Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 20 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 21 settembre 2016 – Olive, obiettivo del Circolo, i meriti di (in)ciampi, satori e auto-conoscenza, Perugia-Assisi: marcia, Pavullo: filosofia, Osho mai nato mai morto...


Risultati immagini per Olive raccolta al circolo vegetariano

Care, cari, si avvicina l’equinozio autunnale… ed anche il compleanno di Caterina Regazzi, vicepresidente del Circolo vegetariano VV.TT., lei per l’occasione sarà a Treia ed abbiamo pensato di festeggiare con un’azione concreta. Il 25 settembre 2016, alle ore 9, ci troveremo in Via Sacchette 15/a di Treia e raccoglieremo le olive di San Francesco dai 4 ulivi che sono nell’orto. Facciamo questa operazione con qualche giorno di anticipo, rispetto alla data canonica di questa raccolta, ma ciò -data la stagione- non porterà danno alle olive da fare in salamoia. Invitiamo perciò gli amici di buona volontà a rendersi parte attiva di questo rito agreste, in compensazione del quale, durante la prossima Festa dei Precursori del 25 aprile 2017, verrà consegnato ai partecipanti un barattolo di olive sott’olio fatte da Caterina. - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/20/treia-25-settembre-2016-celebrazione-dellequinozio-dautunno-e-raccolta-delle-olive-di-san-francesco-al-circolo-vegetariano-vv-tt/

P.S. Terminata la raccolta delle olive seguirà un pic nic autogestito con il cibo vegetariano da ognuno portato.

Obiettivo del Circolo - “La flessibilità dell’ambiente ecologico e della civiltà umana, che risulta dalla combinazione di entrambi, è così un sistema ecologico che si definisce per ‘variabili interconnesse’ con soglie di tolleranza superiori ed inferiori. L’adattamento si consegue con la modificazione delle variabili”.
L’obiettivo sociale del circolo vegetariano VV.TT. è quello di creare una rete fra i vegetariani, gli ecologisti e gli spiritualisti laici e sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi trattati. Per questo realizza, nel corso dell’anno, numerose iniziative pubbliche...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/20/il-messaggio-ecologista-e-spiritualista-del-circolo-vegetariano-vv-tt-2/

Russia. Putin, il satanasso – Scrive B.B.U.S. “Se volete capire il successo elettorale di Russia Unita, il partito di Vladimir Putin, non dovete dare retta alle dotte analisi dei politologi... la BBC ha scoperto l'arcano! - Roma, 19 set. (AdnKronos) - Un dispositivo in grado di leggere e manipolare la mente, esplorare le coscienze dei cittadini per condizionarli, convincendoli che quello che viene deciso dall'alto è esattamente quello che vogliono. Roba da fantascienza che, secondo alcune teorie, sarebbe già realtà nella Russia di Vladimir Putin, fresco vincitore delle elezioni di ieri per il rinnovo della Duma....”

Mio commentino. “Non sanno più cosa inventarsi.... Poveri allocchi che gli danno retta!”

USA e Libia. La politica del dollaro – Scrive Manlio Dinucci: “Obama ha ribadito il suo appoggio a Hillary Clinton, candidata alla presidenza: la stessa che, in veste di segretaria di stato, convinse Obama ad autorizzare una operazione coperta in Libia (compreso l’invio di forze speciali e l’armamento di gruppi terroristi) in preparazione dell’attacco aeronavale Usa/Nato. Le mail della Clinton, venute successivamente alla luce, provano quale fosse il vero scopo della guerra: bloccare il piano di Gheddafi di usare i fondi sovrani libici per creare organismi finanziari autonomi dell’Unione Africana e una moneta africana in alternativa al dollaro e al franco Cfa...” - Continua:

USA. Le donne stuprate – Scrive Marco Bracci a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/09/04/la-condizione-femminile-e-la-sessualita-nelle-tre-regioni-di-origine-semita/ -: “Caro Paolo, proprio qualche giorno fa ho visto un film (con Jodie Foster) che trattava di una ragazza stuprata. Alla fine è comparso un post in cui si diceva che nei soli USA viene stuprata una donna ogni 6, dico SEI, minuti. Se lo fanno i “civilissimi” ameracani, figuriamoci gli “incivili” musulmani! Non farti irretire dalla pubblicità anti-musulmana del mainstream...”

Mia rispostina: “Nell'articolo non si parla specificatamente di stupri ma della condizione femminile nel mondo islamico e nelle altre due religioni di origine semita (cristianesimo e giudaismo)”

I meriti d'(in)ciampi sono tanti... - Scrive NPCI: “L’assassinio di Abd Elsalam giovedì 15 settembre a Piacenza e di Giacomo Campo sabato 17 a Taranto sono immagini esemplari del cammino su cui con imbrogli e manovre quei “grandi uomini” e i loro complici hanno costretto il nostro paese! La morte di Carlo Azeglio Ciampi è per i suoi complici l’occasione per una larga campagna di intossicazione dell’opinione pubblica, come lo fu nel 2005 la morte di Woityla e come lo sarà la morte di Giorgio Napolitano o di Romano Prodi se noi non cambiamo prima il corso della cose...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/20/i-meriti-dinciampi-sono-tanti/

Commento di Lothar Bartolo: “Grande folla alla camera ardente... ma dove? Vogliamo mettere con i funerali di un Berlinguer, di un Pertini, di Wojtyla o anche solo di Alberto Sordi? Ma dov'era la folla oceanica ? Certo che se ai funerali con quattro gatti per un massone va la Raggi (risponderà per dovere istituzionale) vuol dire che la moltitudine di noi oppositori è sola....”

Roma. Si aprono i tombini – Scrive Fulvio Grimaldi: “l 24 settembre 2016 a Roma scenderà in piazza tutto il cucuzzaro che impesta l’ambiente con le bombe puzzolenti della “nonviolenza, del pacifismo, dei diritti umani e del femminismo”. Ordigni sganciati sugli stessi obiettivi che vengono colpiti dalla Nato e dai terroristi al suo servizio. Si mettono in scena i curdi di Turchia, bene accetti da tutti per come li massacra Erdogan, per poi, nel secondo atto, far emergere il protagonista vero: i curdi di Rojava...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/siria-bombe-usa-vere-roma-vaselina-paci.html

Ancora sulla Siria – Scrive Paolo Sensini: “Cosa credeva di ottenere Obama imponendo una "tregua" militare in Siria? L'unica ragione plausibile è quella di ridare fiato e aprire nuove vie di fuga ai tagliagole dell'ISIS e al-Nusra (ora riciclati col nuovo brand di Jabhat Fatah al-Sham), che sono in grave difficoltà su tutti i fronti. E siccome è costato una montagna di soldi armarli e sostenerli fino a questo momento, bisognava fare qualcosa rapidamente per evitare una disfatta completa. Difficile, anzi impossibile trovare altre ragioni. L'unica spiegazione sensata a tale mossa e al conseguente assassinio dei 90 militari siriani da parte americana, è dunque quella di far continuare a oltranza il conflitto in Medio Oriente vincolando così il futuro presidente, foss'anche Donald Trump, a perseverare su quella strada. Ormai le elezioni presidenziali sono alle porte, e se l'anatra zoppa Killary non dovesse farcela bisogna comunque proseguire a fomentare caos. I sauditi, Israele, la NATO e tutto il baraccone del complesso industriale-militare lo pretendono. E da qui a novembre non mancheranno di certo altri clamorosi colpi di scena...”

Satori ed auto-conoscenza - La Conoscenza del Sé, in termini zen definita "satori", non è descrivibile a livello intellettuale, quindi tentare di darne qui una descrizione è azzardato e fuori luogo. Allo stesso tempo è importante fare chiarezza su questa "conoscenza" che non comparabile alla comprensione empirica, anche se non esclude questa comprensione (basata cioè sulla percezione sensoriale)... - Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Zen-satori-e-conoscenza-del-Se

Commento di Dorjelhi Pecci: “Non c'è un maestro, non c'è un discepolo, sono posizioni della mente concettuale tutto viene dal vuoto e vi ritorna, maestro e discepolo sono nello spazio-tempo, si può insegnare come fare un tavolo ma non si può insegnare ciò che è fuori dallo spazio- tempo”

Pavullo. Caffè filosofico – Scrive Giuseppe Moscatello: “Il tema della serata del 27 settembre 2016 si propone di analizzare da una parte, un modello fisico dell’atomo e quindi della materia non proprio ortodosso, un po’ discosto da quelli della fisica dei quanti; e dall’altro di spiegare quali sono le energie e le forze che interferiscono sulla materia stessa..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/pavullo-nel-frignano-27-settembre-2016.html

Viterbo. Commemorazione – Scrive Peppe Sini: “Il 21 settembre ricorre l'anniversario della nascita di Alfio Pannega (1925-2010). Esempio di assoluta generosità, costantemente impegnato in difesa dei diritti di tutti gli esseri viventi e dell'intera biosfera, militante antifascista, amico della nonviolenza, poeta. L'associazione "Respirare" lo ricorda con gratitudine che non si estingue...”

Perugia-Assisi. Una marcia folcloristica? - Scrive Mao Valpiana: “Questo documento affronta una vicenda che ci sta a cuore; non giudica le scelte di altre associazioni; non denuncia divisioni nel movimento pacifista; vuole semplicemente esprimere il nostro pensiero per rispondere alle amiche e agli amici che ci chiedono: Perché il Movimento Nonviolento non partecipa alla Marcia Perugia Assisi 2016...?” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/marcia-perugia-assisi-2016-speriamo-non.html

Macerata. Tempo di riso al GAS – Scrive Alice: “Buongiorno a tutti! Quest'anno ordiniamo il riso al produttore scelto dalla rete dei macrobiotici. In effetti,sono molto attenti a tutte le fasi di produzione del riso. Hanno perfino un laboratorio di analisi che gli permette di essere indipendenti dalle certificazioni bio o altre! La qualità del riso è la Rosa Marchetti, una delle più antiche e mai modificata. Potete scegliere tra: -riso bianco -riso semintegrale -riso integrale. Info. alice.barre@gmail.com”

Osho. Mai nato, mai morto – Scrive Paolo Franceschetti: “Osho fu assassinato dalla CIA mediante avvelenamento da tallio e morì il 19 gennaio 1990, all’età di 60 anni. Che fu assassinato non lo dice un complottista come me; lo dice lui stesso, lo dicono i suoi allievi, e la storia del suo assassinio è narrata nel libro “Operazione Socrate”, che spiegano anche le ragioni per cui venne avvelenato. Ritengo però che le cose non siano andate esattamente come le raccontano i suoi allievi, e qui spiegherò il perché...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/osho-mai-nato-mai-morto-e-retroscena.html

Mazzano Romano. Escursione alle cascate – Scrive Avventura Soratte: “25 Settembre 2016, ore 10.00 – Mazzano Romano (RM). Magnifica ed avventurosa escursione ad anello fino alle idilliache cascate di Monte Gelato, una delle méte più accattivanti del Parco Valle del Treja, set cinematografico d’eccezione per registi del calibro di Rossellini, Leone, Zeffirelli, Welles e tanti altri. Info. avventurasoratte@gmail.com”

Funzionamento del divenire. Energia entropica e sintropica - Sulla base della teoria unitaria del mondo fisico e biologico in natura esistono due opposte tendenze. Una entropica, verso la degradazione ed il livellamento, caratteristica dei fenomeni fisici, ed una opposta tendenza sintropica verso l’organizzazione e la differenziazione, caratteristica dei fenomeni biologici. Tale doppia tendenza si manifesta a tutti i livelli, e dalla lotta tra l’ordine ed il disordine ha origine il divenire... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/sacralita-della-natura-lesistenza-e-un.html

E pure questa è fatta... ed oggi arriva a Treia Caterina! Ciao, Paolo/Saul

….........................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Saper dire di no alle persone è bellissimo, fa parte del risveglio. Fa parte del risveglio vivere la propria vita come si ritiene opportuno. E ricordate: questo non è egoismo. Quel che è egoista è pretendere che qualcun altro viva la propria vita come voi ritenete opportuno. Questo sì che è egoismo.” (Osho)

…....................


"Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro." (Charlie Chaplin)

Nessun commento:

Posta un commento