre lezioni di yoga in ambiente riscaldato, escursioni con guida escursionistica, buon cibo bio vegetariano, terme. Info. Programma: Chiaradtv@libero.it

Berlusconi sconta la condanna in parlamento a spese dello stato – A commento dell'articolo di ieri l'altro, sulla condanna inflitta al Berlusca, scrive Luigi Crocco: “E se tre giorni fa l'ex primo ministro nonché i leder di un partito al governo, è stato condannato a 4 anni di galera ma con l'indulto a un anno e con l'immunità parlamentare Zero, da scontarla per tutta la vita tra il parlamento e il senato. E Silvio Berlusconi ha tutte le ragioni a dire che, è stata una sentenza politica anche perché andrà scontarla con altri 26 pluricondannati al PARLAMENTO E SENATO con nessuna pena pecuniaria a risarcire i danni sui reati commessi anzi godersi tutti i privilegi e tutti i soldi dello stipendio a vita ed oltre che gli diamo” - Continua in calce: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/10/27/4-anni-di-galera-a-silvio-berlusconi-sic-transit-gloria-mundi-e-quanti-ne-meriteranno-il-napoletano-ed-il-mariolo/

Canapa. Usi - A commento dell'articolo sulla canapa pubblicato qualche giorno addietro (http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/10/altra-campana-sulla-canapa-pianta.html) scrive Raimondo: "Peccato che i contadini siano abbastanza ottusi su questi argomenti. anche loro seguono la prassi e non si discostano da essa nemmeno per curiosità. Per quel che riguarda il fumarsela non so se questo argomento meriti interesse visto che qualsiasi sostanza bruciata quando viene inalata può fare solo male, o sbaglio?"

Mia rispostina: "Infatti... il fumare la canapa è solo una copiatura del vizio del fumo (con tabacco) importato dall'America... Dalle nostre parti (Europa, Asia, Africa) non è mai esistita una simile usanza, se non in forma di "fumigagioni" esterne per combattere alcune malattie e praticare disinfestazioni di ambienti (vedi la pratica di bruciare incenso o mirra e talvolta anche canapa, salvia, tasso barbasso, etc.). Comunque la canapa aveva un uso medicinale, i principi attivi venivano usati nella composizione di vari medicamenti, ed è una cosa documentata.... Vedi anche: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/07/canapa-la-pianta-che-tutti-ci.html"

Vaccini e morte - Scrive Daniele Bricchi: "Si chiede chiarezza al Ministro della Difesa sui militari “vaccinati a morte” per evitarne altri Sarebbero i vaccini numerosi, ripetuti, spesso fatti senza rispettare i protocolli, a indebolire il sistema immunitario di migliaia di militari (3700 al momento) scelti dall’Esercito perché sanissimi. Sembrerebbe che queste procedure aprono le porte a malattie molto gravi, specialmente nel momento in cui vengono esposti a materiali tossici o sostanze inquinanti come l’uranio impoverito ma anche la diossina, le esalazioni di una discarica o agenti chimici fuoriusciti da una fabbrica. Info. mail@change.org"

Coscienza cosmica e vegetarismo – Scrive Franco Libero Manco: “La materia di cui è fatto il nostro organismo è parte della materia di cui è fatto l’intero universo. I nostri singoli corpi sono parti dell’umanità e l’umanità è una. Se una sola parte di un organismo è sofferente l’intero organismo ne risente ed è in pericolo di vita. Come esiste il corpo singolo, il corpo collettivo e il corpo cosmico così esiste il pensiero singolo, collettivo e cosmico. Finché gli animali sono sofferenti, imprigionati o uccisi dall’uomo le vibrazioni di terrore che ne scaturiscono ricadono pesantemente sull’intero contesto umano, perché tutto è inscindibilmente..” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/10/28/vegetarismo-e-coscienza-cosmica-come-il-piccolo-cosi-il-grande/

A Torino da Asso. Viaggio per salvare i nostri semi bioregionali – Scrive Teodoro Margarita: “Ecco, cari amici, riesco a narrarvi solamente in forma di diario soggettivo questa nostra avventura a Torino, ne siamo stati coinvolti, io, Alice e Jacopo, miei soci e fratelli seedsavers e riabitatori di un vecchio borgo, Fraino, qui ad Asso e quindi al pari di me, bioregionalisti a tutti gli effetti. Siamo voluti andare a Torino, questo venerdì 26 ottobre 2012, a sentire Vandana Shiva...” - Continua: http://retebioregionale.ilcannocchiale.it/2012/10/28/bioregionalismo_e_biodiversita.html


Fine del mondo? Scrive La Tua Voce: "La fine del mondo? Secondo congetture pseudo-scientifiche, l'eclatante avvenimento dovrebbe accadere il 21 dicembre 2012, data del solstizio d'inverno e giorno in cui si conclude il tredicesimo Baktun - il ciclo che scandisce il tempo del calendario della cultura centroamericana - e che per molti e' stato interpretato come l'inizio della fine del mondo. Archeologi ed esperti della cultura maya cercano invece di dimostrare che, a conclusione del tredicesimo Baktun (21/12/12), ne inizierà uno nuovo senza cataclismi e senza eventi di rilievo"

Mio commentino: "Emettiamo un sospiro di sollievo!"

Fine di ottobre, fine d'anno agricolo - Negli antichi calendari dell'emisfero settentrionale, sia in Europa che in Cina. Vi erano degli "appuntamenti" che sancivano l'interruzione o la ripresa del lavoro agricolo. La chiusura dell'anno lavorativo subentrava alla fine di ottobre-primi di novembre. Era il momento della raccolta degli ultimi frutti e il momento della semina. Dopodiche c'era una sorta di stasi invernale in attesa che -dopo l'avvento del solstizio invernale e l'allungamento delle giornate- si potesse ritornare a lavorare nei campi. E' cosa risaputa che in tutto il mondo conosciuto  l'inizio dell'anno combaciava con l'avvento della primavera. - Continua:  http://paolodarpini.blogspot.it/2012/10/i-ching-calendario-agricolo-e-archetipi.html

Più messe per tutti - Scrive Giulio C.Vallocchia: "La discesa in campo di Montezemolo in compagnia di esponenti del mondo cattolico dal largo seguito popolare (Cisl, Acli, Comunità di sant'Egidio, ecc.) è un ulteriore segnale del movimento di riaggregazione sui temi fondanti della vecchia Democrazia Cristiana. Anche se il Governo Ombra dei vescovi non ha impartito benedizioni ufficiali a questa iniziativa è evidente che il movimento in atto non potrà che far confluire su un progetto neo-centrista anche i vecchi esponenti democristiani ancora parcheggiati nelle file del PDL e del PD. Resteranno a tenere una sbiadita bandierina di laicità solo i socialisti e qualche vendoliano, sempre che i meccanismi della nuova legge elettorale ne facciano arrivare qualcuno in Parlamento. Ahimè, come temevamo quaranta anni fa, moriremo non solo democristiani, ma addirittura obbligatoriamente cattolici e in cambio della laicità perduta ci daranno soltanto più messe per tutti"

Signoraggio bancario e chierichetti - Scrive Joe Fallisi: "A chiunque se ne intenda di economia (non sono fra questi), vi prego di tener conto dei seguenti video (…). Contengono una critica radicale della teoria del signoraggio bancario. Io parteggio sempre per le verità-razionalità (e la giustizia e la bellezza, loro sorelle). Qui si tratta di vederci chiaro e di dire esattamente le cose come stanno, tirandone le conseguenze. Secondo voi chi ha ragione?" – Continua con risposte di Giuseppe Turrisi ed Antonio Pantano: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2012/10/28/signoraggio-bancario-primario-e-secondario-bankitalia-spa-o-ente-di-diritto-pubblico-alcune-obiezioni-ed-alcune-chiarificazioni/

Massoneria e previsioni belliche - Scrive Ralf: "Malgrado oggi la maggior parte dei massoni americani non lo abbiano mai sentito nominare, Pike è stato uno dei più illustri e famosi capi della Massoneria di Rito Scozzese. Ricoprì la funzione di Sovrano Gran Commendatore dal 1859 fino alla sua morte, nel 1891. In un discorso del 1889, tenuto in Francia agli alti gradi della Massoneria, il generale Pike aveva pronunciato parole che ancora oggi danno vita a ampi dibattiti: “Ciò che dobbiamo dire alle folle è che (…) la religione massonica dovrebbe essere mantenuta, da tutti noi iniziati degli alti gradi, nella purezza della dottrina luciferina. Lucifero è Dio e sfortunatamente anche Adonai è Dio. Per la legge eterna, per cui non v’è luce senza ombra, bellezza senza bruttezza, bianco senza nero, l’assoluto può esistere solo come due divinità: essendo l’oscurità necessaria alla luce per servirle da contrasto…”. Nel 1871, Pike scrisse una lettera in cui esponeva chiaramente gli scenari che si sarebbero dovuti verificare con le successive 3 guerre mondiali....” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2012/10/la-religione-massonica-e-le-tre-guerre.html

Pomezia. Mostra d'arte - Paolo Sommaripa è un bravo artista e maestro d'arte originario di Mazzano Romano, nella Valle del Treja, che ha partecipato in passato a diverse mostre organizzate dal Circolo vegetariano VV.TT. al Palazzo Baronale di Calcata. Dal suo trasferimento a Pomezia ha continuato ad interessarsi di faccende artistiche e culturali. Di seguito pubblico la presentazione della sua prossima mostra personale dal titolo I progetti futuri di Sommarì ..- Continua:  http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/10/arte-ecologica-paolo-sommaripa-in.html

Tabella di marcia UE - Scrive Certi Diritti: "Il Parlamento europeo ha pubblicato il 27 ottobre u.s. lo studio "Verso una tabella di marcia dell'UE per l'eguaglianza sulla base dell'orientamento sessuale e l'identità di genere", che sostiene la necessità e l'urgenza di lanciare tale "roadmap" al fine di lottare contro le discriminazioni delle persone LGBTI nell'Unione europea"

L'illusione dello spazio tempo – Scrive Andrea Sgariglia: “Il Buddha rese noto ai suoi discepoli che ogni cosa che esiste nell’universo, animata o inanimata che sia, è composta di kalåpa (entità molto più piccole di un atomo), che collassano simultaneamente col loro venire all’essere. Ogni kalåpa è una massa formata dagli otto elementi naturali, ossia pathavi, åpo, tejo, våyo, vanna, gandha, rasa, ojå (ovvero solidità, liquidità, calore, moto, colore, odore, gusto e nutrimento)” - Continua con mio commento: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/10/kalapa-diluizioni-illusorie-che-danno.html

Bene, pure oggi chiudiamo in bellezza, ciao, Paolo/Saul

…..........

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“One of the visitors was leaving the Ashram. He stood before Bhagavan with folded hands and prayed: "I am going far away. I do not know when I shall be coming back, and if at all I shall be allowed to see your holy face again in this life. I am so much less fortunate than those who have the benefit of your constant presence. How can you help me, a sinner in a distant corner of the world, unless you think of me? I implore you, give me a place in your mind."
Bhagavan replied: "A Jnani has no mind. How can one without a mind remember or even think? This man goes somewhere and I have to go there and look after him? Can I keep on remembering all these prayers? Well, I shall transmit your prayer to the Lord of the Universe. He will look after you. It is His business."
After the devotee departed, Bhagavan turned towards us and said: "People imagine that the devotees crowding around a Jnani get special favors from him. If a guru shows partiality, how can he be a Jnani? Is he so foolish as to be flattered by people's attendance on him and the service they do? Does distance matter? The guru is pleased with him only who gives himself up entirely, who abandons his ego forever. Such a man is taken care of wherever he may be. He need not pray. God looks after him unasked. The frog lives by the side of the fragrant lotus, but it is the bee who gets the honey." (Selected portion of a devotee's remembrance. Shantammal speaks of Bhagavan Sri Ramana Maharshi) 

Nessun commento:

Posta un commento