Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 29 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 30 settembre 2016 – Proposte incontro bioregionale 2017, le scuole di Treia, la carne fa male, matrimoni horror-trans, scie chimiche, affinità elettive e tendenze mentali...


Risultati immagini per cologna veneta wigwam

Care, cari, di seguito la corrispondenza intercorsa con Marisa in merito al possibile incontro collettivo ecologista bioregionale 2017 che potrebbe svolgersi da lei  a Cologna Veneta il sabato 24 e  la domenica 25 giugno.   Per telefono ci è stato comunicato che i costi dovrebbero essere simili a quelli di Villa Lina, dell'incontro di quest'anno (2016), ovvero una ventina di euro per il pernottamento ed una quindicina di euro per il pranzo della domenica. Oltre a questa proposta abbiamo in  esame anche la possibilità di andare a Subbiano in Toscana, nella casa di  Giuseppe,  ad offerta libera, dove però ci sarebbe posto comodo solo per due o tre persone in casa e gli altri dovrebbero adattarsi in tenda propria o recarsi in una pensione in un paese vicino. Altra possibilità sarebbe quella presso Maria che abita in un posto molto bello in un bosco  nel Parco di Rocca Malatina in Emilia ma non abbiamo ancora appurato i particolari sull'ospitalità (fino a qualche anno fa la casa era un agriturismo)... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/proposte-per-lincontro-collettivo.html

Mio commentino: “Coloro che, fra i bioregionalisti che leggono, avessero altre proposte o volessero maggiori ragguagli. Prendano contatto con me scrivendo a: bioregionalismo.treia@gmail.com - Tel. 0733/216293”

Siria. La situazione di Aleppo – Scrive Marco Palombo: “L' Unicef rilancia in queste ore l'allarme per Aleppo,nelle prossime ore potrebbero esserci sviluppi clamorosi nei rapporti USA-Russia. Ricordo che il 2 settembre l'Unicef,Amnesty e Art.21 fecero un sit in a Roma per la tregua ad Aleppo. Il tutto fu concluso da Hamadi, giornalista italo-siriano. Ad Aleppo circa 3\4 della città sono controllati dall'esercito siriano,che potrebbe nei prossimi giorni riconquistare anche il quarto della città ora controllato dagli AntiAssad, dove le formazioni jihadiste sono sicuramente la maggioranza. Aspettatevi quindi nei prossimi giorni una escalation di denunce, bombe su ospedali, armi chimiche, bambini uccisi, crisi umanitaria....”

La sera del 28 settembre 2016 mi sono recato nella Sala Consiliare di Treia ove si teneva un Consiglio con vari argomenti all'ordine del giorno. In particolare mi interessava conoscere le risposte del Sindaco, Franco Capponi, alla “INTERROGAZIONE DEI GRUPPI CONSILIARI DI MINORANZA RELATIVA AI SOPRALLUOGHI EFFETTUATI SUGLI EDIFICI SCOLASTICI A SEGUITO DEL SISMA DEL 24 AGOSTO 2016”. Ben fecero le opposizioni a porre la domanda alla quale esaurientemente il Sindaco ha risposto. Certo non posso riferire parola per parola ma cercherò di convogliare almeno il senso generale del lungo discorso. Tanto per cominciare si è parlato delle condizioni degli edifici scolastici di Treia e delle alternative prese in esame ed attuate dall'Amministrazione per poter consentire il regolare svolgimento dell'anno scolastico....” - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/treia-28-settembre-2016-il-sidaco.html

Torino. Basta armi – Scrive Marco: “Sabato 1 ottobre 2016, ore 16, area pedonale via Roma a Torino. PRESIDIO CONTRO LA GUERRA IMPERIALISTA IN LIBIA, SIRIA, IRAQ..., PER IL RITIRO DEI MILITARI ITALIANI ALL'ESTERO, STOP ALLE SPESE MILITARI, STOP A PRODUZIONE E VENDITA DI ARMAMENTI. Info. marcodaros2004@yahoo.it”

La carne fa male anche in piccole dosi – Scrive Franco Libero Manco: “E’ opinione abbastanza diffusa che alcune sostanze siano utili in piccole dosi e dannose in dosi massicce, come i medicinali, il caffè, l’alcol, lo zucchero, la carne (della quale viene sempre raccomandato un consumo moderato dagli stessi venditori), i formaggi, le uova, il pesce, tutti i prodotti raffinati ecc.. A mio avviso una qualunque sostanza, alimentare e non, se è nociva in grandi quantità lo è anche in piccole dosi; anche se in quest’ultimo caso gli effetti sull’organismo non sono immediatamente avvertibili, ma accumulandosi nel tempo danno sicuramente i loro effetti negativi....” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/29/la-carne-fa-male-anche-in-piccole-dosi/

Cervo. Concerto pro terremotati – Scrive consigliere comunale Walter Norzi: “Il 30 settembre a Cervo nella Chiesa di San Giovanni Battista alle ore 21, per un “imperdibile” concerto di organo a favore dei terremotati. Info. norzi@cervo.com”

Euro. Verso l'addio – Scrive Federico Dezzani: “Diversi segnali indicano ora che l’Italia e la Francia si dirigono verso una nuova recessione: sarebbe l’avvio di quella dissoluzione della moneta unica a lungo paventata. Se l’implosione dell’Unione Europea sarebbe accelerata con l’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca, nel caso di una vittoria di Hillary Clinton il futuro dell’Europa si inquadrebbe in un più ampio scenario di ostilità con la Russia. Crisi multiple ma si avvicina quella decisiva” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/29/ue-un-autunno-lungo-lungo-in-attesa-dellestremo-addio-alleuro/

Verso la Nonviolenza – Il 2 ottobre è la Giornata mondiale della nonviolenza, indetta dall'Onu nell'anniversario della nascita di Gandhi, inoltre è la ricorrenza del Mahasamadhi lunare del mio guru, Baba Muktananda. A cui segue il 4 ottobre la festa di San Francesco Patrono d'Italia. Occorre che le istituzioni, le associazioni, i movimenti, le persone che vogliono contribuire a fermare l'orrore della "terza guerra mondiale a pezzi" in corso, che vogliono costruire la pace, si adoperino a preparare, ognuno nei propri luoghi, delle iniziative per la pace. Anche noi del Circolo vegetariano VV.TT. di Treia faremo qualcosa (che domani vi diremo!)...”

Chimica, veleni e matrimoni horror-trans – Scrive Ivan Ingrilli: “E’ notizia recente l’acquisizione della Monsanto da parte della Bayer, una fusione costata alla multinazionale tedesca circa 66 miliardi di dollari. Sono stati scritti molti articoli su questa vicenda e finalmente sembra esserci qualcuno che comincia a chiedersi se chi fa profitto con farmaci e pesticidi possa veramente avere a cuore la salute delle persone. Domanda, come vedremo, più che pertinente....” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/matrimonio-horror-trans-della-bayer.html

Grecia. Tsipras peggio di renzie (o quasi) – Scrive Fernando Rossi: “Sarebbe ora che i 'sinistri' di Sel, Tsiprini vari, 'vedremos' e gli altri comunisti da compagnia, si rimangiassero le loro offese di tre anni fa e prendessero atto che sul renzismo di Tsipras avevo ragione io. Continua la Svendita totale in Grecia! "Atene approva la privatizzazione delle municipalizzate di acqua e gas" Una vergogna targata Tsipras-Troika "Whatever it takes" per difendere Euro ed Unione di banche e lobby...”

Ponte delle Sacre Corone Unite - Scrive Adriano Colafrancesco: “Con l’ultima mega-sparata sul Ponte delle Sacre Corone Unite, incurante della figura da peracottaro bugiardo a caccia del voto di scambio con i mammasantissima della Trinacria, l’ultima matteonetta della scena politica italiana, conferma che la Sicilia è snodo tragico della storia del nostro Paese dal dopoguerra ad oggi. Una storia caratterizzata da un unico filo conduttore, fatto di eventi solo apparentemente disgiunti tra loro. Da Portella della Ginestra in poi è tutto un susseguirsi di vicende accomunate da una costante inequivoca e incontrovertibile..” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/ponte-delle-sacre-corone-unite-e-voto.html

Commento di Giorgio Mauri: “Oggi giorno viviamo una realtà dominata totalmente da pochissimi, che riescono a farlo tramite il loro denaro grazie al fatto che la povertà e la mancanza di lavoro rendono facilissimo corrompere tutto quello che vogliono. Hanno al loro servizio la moneta di riferimento (il dollaro - che emettono quando e come gli pare "gratis"), le armi più potenti, i satelliti con cui gestire qualsiasi comunicazione e controllo: pensare di risolvere il problema con il braccio di ferro è demenziale, riuscire a creare un pensiero dominante opposto a questo dell'onnipotente corporatocrazia è invece possibile.

Scie chimiche. *Tutto in nome della scienza* - Scrive J. D. Heyes: “Sul sito web dell’agenzia, si dichiara che la NASA effettua il rilascio del litio per studiare il movimento del vento nell’alta atmosfera, al fine di analizzare i dati sul gas caricato o ionizzato (chiamato plasma) e sul gas neutrale attraverso il quale transita...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/nasa-le-scie-chimiche-servono-studiare.html

Commento di Di Girolamo Marcello: “Dove abito io il vento tira cinque volte all'anno, scie chimiche ogni tre giorni , mi chiedo quali venti devono studiare? Dico invece che i campi di granoturco sono andati a puttane..”

Ronciglione. Amici di Madre Natura – Scrive Gabriella Lavorgna: “In arrivo a Ronciglione, il prossimo sabato e domenica 1/2 ottobre 2016, gli echi della lauda francescana Il Cantico delle Creature, grazie all’appuntamento al Relais Villa Lina che si sono dati esperti relatori, amici di Madre Natura. Info. shantij@live.it”

La memoria è nel seme... - nelle fredda isola di Spitzbergen nel mare di Barents, le multinazionali del genetico modificato hanno costruito una mastodontica superbanca di tutte le sementi presenti nel mondo. L’isola dei pazzi di Spitsbergen sarà come la torre di Babele, ne son certo, in quel fortilizio del "valore aggiunto" resterà solo un accumulo morto di informazioni. La capacità elaborativa della vita si farà beffe dell’arroganza "scientifica" e, malgrado l’apparente cecità, l’uomo non potrà distruggere la vita (di cui egli stesso è emanazione). E questo malgrado… - Continua:http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/09/spitzbergen-la-banca-del-seme-dei.html

Ferrara. Basta sperimentazione animale – Scrive Scripta Press: “Sabato 8 ottobre 2016 dalle ore 10 alle ore 18, Palazzo della Racchetta, Via Vaspergolo, 4- 6 FERRARA. L'abbandono della sperimentazione animale non soltanto è possibile ma doveroso. Lo dobbiamo a milioni di persone che dopo decenni di ricerca sugli animali continuano ad ammalarsi e a morire di malattie che potrebbero essere prevenibili e curabili. Lo dobbiamo a milioni di animali stabulati a cui vengono sacrificate crudelmente e inutilmente, vita e salute. Info. scripta.press@gmail.com”

Archetipi psichici, affinità elettive e tendenze mentali - Le tendenze innate che si manifestano in ogni essere vivente sono riconoscibili sulla base delle simpatie/empatie e per comprendere cosa passa nella mente di qualcuno occorre liberarsi dai propri preconcetti mentali e fungere così da catalizzatore in modo che l'altro possa muoversi in piena libertà espressiva. Un catalizzatore "amorfo" consente l'espressione di qualsiasi tendenza innata poiché non impedisce all'altro di manifestarsi, insomma non provoca la formazione di barriere protettive... - Continua:
Che tocca a fa' pe' campà... Ciao, Saul/Paolo

…..............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Segui la tua sorte,
annaffia le tue piante,
ama le tue rose.
Il resto è l'ombra
d'alberi stranieri.
La realtà
è sempre di più o di meno
di quello che vogliamo.
Solo noi siamo sempre
uguali a noi stessi.
Dolce è vivere solo.
Grande e nobile è sempre
vivere con semplicità.
Lascia il dolore sulle are
come offerta agli dei.
Guarda la vita da lontano,
e non interrogarla mai.
Nulla essa può
dirti. La risposta
è al di là degli dei.
Ma serenamente
imita l'Olimpo
nel segreto del tuo cuore.
Gli dei sono dei
perché non si pensano.”
(Ferdinando Pessoa)




Nessun commento:

Posta un commento