Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 27 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 28 settembre 2016 – Trump l'oeil o K.hillary, "solo la crisi ci può salvare", bugie USA in Siria, i meriti dei 5 stelle, il Giornaletto americano, Kali Terribile e Benefica...


Risultati immagini per Trump l'oeil o K.hillary

Care, cari, qualunque sia l'esito delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, per Israele non cambierà sostanzialmente nulla. Anche nel caso di una vittoria di Donald Trump, lo Stato ebraico continuerà a rimanere la musa ispiratrice della politica estera americana. Lo hanno assicurato entrambi i candidati presidenti dopo un incontro a New York con il primo ministro israeliano Bibi Netanyahu, garantendo che la difesa dello Stato ebraico è la priorità degli Stati Uniti e che i 5-6 miliardi di dollari a fondo perduto continueranno ad affluire ogni anno nelle casse dell'Unica-Democrazia-del-Medio-Oriente. Trump ha aggiunto, in mezzo a un tripudio di applausi, che "Gerusalemme è da 3000 anni la capitale unica e indivisibile del popolo ebraico e che continuerà a esserlo". Netanyahu lo ha inoltre "ringraziato per la sua amicizia e il supporto verso Israele" e, fiutando l'aria che tira negli States, ha solleciato i "votanti ebrei a ponderare meglio le proprie scelte elettorali"... (Paolo Sensini)

E' tempo di Referendum, è tempo di dignità – Da mesi assistevo all'altalena sulla data del referendum costituzionale. Si era partiti che doveva essere ad ottobre, poi no, meglio novembre, infine è stato deciso. Il referendum si terrà il 4 dicembre 2016. Quasi quasi quando ho letto la notizia, sia pur confermata dai giornalacci del potere e dalle tv renziane, stentavo a crederci. Pensavo che fosse l'ennesimo bluff tanto per tirare alle lunghe.... Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/4-dicembre-2016-e-tempo-di-referendum-e.html

Commento di Mina Giuliodori: “Io invece ero quasi sicura che la scelta sarebbe caduta sul 4 dicembre. L'obiettivo è svigorire il NO con qualsiasi trovata che funzioni come PANEM (ET CIRCENSES). Anche senza parentesi e senza offesa per chi nel circo lavora davvero..”

Commento di Stefano Davidson: “Domanda: se come da sentenza del 4 Febbraio 2015 Renzi viene assolto "perché non in grado di percepire le illegittimità del proprio operato" come si può pensare che possa aver capito la riforma della Costituzione da lui stesso presentata e che per attuare la quale sta già utilizzando illegittimamente ed incostituzionalmente l'istituto del referendum?”

Commento di Giorgio Mauri: “Anche i democratici all'americana e l'alta finanza faranno di tutto per convincerci per il sì al referendum. Tenete presente, tra le mille ragioni del no, il fatto che se passa questa proposta di riforma costituzionale essa sarà irreversibile! Quindi è del tutto evidente che perdiamo democrazia (proprio quello che i neoliberisti americani, quelli che hanno una percentuale di poveri quanto noi nonostante siano ricchissimi, vogliono che si attui). Che gli americani siano in un sistema antidemocratico da fastidio, ma che l'Italia debba fare la stessa fine è inaccettabile...”

Commento di Antidiplomatico: “Due mesi in più di Renzi e di regime piddino non saranno senza conseguenze. Come si è visto a Roma, la loro tattica è quella della terra bruciata: saccheggiare il paese e nel frattempo distruggerne il tessuto sociale ed economico, seminare sfiducia e sospetto, infiltrare nelle istituzioni personaggi resi arroganti dalla loro mediocrità, diffondere ignoranza, illegalità e menefreghismo; in modo che chiunque alla fine li sostituisca si trovi in enormi difficoltà e rischi di fallire.”

Prossimo incontro bioregionale e libraria – Scrive Marinella Gianaroli: “Caro Paolo, un caro amico, Andrea Strozzi, che ti avevo presentato lo scorso anno o due anni fa ha scritto con Paolo Ernani un nuovo libro dal titolo provocatorio "Solo la crisi ci può salvare". Ritengo che ci siano diverse cose in comune con il tema del Bioregionalismo e tanti altri a noi cari...” Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/prossimo-incontro-collettivo.html

Mia rispostina: “Cara Marinella, sicuramente il tema trattato è di nostro interesse e rientra nel discorso bioregionale. Infatti in varie occasioni abbiamo trattato l'argomento dell'economia alternativa. Come sai il prossimo incontro collettivo ecologista si terrà il 24 e 25 giugno 2017, non avendo però ancora deciso dove. Forse in Toscana, forse in Veneto o forse in Emilia...” - Continua in calce al link soprastante

Siria. Provocazioni e bugie USA – Scrive Manlio Dinucci: “...Lo scopo della colossale psyop politico-mediatica lanciata sulla Siria. Dopo che per cinque anni si è cercato di demolire lo Stato siriano, scardinandolo all’interno con gruppi terroristi armati e infiltrati dall’esterno e provocando oltre 250mila morti, ora che l’operazione militare sta fallendo si lancia quella psicologica per far apparire come aggressori il governo e tutti quei siriani che resistono all’aggressione. Punta di lancia della psyop è la demonizzazione del presidente Assad (come già fatto con Milosevic e Gheddafi), presentato come un sadico dittatore che gode a bombardare ospedali e sterminare bambini, con l’aiuto dell’amico Putin (dipinto come neo-zar del rinato impero russo).” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/27/siria-la-strategia-usa-del-%C2%ABdivide-et-impera%C2%BB-mira-non-alla-liberazione-ma-all%E2%80%99asservimento-dei-popoli-compreso-quello-curdo/

Integrazione di Igor Korotchenko su Sputnik: "Gli Stati Uniti cercano attivamente di "schiacciare" la Russia in Siria. Per questo osserviamo da parte loro una dura linea antirussa. Inoltre gli americani stanno inviando i loro aerei spia per monitorare la base aerea russa di Hmeymim. Girano costantemente attorno alla base i droni da ricognizione americani. Dopo useranno i droni d'attacco per effettuare provocazioni, scaricando poi la responsabilità sulla Russia. Detto in altri termini, si tratta di un'escalation deliberata verso la guerra..." - Continua in calce al link soprastante

Treia. La mattina del 27 settembre 2016 i coordinatori del Comitato Treia Comunità Ideale, per avviare l'iter organizzativo della Fierucola delle Eccellenze Bioregionali da tenere l'8 dicembre 2016 a Passo di Treia, hanno presentato richiesta di Patrocinio morale al Comune unitamente all'uso gratuito della struttura della Torre Mulino di Passo Treia e spazio adiacente (segue con verbale e copia della richiesta).... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/verbale-dellincontro-del-gruppo-di.html

Aguzzano. Mercato bio – Scrive CCE: “Sabato 1 ottobre 2016 dalle ore 9 alle 14 in via Diego Fabbri, Aguzzano Roma. Le aziende agricole biologiche vi aspettano con i loro prodotti in vendita diretta: ortaggi, formaggi, miele, vino, olio, prodotti da forno dolci e salati, pane, mozzarella e latticini di mucca e di bufala, yogurt. Sosteniamo le aziende bio piccole locali ! Info. admin@centrodiculturaecologica.it”

Palermo. Ai 5 Stelle più meriti che demeriti – Scrive Fulvio Grimaldi: “Viviamo nella matrix di un gigantesco menzognificio e nei luoghi e nelle fasi in cui il boia uccidentale e USraeliano si gioca alcune esecuzioni cruciali. Il raggiro, la truffa, l’inganno diventano l’aria che respiriamo. Ora proverò a mettermi la maschera antigas, ma prima un breve excursus verso i 5 Stelle, a costo di ricevere un altro sgrullone di dileggi. Ne ho apprezzato più cose di quante ne abbia criticate e ho sempre avuto qualche problema con chi, un bel po’ a priori, si sbilancia in processi alle intenzioni e arriva a definirli virgulti di chissà quale tenebroso potere cosmico anglosionista, da Bilderberg a Goldman Sachs...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/palermo-ai-5-stelle-piu-meriti-che.html

Commento di M.P.: “Ricordo "Grande è il disordine sotto il cielo, la situazione è dunque eccellente" traduzione di una frase di Mao...”

Giornaletto americano – Il Giornaletto di Saul è ormai un giornaletto americano, il numero delle letture, rispetto a quelle dell'Italia, è 10 volte superiore negli USA. Questo fa pensare....”

Kali. La Terribile e la Benefica - L’adorazione di Kali assume tutte le forme del possibile rapporto con il femminile, ella è madre, sorella, figlia, amica ed amante. Solitamente i devoti preferiscono rivolgersi a lei come Madre Universale, ma esistono culti che la venerano con amore filiale, in forma di giovinetta vergine, e vi sono inoltre gli approcci devozionali tantrici che la vedono come amante divina. Kali... la Dea Nera, la danzatrice primordiale che crea il mondo... - Continua:

Kali, Kali, madre santa! Ciao, Paolo/Saul

…...................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“La nostra gloria maggiore non consiste nel non sbagliare, ma nel risollevarsi ogni volta che cadiamo.” (Confucio)

….............

“La mente non è reale. È come uno spettacolo di magia. È la figlia di una donna sterile, è assolutamente non-esistente. Poiché non c’è nessuna mente, non esiste neanche nessun concetto, nessun Guru, nessun discepolo, nessun mondo, nessun jiva. Tutti i concetti sono in realtà Brahman...” (Ribhu Gita)



1 commento:

  1. Commento di Marco Bracci all'editoriale:

    "Non c’è da meravigliarsi di quanto affermato dai due contendenti (si fa per dire, dato che chi vincerà è già stato scelto e verrà fatto di tutto perché avvenga) e cioè che i finanziamenti e il sostegno militare a Israele non saranno interrotti.
    Nei piani divini c’è l’obiettivo di ripristinare come “capitale” del Regno della Pace proprio Gerusalemme. Ne consegue che l’avversario punta a mantenere in vita e a perpetuare l’egemonia dell’attuale Gerusalemme mondana e guerrafondaia.
    Peccato che, invece, la futura Gerusalemme sarà una città o, meglio, un’area, che oggi si trova in Germania e che accoglie l’embrione del futuro Regno della Pace.
    Dopo gli sconvolgimenti terrestri che ci saranno a breve, quest’area andrà a finire, a causa della rotazione della crosta terrestre, proprio dove oggi si trova l’attuale Gerusalemme, la quale verrà distrutta dalle forze della natura e scomparirà."

    RispondiElimina