Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 11 dicembre 2014

Il Giornaletto di Saul del 12 dicembre 2014 – Fine d'anno silenzioso, la favola di Cristo, due giorni da bunker, anniversario di Piazza Fontana, amore promiscuo, la perfetta letizia....



Care, cari - Appello al "silenzio" di fine anno - Ogni volta che si avvicinano le feste di fine anno, ed anche quest’anno, eccoci qui pronti ad inviare comunicati di sensibilizzazione per abbassare i consumi di carne e per “informare” le amministrazioni sul rischio “botti di capodanno". Non che le istituzioni non siano consapevoli di questi rischi, tant’è che ogni anno il bollettino di guerra si arricchisce di qualche morto e ferito in seguito agli scoppi.. ma il problema permane soprattutto per i viventi passivi, ossia gli animali. Fortunatamente, a partire dagli anni settanta del secolo scorso, le voci animaliste sono cresciute di tono e di numero. Ma probabilmente ad occuparsi della salvaguardia di animali erbivori e selvatici i primi fummo noi del Circolo Vegetariano VV.TT. Ed ormai sono parecchi anni che rivolgiamo alle istituzioni la preghiera di limitare o proibire l'uso di petardi e bombe carta per la ricorrenza del capodanno, soprattutto nelle aeree rurali, montane e suburbane... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/12/11/31-dicembre-2014-appello-al-sindaci-ditalia-per-interdire-luso-di-mortaretti-durante-le-feste-di-fine-anno/

Damasco. Ministro russo in visita – Scrive IRIB: "Il vice ministro degli Esteri russo Mikhail Bogdanov è arrivato in Siria per un incontro con il presidente Bashar al Assad, mentre Mosca preme sulla sua offerta per riavviare il processo di pace nel Paese, devastato dalla guerra. La situazione è più che mai chiara mentre all'isolamento della Russia sulla questione siriana, fa da contraltare la frustrazione degli stati occidentali e dei loro alleati regionali, nell'impossibilità di rovesciare il presidente Assad mentre l'Isis prospera nel caos in cui è sprofondato il Paese..."

Gesù decontestualizzato – Scrive Carlo Maiorana a commento dell'articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/12/fantareligione-vangeli-canonici-ed-il.html -: Togliendo il testimonium flavianum un trafiletto falso astutamente inserito nell'opera storica Antichità Giudaiche dello storico ebreo del 1 secolo, Giuseppe Flavio, nel terzo secolo da Eusebio di Cesarea, Tutte le opere dello storico nonchè ex comandante militare giudeo durante la guerra ebraica contro i Romani (comandati da Vespasiano e dal figlio Tito ), non c'è assolutamente traccia di questo predicatore galileo di nome Gesù .. Antichità Giudaiche e Guerra Giudaica le due opere corpose dello storico ebreo, sono molto puntigliose a riferire fatti e persone. Della storiella evangelica nulla. Nemmeno Nazareth è menzionata dallo storico, che invece da informazioni minuziose di altre località di tutta la Giudea Galilea Samaria, Perea, e regioni limitrofe confinanti. Una cosa strana viene alla mente; due famosi apostoli dei vangeli Simon Pietro, e Giacomo, vengono menzionati da Giuseppe Flavio ma non come pacifici predicatori, ma come terroristi zeloti nazionalisti appartenenti ad una nobile famiglia galilea.. quella di Giuda il Galileo, figlio di Ezechia, discendenti davidici asmonei. di Gamala (che i vangeli non nominano mai, ma che ha tutte le caratteristiche geografiche e storiche attribuite alla Nazareth, che invece nella realtà non è adiacente al lago Tiberiade, e non ha rovine archeologiche risalenti al 1 secolo ma dal 3 secolo in poi. )........chi vuol intendere intenda..."

Mia rispostina: "Mi sembra un'analisi corretta. Infatti qualcosa di simile è stata da noi pubblicata qui: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/01/la-favola-di-cristo-il-cristianesimo.html"

Sant'Oreste. Fine settimana nel bunker – Scrive Bunker Soratte: "Due giorni di permanenza nel cuore del Soratte, il 13 e 14 dicembre 2014- Nel 1937, per volere di Benito Mussolini, furono scavate numerose gallerie, nelle viscere del monte Soratte, 40 km a nord di Roma, nel territorio del paese di Sant’Oreste. Tale opera, sotto le mentite spoglie di una fabbrica d’armi (le “Officine protette del Duce”) sarebbe dovuta servire da rifugio antiaereo per poche persone con alti compiti di governo, in caso di attacco sferrato sulla Capitale d’Italia. Questa “cittadella sotterranea” ancora oggi, rappresenta la più imponente opera ipogea di ingegneria bellica d’Italia con oltre 250.000 mc scavati su 4,2 km di gallerie, su più livelli..." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/12/santoreste-due-giorni-da-bunker-per.html

Viaggiare in condivisione temporanea - Scrive Ebe Navarini: "Eh va beh ... considerato che il sistema dei trasporti pubblici tende a costringerci (soprattutto su certe tratte) a prendere certi treni costosissimi e avendo loro soppresso moltissimi treni regionali, un'alternativa è il sistema di car-sharing con condivisione delle spese di viaggio. E' vero si usa l'auto con conseguente emissione di CO2 ma lo si fa in modo da portare minor danno possibile. L'unica questione da capire riguarda le modalità di guida di coloro che offrono passaggi. Info. ebenavarini@hotmail.com"

Roma. Piazza Fontana – Scrive Carc: "12 dicembre, anniversario della strage impunita di Piazza Fontana. L’operazione “mondo di mezzo” che ha scoperchiato la fogna di intrighi, malavita, affari che regola da anni l’amministrazione di Roma è la manifestazione di quella guerra per bande in cui la classe dominante è avviluppata. Tutto il clamore attorno a intercettazioni, atti, relazioni che emergono dall’inchiesta è il clamore di chi non voleva vedere, faceva finta di non vedere che la “mafia-capitale” è un sistema che regola il governo delle città e, in definitiva, di tutto del paese...." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/12/11/roma-occhio-non-vede-cuore-non-duole-12-dicembre-anniversario-della-strage-impunita-di-piazza-fontana-a-milano/

Insegnamento socratico e società – Scrive Ferdinando Renzetti a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/12/08/natura-democrazia-e-societa-gli-insegnamenti-socratici-e-neo-platonici-traslati-nel-cristianesimo/ -: "...quando dico Socrate intendo pure Platone e Aristotele e l'influenza del loro pensiero nello sviluppo della civiltà occidentale. …Il contributo più importante che hanno dato al pensiero filosofico consiste nel metodo d'indagine: il dialogo. Mi piacerebbe quindi un piccolo compendio sulla filosofia da usare per cantar storie nelle scuole e con gli anziani mentre.." - Continua in calce al link segnalato

Solstizio ed amore promiscuo. Auguri - Scrive Carlo Consiglio: "Carissimo, Ti mando i miei migliori auguri per la festa del Solstizio d'inverno (21 dicembre 2014) e Ti segnalo che è uscita la terza edizione del mio libro "L'amore con più partner" di cui hai pubblicato già una recensione: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/10/roma-20-ottobre-2013-poliamoristi-si.html

Roma. Ultimo avviso – Scrive Pandora TV: "Global WARning, 12 dicembre 2014 - Roma, Sala del Refettorio, Palazzo San Macuto, Via del Seminario 76  - 11 a.m - 5 p.m. - Info. contatti@pandoratv.it"

Sincretismo religioso. La perfetta letizia - Scrive Padre Benjamin: "La "perfetta letizia" di San Francesco consiste nel completo dominio su noi stessi, nel controllo dei nostri sentimenti fino all'annientamento del nostro io empirico, "l'ego", l'ultima traccia dell'illusione cosmica, e nel riempimento del vuoto lasciato dall'eliminazione dell'ego con il nostro vero Io, il Sé, l'Eterno. Analogo a questo insegnamento della "perfetta letizia", è il perfetto autocontrollo, l'autocatarsi e l'autorealizzazione che il Buddha insegnò a Puran, il quale, dopo esser stato addestrato nella gioia e nella serenità perfetta fu inviato dal Siddharta a predicare tra gli uomini violenti, gli assassini di Sonaparanta. La perfetta letizia è l'ananda della dottrina indiana..." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/12/francesco-dassisi-lo-yogi-dellamore.html

Evidentemente l'umanità è una... Ciao, Paolo/Saul

............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Non pensare che i luoghi siano "altri". Sono lo stesso luogo vissuto in modi diversi. E ciò vale anche per le persone e le situazioni. Nello spazio e nel tempo" (Saul Arpino)


Nessun commento:

Posta un commento