Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 31 luglio 2016

Il Giornaletto di Saul del 1 agosto 2016 – Treia: disfida del bracciale, mozione M5S, marina militare nemica, Siberia: si aprono voragini, Pharmavegana, la filosofia della pansessualità...



Care, cari, questo che segue è il racconto di quando assistetti per la prima volta alla famosa “disfida del bracciale” che si svolge ogni anno dalla fine di luglio ai primi di agosto. La prima cosa che mi è venuta in mente, osservando le due squadre avverse composte di tre campioni ciascuna, è stata la sfida fra Orazi e Curiazi… e forse proprio da quella tenzone sorge la tradizione della disfida del bracciale, cantata in passato anche dal Leopardi, alla quale ho assistito il 1 agosto 2010 a Treia... - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/07/la-disfida-del-bracciale-la-dea-iside.html

Mio commentino: “Aspetto con grande gioia la finalissima di quest'anno, il 7 agosto 2016. Quel giorno verrà a Treia la mia amata Caterina....”

Serbia. Giustizia tardiva – Scrive Marinella Correggia: “L'innocenza di Milosevic riconosciuta dal Tribunale http://inserbia.info/today/2016/07/icty-exonerates-slobodan-milosevic-for-war-crimes/ - ...nel frattempo lui è morto prigioniero e demonizzato... quindi ingiustizia è stata fatta...”

Camera dei deputati. Discussione della Mozione di politica estera M5S – Scrive Marco Palombo: “1 agosto 2016, nell'OdG della seduta della Camera che inizia alle 15, è presente la discussione della mozione del M5S su i temi di politica estera che nelle ultime settimane sono stati al centro dell'attenzione mondiale. La mozione tratta di rapporti con Arabia saudita e altri paesi del Golfo, di Turchia, Nato, migranti, terrorismo, Unione europea, Siria, Libia, Russia e Ucraina...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/07/31/1-agosto-2016-camera-dei-deputati-discussione-della-mozione-del-m5s-sui-temi-di-politica-estera-rapporti-con-arabia-saudita-e-altri-paesi-del-golfo-di-turchia-nato-migranti-terrorismo-union/

L'Europa odia l'olio d'oliva fresco – Scrivono produttori: “Chiediamo che il Parlamento italiano faccia un passo indietro nell'iter di approvazione della norma europea che abroga il limite massimo di 18 mesi dalla data di imbottigliamento dell'olio extra vergine di oliva. Con l'approvazione di detta normativa, il Parlamento italiano approva il commercio di olio vecchio, agevolando le grandi multinazionali, a danno della qualità e del rigore delle aziende produttrici italiane, e incide sulla trasparenza della filiera, cancellando la evidenza cromatica sull'etichetta (che, attualmente, distingue gli oli comunitari da quelli made in Italy), costituendo un danno incalcolabile, sia per i produttori di olio italiano, che per i consumatori...”

Marina militare nemica – Scrive Paolo Sensini: “Il tasso di follia criminale delle élite occidentali difficilmente si è mostrato in maniera così nitida come oggi: esportano democrazia sulla punta delle baionette devastando Paesi interi e riempiono l'Europa di energumeni fanatizzati. (…). Difficile trovare precedenti nella storia della marineria all'operato della marina militare italiana in questi anni nel Mar Mediterraneo...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/07/li-accoglieremo-sul-bagnasciuga-marina.html

UE. Terroristi ritornano – Scrive Andrea Fattorini a commento dell'articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2016/07/cia-ed-fbi-attenti-i-tagliagole.html -: ”...queste sono le minacce di CIA e FBI ke ormai vedono la loro creatura spegnersi moribonda in medioriente a causa delle amorevoli attenzioni di Russia e Siria, e visto ke l'isis verrà sterminata a breve CIA e FBI hanno intenzione di far ritirare una parte di questi criminali/mercenari in Europa x perpetrare la strategia della tensione...”

Siberia. Si aprono voragini nel permafrost – Scrive Filippo Mariani: “C’era nell’aria da tempo la minaccia di qualche fatto naturale eclatante, l’inizio di effetti devastanti sul nostro pianeta. E’ comparso così all’improvviso in Siberia, in località di Batagai, nel distretto di Verchojanskij, un cratere di dimensioni impressionanti. Gli abitanti locali sono terrorizzati perché pensano che questo immane cratere possa pian piano inghiottirli, in effetti si allarga giorno dopo giorno e al momento misura 2 Km di lunghezza...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/07/in-siberia-si-prepara-larmageddon.html

I morti dell'olocausto non furono 6 milioni come affermano i sionisti? – Scrive Teena Gee: “This appeared in Ireland in the Kilkenny Journal - http://truedemocracyparty.net/2012/06/red-cross-expose-judaic-holocaust-hoax/ - and: http://monamontgomery.com/products/271304.htm. - OFFICIAL INTERNATIONAL RED CROSS RECORDS RELEASED: Sealed and guarded since the end of WWII at Arolsen, Germany, the Official IRC records reveal the actual Concentration Camp total death toll was 271,301...”

Israele. Ebraismo ed eresia sionista - Ogni cosa segue un suo percorso ciclico. E sarà così anche per il sionismo, ora che apparentemente questo “potere distintivo” del nostro secolo sembra giunto al culmine ecco che giungono le avvisaglie del suo declino. Ma iniziamo con il cercare di capire come e quando è nato questo sionismo...- Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/07/un-vero-ebreo-non-e-sionista-israele-le.html

Commento di Alfredo Fausto: “Ereticamente io continuo a pensare che non esista il "popolo ebraico" ma italiani di religione ebraica, russi di religione ebraica, americani di religione ebraica etc. Esiste un popolo cristiano? Un popolo buddista? Un popolo Taoista? Non mi risulta ...”

Mia rispostina: “Caro Alfredo, forse non sei al corrente della tradizione ebraica che è una religione etnica. Infatti cristiani, musulmani, buddisti, taoisti... etc. si diventa, mentre ebrei si nasce (da madre ebrea). Purtroppo ci sono state eccezioni come quella menzionata nell'articolo, in cui il popolo kazaro fu "convertito" da alcuni rabbini spergiuri (poiché la conversione non è consentita nell'ebraismo) e da quella genia nacquero "gli ebrei ashkenaziti" che in seguito diedero inizio al sionismo, come spiegato anche qui: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/05/restare-ebrei-o-bramini-e-una-scelta.html - e qui: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/01/28/ebraicita-perduta-sheol-olocausto-e-campo-psichico/ - e qui: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/05/khazari-ashkenazi-convertiti.html - ed in vari altri che se vorrai approfondire il discorso non mancherò di segnalarti... In sintesi: il popolo ebreo ha mantenuto la sua identità attraverso la religione...”

Turchia. Guai in vista per la base USA di Incirlik – Scrive Giampiero Venturi: “Migliaia di turchi tra esercito e polizia ma anche civili avrebbero occupato la base NATO di Incirlik a 10 km dalla città turca di Adana, non lontana dal confine siriano: http://sadefenza.blogspot.it/2016/07/la-turchia-assume-il-controllo-della.html. La base ospita migliaia di addetti USA e rappresenta una pedina fondamentale nello scacchiere dell’Alleanza Atlantica sul fronte mediorientale ed euroasiatico. La base conserva diverse testate atomiche...”

Produrre il proprio denaro è possibile – Scrive Vincenzo Zamboni: “...rendersi conto che il denaro è un bene convenzionale, quindi né limitato a priori né monopolizzabile, è importante. Cosa succederà se le popolazioni si renderanno finalmente conto di avere delle vie di iniziativa autonoma, invece di essere schiavi alla mercè del dominio di turno?..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/07/economia-sostenibile-auto-produrre-il.html

Mia integrazione: “...verso il 1996 (o giù di lì), nella sede del Circolo Vegetariano VV.TT. per lanciare un segnale facemmo una emissione simbolica di moneta alternativa "Petecchioni" che aveva valore legale per gli interscambi all’interno del Circolo. Ricordo che proposi all’allora sindaco di Calcata, Luigi Gasperini, di fare altrettanto per l’area comunale, questo perché nella Costituzione Italiana è tuttora consentita l’emissione comunale di cartamoneta. Purtroppo il sindaco non fu… - Continua in calce al link soprastante

Pharmavegana. La farmacia per vegani - In Italia i Vegetariani e i Vegani, sono 4 milioni e mezzo, ma continuano ad aumentare, infatti dal 2014 i vegetariani sono passati da 3,7 milioni a 4,2 milioni, e i vegani, pressoché sconosciuti fino un paio di anni fa, sono attualmente 450 mila. E’ una bella fetta di mercato a cui rivolgersi, perciò anche le farmacie si stanno adeguando ed è nato il progetto “Pharmavegana” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/07/31/pharmavegana-arrivano-le-farmacie-specializzate-per-vegetariani-e-vegani/

Papone baciapile giudeo-islamico. Ma non buddista - Un giornale "serio" il Corriere della Sera nel 2014 comunicava che papa Francesco negò l’incontro al Dalai Lama, il leader buddista tibetano, arrivato a Roma per il summit dei Nobel per la pace. Giustificandosi che "non si vuole entrare in «tensioni» con la Cina". Però il papone non ha avuto difficoltà recentemente, malgrado i continui attentati fondamentalisti, di baciare i piedi ai muslim affermando che "vangelo e corano sono uguali" né ha remore a baciare le mani dei rabbini giudei, chiamandoli "fratelli maggiori". Ora questo atteggiamento potrebbe far pensare ad un progetto per la "fusione delle religioni monolatriche”. Il fatto è che sicuramente il papone avrebbe ed ha interesse a fondere le tre religioni di origine semitica (giudaismo, cristianesimo ed islam) - vedi: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/11/il-nuovo-vecchio-tempio-di-gerusalemme.html - ma non accetterà mai di unirsi al buddismo che sostanzialmente è una non-religione atea...

La filosofia della pansessualità – Scrisse Peter Boom: “La Teoria della Pansessualità (comprendente tutte le tendenze sessuali dell’uomo, siano esse occasionali o permanenti) è basata sull’osservazione dei fenomeni naturali ed è un argomento di ricerca riconosciuto dalla sessuologia mondiale. La Teoria si propone di far superare i correnti "pregiudizi" spesso causa di disordine, emarginazione ed esclusione nella società...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/07/la-filosofia-della-pansessualita-di.html

Siamo arrivati in fondo... Contenti? Ciao, Paolo/Saul
…...................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Dio non creò l'uomo ma l'uomo creò dio, a sua immagine e somiglianza”
(Paolo Mario Buttiglieri)

…..................

“L'atto di disobbedienza, in quanto atto di libertà, è l'inizio della ragione.” (Erich Fromm)

…............

"Le forme religiose servono soltanto a produrre altrettante limitazioni attorno all’individuo: solo la Coscienza Spirituale le annulla." (Mahabharata)





Nessun commento:

Posta un commento