Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 24 settembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 25 settembre 2016 – Lettera al Bersani, rinnovamento delle parrocchie, bioregionalismo nella Treccani, sheol ed ebraicità perduta, sviluppo psico-mentale...


Risultati immagini per Lettera al Bersani

Care, cari, caro Bersani, mi rivolgo a lei, una volta e vorrei sperare ancora oggi, incarnazione di una aspettativa di autentica e virtuosa metamorfosi della sinistra italiana (nella quale ho personalmente posto in passato fiducia), ma parlo, ovviamente, anche a tutti quelli che sentono di appartenere alla cosiddetta minoranza PD. Il quadro crescente di emergenza che vede il Paese scivolare sempre più rapidamente in derive antidemocratiche e di sempre più evidente perdita della sovranità popolare, non può non destare allarme... (Adriano Colafrancesco)... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/09/24/lettera-aperta-a-pierluigi-bersani/

Commento integrazione di Vincenzo Zamboni: “A giudicare dall'evolversi dei fatti sembra di poter dire che il renzismo, apogeo della lunga e noiosa fase di tentata costruzione, in Italia, di un corso storico di autoritarismo gerarchico, abbia iniziato ormai la sua irreversibile parabola discendente, nonostante i formali colpi di coda di regime progressivamente sempre più agonizzante. Non c'è di che stupirsi, poiché a lungo andare è fisiologicamente inevitabile l'insorgere di fastidio e intolleranza da parte dei cittadini, i quali ripudiano di fatto lo spirito di imposizione, seguendo una pulsione naturale verso la libertà...” - Continua in calce al link soprastante

Proposta per un rinnovamento della chiesa cattolica – Scrive il prof. Arrigo Colombo: “Trasformare le Parrocchie in Comunità fraterne. Iniziando così la ricostruzione della Chiesa secondo il progetto evangelico. Il parroco viene sostituito da un gruppo di anziani (3-4) di cui fa parte in piena parità, con una funzione fraterna di coordinamento della Comunità; come nelle Comunità fondate da Paolo. In prima istanza gli altri anziani sono aggregati dal parroco, in seguito sono indicati (annualmente?) dalla Comunità; sempre per una sola volta, non rieleggibili se non per necessità. Uomini e donne sono presenti ovunque in piena parità...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/09/24/proposto-da-un-cattolico-il-rinnovamento-della-chiesa-cattolica-trasformare-le-parrocchie-in-comunita-fraterne/

Commento di Padre Amorth: “...come se la Chiesa fino ad oggi ci avesse sempre imbrogliato e ingannato..." - "...Noi che tocchiamo ogni giorno con mano il mondo dell’aldilà, sappiamo che il demonio  ha messo lo zampino in tante riforme liturgiche. Il Concilio Vaticano II aveva chiesto di rivedere alcuni testi. Disobbedendo a quel comando, si è voluto invece rifarli completamente. Senza pensare che si potevano anche peggiorare le cose anziché migliorarle. E tanti riti sono stati peggiorati per questa mania di voler buttare via tutto quello che c’era nel passato...”

Roma e Tivoli. Parco della nonviolenza – Scrive Yari Riccardi: “Vi invito alla presentazione del Parco della Non Violenza, che si terrà il 2 ottobre presso la Casa della Partecipazione a Roma, ed inoltre vi invito, per la conferenza e per la giornata inaugurale del Parco, in programma domenica 16 ottobre a Villa Cornetto, Tivoli...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/09/roma-e-tivoli-presentazione-del-parco.html

Monte San Vito. Perimetro Provvisorio – Scrive Fulgor Silvi: 12^ GIORNATA DEL CONTEMPORANEO, 15 Ottobre 2016. Perimetro Provvisorio a Monte San Vito (An). BEARD GALLERY è un progetto interattivo tra Fotografia, Installazione, Performance e Mail Art. Sono stati invitati numerosi artisti che attraverso i loro contributi espressivi, realizzano un insieme corale e coinvolgente.... Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/09/monte-san-vito-15-ottobre-2016-fulgor.html

Friuli Venezia Giulia. Cattura di uccelli – Scrive Carlo Consiglio: “il Responsabile delegato di posizione organizzativa ha adottato un provvedimento di deroga per la cattura di 346 uccelli “in piccola quantità” appartenenti alle specie merlo, cesena, tordo bottaccio e tordo sassello allo scopo dichiarato del “potenziamento degli allevamenti di avifauna selvatica in cattività” autorizzando a tal uopo due impianti di “bressana” dal 6 ottobre al 30 novembre 2016...”

Treia. Consiglio Comunale – Il giorno 28 settembre 2016 si tiene un Consiglio Comunale nel comune di Treia, con vari punti interessanti in discussione, tra i quali in particolare menziono l'interrogazione sui sopralluoghi compiuti negli edifici scolastici in seguito al recente sisma. Partecipare è segno di interesse per la cosa pubblica... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/09/treia-28-settembre-2016-consiglio.html

Roma. Agopuntura – Scrive AVA: “29 settembre 2016, conferenza del dr. Carmelo Rizzo su Agopuntura: Vincere un male conoscendo le vere cause che lo hanno determinato. Via Cesena 14 Roma, ore 17.30 – Ingresso gratuito. Info. 3339633050”

Lessico del XXI Secolo – Scrive Enciclopedia Treccani: “Il bioregionalismo si differenzia dal movimento ecologista contemporaneo soprattutto per il rifiuto a trasformare alcune pratiche ecologiche in forme funzionali alla produzione economica capitalista. Il modello di sviluppo occidentale, con la sua mentalità utilitaristica, viene accusato di vedere la natura in modo esclusivamente cosale, quindi come ente da utilizzare per la moltiplicazione della produzione. L’essere umano si ritrova armonicamente con la natura interrogandosi sull’appropriatezza di ogni ente, rispettandone la funzione naturale senza costringerla per un utilizzo egoistico...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/09/il-bioregionalismo-in-lessico-del-xxi.html

Camerino. Nutrizione sana – Scrive Università: “Semina il futuro con gusto, è l’invito che quest’anno l’Università di Camerino vuole estendere a tutti, con la manifestazione MAN (Mangiare, Alimentare, Nutrire). Domenica, 25 settembre, dalle ore 9,00 alle ore 20,00, sono organizzati: incontri con docenti Unicam sul ruolo della nutrizione e l’importanza dei legumi, laboratori didattici ed attività pratiche, degustazioni e momenti musicali nell’Orto Botanico. Info 0737-403100”

Sheol. L'ebraicità perduta – Scrive Gilad Atzmon: “L’ebraicità è un concetto assai vasto. Si riferisce a una cultura con molte facce, tanti gruppi distinti, diverse credenze, campi politici opposti. Ma questa gente così diversa si identifica come «ebreo», e ciò sorprende. Cercherò di identificare il legame collettivo, intellettuale e mitico, che rende l’ebraicità una identità così potente. La ebraicità si autodetermina come razziale, ma il popolo ebraico non forma un gruppo etnico omogeneo...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/09/ebraicita-perduta-sheol-olocausto-e.html

Commento di Luigi: “Sia che si creda agli Dei o che si creda ad un campo di energia psichica il mondo moderno è rinchiuso in una prigione kantiana in cui il pensiero è accordato sul dominio dell'eggregoro JAHVEH'. Ma per convincerci ad adorarlo gli ebrei non ci hanno chiamati a convertirci alla loro religione ,cosa che li avrebbe obbligati a spartire il potere. Bensì ci hanno inclusi ad un piano inferiore. Quello dello SHEOL, il loro inferno...” - Continua in calce al link soprastante

Lo sviluppo psico-mentale – Scrive Romeo: “Se consideriamo i quattro livelli dello sviluppo dell’uomo e della donna, nell’ordine dei Tarocchi, troviamo che: i primi tre fanno riferimento alle dinamiche soggettive e possiamo parlare del mondo interiore, autoriferito e alla “terra interiore”; l’ultimo, i livello “trascendente” o “spirituale”, riguarda “l’universale” che possiamo riferire alle “dinamiche gravitazionali” o “dell’universo quantistico”, nel quale anche l’uomo è immerso..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/lo-sviluppo-psico-mentale-che-fa.html

Ieri sera abbiamo festeggiato il compleanno di Caterina con un gruppo di amici, siamo andati a mangiare la pizza, offerta da Valeria,  in un bel posto sotto la rocca di Pitino. Ciao, Paolo/Saul

….................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Dovremmo imparare a fare a meno di una certa patina di rispettabilità sociale, se vogliamo vivere davvero la nostra vita in modo pieno, libero e felice." (Carl Gustav Jung)





Nessun commento:

Posta un commento