Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 16 maggio 2017

Il Giornaletto di Saul del 17 maggio 2017 – Son maceratese anch'io, Siria: Fake news, la democrazia che non c'è, Genuino Clandestino, tutti i virus USAti, la morte del mare, Venezuela libero, i 5 elementi...


Immagine correlata

Care, cari, ….in un certo senso sono un po' maceratese anch'io. Ed è bene che sia venuto a Treia, ormai in età avanzata, così potrò forse anch'io lasciare il corpo qui nelle Marche. Evidentemente questo fa parte del nostro destino di famiglia, evidentemente dal punto di vista karmico qui c'è una nostra radice. Però oggi non voglio dilungarmi su questo tema... Vorrei solo confermare il detto "buon sangue non mente" e che non c'è bisogno di andare in giro a far proselitismo. L'evoluzione quando il momento è giunto ci fa compiere i passi necessari alla nostra crescita... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2017/05/in-un-certo-senso-sono-maceratese-anchio.html

Ancona. Allarme guerra mondiale – Scrive Comitato No Nato: “Giovedì 18 maggio 2017, ore 17, in Ancona, sala Anpi via Palestro 6. INCONTRO PUBBLICO sul tema “VERSO LA TERZA GUERRA MONDIALE? Dalla Siria al Venezuela: la strategia globale dell’imperialismo”, con Geraldina Colotti e Marinella Correggia, giornaliste collaboratrici de “Il Manifesto”, Fabio Pasquinelli e Fosco Giannini, dirigenti nazionali del PCI. Info. giacomiru@virgilio.it”

Siria. Fake News continue – Scrive V.B.: “Ora, dopo le armi chimiche, spuntano anche i "forni crematori" come ad Auschwitz. Il Sig. Noury , alto dirigente di Amnesty International ci attesta che è tutto vero. Se lo dice lui che è un .... uomo d'onore ....(però ben pagato)..... A quando la rivelazione che Assad è un vampiro (o un lupo mannaro, a scelta) e che la moglie Asma è una strega? I successi dell'esercito siriano e della diplomazia russa li fanno proprio impazzire...” - Continua con vari interventi: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/05/forni-crematori-in-siria-le-solite-fake.html

Calcata. Fotografica – Scrive Teatro Cinabro: “Il Teatro Cinabro ha l’onore di ospitare nella prima edizione di Calcata Fotografia la mostra di Gustavo Piccinini, “Buenos Aires in transito”. 20 e 21 Maggio 2017 Calcata Vecchia”

La democrazia che non esiste – Scrive Umberto Bianchi: “L’orientamento del consenso si esercita attraverso uno stretto controllo dei mezzi di informazione, divenuti cassa di risonanza e diffusione a livello capillare, di un vero e proprio bombardamento propagandistico. Quest’ultimo è accompagnato da subliminali messaggi dalla valenza intimidatoria e ricattatoria, in grado di annichilire la coscienza del singolo elettore che, perdendo qualsiasi capacità di autonomia decisionale, finisce con il divenire una delle parti di quegli impersonali portafogli elettorali, la cui orientabilità sta a fondamento di un intero sistema di potere...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/05/democrazia-alla-francese-democrazia.html

Serbia: Levy preso a torte in faccia. Panna sprecata – Scrive Fulvio: “Splendido video di splendida risposta di splendi serbi a una delle più mefitiche carogne fomentatrici e apologiste del bellicismo sion-imperialistico. https://youtu.be/KUsZ_eEGnGEPer definire uno come Bernard Henry Levy, sedicente filosofo, embedded nell’intellettualità “progressista”, come nella Cia, nel Mossad, e in tutte le bande terroristiche mercenarie dell’Impero, più che le parole servono lo striscione, la torta e il manrovescio qui filmati per il diletto di ogni serbo, siriano, iracheno, afghano, libico, palestinese, latinoamericano, russo, ucraino, cittadino perbene del mondo.”

Torino. Libraria – Scrive M.B.: “Salone del Libro – Lingotto Fiere, Via  Nizza 280  Torino Stand J10, Padiglione 2 – Vita Universale. Ore 12,30 del 20 maggio, Sala AVORIO CONFERENZA: “LA VIA INTERIORE CHE CONDUCE A DIO IN NOI”, basata sul libro “La Via Interiore verso la Coscienza Cosmica” per gli uomini della nuova epoca che aspirato a una cultura più elevata e a un’umanità più pacifica.”

Genuino Clandestino. Come ho fatto io a... - Scrive Lucia Bertell: “Tutte e tutti noi abbiamo fatto o stiamo facendo “pratica di transizione” verso un lavoro eco-autonomo e abbiamo o stiamo affrontando difficoltà di vario genere. La proposta “Vi racconto come ho fatto io a …” vuole essere una raccolta di pratiche, di modalità, di strumenti, di sperimentazioni che ci hanno consentito di superare difficoltà e ostacoli nell’avviare o consolidare lavori/produzioni eco-autonome...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/05/genuino-clandestino-raccontare-la.html

Bologna. Il silenzio degli indecenti – Scrive B.B.U.S.: “Incontro-dibattito sulla guerra nel Donbass e la catastrofe umanitaria dimenticata, con la proiezione del docu-film "Stagioni del Donbass" e l'intervento di: Sara Reginella, impegnata in progetti di sensibilizzazione sul conflitto nel Donbass Ennio Bordato della Onlus Aiutateci a salvare i bambini. L'appuntamento è per giovedì 18 maggio a Bologna, ore 18:00, presso la sala Renzo Imbeni di Palazzo d'Accursio, in Piazza Maggiore 6 al primo piano della sede comunale. L'ingresso è libero. Info. byebyeunclesam@gmail.com”

Tutti i virus del sistema informatico nascono USAti – Scrive Marco Fontana: “Il recente cyberattacco subito da un centinaio di Paesi del mondo dimostra una volta ancora la pericolosità non dei tanto vituperati hacker, cosa ampiamente nota a tutti grazie anche al cinema e alla letteratura, quanto invece degli USA, dai quali sarebbe stato rubato un virus "ransomware" utilizzato per mettere in scacco aziende ed enti pubblici. Ci inquieta profondamente che la stampa internazionale metta in secondo piano questo dato, che in realtà rappresenta la vera notizia e che è lasciato a margine” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/05/cyberattacco-tutti-i-virus-del-sistema.html

Pavullo. Conferenza – Scrive Marinella Gianaroli: “Conferenza “Intestino ed immunità”, sabato 10 Giugno 2017 ore 15:30. Sala Consigliare P.zza Montecuccoli 1 Pavullo nel Frignano (MO) interverrà la naturopata Giorgia Gandolfi. Ingresso gratuito su prenotazione. Info. caffefilosoficopavullo@gmail.com”

Il mare sta morendo... - Scrive F.M.: “…anno dopo anno, abbiamo registrato spiaggiamenti di cetacei, morie impressionanti ed improvvise di pesci, calamari giganti emersi dal profondo degli oceani e poi defunti sulle spiagge e poi ancora foche e uccelli acquatici trovati morti a centinaia e a migliaia su tutte le spiagge del pianeta...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/16/il-mare-sta-morendo-ed-anche-la-terra/

Commento di M.B.: “Quando l'uomo smetterà di prevaricare la Natura e le sue creature, anche se per uno scopo apparentemente lecito quale il nutrirsi, allora cesseranno anche le conseguenze. Le morie di pesci, tramite cause esterne, altro non sono che la ribellione della Natura al suo sfruttamento indiscriminato da parte dell'uomo...”

In solidarietà con il Venezuela democratico – Scrive Marinella Correggia: “Roma, mercoledì 17 maggio 2017, dalle 14 alle 17,30, piazza delle 5 lune. Movimenti, associazioni e partiti in solidarietà con la rivoluzione bolivariana manifestano per la pace in Venezuela. 1. CONTRO LA VIOLENZA GOLPISTA DELLA DESTRA IN VENEZUELA - 2. CONTRO LE INGERENZE ESTERNE DEGLI STATI UNITI, DELLA UE E LORO ALLEATI - 3. CONTRO L'INFORMAZIONE A SENSO UNICO, CON MENZOGNE, NOTIZIE NON VERIFICATE, OMISSIONI... ” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/05/16/roma-17-maggio-2017-manifestazione-di-solidarieta-con-il-venezuela-democratico-e-bolivariano/

Torino. No zoo – Scrive Silvia Premoli: “Facciamo appello a tutte le persone che hanno a cuore il diritto alla libertà di ogni individuo, la difesa del patrimonio ambientale e la salvaguardia dei beni comuni a costruire con noi la mobilitazione nazionale che culminerà con la manifestazione “NO AGLI ZOO NO ALLA SVENDITA DEL PATRIMONIO  PUBBLICO” che si terrà a Torino sabato 27 maggio 2017,  ore 14 porta Susa (piazza XVIII dicembre), il corteo partirà alle ore 15 da Porta Susa a Parco Michelotti. Info. animalpress@veganok.com”

L'alimentazione bioregionale mantiene il biosistema vitale - ...io personalmente, ma parecchi altri assieme a me, siamo convinti che il consumo dei prodotti cresciuti nel luogo in cui si vive, maturati spontaneamente, con l'integrazione di limitatissimi apporti di derivati animali, come il formaggio, il miele o le uova, ottenuti con metodi naturali, possa essere una idonea risposta alla sopravvivenza, soprattutto nel nostro ambiente mediterraneo. Ovviamente la sola agricoltura moderna, sia pur biologica, non è sufficiente a garantire tutte le proprietà di cui un organismo umano ha bisogno, da qui la necessità di attingere alla fonte ricchissima di erbe spontanee (che facevano parte della dieta mediterranea antica) e che possono fornire tutti gli oligoelementi e le vitamine necessarie a mantenere l'uomo in buona salute... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/05/lalimentazione-bioregionale-mantiene-il.html

Roma. L'alimentazione umana nel tempo – Scrive AVA: “18 maggio 2017, ore 17, in piazza Asti 5/a – Roma. Conferenza di Luca F. Del Nevo, naturopata: “STORIA, MITOLOGIA, CREDENZE E CULTURA DEL CIBO: DALLA PREISTORIA AD OGGI” L’interessante percorso che ha caratterizzato nel tempo il pensiero ed il comportamento del genere umano. Ingresso libero. Info. 333 9633050”

Spilamberto. Passeggiate lungo i canali – Scrive Caterina: “Il Presidio Paesistico Partecipativo del Contratto di Fiume, il Museo Civico di Ecologia e Storia Naturale di Marano, il Museo La Venere di Savignano sul Panaro, l'Antiquarium, Gruppo Naturalisti di Spilamberto, il Museo Civico "Augusta Roffi" e il gruppo "Al Palesi" Amici del Museo di Vignola, promuovono un evento: "Tracce... per leggere il territorio", sabato 20 maggio 2017, ore 15,30. A Spilamberto, con ritrovo al parcheggio della Coop dil San Pellegrino. Passeggiata culturale "Lungo i sentieri dei canali San Pietro e Diamante fra aspetti storici e paleoindustriali". Una lezione itinerante a cura degli esperti del Gruppo Naturalisti di Spilamberto. La durata dell'escursione sarà di circa un'ora e mezza. Io ci vado e voi?”

I 5 elementi e le forme pensiero - Ognuno dei 5 elementi tradizionalmente riconosciuti (sia in Cina che in India) rappresenta uno dei 5 sensi e noi sappiamo che i cinque sensi sono diversi canali e modi comunicativi fra la mente interna e quella esterna. Ma esistono anche cinque elementi più "spirituali" o psichici che superano la comunicazione fisica dello stato di veglia, questi 5 elementi definiti in sanscrito "Tanmatra" - 5 potenzialità sensoriali o elementi sottili - precedono i cinque Indrya, o sensi, ad essi subordinati. Vediamo così che è possibile che le emozioni, i pensieri astratti, le sensazioni inconsce, possono essere trasmesse e percepite negli strati profondi della mente in forma di pulsazioni psichiche... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/05/i-cinque-elementi-e-le-forme-pensiero.html

Arrisentirci domani, forse, Ciao, Paolo/Saul

….........................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Non farti servo di nessuno, soltanto chi sente questa dignità morale è un uomo” (I. Kant)

….............................

"Se si tiene conto che la materia è dappertutto la medesima .... non so per quale ragione la materia sarebbe indegna [secondo alcuni] della natura divina: giacché fuori di dio non può esserci alcuna sostanza dalla quale essa patisca. Tutto, dico, è in dio, e tutto ciò che accade si manifesta per le sole leggi della natura infinita di dio, e segue dalla necessità della sua essenza (come tra poco mostrerò). Non si può dunque dire in nessun modo che dio patisca da un altro essere, o che la sostanza estesa sia indegna della natura divina, anche se sia supposta divisibile, purché si conceda che è eterna e infinita" (Baruch Spinoza)




Nessun commento:

Posta un commento