Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 9 settembre 2013

Il Giornaletto di Saul del 10 settembre 2013 – Renzi no, Berlusconi il colpevole, uomo/scimmia, effetto serra e soluzioni infide, omogenizzazione culturale, Siria e Russia


Foto di Gustavo Piccinini

Care, cari,

Siria. Buone notizie, ma basteranno? Quello che Kerry aveva chiesto è stato approvato, con la mediazione della Russia, dal presidente Assad. Scrive Ansa: “La Siria accetta di mettere sotto controllo internazionale il suo arsenale chimico. Lo ha detto il ministro degli Esteri siriano Walid al Muallim, citato dalla tv di Damasco. L'annuncio arriva dopo che il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon aveva affermato di "accogliere con favore" la richiesta del ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov alla Siria di mettere le sue armi chimiche sotto il controllo internazionale se questo eviterà gli attacchi militari. “Tra le proposte che intendo fare al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite c'è quella di inviare immediatamente le armi chimiche presenti in Siria in un posto sicuro all'interno del Paese dove possono essere distrutte'', ha continuato Ban Ki-moon....” - Ora staremo a vedere se l'America sarà contenta o vorrà a tutti i costi trovare nuove scuse per scatenare la terza guerra mondiale.

Apparteniamo ancora al mondo delle scimmie? – Scrive Angelo Bona: “Gli ominidi sono una famiglia di Primati che risalgono al Miocene inferiore. L'uomo appartiene a questo ordine, ma  si considera completamente differenziato dal genere animale e certamente più evoluto. Oranghi, gorilla, scimpanzé, bonobo vengono valutati lontanissimi  da noi nella gerarchia genetica che conduce a quell'individuo che si considera di diritto possessore di un'anima e, se ci crede, destinato all'eternità ed alla reincarnazione. Il bonobo condivide con noi il 99% del patrimonio genetico ed è il nostro parente più prossimo dal quale ci siamo differenziati circa otto milioni di anni fa...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/09/psiche-e-comportamenti-siamo-ancora.html


Renzi no. Appello ai Piddini – Scrive A.M.: “Vi siete chiesti, amici miei, qual è il motivo della fortuna politica di Renzi? Ebbene, è unicamente nel fatto che è ‘portato’ dalla massoneria. Ora, anche Bersani o Epifani, pur non essendo tesserati della massoneria, ne sono o silenti simpatizzanti o comunque aderenti di fatto, ma eleggere Renzi è come aggiungere un’altra espressione diretta del bilderberg e del potere bancario alle innumerevoli che, da Letta in Italia a Obama in America eccetera, stanno distruggendo il mondo in nome di un progetto economico ormai fallito, ovvero il progetto consumistico delle dinastie bancarie che, dai Rothschild e Rockefeller, usano da trecento anni la massoneria per governare il pianeta...”


Il riscaldamento globale e le mosse per modificarlo – Non solo gli USA e l'Inghilterra con il loro sistema industriale esportato in tutto il mondo hanno causato l'effetto serra, ora vogliono ulteriormente interferire creando sistemi artificiali per fermarlo.. - Scrive Gabriele La Malfa: “Qualcuno, vedi governi occidentali, dopo l'allarme del NOAA (CO2 che ha superato la "linea rossa" dei 400 ppm) ha chiesto ai propri scienziati se il pericolo era reale oppure se era la solita propaganda degli ambientalisti - catastrofisti. "No, è tutto vero!" Questa la risposta del mondo scientifico che anzi ha aggiunto: "Se, come dice il NOAA, supereremo la soglia di 470 ppm di CO2 in atmosfera gli sconvolgimenti climatici sul pianeta metteranno a repentaglio la vita di molte specie viventi sulla Terra ". A questo punto, finalmente, si è aperta la grande mobilitazione. Negli USA La Cia sta finanziando uno studio dell’Accademia delle Scienze per valutare se la geoingegneria (ingegneria del clima) è in grado di trovare soluzioni per combattere il riscaldamento globale. In particolare controllando e modificando artificialmente il clima. - La CIA? E cosa c'entra? Si, proprio la CIA. E' questo fa intravedere...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/09/riscaldamento-globale-se-la-cura-e.html

Commento di Guido Dalla Casa: “La cura è peggiore del male ed è chiaramente troppo tardi. La crescita demografica-industriale è una terribile patologia della Terra. La visione che ci fa credere esseri del tutto speciali (o che vede l'Occidente come una cultura "superiore") è solo un delirio di grandezza. La fine di questa civiltà è imminente, ma finirà qualcosa che non è entusiasmante: speriamo che "dopo" venga qualcosa di meglio...”

Berlusconi, l'unico colpevole? - Scrive Maurizio Barozzi: “..la politica in Italia, un sistema democratico determinato dalla manipolazione dell’elettorato attraverso le disponibilità finanziarie,  basato sugli “affari”, gli scambi, il controllo delle leve di potere e relativa mungitura della vacca, non esclude nessuno dal malaffare, essendo proprio questo lo scopo principale di chi si presenta sulla scena politica. E la stessa cosa riguarda il mondo industriale dell’imprenditoria, regolato dalle leggi del capitalismo e del liberismo di mercato, una giungla per la quale lo Stato è un peso, magari da utilizzare per farsi finanziare o soccorrere, ma sempre  comunque un fastidio, che deve, al massimo, avere il ruolo di “regolatore” tra i vari pescecani...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/09/dare-sapore-allassenza-processo-umano.html


Equador venduto alle 7 sorelle – Scrive Salva le Foreste: “Il Presidente dell’Ecuador Rafael Correa ha cancellato il progetto ideato per proteggere dalle trivellazioni petrolifere il Parco Nazionale Yasuni. L’iniziativa Yasuni Ishpingo Tambococha Tiputini (ITT) era nata nel 2007 e proponeva di fermare le trivellazioni petrolifere all’interno del parco a condizione che i sostenitori internazionali raccogliessero finanziamenti pari alla metà del valore stimato delle riserve petrolifere dell’area. Nel 2011, il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) aveva stabilito un fondo fiduciario per gestire le donazioni al progetto ma i donatori si sono tirati indietro, e dei 3,6 miliardi di dollari necessari, ne sono stati raccolti appena 13 milioni. Alla fine, il Presidente Correa ha affermato di non aver altra scelta se non quella di smantellare il progetto, dopo aver amaramente osservato "il mondo ci ha abbandonato”

Crocetta. Pro domo sua - Scrive M.P.: "In Sicilia proposto un DDL per riconoscere le coppie gay, come le altre coppie di fatto, e dotarle di una erogazione di 400 euro mensili. Questa l'idea del governatore Crocetta, coadiuvato dai parlamentari grillini. E se nei giorni scorsi sono stati previsti tagli per ben 407 milioni di euro ai comuni, il medesimo governo sarebbe disposto ad investire 50 milioni di euro per le coppie omosessuali siciliane..."

Tutti i mali della repubblica – Scrive Giuseppe Turrisi: “Il presidente del consiglio Letta nipote di Zio Goldmansuch (incaricato da un presidente della repubblica di seconda mano, votato da un parlamento eletto con il porcellum) è un “europeista” convinto e sta facendo di tutto per finire di distruggere l'Italia svendendo quel poco che resta delle industrie di stato (di proprietà) per avere in cambio un po' di spiccioli di euro (in prestito) per pagare un debito in grossa parte creato in maniera fasulla e truffaldina proprio con la macchina euro/europa.” - Continua: 
http://paolodarpini.blogspot.it/2013/09/la-camicia-di-forza-europea-gli.html


Carpineti. Erboristeria e cosmetica naturale - Scrive Nelly: "OSTELLO DI SAN VITALE - CARPINETI. Week-end di esperienze pratiche con le piante nell'antico insediamento di San Vitale. Impareremo a riconoscere e raccogliere erbe spontanee commestibili e medicinali. Conduce i corsi Isabella Massarnbar, docente universitaria ed esperta botanica. Inizio delle attività ore 10,30 di Sabato e Domenica 21-22 SETTEMBRE 2013. Munirsi di scarpe comode, cesti di vimini o borse di carta. Info e prenotazioni: islabela@yahoo.it"

Culture all'ammasso – Scrive Vargas Llosa: “La scomparsa dei confini culturali e nazionali in un mondo ormai interconnesso dai mercati assesterà un colpo mortale alla varietà delle culture locali bioregionali, e alle tradizioni, alle consuetudini, ai costumi, ai miti, che costituiscono l’identità di ogni popolo  e di ogni regione. Poiché il mondo non è capace di resistere all’invasione di prodotti culturali provenienti dai paesi sviluppati - o per meglio dire dall’unica superpotenza, gli Stati Uniti - la conseguenza inevitabile è che la cultura del Nord America finirà per imporsi a tutti, standardizzando il mondo e sterminando la variegata flora delle sue culture...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/09/la-scomparsa-delle-culture-locali-nel.html


Commento di Rosario Bi: "La base britannica di Beowulf, con la sua controllata svedese, Jokkmokk Ferro Mines AB, sta cercando di condurre trivellazioni di prova in cui esplorare per il minerale di ferro in Gállok, appena al di sopra del circolo polare artico. La comunità Sami crede che la miniera prevista devasterebbe le condizioni di allevamento delle renne nella zona. Il territorio è utilizzato dai Sirges e Jåhkågasska comunità Sami per l'allevamento delle renne, una pratica che rimane spiritualmente e culturalmente fondamentale per il sami” - Continua al link segnalato

Siria e Russia, unite – Scrive Izvestia: “Intervista a Bashar al Assad sul destino di Siria e Russia. Il Presidente della Repubblica araba siriana ha raccontato la minaccia di invasione degli Stati Uniti, del suo rapporto con Putin e del comune destino del popolo russo e siriano. Tutto in un’intervista esclusiva....” - Continua:

Commento di Fernando Rossi: “Quello siriano è oggi il fronte principale che sta reggendo l’attacco di tutte le bande jihadiste, salafite, di al Qaeda e al Nusra, coalizzate, armate, finanziate e assistite da USraele & Complici, Italia compresa; invece di fare di Assad, dell’esercito e del popolo siriano, gli eroi della difesa dei diritti civili, politici, razziali, religiosi e culturali… i partiti e i media, al servizio della grande finanza, accusano loro delle colpe dei loro carnefici. ..”

USA. Retroscena sulla volontà degli americani - Un sondaggio CNN da il 71% di contrari - E il presidente è ancora lontano dall’ottenere il “sì” (ancora incerto) dal Congresso: c’è l’anniversario dell’11 settembre, il 15 è Yom Kippur la più grande festa ebraica, poi il 23 l’assemblea dell’Onu - La finestra per un attacco è minuscola, e la Camera potrebbe non essersi ancora espressa…

Ed ora vi lascio, ciao, Paolo/Saul

…....................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto

"Se voi incontrate un Buddha, un Sentiero di Dharma, o un Bodhisatva e provate del rispetto per loro, vi state relegando al regno dei mortali. Se invece cercate la comprensione diretta, non vi attaccherete affatto al loro aspetto, quale che sia, e così avrete successo!. Non ho altri consigli." (Bodhidharma)

….............

"Io accetto la grande avventura di essere me." (Simone De Beauvoir)




Nessun commento:

Posta un commento