Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 2 gennaio 2014

Il Giornaletto di Saul del 3 gennaio 2014 – Epifania della Natura, lo share del "napoletano", Italia trema, Russia umiliata, NO OGM in Friuli, Siria amica, vegetariani per necessità...


Befana degli Animali, edizione 2009

Care, cari,

...si avvicina l'Epifania della Natura. In inverno anche gli animali selvatici hanno bisogno di un aiuto per sopravvivere.. per questa ragione da diversi anni abbiamo iniziato una tradizione chiamata “Befana degli animali” che si svolge il 6 gennaio di ogni anno. Chiediamo a tutti i nostri amici e conoscenti di portare gli avanzi alimentari delle feste natalizie in modo da utilizzarle come doni per le bestiole selvatiche. Nel primo pomeriggio scendiamo al Panaro, muniti di saccocce piene di pan secco ed altre vettovaglie, e depositiamo questi alimenti in vari angoli del bosco ed anche nel fiume per nutrire i pesci. Compiuto questo semplice rito ritorniamo a casa di Caterina dove staremo in allegria con canto di mantra e prasad. Per partecipare scrivere a: circolo.vegetariano@libero.it

Befana originaria - L’origine della Befana è nel mondo agricolo e pastorale. Anticamente, infatti, la dodicesima notte dopo il solstizio invernale, si celebrava la morte e la rinascita della natura, attraverso la figura di Madre Natura. In questa notte Madre Natura, stanca per aver donato tutte le sue energie durante l’anno, appariva sotto forma di una vecchia e benevola strega, che volava per i cieli con una scopa. Oramai secca, Madre Natura era pronta ad essere bruciata come un ramo, per far sì che potesse rinascere dalle ceneri come giovinetta Natura, una luna nuova.... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/01/epifania-della-natura-memoria-storica.html

Rai. Il "napoletano" alza lo share, come niente – Scrive Vincenzo Mannello: "..il discorso del P(re)sidente qualcosa ha "alzato" in chi lo ha visto od ascoltato a reti unificate. Non ho "partecipato", quindi non so bene quali siano stati gli argomenti trattati e le lezioni impartite ai devoti cittadini. Stando a quel che sento oggi alla radio, Napolitano ha dato prova, ancora una volta,dell'altissimo senso delle istituzioni e della immensa capacità di indirizzo e stimolo per le stesse. Oddio, un Presidente della Repubblica cosa dovrebbe o potrebbe dire di diverso? Forse "facciamo tutti schifo"? - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/01/rai-miracolo-napolitano-e-le-paroline.html

Commento di Bruno: "Non guardo la tivvvù e non leggo i giornali. Tanto meno ascolto la radio. Ma soprattutto NON ASCOLTO CERTA GENTAGLIA!"

Bugie su "bella napoli" – Scrive F.P.: "Revisionate le cifre, non sono stati 7 milioni gli ascoltatori del discorso di bella napoli, ma al meglio un milione. Così viene smentita la notizia dei tg secondo cui la maggior parte degli Italiani avrebbe ascoltato il discorso presidenziale. Imbrogliare sull'audience non è difficile... basta lasciare collegati un certo numero di apparecchi: rivenditori, centri commerciali, sedi di partito e associazioni amiche... ed il gioco è fatto"

Russia. Dopo Volgograd – Scrive Aleksandr Orlov,: "Vi sono tutte le ragioni per sospettare che ciò sia solo l'inizio di un'operazione su larga scala per destabilizzare la Russia. Abbiamo molti nemici che cercano di minare la nostra credibilità, soprattutto nel periodo che precede le Olimpiadi - ha detto Evgenij Lobachjov il quale ritiene che questa sia una vendetta per il sostegno russo alla Siria e il risultato della flaccida diplomazia russa - La Russia ha fatto una serie di errori in Medio Oriente e nel Golfo Persico, dimostrando generosità e morbidezza verso la barbarie. Non avremmo dovuto perdonare il pestaggio dell'ambasciatore russo Titorenko in Qatar...." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/01/02/umiliare-la-russia-con-il-terrorismo-aiuta-la-causa-islamo-sionista/

Galera a chi dice la verità – Scrive Valeria Sonda: "Bahar Kimyongur, cittadino belga, è prigioniero in Italia perchè dice la verità sulla Turchia, sulla Siria, sul Belgio. Incredibile vero? Sapete cos'ha fatto? Ha tradotto i racconti dei testimoni che hanno visto lo stato turco torturare i detenuti, per reati d'opinione, in sciopero della fame per maltrattamenti, fino a bruciarli vivi uccidendoli. E quando è venuto in Belgio un politico turco responsabile di quanto accaduto l'ha fatto svergognare pubblicamente, come avrebbe dovuto fare chiunque fosse informato sulla tragedia. In questo periodo raccontava la complicità dei governi turco e belga nel massacro in Siria. Ecco cos'ha fatto!"

L'Italia trema – Scrive Gabriele La Malfa: "Da novembre ad oggi, inizio 2014, sono molti i fenomeni sismici che stanno interessando le nostre regioni. Un susseguirsi di scosse che dalle regioni meridionali passano al nord e viceversa. E' legittimo, anche se ad oggi non si registrano situazioni drammatiche, che la gente cominci a preoccuparsi seriamente. Molti si chiedono se queste continue scosse in giro per l'Italia possano rappresentare un fatto normale, oppure c'è qualcosa che sta per manifestarsi in maniera pesante e che le autorità scientifiche non vogliono dircelo..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/01/litalia-trema-ancora-placche-tettoniche.html

Siria. Médecins Sans Frontières amici dei tagliagole – Scrive Fernando Rossi: "Medici Senza Frontiere chiede la mobilitazione alle frontiere siriane. Ma guarda, guarda... I finanziatori sionisti pretendono continue marchette dai loro dipendenti! Non gli è bastato farne dei FALSI testimoni mediatici (ampiamente sputtanati!) per poter accusare il Governo siriano di aver usato i gas in un quartiere centrale di Damasco... Lo sapete chi ha costituito e tuttora finanzia i medici, giornalisti e avvocati .."sans frontieres? Fate una piccola ricerca ... (aiutino? Cominciate dai maggiori speculatori finanziari sionisti....)"

Commento di Walid al-Moallem: "Il presidente francese Francois Hollande, la cui popolarità è scesa a meno del 20%, non legge i libri di storia, altrimenti si sarebbe reso conto che il mandato francese sulla Siria è finito e non tornerà mai più e che solo il popolo siriano ha il diritto di scegliere la sua leadership, Governo e futuro politico"

Falsità mediatiche e storiche – A ulteriore spiegazione sul suo articolo http://paolodarpini.blogspot.it/2013/12/il-nodo-della-comunicazione-nella.html
scrive Giorgio Vitali: "..CHI si batte per la LIBERAZIONE dei popoli deve tenere presente che il PRIMO dovere è rompere il CERCHIO magico del condizionamento mentale. A cominciare dalle falsità ideologiche INSITE NELLE RELIGIONI DOGMATICHE. Ricordiamo che l'Imperatore GIULIANO, nella sua polemica contro i cristiani, sosteneva A RAGIONE che la Paganità, così piena di MITI idealizzanti, presenti ancor OGGI nelle nostre coscienze, ERA PERFETTAMENTE CONSCIA DEL CONTENUTO MITICO e non attribuiva ai miti una qualsiasi concreta realtà così come si vuole per miti del cristianesimo." - Continua nel link

Notte senza Tempo – Scrive Poetalc a commento del resoconto della passeggiata notturna http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/01/spilamberto-resoconto-della-notte-senza.html -: "Molto bella la notte del nuovo anno 2014 senza tempo coperta di stelle con la promessa di nuovi propositi su botti e fiammelle di nuova speranza che si alzano al cielo di Spilimberto. Eh in quella notte eternamente magica c'ero anch'io con ìl mio spirito che viaggia nel tempo e nello spazio affinché i miei e i Vostri sogni si realizzIno sotto quel cielo eterno stellato"

Altro commento – Scrive D.S.: "Un grazie di cuore per la tua sempre presente compagnia, tenendoci aggiornati sugli eventi della vita di ogni giorno con i tuoi consigli utili da apprendere per andare avanti."

Viterbo. Ultima lettera al sindaco Michelini – Scrive Michele Bonatesta: "Epproprio, carissimo sindaco Michelini: in verità le dico… in verità le dico che il tempo delle mele è finito. Che il tempo dell’attesa è finito. Che il tempo degli esami è finito. Faccia presto, allora, sindaco Michelini e… agisca con decisione. Della serie… nervi saldi e palle d’acciaio. Per la Viterbo che vogliamo. Per la città che vorremmo. Per il futuro che desideriamo. Per il 2014 che è appena iniziato. O no?..." - Continua:

Rolo. Amici delle api – Scrive T.G.: "Per la creazione di alleanze a sostegno del mondo delle api, 18 gennaio 2014, dalle ore 13:30 alle ore 18:00, nella sede della Fondazione LE MADRI a Rolo (RE). Incontro rivolto ad apicoltori ed aspiranti, amanti delle api e della natura, agricoltori ed appassionati che vogliano contribuire a sostenere il mondo delle api. Ingresso libero. Info. info@fondazionelemadri.it"

Masada. La bufala – Scrive G.V. a commento dell'articolo sul mito di Masada http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/01/masada-la-bufala-dellauto-immolazione.html -: "TANT' è VERO CHE DI QUESTO STRANO MITO DI MASADA SI è COMINCIATO A PARLARE IN OCCASIONE DEL RAFFORZAMENTO DELLO STATO ISRAELITA NEGLI ANNI OTTANTA"

OGM. Friuli impestato – Scrive Marco Tiberti: "La diffusione di piante geneticamente modificate è ormai fuori controllo!! La contaminazione della biodiversità graverà come un macigno sulle generazioni a venire!! Lo sostiene l’associazione tedesca TestBiotech che ha pubblicato il primo, sconcertante rapporto che denuncia la contaminazione OGM nel MONDO! In Italia il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia "Debora Serracchiani" HA DECISO PER VOI.." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/01/altra-italia-in-peggio-debora.html

Commento di F.M. ".. e i nostri pronipoti ci verranno a sputare sulla tomba  per non aver avuto il coraggio e le palle di togliere sta gente dalle istituzioni alla bella maniera francese..." - Continua in calce al link soprastante

Cristianesimo e reincarnazione – Scrive Marco: "In tutta Italia, venerdì 17/01 su RAI Radio 1 nazionale (frequenze 87,85-87,90 a partire dalle 23,00) nell’ambito della trasmissione Spaziolibero-10 minuti dell’accesso, Vita Universale presenta: Cristianesimo e reincarnazione – Una contraddizione?”

Vegetariani per necessità – Scrive Rita De Angelis: "Si calcola che nel 2020, la depressione sarà la responsabile della perdita del più elevato numero di anni di vita in buona salute di un individuo. Forse la causa è da attribuire anche alla crisi che mina la qualità della vita riducendo certezze e spensieratezza, due fattori importanti che generano positività nell’essere umano. Chi sa se utilizzando verdura e diventando vegetariani, non per scelta ma per necessità, ne giovi anche l’umore?.." - Continua:

E così pure oggi ci salutiamo, Paolo/Saul

........................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Ti saluto, Speranza, tu che vieni da lontano
inonda col tuo canto i tristi cuori.
Tu che dai nuove ali ai sogni vecchi.
Tu che riempi l'anima di bianche illusioni.
Ti saluto, Speranza, forgerai i sogni
in quelle deserte, disilluse vite
in cui fuggì la possibilità di un futuro sorridente,
ed in quelle che sanguinano le recenti ferite.
Al tuo soffio divino fuggiranno i dolori
quale timido stormo sprovvisto di nido,
ed un'aurora radiante coi suoi bei colori
annuncerà alle anime che l'amore è venuto."
(Pablo Neruda)


Nessun commento:

Posta un commento