Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 19 settembre 2013

Il Giornaletto di Saul del 20 settembre 2013 – Porta Pia, antropocrazia, scontrini fiscali a premi, Sassuolo filosofica, avanti vegani, notizie siriache, UE verde, Khalil Gibran..



Care, cari,

oggi è un giorno di festa per tutti laici. A Roma nel 1870 il 20 settembre è stata aperta la breccia di Porta Pia. Il papa Pio IX aveva emesso una scomunica su chi avesse consentito l’accesso degli stranieri nella città eterna.. e siccome i militi piemontesi erano tutti ferventi cattolici e non si trovava nessuno disposto ad accollarsi la maledizione papale, l’ordine di aprire il fuoco e praticare la fessura fu impartito da un ufficiale ebreo, così le anime cristiane furono salve e il merito della presa di Roma restò ai giudei.... - Leggi anche: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/09/commemorazioni-storiche-roma-20.html

Antropocrazia. Culture “diverse” avanzano – Scrive Otello Daniele: “Il Circolo Culturale "P. L. Ighina" ha organizzato per sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 presso il Palazzo dei Congressi di Montegrotto Terme (PD) il 14° Congresso "Primo festival nazionale dell'Antropocrazia - Laboratorio sulla fiscalità monetaria", che quest'anno vuole dar voce alle varie teorie economiche emerse che si propongono di risolvere la crisi economica, sociale e globale. In particolare quest'anno si parlerà di Antropocrazia, una teoria proposta da Nicolò Giuseppe Bellia, che attuando soli tre punti (1 - conversione degli Euro in E.Lire elettroniche, 2 - totale detassazione del settore economico 3 - istituzione di un’Imposta Unica Annuale del 8% sulla Massa Monetaria di E.Lire elettroniche, utile per finanziare le Spese Pubbliche e il Reddito di Cittadinanza) potrebbe risolvere tutte le problematiche esistenti oggi in Italia. Il Congresso ha ingresso gratuito. Info. info@ighina.it

Scontrini fiscali come biglietti della lotteria – Scrive Vincenzo Mannello: “Ripresa dai 5 stelle di Grillo in parlamento la proposta di istituzione di un premio da collegare agli scontrini fiscali. Una (relativa) soddisfazione per il sottoscritto che il 27 febbraio 2012 aveva lanciato l'idea di vincere online una cifra, più o meno consistente, collegata alla emissione di ogni singolo scontrino fiscale....” - Continua con altra proposta: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/09/scontrini-fiscali-come-biglietti-della.html

Mio commentino: “Colgo l'occasione di questa lettera di Vincenzo per reiterare la proposta di istituire dei test psico-attitudinali per amministratori pubblici. Infatti come per svolgere servizi pubblici, sia a livello impiegatizio che dirigenziale,  è necessario partecipare a concorsi e fornire prove concrete della propria capacità operativa altrettanto dovrebbe avvenire per le persone che si candidano al governo ed alla amministrazione del bene comunitario….”

Treviglio. Pittura – Scrive Franco Farina: Questo è un invito ad una mostra che verrà tenuta a Treviglio (prov. di Bergamo) in Via Sangalli. Sabato e Domenica 21 e 22 Settembre dalle ore 9.00 alle ore 19.00. Saremo più di settanta Pittori ad esporre per la via di Treviglio. Un evento pieno di colore e poesia. Info. artefarina@alice.it"

Bambini nervosi ed iperattivi, drogati di tè e coca-cola – Scrive Genfranco: “Ciao, ultimamente non si parla altro che di bambini malati ed iperattivi, ma nessuno si dà da fare a capire quale ne possa essere la causa principale, anzi approfittano di questa situazione per farsene LUCRO. Questa ricerca vediamo di farcela personalmente onde porvi un eventuale RIMEDIO? Parto da una esperienza personale, al riguardo, vissuta pochi giorni fa. Inizio questa esperienza con una considerazione sulla MEDICINA, dati i discorsi che si sentono su vari programmi televisivi...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/09/bambini-iperattivi-il-te-il-caffe-e-la.html

Gavi. Terra di liguri – Scrive Claudio Martinotti: “Giovedi 26 settembre alle ore 9 presso il Forte di Gavi si svolgerà il Primo Convegno Internazionale di Studi sull'Oltregiogo dal titolo “Tracce liguri tra Oltregiogo e oltremare”. L'iniziativa si colloca all'interno delle attività promosse ed organizzate dal Distretto Culturale e Ambientale dell'Oltregiogo nell'ambito del progetto Tracce liguri nell'Oltregiogo finanziato dalla Compagnia San Paolo. Al simposio interverranno diversi studiosi di diverse università italiane e straniere impegnati nella ricerca e nelle studio delle tracce liguri tra Oltregiogo e oltremare. Info. claudio@gc-colibri.com”

Sassuolo. Filosofia con Alberto Curi – Scrive Sara Di Giuseppe: “Donna folle! Indarno gridi /chi son io tu non saprai!”: è condensata in queste parole, conclude Umberto Curi nel suo viaggio intorno a Don Giovanni, l’essenza del personaggio. Seduttore o “miles gloriosus” di millantate imprese erotiche, egli è l’enigma per eccellenza. Un’ora è trascorsa, dall’inizio della magnetica Lectio magistralis, quando l’applauso senza fine ci riporta coi piedi per terra, anzi in acqua (la brutta tensostruttura che ci ripara s’è arresa ai rivoli dell’incontinente acquazzone d’inizio autunno)” -Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/09/19/sassuolo-filosofia-con-umberto-curi-%E2%80%9Cdon-giovanni-dal-nome-proprio-al-nome-comune%E2%80%9D/

Renzi, chi? - Scrive Piero Pelù: "..il sindaco più latitante della storia di Firenze, ora si sente la vittoria in mano per le prossime imminenti elezioni politiche nazionali, è riuscito con perseveranza certosina e promesse fantascientifiche a mettere tutti d’accordo all’interno di quel buco nero della politica che è il P.D. (non è l’acronimo di una bestemmia ma ci si avvicina molto), anche il volpone D’Alema si sta inchinando al nuovo che avanza. Bene, aria nuova o aria fritta? Il rampante Renzi sa bene di politica fatta all’italiana ma soprattutto sa benissimo cos’è il marketing applicato ad essa (da buon berluschino altro non può fare). Lo voteranno sia da destra che da sinistra... (e potrà continuare la politica del cosiddetto governissimo ndr)"

Vegani alla riscossa – Scrive Franco Libero Manco: “E’ nell’ordine naturale delle cose, un giorno non lontano, tutta l’umanità sarà vegetariana e, probabilmente, il mangiar carne sarà considerato un crimine contro l’umanità, perché con il costante incremento demografico le risorse naturali scarseggeranno e non sarà più consentito lo sperpero di alimenti per nutrire gli animali d’allevamento. Non sarà tollerato il consumo di 15 chilogrammi di alimenti utili all’uomo per produrre un solo chilogrammo di carne di manzo. La carne avrà costi proibitivi per la popolazione, sarà un prodotto smerciato clandestinamente come la droga, e...” -Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/09/19/i-vegani-salveranno-il-mondo-parola-di-franco-libero-manco/

Wladimir difende Silvio – Scrive Dagospia: “Vladimir Putin al club di Valdai la spara grossa: Se Silvio Berlusconi fosse stato un gay, nessuno lo avrebbe toccato con un dito - Berlusconi è sotto processo perché vive con le donne - All’incontro presente anche Romano Prodi….”

Vetralla. Libraria – Scrive Antonello Ricci: “Sabato 21 settembre – ore 18.30 appuntamento presso la sede di Davide Ghaleb editore, Via Roma, 41 – VETRALLA. Presentazione de IL COLOMBIANO Di adozioni & altre biologie. Conduce Gabriella Norcia. Info. ricciantonello@alice.it

Siria. Racconto di Joe Fallisi: “Eravamo partiti-arrivati proprio quando i linguivendoli del mondo intero affermavano speranzosi (poi miseramente smentiti dai fatti), che sarebbero iniziati i bombardamenti di Barry Soetoro... ma in realtà il giorno più pericoloso del nostro viaggio in Siria è stato l'ultimo, quello del ritorno....- Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/09/racconti-di-viaggio-il-ritorno-casa-di.html

Commento di Gianni Dessi: “...In fondo, i media ci hanno abituato a vedere la guerra in casa d'altri come in un videogioco. Le esplosioni delle bombe come fuochi d'artificio. Eroici Marines o indomiti esotici ribelli in stile Hollywoodiano. In Siria, la meravigliosa Siria, niente di tutto ciò. La guerra è morte e le bombe non guardano in faccia a nessuno: uccidono, straziano e mutilano. Uomini, donne, bambini, civili e militari, come in tutte le guerre. Ma questa guerra ha una caratteristica peggiore di altre: la ferocia islamista dei mercenari Salafiti. Combattono una guerra di religione il cui fine è l'epurazione totale di ogni presunta "eresia" rispetto alla loro visione integralista dell'Islam sunnita. Sciiti, Alawiti, Cristiani o laici sono "cani infedeli", da sgozzare e decapitare. Torturare e uccidere "nel nome di Allah" e di un falso Islam, prodotto dell'ignoranza e della propaganda fanatica di abili manovratori con sedi e danari in Arabia Saudita e Qatar”

Siria. Altri tagliagole in arrivo – Scrive Anti War: “L'arabia saudita invia a combattere a fianco dei “ribelli” 1200 carcerati per reati comuni, fra cui molti omicidi e ladri, così potranno riscattarsi nella “guerra santa” contro la Siria...”

Israele e Al Qaida – Scrive Sirianews: “Israele, tramite il suo ambasciatore Michael Oren, dichiara di temere l'asse della resistenza formato da Iran, Siria e Libano più di ogni altra cosa e di preferire una Siria in mano ad Al Qaeda che a quella di Assad.....”

Israele e le sue armi di distruzione di massa – Scrive Info.pal: “Un modo per ridurre la tensione che circonda la crisi siriana sarebbe quello in cui anche Israele rinunciasse ai suoi arsenali di armi letali. E’ probabile che sia la Russia che gli Stati Uniti chiedano a Israele di smantellarli. Documenti della CIA recentemente declassificati suggeriscono che Israele abbia costruito una propria riserva di armi chimiche, biologiche e nucleari. Questo ha avvalorato la continua denuncia di alcuni stati arabi, che accusano Israele di detenere impunemente armi di distruzione di massa....”

UE. Obiettivi verdi – Scrive Arpat: “L’UE ha fissato 63 obiettivi giuridicamente vincolanti, derivanti da Regolamenti, Decisioni e Direttive, e 68 obiettivi non vincolanti (es. quelli indicati nei Programmi di azione ambientale) per il periodo 2010-2050. La quasi totalità di quelli vincolanti deve essere raggiunta entro il 2020, ma la maggior parte degli obiettivi attuali deve essere intesa come un passo intermedio verso un'economia verde...” Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/09/obiettivi-europei-favore-dellambiente.html

Montesilvano. Vocale e vitale - Scrive Michele Meomartino: "Migliorare la voce, migliorare la vita. con Daniela de Meo. Domenica 22 Settembre, ore 19.00. OLIS, Via Toscanini, 14 – Montesilvano - La Voce è il Respiro delle nostre Emozioni. La Voce, insieme ai gesti e allo sguardo, rappresenta la nostra sincerità comunicativa in ogni momento. Parlare con chiarezza e fluidità è fondamentale. Prendersi cura della propria Voce è un dovere di chiunque desideri esprimere se stesso nella propria totalità. INGRESSO LIBERO. Info. michelemeomartino@tiscali.it"

In memoria di un mistico moderno – Scrive Mario Piatesi: “Khalil Gibran è stato un poeta, pittore e filosofo libanese. Di religione cristiano-maronita emigrò negli Stati Uniti; le sue opere si diffusero ben oltre il suo paese d'origine. La sua poesia venne tradotta in oltre 20 lingue, e divenne un mito per i giovani che considerarono i suoi scritti come breviari mistici. Gibran ha cercato di unire nelle sue opere il pensiero della civiltà occidentale e di quella orientale. Fra le opere più note Il Profeta, di cui espongo alcuni brani tratti dai relativi Capitoli, densi di spunti di riflessione e..” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/09/khalil-gibran-sentimenti-e-pensieri-di.html

E con ciò pure oggi vi lascio, Paolo/Saul

….............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“You are and I am but only as points in consciousness. We are nothing apart from consciousness. This must be well grasped. The world hangs on the thread of consciousness. No consciousness, no world.” (Nisargadatta Maharaj)



Nessun commento:

Posta un commento