Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 11 dicembre 2014

Il Giornaletto di Saul del 11 dicembre 2014 – Jim Koller, Soleto in putrefazione, pesticidi mortiferi, USA e NATO guerrafondai, morti post aborto, controllo della morale


Jim Koller al circolo VV.TT. di Calcata, con Mariagrazia e Paolo

Care, cari - Jim Koller – Scrive Stefano Panzarasa: "Caro Paolo, il nostro caro amico Jim (James) Koller, poeta americano, è molto malato, per tanti anni quando veniva in Europa per i suoi readings di poesia, io lo portavo in visita alle scolaresche del Parco dei Monti Lucretili e sempre tante bambine e bambini hanno ascoltato con attenzione e con gioia le sue belle poesie... Un pensiero collettivo per Jim... Grazie."

Mia rispostina: "Speriamo bene... Ricordo anche le sue visite a Calcata, al Circolo ed alla scuola elementare. La sua è sempre stata una presenza "positiva" per la causa bioregionale"

Soleto. Un bioputrefattore di troppo – Scrive nascente Comitato: "A seguito del partecipatissimo convegno tenutosi a Soleto nei giorni scorsi, sul preoccupante tema di un megaimpianto di compostaggio-biogas, i cittadini qui scriventi informano che da quella grande mobilitazione si stanno ponendo le basi per la nascita di un comitato aperto e trasversale mirato a fermare la costruzione di quelli che oramai sono stati ribattezzati eloquentemente "bioputrefattori", gli immensi impianti di compostaggio-biogas; un comitato a difesa del paesaggio, della salute e dell'agricoltura che.." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2014/12/il-bioputrefattore-di-soleto-e-una-vera.html

Sopravvissuti all'aborto e lasciati morire – Scrive Matteo Cattaneo: "European Center for Law and Justice ha lanciato un appello ed una petizione riguardante i diritti e il destino dei bambini sopravvissuti dopo un aborto tardivo non riuscito. Pochissimi sanno che, secondo la prassi comunemente adottata, questi bambini vengono lasciati morire senza assistenza, faticando a respirare, a volte per diverse ore, o vengono uccisi con un'iniezione letale o soffocamento, per poi essere gettati tra i rifiuti organici. Questa pratica va contro qualunque idea di dignità umana e contro la Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia, dove si dice che il bambino, a causa dell'immaturità fisica e mentale, ha bisogno di salvaguardia e cure speciali, prima e dopo la nascita. Info. http://citizengo.org/it/contacto?sid=MA%3D%3D

Buone notizie – Scrive Olivier Turquet in merito all'editoriale di ieri su Benews: "Caro, le buone notizie le ho inventate (almeno in Italia) io nel 1996 però non ci ho messo il copyrigth (perché credo nell'intelligenza collettiva e non mi sento padrone di nulla) per cui mi hanno copiato peggio che la settimana enigmistica. Questi come sono? buonisti o rivoluzionari? Perché ho visto anche le versioni melense. Invece ti è scappata una mia buona notizia importante (http://www.pressenza.com/it/2014/12/10-dicembre-unaltra-difesa-e-possibile/) ed è quella dell'inizio della campagna Un'altra difesa è possibile"

"Mia rispostina: "Caro Olivier, la rubrica delle buone notizie c'è sempre qualcuno che pensa di averla lanciata per primo... il fatto è che -purtroppo- vendono poco e quindi non passano nei grandi "media".. Comunque che tu te ne sia occupato a suo tempo ti rende onore. Ma certamente non può esserci un copyright su ciò, solo il senso di aver compiuto il proprio dovere.... Buon lavoro"

Agricoltura avvelenata – Scrive Giuseppe Altieri: "Nella biosfera vengono immesse circa 4-5 milioni di tonnellate di pesticidi e il giro di affari che li riguarda, ammonta a oltre 15 miliardi di Euro. Soltanto in Italia, ogni anno se ne impiegano 175.000 tonnellate, cioè circa 3 kg a testa, oltre il 30% di tutto il consumo europeo. E ciò nonostante dal 1 gennaio 2014 sia obbligatoria l'Agricoltura Integrata su tutto il territorio nazionale, ma i Disciplinari di Agricoltura Integrata in Italia non prevedono l'impiego obbligatorio e prioritario delle tecniche sostitutive dei prodotti chimici di sintesi (Agrofarmaci Biologici, Insetti utili, mezzi meccanici per il controllo delle erbe infestanti, ecc.) cosi come previsto dalla Decisione CE del 30-12-1996..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/12/italia-avvelenata-300-pesticidi-posson.html

Pescara. Cure naturali – Scrive Primo Vere: "PRIMO VERE: Via S. Donato, 1 – Pescara. 12 Dicembre 2014, ore 18.00: Alimentazione e cucina naturale con Roberta Guidi, associazione Stevya - 13 Dicembre 2014, ore 18.00: Come evito i chili in più a Natale? I consigli di Mariagrazia Di Russo, naturopata. Ingresso Libero"

USA e NATO – Pronti alla pugna (contro la Russia) – Scrive Manlio Dinucci: "La risoluzione 758 votata dal senato USA chiama il Presidente a una strategia da guerra fredda. Rilanciando così in Europa l’isterismo propagandistico. Che diverrà una vera e propria legge per l’attuale e le future amministrazioni. E allo stesso tempo una dichiarazione ufficiale di guerra alla Russia che, attraverso la Nato, riporta l’Europa in prima linea di un nuovo pericoloso confronto militare..." - Continua:

Viterbo. Quinta commissione consiliare, perché in segreto? – Scrive M5S: "Crediamo che i cittadini debbano avere il modo di controllare tutto quello che una amministrazione fa. Infatti, la Legge sulla Trasparenza sancisce questo principio. E non solo la documentazione e bilanci ma anche le attività, e pure le sedute di consigli comunali e ovviamente le commissioni. Abbiamo quindi presentato una mozione chiedendo che vengano rese pubbliche le sedute della V Commissione consiliare..."

NATO. Uscirne al più presto (se vogliamo salvarci) – Afferma Marinella Correggia all’IRIB: La NATO è una asse di guerra e nasce prima del Patto di Varsavia. Marinella, vegetariana, ecologista e pacifista, risponde alla domanda: Perchè l’Italia dovrebbe uscire dalla Nato?: "Ci sono tantissime ragioni, noi della Rete No War con altre organizzazioni abbiamo avviato questa campagna per l’uscita dell’Italia dalla Nato, ma speriamo che campagne parallele inizino e vadano avanti in altri paesi…." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/12/10/marinella-correggia-la-nato-e-una-asse-di-guerra-dobbiamo-uscirne-al-piu-presto/

Ad memoriam – Scrive F.L.M.: "Giulio Cesare Vanini nasce a Taurisano (Lecce) il 1585. Laureato in diritto a Napoli il 1606 approfondì gli studi di teologia a Padova dove entrò nell’ordine dei carmelitani e divenne sacerdote. Viaggiò in Italia ed in Europa. Nel 1625 pubblicò a Lione l’Amphytheatrum aeternae providentiae che causò la dura reazione della Chiesa per l’immanentismo naturalistico che lo porta al rifiuto delle religioni rivelate, e la connsiderazione dell’uomo non differenziabile dagli altri animali. Nel 1626 pubblicò a Parigi i dialoghi “Dei meravigliosi segreti della natura, regina e dea dei mortali”: opera che fu aspramente censurata. Vanini cercò di sfuggire all’Inquisizione ritirandosi a Tolosa. Arrestato e processato per eresia, magia e astrologia fu condannato al taglio della lingua e al rogo nel 1619.."

36° banchiere trovato suicidato – Scrive Britesco: "Ultimo della serie: il corpo del 52enne belga Geert Tack, che lavorava per ING e gestiva investimenti per ricchi privati, è stato rinvenuto al largo delle coste di Ostend; da dieci giorni il banchiere era scomparso nel nulla. Sono così 36 i banchieri deceduti nel 2014 in circostanze poco chiare..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/12/2014-fatale-per-36-banchieri-suicidati.html

Letterina anticipata a Babbo Natale – Scrive Elisabetta: "Caro Babbo Natale, sono stata abbastanza buona quest'anno. Se mi hai osservato bene non penso che tu abbia molto da ridire. Ed ovviamente ti chiedo la pace nel mondo. Ah.. se puoi regala un po' di buon umore a tutti quelli che si lamentano, che si lamentano delle lucine di Natale, che si lamentano del freddo, che si lamentano e si lamentano.... Ciao babbo Natale, ti lascerò un panettone sotto al caminetto con un indice glicemico basso"


Toffia. Escursione di Santa Lucia – Scrive escursionista: "L’itinerario ad anello che si snoda tra i boschi di Toffia (RI), arroccato come una sentinella su uno sperone di roccia, dapprima attraversa una fitta lecceta, poi sale sulla parte bassa del crinale di Colle di Mezzo: l’area ricade all’interno del SIC/ZPS “Monte degli Elci-Monte Grottone” e il panorama che offre nelle giornate terse è straordinario.." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/12/santa-lucia-toffia-dove-la-festa-non-e.html

Roma. Libraria - Scrive Circolo Futurista: "Presentazione dell'ultimo libro di Cesare Ferri "Scatto d'orgoglio". L'evento vedrà la presenza dell'autore e di Enzo Cipriano. Appuntamento l'11 dicembre 2014, ore 18.30, al Circolo Futurista di Roma zona Casal Bertone in via degli Orti di Malabarba, 15/A (adiacente via di Portonaccio). Ingresso libero. Info.circolofuturista@gmail.com"

Controllo della morale umana – Scrive G.A.: " ecco una notizia sulla modificazione della moralità attraverso la stimolazione magnetica. Questa notizia è interessante perché questo tipo di stimolazione potrebbe essere incorporata in oggetti di uso comune nel prossimo futuro, come una nuova generazione di computer in grado di leggere il pensiero, oppure altri “innocui” giocattoli per bambini che leggono le onde cerebrali, per non parlare del possibile utilizzo tramite nuovi telefoni cellulari appositamente modificati; interessante a questo proposito constatare che la zona individuata è “appena dietro e sopra l’orecchio destro”, zona che è molto vicina a dove noi teniamo solitamente il cellulare quando stiamo parlando. La lettura del pensiero unita alla stimolazione magnetica in grado di influenzare lo stesso è il cocktail perfetto e definitivo per la moderna dittatura scientifica globale..." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/12/interferenze-magnetiche-per-influenzare.html

Aoh, meno male che almeno il telefonino non lo uso.... Ciao, Paolo/Saul

.....................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Noi cambiamo per mantenere tutto il resto uguale.
Corvi riempiono l’albero, si alzano
Uno ad uno, pesanti, insieme
Ondeggiano neri attraverso il blu
Si posano, uno ad uno
Insieme, riempiono l’albero senza foglie
Io accendo sei candele
Candele bianche su un piatto bianco
Se cervi, neri sulla neve, le loro corna tese
Si voltano verso di me, e falchi
Volteggiano in alto, cielo blu
I cervi non si muovono
I tuoi capelli sono diventati piume di gazza"
(Jim Koller)


...............................

Commento di Giorgio Vitali: "Giulio Cesare Vanini, martire della FILOSOFIA ITALICA, morì bruciato a fuoco lento nella kattolicissima TOLOSA, località ove qualche annuccio precedente furono arsi gli ultimi esponenti di una filosofia religiosa, i catari, che si erano rifugiati in quelle vicinanze e specificatamente nel castello di Montségur, I Catari, come dice il loro nome, predicavano e VIVEVANO una vita PULITA, PURA, santificata dal comportamento immacolato. Immaginiamoci pertanto se non fossero incorsi nelle ire del PAPATO, organismo depravato, come dimostrano, a circa 1000 anni da quegli eventi, le vicende della Contea di Roma, sempre prona ieri come oggi, alle decisioni del Cupolone ( quando si dice: CUPOLA!)

Giulio Cesare Vanini, leccese, si formò alla scuola di Bernardino Telesio e sui libri del Becanthorp, espositore del razionalismo di Averroè. 
Tentò pertanto una SINTESI che coinvolgeva la tradizione razionalista italica e quella greco-latina trasmessa dalla intermediazione arabo-islamica-iranica. Egli fu vittima precipua del sadismo pretesco aggravato dal consenso abietto e servile dei partecipanti al rito infame, ed al compiacimento antropofago della massa senza volto. Ne abbiamo viste, di queste manifestazioni, anche di recente e nel nostro paese.

E tuttavia, la persecuzione contro gli ERETICI parrebbesi attenuare negli ultimi secoli, bombardamenti atomici o al napalm a parte, se per Ezra Pound ci si è limitati al ricovero manicomiale. Altri, meno fortunati, come Brasillac, furono fucilati. Drieu si salvò dalla fucilazione suicidandosi e Giovanni Gentile, sommo elargitore di cultura, anche popolare, fu assassinato. Da notare che il SADISMO contro gli eretici dell'epoca medievale e postrinascimentale è sempre stato fine a se stesso. Certamente NON giustificato dalla necessità di salvare l' integrità dottrinaria MAI esistita nella Chiesa, come dimostrano le incessanti dispute su tutti gli argomenti possibili. 

Alcune considerazioni collaterali: 
J.E.Charon: Lo spirito questo sconosciuto, Armenia, 1979: Esiste una realtà profonda, presente ovunque nell'Universo, in grado di far nascere il nello spazio nello stesso senso in cui l'elettrone è in grado di far nascere attorno a sè un campo elettrico nello spazio. Il pensiero è presente ovunque: nel minerale, nel vegetale e nell'animale nello stesso modo che nell'Uomo. E' esso che traspare dietro il comportamento degli organismi viventi, anche se si tratta semplicemente di batteri. 
Mabel Collins: La luce sul sentiero: Quando avrai trovato il principio della via, la stella della tua anima ti mostrerà la sua luce e al suo chiarore tu percepirai quanto grande sia l'oscurità nella quel essa splende. L'intelletto, il cuore, il cervello tutto è oscurità, tutto è tenebre fino a che la prima grande battaglia non sia stata vinta.

A seguire citeremo alcuni brani delle opere del Vanini, estratti dal volume edito dal Carabba, editore di Lanciano, nella collana diretta da Giovanni Papini. GV "

Nessun commento:

Posta un commento