Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 25 maggio 2017

Il Giornaletto di Saul del 26 maggio 2017 – Facebook o Fastbook?, disarmo nucleare, No Vax, nascita della fisica quantistica, nel cucuzzaro della politica, vecchi archetipi e concetti nuovi, una firma in difesa del suolo...


Risultati immagini per Facebook o Fastbook?

Care, cari, la lunghezza di lettura in un colpo solo è di 420 caratteri… perciò quando si vuole che il proprio scritto venga letto (su facebook) occorre centellinare le parole, bisogna sintetizzare al massimo. D’altronde questo rispecchia il modo di dialogare con i nostri simili nella società “dell’avanzata tecnologica e virtuale”. E’ pur vero che ci sono le “note aggiunte” in cui ci si può esprimere “at lenght” (senza limiti) ma tanto chi le legge quelle note? Ormai gli “amici” fanno clic clic con il mouse solo sui “mi piace” ed al massimo si azzardano con commenti di poche righe, giusto per dare la sensazione che hanno capito. In verità quando si posta un link con un articolo composito nessuno va a leggerlo, od al massimo commentano il titolo… - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/05/25/facebook-o-fastbook-lotta-allultimo-brevissimo-mi-piace/

Viaggi e buoni affari di Donald – Scrive Paolo Sensini a commento dell'articolo https://saul-arpino.blogspot.it/2017/05/24-maggio-2017-donald-e-melania.html?showComment=1495707583505#c824497033795457668 -: “Scrive Paolo Sensini: "Che il presidente degli Stati Uniti Trump vada con il cappello in mano dai massimi sponsor dei tagliagole dell'ISIS e del terrorismo islamico, l'Arabia Saudita, è ciò che gli americani fanno da decenni e decenni. Nulla di nuovo sotto il sole. Se il Premio Nobel per la pace Obama ha ottenuto il record assoluto di vendite di materiale bellico dalla Seconda guerra mondiale con 278 milardi di $, Trump inizia la sua azione di governo con 110 miliardi di armi rifilate ai sauditi. È un buon inizio del suo mandato...” - Continua in calce al link segnalato

Disarmo nucleare – Scrive Giorgio Nebbia: “Nelle scorse settimane c’è stato in Italia un vivace dibattito sulla adesione dell’Italia ad una convenzione per l’eliminazione delle armi nucleari in corso di discussione presso le Nazioni Unite. Propongo di far circolare e sottoporre alla firma, eventualmente usando strumenti di raccolta di firma tipo Change o Avaaz, una richiesta al Parlamento perché dia mandato al governo - che rappresenta l’Italia all'ONU - di aderire a tale convenzione...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/25/disarmo-nucleare-una-modesta-proposta-di-raccolta-firme-ma-con-discriminazione/

Commento di Jure Ellero: “Nulla da dire sul lodevole tentativo di azione. Faccio obiezione però sugli strumenti da usare, per non venirne poi usati. Avaaz non è uno ’strumento di raccolta di firme’, ma ben altro, tanto altro. La proposta mi pare quanto meno inopportuna. Su Change.Org non ho al momento nulla da eccepire...”

No Vax. Medici onesti ostracizzati e radiati dall'Ordine – Scrive M.P.: “Ci hanno etichettati come "NO VAX" e questo è sufficiente (purtroppo anche agli occhi degli ignoranti, la maggioranza assoluta del belpaese ) a non darci la dignità di interlocutori, dato che siamo solo dei pericolosi ciarlatani antiscientifici. Dopo Roberto Gava hanno radiato anche Dario Miedico, anche lui membro di ASSIS, altro “pericolosissimo criminale da mettere in condizione di non nuocere”... In realtà, un grandissimo medico che ha difeso GRATUITAMENTE molti danneggiati da vaccino...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/05/no-vax-medici-radiati-dallordine-per.html

Il caimano ed il rottamatore. Uniti in santa alleanza – Scrive Gianni Barbacetto: “Amnesie - Il Caimano torna sulla scena come interlocutore dell’ex rottamatore per fare la legge elettorale e da argine al “populismo”. Forse vale però la pena di fare un esercizio di memoria e di ricordare chi è Silvio Berlusconi, il politico unfit all’estero, pregiudicato in Italia...”

Nascita della fisica quantistica – Scrive Vincenzo Brandi: “Vorrei qui riassumere la nascita e la storia della fisica quantistica, che ci dà delle preziose indicazioni. Questa affascinante branca della fisica, che tenta di investigare sulla struttura microscopica della materia per comprendere le leggi dell’universo, non è stata creata da quelli che poi divennero i fisici quantistici “ortodossi”, come il danese Nils Bohr ed il tedesco Werner Heisenberg, riuniti nella cosiddetta “scuola di Copenaghen” dominata dalla figura del grande fisico danese. Il primo ad introdurre il concetto di “quanto” nell’anno 1900 fu in realtà il grande fisico tedesco Max Planck...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/05/introduzione-agli-elementi-idealistici.html

Spilamberto. Wesak - Il Wesak buddista ricorre quest’anno il 9 giugno, plenilunio in Gemelli, e per l’occasione saremo a Spilamberto dove abbiamo organizzato una passeggiata al fiume Panaro con canti sotto la luna piena (appuntamento all’ingresso del Sentiero Natura di Via Gibellini, alle ore 19). Con questi riti celebriamo vari aspetti della conoscenza della natura e della vita e della spiritualità della natura...

Il più bravo di tutto il cucuzzaro... - Scrive Stefano Davidson: "Se c'è una cosa che non sopporto è l'elogio alla capacità di "comunicazione" renziana. Credo infatti sia come minimo da decerebrati considerare quale comunicazione un'accozzaglia di menzogne, sparate, ignoranza manifesta e tracotanza. A comunicare così sono stati capaci in tanti, troppi, e non è mai finita bene. Chi esalta le NON doti del neoducetto (oltre ad avere la lingua più umida e felpata ben aderente all'ano del mattopoldo)..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/05/mattopoldo-il-piu-bravo-di-tutto-il.html

Sveglia occidente, sveglia – Scrive Fabio Calabrese a commento dell'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2015/08/oriana-fallaci-sveglia-occidente.html -: “Si chiama taqqyia, l'arte di ingannare gli "infedeli" presentandosi come miti e disponibili al dialogo finché non si abbia acquisito una posizione di superiorità, specificamente raccomandata dal corano.”

Vecchi archetipi e concetti nuovi - Nella filosofia neoplatonica, ma anche nel pensiero taoista espresso nell'I Ching, l'archetipo è un modello della natura, in forma sottile, ovvero una immagine originaria, che precede le forme di cui le cose materiali sarebbero semplici copie. Insomma secondo gli antichi gli archetipi sono “Forme Pensiero”, modelli mentali, su cui viene a crearsi il mondo sensibile della materia. Abbastanza simile, ma più ragionata, è la descrizione fatta nella psicanalisi junghiana secondo la quale “archetipo” è un'idea innata e predeterminata dell'inconscio individuale e collettivo... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/05/archetipi-antichi-precedono-la.html

Aiello del Friuli. Il tuo sorriso è importante – Scrive Sara Laurencigh: “Conferenza libera: "Il tuo sorriso è Importante", lunedì 29 maggio 2017 ad Aiello del Friuli presso "Le sale del Castello", alle 20,30, via Cavour 52/a”

Denaro sterco di satana – Scrive Franco Murtinu a commento dell'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2017/05/la-guerra-per-il-dominio-del-mondo-non.html -: “...condivido la tua riflessione, la chiave di volta sta proprio nel tuo pensiero e comunque non serve tanto pensare anche traendo le tue giuste conclusioni. Ma risaltando questo circolo vizioso, come trovare rimedio? Credo impossibile. Ci vorrebbe un meteorite per cancellare e rigenerare, partendo dal bene comune per il bene umano...”

Mia rispostina: “...ogni cosa giunge al suo culmine e poi si scioglie da sé.... quando la consapevolezza del problema diventa collettiva...”

Civitanova Marche. Premiazione concorso letterario – Scrive Auser Informa: “Il tempo, la storia, le nostre storie” è il titolo dell’evento promosso da Auser Macerata, Anpi e Spi Cgil in programma a Civitanova Marche il 7 giugno 2017, alle ore 9, presso il teatro Cecchetti. Si terranno le premiazioni dei vincitori del concorso...” - Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2017/05/civitanova-marche-mc-premiazione-dei.html

Alezio (Le). Acqua pubblica e pulita – Scrive Ambiente e Salute: “Sabato 27 Maggio 2017, ore 18:30, Alezio (Le) - Auditorium Liceo Artistico "E. Giannelli". Acqua Bene Comune, un incontro pubblico per aggiornare e verificare la situazione attuale, gli impegni presi nel rispetto della Costituzione, del risultato del Referendum 2011, in merito ai rischi di privatizzazione dell’Acquedotto Pugliese, relativamente alla Tutela delle risorse idriche della Puglia e della Basilicata."

Roma, visita di Trump del 24 maggio. Pacifista denunciato – Integrazione di Marco Palombo all'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/24/roma-24-maggio-2017-nellanniversario-del-giorno-fatidico-dellentrata-dellitalia-nella-i-guerra-mondiale-visita-di-trump-a-roma-tre-pacifisti-con-un-cartello-scritto-a-mano-sono-stati-p/ -: “A mia insaputa, ho tentato di bloccare il corteo che accompagnava Trump ed ho fratturato un dito a un ispettore di polizia. Secondo l'autorevole Corriere della Sera on line, Sky, AdnKronos, io avrei tentato di bloccare il corteo che scortava il presidente USA Donald Trump e avrei fratturato un dito a un ispettore di polizia. La breve azione nonviolenta, urlavo, ma nessuno dormiva nei paraggi in quel momento, l'ho fatta il giorno 24 maggio, e la notte tra il 23 e 24 maggio e la successiva tra il 24 e 25 maggio, l'ho trascorsa in un ospedale....” - Continua in calce al link segnalato

Appello per il suolo e per la biodiversità – Scrive Arpat: “People4soil è un'iniziativa sostenuta dai Cittadini Europei a tutela del suolo; sono più di 400 le associazioni che chiedono all'Unione Europea (UE) di adottare specifiche norme per la salvaguardia del suolo in Europa, perché prendersi cura del suolo significa tutelare il paesaggio, la biodiversità ma anche anche il benessere umano. Per questo Peopleforsoil chiede a ciascuno di noi di sostenere l'iniziativa con una firma...” - Continua:

Pure oggi abbiamo concluso, ciao, Paolo/Saul

…..................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto

“Coloro che sono in grado di vedere oltre le ombre e le menzogne della loro cultura non saranno mai compresi, né tanto meno creduti, dalle masse." (Platone)




Nessun commento:

Posta un commento