Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 29 settembre 2013

Il Giornaletto di Saul del 30 settembre 2013 – Sogno ad occhi aperti, Concilio Spiritualità Laica, orgonomia romana, vivere d'aria, zero OGM, tavola apparecchiata


Brezza di Passione - Dipinto di Franco Farina

Care, cari,

Guerre economiche ed il caso Barilla - Piove, governo ladro! Ma niente paura... sarà ladro, ma c'è! Un governo in fondo c'è sempre, poiché che ci sia o non ci sia ha poca importanza... Le cose vanno avanti come devono andare... Come ad esempio per il caso Barilla. Un intervistatore provocatore va lì e gli chiede cosa ne pensa della famiglia e lui, ingenuo, glielo dice, e subito dopo viene scatenata una campagna mediatica per dire quanto è infame questo Barilla, un italiano che dirige una multinazionale. Ma che non lo sa che le multinazionali gli italiani non possono dirigerle? Tutte le multinazionali, come tutte le banche, come tutti i partiti devono stare nelle mani giuste, di chi sa governare il mondo... e non nelle mani di poveretti che non sanno nemmeno come deve essere composta la famiglia moderna, poveretti che sono rimasti indietro... e che ignorano la moda dettata dal N(UO)WO... Qui ci vuole una Nuova Primavera, una Brezza di Passione o sogno ad occhi aperti....

NWO. Ceto medio in estinzione – Scrive M.R.: “I primi a sparire, durante le crisi cicliche strutturali del capitalismo (come questa che stiamo vivendo, per certi versi paragonabile a quella degli anni '30) sono i pesci piccoli. I grandi cartelli, le grande aziende e imprese, rischiano molto meno. Svendono, si fondono tra loro, delocalizzano, sfruttano una capacità produttiva maggiore e una tecnologia più avanzata per sopperire alla carenza di profitti (un cane che si morde la coda, comunque), ecc... Mentre i piccoli imprenditori, che formano la quasi totalità del tessuto produttivo italiano, sono al contrario destinati a perire...” - Continua:

Scrive Franco Farina: "Buongiorno! Come vanno i sogni? Io sono un indomabile sognatore nonostante le vicissitudini di ogni giorno. Certe volte ci dicono di non sognare ad occhi aperti. Ma le grandi creazioni come le cattedrali, palazzi, dipinti, o poesie o favole sono uscite da questo mondo evocato sognando ad occhi aperti. I grandi movimenti sia artistici o culturali sono nati dal sogno di qualcuno. Non vale forse la pena sognare ad occhi aperti? E' la magia che possiamo fare ogni giorno. Forse hai in mano la bacchetta magica che tanto hai cercato. Non smettiamo di sognare..."

Puntuale arriva il resoconto di Caterina Regazzi sull'incontro di Monteorsello... Sembra di esserci....: “Ecco, l'incontro del 28 settembre 2013 è stato un po' festa di compleanno, un po' incontro spirituale, un po' movimento nella natura, un po' conoscenza di persone nuove (o quasi nuove). La cosa principale che è emersa e che io ho colto è l'importanza della condivisione delle esperienze, dell'amore in quello che si pensa e che si fa. Solo belle parole non servono a niente e la spiritualità è soprattutto quella che ti fa essere sincero, amorevole con te stessa e gli altri, senza attaccamenti e ti fa fare anche azioni amorevoli ed utili anche per il nostro prossimo (Mara). Facile a dirsi, un po' meno a farsi...” - Continua con servizio fotografico: http://retedellereti.blogspot.it/2013/09/piccolo-resoconto-di-caterina-regazzi.html

Finalmente una buona notizia. Si può vivere di sola aria! - Me lo immaginavo che prima o poi sarebbe venuto fuori! Infatti avendo assistito alla "corsa" verso una alimentazione sempre più "etica", cominciata dai latto-ovo-vegetariani, poi seguita dai miglioristi della dieta vegana, e in seguito da quelli della dieta crudista e da quella fruttariana.. fino all'ultima prova dei digiunisti igienisti (arrivati sino a 40 giorni di astinenza dal cibo, in rimembranza di Gesù, immagino...)... Ecco che finalmente viene fuori ciò che avevo sempre saputo: è possibile vivere di sola aria! Semplicemente inalando prana (energia vitale) molti yogi sono vissuti bene per tutta la loro vita. Io stesso ne ho conosciuti alcuni. Ed ora la notizia è "ufficiale" anche la scienza si sta interessando al caso di un tale Jani che non mangia da 74 anni... Una nuova frontiera per il risparmio energetico e per l'etica è stata aperta... La prossima sarà quella in cui si dimostrerà che si può vivere anche senza corpo fisico... Contenti? - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/09/vegani-tra-un-po-sarete-superati-ecco.html

Commento di Denis Gobbi: “Il tizio indiano (ce ne sono molti) è stato osservato in ospedale e monitorato. Effettivamente beve soltanto, non mangia mai. Mi pare l'abbiano seguito sempre con le telecamere per diversi mesi. Alla fine tutto è informazione, il cibo è informazione, evidentemente il loro corpo ricava queste e le trasforma in quelle di cui ha bisogno direttamente dalla luce, aria, prana/matrix divina/etere o come lo vuoi chiamare...”

Roma orgonomica – Scrive Roberto Maglione: “Di seguito una mia intervista del giornalista dott. Olivier Turquet uscita di recente su International Press Agency sulla imminente conferenza di Orgonomia: Il prossimo 4-6 ottobre 2013 si terrà all’Hotel dei Congressi di Roma una conferenza Internazionale di Orgonomia, organizzata dalla Associazione Italiana di Orgonomia, focalizzata sulla scienza ideata e sviluppata da Wilhelm Reich agli inizi del secolo scorso....” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/09/roma-dal-4-al-6-ottobre-2013-conferenza.html

Marano sul Panaro – Picnic per la pace – Scrive Ivano: “Una marcia per la pace, organizzata dalla Tavola per la Pace, partirà da piazza Matteotti a Marano sul Panaro alle ore 9 di domenica 13 ottobre; il corteo percorrerà la Via dei Ciliegi fino a Vignola (lungo le sponde del fiume Panaro) quindi, dopo una sosta, farà ritorno in piazza a Marano dove un rinfresco attende i partecipanti. Info. v.ivano@alice.it”

Zero OGM – Scrive Giuseppe Altieri: “Carissimi collaboratori del fronte ZERO OGM. Dopo la pubblicazione del Decreto Interministeriale, che vieta le coltivazioni di OGM in Italia, anche se per solo 18 mesi, a partire da Agosto 2013, contro gli OGM è necessario: Raccogliere le firme per una legge di iniziativa popolare che vieti tutte le importazioni di alimenti e/o sementi OGM e loro derivati e che istituisca il referendum consultivo obbligatorio (Dir 2001/18 CE) e mai tenutosi, sugli OGM..” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/09/appello-per-una-vita-senza-ogm-se.html

Olinto De Pretto. La vera storia della Teoria della Relatività - Scrive Giorgio Vitali a commento degli articoli sulla bomba atomica sul Giornaletto di ieri - http://saul-arpino.blogspot.it/2013/09/on-road-again-spirito-naturale-politica.html -: “...tale Einstein, che aveva COPIATO la formula della RELATIVITA' al Nostro Olinto De Pretto, nel LONTANO (ma non troppo) 1939, aveva scritto a Roosevelt per accelerare la costruzione della BOMBA A. A bombe scoppiate, il buon Einstein si mise a spaventare il mondo sul rischio della bomba, dato che all'epoca la bomba era solo un Gioiello DI FAMIGLIA. Indoviniamo a quale scopo questi gridi di allarme furono emessi...” - Continua in calce al link segnalato

Commenti sulle balle di Wikipedia – Scrive Massimo Petrangeli: “Non è una novità e non è casuale: Wikipedia ha lo stesso identico atteggiamento nei confronti della Medicina Biologica, della memoria dell'acqua e di tutto ciò che contrasta con le puttanate "scientifiche", "accademiche", di Big Pharma e dei suoi schiavi... Nonostante anche Luc Montagner (recente Nobel x la Medicina) abbia convalidato la teoria di Benveniste sulla memoria dell'acqua, continuano a confutare, negare, deridere, depistare... La gente NON deve sapere come stanno le cose, e loro (che purtroppo godono nell'opinione pubblica di un immeritato credito) sono il primo strumento di DISINFORMAZIONE al riguardo..” - Continua con vari commenti 

Come controllare le opposizioni - Scrive D.P.: “Quello che sta accadendo in Grecia è l’evidente segno dei tempi. E’ come il Sistema reagisce alla propria dissoluzione. I criminali, quelli che hanno portato la Grecia alla disoccupazione del 30% e del 60% tra i giovani, quelli che l’hanno immolata sull’altare dei loro interessi di classe (ai ricchi parassiti l’euro conviene in Grecia come in Italia) sono al governo. Chi si oppone allo scempio, quelli che un tempo i media avrebbero chiamato ‘dissidenti’ e oggi definiscono ‘neonazisti’, vengono imprigionati attraverso trucchetti giudiziari che noi, in Italia, conosciamo fin troppo bene. L’utilizzo del ‘reato associativo’, per il quale se qualche simpatizzante dell’associazione fa un reato, quel reato ricade su tutti, è una mostruosità legale che il Sistema utilizza per fare piazza pulita degli oppositori...”

Mio commentino: “Non so se quel che sta avvenendo in Grecia sia una forma di “strumentalizzazione” per togliere di mezzo chi disturba o per nascondere le vere responsabilità sulla situazione drammatica che i politici “democratici” hanno creato. So di certo che il potere ha bisogno di “individuare” movimenti eversivi che lo giustifichino poi nel reprimere il popolo e “garantire” l'ordine . L'abbiamo visto in Italia con le famose BR opportunamente manipolate prima per far fuori Aldo Moro (che si era permesso di stampare moneta a nome dello stato) e poi per creare leggi liberticide, che sono ancora in vigore.... Lo vediamo anche con la “demonizzazione” del movimento No Tav e NO Muos e con tante altre cosette.. che qui non dico -per evitare rogne visto che ho già una denuncia in corso per aver offeso un uomo di “religione”-.. a proposito non dimentichiamo il caso di Osho che fu incarcerato ed estradato dagli USA per le sue idee “dissacratorie” (insomma per aver detto la verità)....”

Governo futuro - Preoccupati per il vuoto governativo? Niente paura, il PD sta già predisponendo la campagna acquisti dei transfughi PDL e M5S... vedrete che il Letta bis, Bisletta per gli amici (come il famoso digestivo Bisleri), vedrà la luce e già i ministri e sottosegretari in pectore brindano alle future e ben remunerate nomine.... Nel caso contrario, amici cari, già pronta la strategia elettorale... state pronti adesso a riascoltare il "MANTRA" del PD: voto utile, fronte comune contro..” - Continua con amena lettera rivoluzionaria di Fabrizio Belloni e proposta politica di Francesco Neri: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/09/transfughi-pdl-e-m5s-pronti-sostenere.html

Ah, anch'io ho avuto un sogno....! Come Franco Farina, poi magari un giorno ve lo racconto. Ciao, Paolo/Saul

…...................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Il cuore dell'uomo ingrato somiglia alle botti delle Danaidi; per quanto bene tu vi possa versare dentro, rimane sempre vuoto.” (Luciano di Samosata)

….................

“Le nuvole si ammassano, il cielo si rabbuia, le foglie si alzano verso l'alto: sappiamo che pioverà. Sappiamo anche che dopo il temporale la pioggia andrà ad immettersi nella falda freatica a chilometri di distanza e che domani il cielo sarà chiaro. Tutti questi eventi sono lontani nel tempo e nello spazio, eppure sono tutti collegati nell'ambito dello stesso sistema. Ognuno di essi ha influenza sul resto, un'influenza che normalmente è nascosta alla vista. Si può comprendere il sistema di un temporale soltanto contemplando l'intero, non una qualsiasi singola parte di esso. Anche le aziende e le altre imprese umane individuali e associate sono dei sistemi. Esse pure sono legate da tessuti invisibili di azioni interconnesse, che spesso richiedono anni per esercitare completamente i loro effetti reciproci. Dato che noi stessi siamo parte di questa trama, vedere l'intero schema del cambiamento è doppiamente difficile. Invece, tendiamo a concentrarci su immagini di parti isolate del sistema e ci chiediamo perché sembra che i nostri problemi più profondi non siano mai risolti.”

(anonimo emiliano)

Nessun commento:

Posta un commento