Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 23 gennaio 2014

Il Giornaletto di Saul del 24 gennaio 2014 – Spirito e materia, bugie sulla Siria, l'alta moda di "Osho", insensibilità alla sofferenza, droghe da laboratorio, la chimera di Apiro


Care, cari,

Spirito e materia inseparabili - Con lo spaventoso aumento della popolazione mondiale e con la presenza sulla scena di milioni e milioni di anime (coscienze) "giovani", ovvero incarnazioni di animali che si avvicinano per la prima volta all'umanità, è inevitabile che il livello della consapevolezza generale sia massificato, anzi l'evoluzione stessa sembra arrestarsi. Ma questi gonfiamenti e sgonfiamenti sono necessari per una evoluzione globale. Per questa ragione anche nella filosofia antica si parla delle quattro ere dell'uomo, una scala per dar modo alle giovani anime di evolversi. Ed in questa era il processo è massivo. Non dimentichiamo che fino a cinquemila anni fa, prima dello sviluppo tecnologico, del senso della proprietà, della sperequazione fra generi ecc, la coscienza di un tutto inscindibile era presente nel cuore di ognuno. Oggi questa comprensione non è più così estensiva e per questa ragione l'umanità ha sentito il bisogno di religioni (e anche di ideologie politiche) che in qualche modo impartiscono una legge comportamentale e pongono l'uomo in soggezione. Ma fortunatamente non tutte le "anime" sul pianeta manifestano vibrazioni basse.... - Continua: http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Spirito-e-materia-inseparabili-Alcune-domande-e-una-risposta

Veleni nel mare – Scrive G. F.: "..allarme lanciato dagli scienziati di Democritos (Centro Nazionale di Ricerca Scientifica) di Atene e del Politecnico di Creta che parlano di «completa distruzione dell’ecosistema e del turismo». Secondo il collaboratore scientifico di Democritos ed ex presidente dell’Unione dei Chimici Greci, Nikos Katsaros, «se la neutralizzazione delle armi chimiche siriane verrà effettuata tramite il processo di idrolisi, si può parlare di uno scenario da incubo. Si tratta di un metodo estremamente pericoloso con conseguenze imprevedibili per l’ambiente mediterraneo e i popoli vicini»..."

Celebrazione matristica – Scrive Teri Volini: "Sono oltre 20 anni – da quando cioè ho avuto la possibilità di conoscere l’Opera eccezionale di Marija Gimbutas e di essere corto-circuitata dalla sua poderosa e rivoluzionaria scoperta – che porto avanti - insieme a tanti/e altre egualmente suoi estimatori ed estimatrici – il desiderio operativo di farne conoscere e divulgare le scoperte, e di attivarne il riconoscimento che merita, e che finora- come spesso ancora - succede è stato ostacolato dalla “cultura” patriarcale/androcentrata...." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/01/celebriamo-lanniversario-della-nascita.html

Spilamberto al femminile - Commento di Franca Oberti all'articolo di Caterina http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/01/unaltra-spilamberto-al-femminile-non.html -: "..è sempre un piacere leggerti... e poi con le tue parole che confortano e riscaldano... Purtroppo la società patriarcale in cui viviamo è talmente offuscata dal pensiero platoniano e dalle tante battaglie antieretiche di certa religione, che noi donne dobbiamo ancora "resistere" e magari percorrere persino la "resilienza", per ottenere spazio e voce. " - Continua in calce al link segnalato

Ricchezza in mano a pochi - Scrive Alessandro Robecchi: "Ottantacinque persone su questo affascinante e confortevole (per loro di sicuro) pianetino posseggono una ricchezza pari a quella di 3 miliardi e mezzo di persone, cioè lo 0-virgola-moltissimi-zeri-virgola-uno della popolazione ha un reddito pari a quello del 50 per cento più povero. La cifra, diffusa dall’Oxfam, è al di là di ogni immaginazione, provoca una specie di vertigine. In ogni paese del mondo c’è un grafico con due linee ben distinte: uno schizza verso l’alto, ed è la quota di ricchezza dei pochissimi super-ricchi, l’altra precipita verso il basso, ed è l’aumento della povertà dei moltissimi più poveri."

Siria. Bugie mediatiche – Scrive Francesco: "Incongruenze del Report che addebita i crimini mostrati nelle dieci foto al “regime d Assad” basandosi esclusivamente sulle dichiarazioni di “Caesar” che resta celato nell’anonimato nonostante il Report dichiari che è già fuggito fuori dalla Siria insieme alla sua famiglia. I motivi di questo anonimato sarebbero di “sicurezza” ma il Report rivela la sua anzianità di servizio (13 anni) come “fotografo della Polizia”, il che permette la sua identificazione.." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/01/23/siria-bugie-mediatiche-e-dieci-incongruenze-del-report-%E2%80%9Cinto-the-credibility-of-certain-evidence-with-regard-to-torture-and-execution-of-persons-incarcerated-by-the-current-syrian-regime/

Ecocidio. Recensione – Scrive Germana Ruggeri: "Jeremy Rifkin nel suo libro, L'Ecocidio, riporta questa significativa testimonianza: Il 29 novembre 1864 truppe americane con al comando il colonnello John Chivington caricarono un campo di indiani mentre dormivano. Il loro capo Black Kettle uscì dalla tenda sventolando la bandiera bianca e quella americana in segno di resa. Chivington ignorò il segnale e massacrò gli uomini, le donne e i bambini dell'accampamento. Seguì un' inchiesta militare con apposita commissione che indagò sull'evento, raccogliendo tramite testimoni oculari raccapriccianti particolari. Più tardi, il colonnello Chivington apparve su un palco pubblico a Denver, dove raccontò gli eventi ad una folla deliziata, mostrando più di cento scalpi indiani, inclusi anche i peli pubici delle donne. La "democrazia" americana aveva già 85 anni di vita ed era agli inizi del suo lungo criminoso cammino. .."

Insensibilità, cancro del cuore – Scrive Franco Libero Manco: "Considero il principale nemico della civiltà umana l’insensibilità del cuore, l’indifferenza verso la sofferenza altrui, l’incapacità di condividere le altrui necessità vitali, di dar valore alla vita in tutte le sue multiformi manifestazioni. Considero la mancanza di compassione il vero cancro del genere umano, ciò che maggiormente preclude la realizzazione personale e quella di una società civile più giusta, democratica, evoluta..." - Continua:

OGM. Schifo - Scrive Marco Tiberti: "La risoluzione PD che apre agli OGM è stata approvata all'unanimità! Ossia anche con il voto del Movimento 5 Stelle. Sono semplicemente disgustato."

Grano libero – Scrive Vincenzo Toccaceli: "Può l'Amore liberare il grano dai diserbi e dai concimi chimici totalmente!? Può per Amore il Papa confermare ciò Ex chatedra con atto ufficiale perché è suo compito come Vescovo, cioè ispettore, che osserva se ciò è conforme alla parola di Cristo!? Grazie. Info. sanarant@gmail.com"

Droghe da laboratorio – Scrive Quotidiano Sanità: "Lsd e marijuana. Gli scienziati americani chiedono di poterle “riusare” a fini scientifici per la cura delle malattie mentali. Bandite non solo dall’uso personale, ma anche dai laboratori di ricerca dove da almeno 40 anni non possono più entrare. Ma adesso gli scienziati chiedono di abbattere questo divieto derubricandole dalla Schedule I per farle approdare almeno ad una lista meno restrittiva e permettere così di testarle all’interno di trial clinici"

Se il marchio "Osho" diventa un affare – Scrive Jalsha: "LA VIA SPIRITUALE DI OSHO E' RISERVATA AI RICCHI? Viene da chiederselo osservando come vanno le cose. Negli ultimi tempi ho avuto modo di conoscere sempre più persone che si avvicinano in modo appassionato al mondo di Osho, ma non si possono permettere di fare, poi, passi ulteriori. Devono rinunciare a partecipare a gruppi di crescita, a semplici giornate di meditazione, o a qualsiasi lavoro su di sé perché gli alti prezzi dei centri di meditazione non glielo permettono...." - Continua:

Arcevia. Seminasogni – Scrive Giovanni: "Carissimi Amici, siete tutti invitati al meraviglioso mercatino del Seminasogni! Iniziate a preparare i vostri prodotti e/o le cose che volete offrire in scambio o regalo! La data fissata è quella di Domenica 26 Gennaio.(in caso di neve il mercatino è rimandato alla domenica successiva). Saremo ospiti de "La Terra e il Cielo" ad Arcevia. Info. prehistoricfuture@hotmail.com"

Schiavitù da tecnologia – Scrive David Graeber : "Nel 1930, John Maynard Keynes prevedeva che entro la fine del secolo la tecnologia sarebbe progredita abbastanza da permettere a paesi come il Regno Unito o gli Stati Uniti di approdare alla settimana lavorativa di quindici ore. Aveva ragione: in termini di tecnologia, saremmo perfettamente in grado di riuscirci. Eppure non è ancora successo. Anzi, semmai la tecnologia è stata arruolata per inventare nuovi modi di farci lavorare tutti di più. A tale scopo sono stati creati lavori che sono di fatto inutili....." - Continua:

Montesilvano olistica – Scrive Michele Meomartino: "OLIS:Via Toscanini, 14 – Montesilvano (PE). Domenica 26 Gennaio, ore 18.00: La mia esperienza con il Buddismo Theravada di Sergio Napolitano - Cibo ed emozioni: ricette e colori dell’inverno Mariagrazia Di Russo, naturopata. Ingresso Libero Info: 393.2362091"

La guerra saudita sunnita contro la Siria laica – Scrive B.K.: "Tout observateur du conflit syrien désireux de connaître de plus près la rébellion anti-régime aura quelque peine à s’y retrouver en raison de l’inflation des groupes armés que l’on estime aujourd’hui à plus d’un millier. La guerre fratricide dans laquelle sont plongées les principales milices djihadistes depuis le début de l’année accentue la confusion notamment sur le rôle et l’évolution d’Al Qaïda dans le conflit...." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/01/la-guerre-des-saoud-contre-la-syrie.html

Veneto. Piano cave – Scrive Andrea Zanoni: "Il 21 gennaio si é chiuso il termine per la presentazione delle osservazioni al nuovo Piano cave della Regione Veneto, il cosidetto PRAC. Abbiamo vissuto 31 anni con la Legge regionale 44/1982 senza mai dotarlo di un Piano e ora si vuole approvare un Piano che si basa su una legge che ancora deve essere approvata. .."

Lombardia divoratrice di campi - Scrive Salviamo il Paesaggio: "Da 53 anni nella regione si consumano 85 metri quadri di suolo al minuto: praticamente un appartamento.E’ il dato più eclatante del report presentato dal Forum sull’Urbanistica di Cusano Milanino. Ma si continua a costruire, come succede a Sesto San Giovanni, città urbanizzata al 95%."

Apiro. La chimera sul muro – Scrive Simonetta Borgiani: "Sono la chimera, animale fantastico immaginato, o visto, o sognato, forse nel vaneggiamento di una febbre, o dopo qualche bicchiere di troppo, sono un misto tra capra, leone, serpente, uccello…fatto sta che sono diventata famosa a simboleggiare le tre stagioni estate, inverno e primavera, in onore di Tinia, il Giove etrusco. C’è chi dice che porto sfortuna, proteggo molti palazzi signorili, giardini, e luoghi sacri. Sono qui da tanto tempo, mi creò uno scalpellino di Apiro, su una lastra di pietra bianca delle cave di Cingoli.." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/01/marche-segrete-la-chimera-di-apiro.html

Tutto è chimera.. Ciao, Paolo/Saul

..................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Sulla strada esco solo.
Nella nebbia è chiaro il cammino sassoso.
Calma è la notte.
Il deserto volge l'orecchio a Dio
E le stelle parlano tra loro.
Meraviglioso e solenne il cielo!
Dorme la terra in un azzurro nembo.
Cosa dunque mi turba e mi fa male?
Che cosa aspetto, che cosa rimpiango?
Nulla più aspetto dalla vita
E nulla rimpiango del passato,
cerco solo libertà e pace!
Vorrei abbandonarmi, addormentarmi!
Ma non nel freddo sonno della tomba.
Addormentarmi, con il cuore
Placato e il respiro sollevato.
E poi notte e dì sentire
La dolce voce dell'amore
Cantare carezzevole al mio orecchio
E sopra di me vedere sempre verde
Una bruna quercia piegarsi e stormire.

(M. Lermontov)



Nessun commento:

Posta un commento