Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 15 settembre 2013

Il Giornaletto di Saul del 16 settembre 2013 – Ban ki moon pataccaro, vigilanza rai, ecosistema a rischio, Carla Del Ponte disse, Aria di Stelle a Vignola, crollo del cattolicesimo



Care, cari,

“Venghino signori venghino”. La bottega di ban ki moon, il pataccaro, è aperta - Lasciar trapelare senza esporsi troppo è la consueta tattica usata dagli informatori del sistema. Ricordo di aver letto su Il Messaggero di alcuni giorni fa un trafiletto in prima pagina in cui si diceva che il segretario dell'ONU "aveva le prove dei bombardamenti chimici di Assad e che il dittatore andava processato". Senza però indicare che le indagini sono tutt'ora in corso e nulla di definito è stato appurato dagli "ispettori". Ma subito dopo l'articolista specificava, in fondo al testo, che la notizia confidenziale era trapelata in un "fuori onda", essendo il ban ki moon inconsapevole del fatto. Intanto ci avevano messo una zeppa... e il tentativo di vanificare la campagna di pacificazione portata avanti dalla Russia era stato fatto... La gente comune -si sa- legge i giornalacci e guarda le televisionacce, del potere corrente, ed è preda dell'influenza nefasta mediatica... Succede come per la pubblicità subliminale, basta una immagine inframmezzata ad un discorso e il grullo abbocca... Mai il popolino, che è abbonato alle televisioni via cavo per seguire lo "sport" minuto per minuto, non si interessa di cercare le notizie vere che tutto sommato danno un quadro completamente opposto della situazione siriana. La Siria è una nazione salda nella sua cultura laica che è aggredita da tagliagole estremisti e stupratori finanziati ed armati dalle "democrazie" occidentali (compresa la "democrazia" sionista) e -guarda caso- dalle peggiori dittature del Medio Oriente: arabia saudita e quatar. Fa meraviglia che poi l'Italia sia governata da una coalizione di larghe intese (masanielli e cancellieri al servizio della finanza mondiale)? - Continua con nota di Fernando Rossi: 
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/09/15/ban-ki-moon-venghino-signori-venghino-come-il-segretario-dellonu-vende-patacche-per-conto-di-usa-israele/

Difesa della costituzione – Scrive Peppe Sini: “Il tentativo golpista di fare a pezzi la Costituzione della Repubblica Italiana può e deve essere respinto. Occorre impedire che un governo e un parlamento in cui scandalosamente siedono e dominano luogotenenti e manutengoli del condannato Berlusconi facciano strame della legge a fondamento dell'ordinamento giuridico della repubblica italiana. Così come occorre far cessare le condotte effettualmente eversive del capo dello Stato, che andando molto oltre le sue funzioni ed i suoi poteri da tempo agisce da favoreggiatore del Berlusconi golpista e criminale”

La denuncia di Carla Del Ponte: Sono stati i ribelli... - Scrive Vincenzo Zamboni: “Mesi or sono Carla Del Ponte denunciò pubblicamente al mondo intero che i "ribelli" filoatlantici usavano in Siria gas letale contro i loro concittadini. La notizia venne diffusa ovunque, e non suscitò alcuna reazione concreta: nessuno bombardò né Siria né alcuno, a difesa di nessuno. Ciò certifica, se le dichiarazioni del Giudice del Tribunale Penale Internazionale siano state veritiere, che gli stati atlantici NON difendono la giustizia né men che meno i perseguitati, ed ora che la macabra alleanza filo-americana medita di intervenire contro i presunti gas del governo (mentre numerosi osservatori negano che il medesimo li abbia mai impiegati), essa è priva di ogni credibilità o diritto ad agire in alcun modo...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/09/siria-le-notizie-vere-che-non-piacciono.html

Chicago. Protesta contro la guerra – Scrive Irib: “Proteste contro eventuale intervento militare degli Stati Uniti in Siria si sono tenute a Chicago, dove centinaia tra attivisti e cittadini siriani residenti in Usa, hanno chiesto al presidente Obama di rinunaciare al suo piano di guerra contro Damasco. "No alla guerra", hanno gridato i dimostranti che chiedevano al governo di non sostenere più gruppi militanti al-Qaeda in Siria...”

Vigilanza Rai – Scrive Roberto Fico: “In questi giorni si apre il confronto serrato tra la Commissione di Vigilanza Rai, il Ministero dello Sviluppo Economico e la Rai sul Contratto di Servizio che dovrà essere rinnovato in tempi brevi. Il contratto è stipulato tra la Radiotelevisione Italiana e il Ministero dello Sviluppo Economico. Ha una durata triennale (l’ultimo contratto è scaduto nel dicembre 2012) e disciplina le attività che la società concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo, la Rai, deve svolgere per assolvere il compito di servizio al pubblico nel territorio della Repubblica Italiana. La bozza del nuovo contratto è quasi pronta. Il viceministro Catricalà l’ha presentata al Cda Rai che dovrà esprimersi a riguardo il prossimo 18 settembre....” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/09/commissione-di-vigilanza-rai-si.html

Esperienza d'amore – Scrive Nu Burg: “...qualche tempo fa, un mio maestro, mi ha detto: il contrario dell'amore .. è la paura. Questa sola frase, una goccia piantata dentro, che sta convertendo tutta la paura. Così ho aiutato questo vitellino nato da poche ore ad attaccarsi alle tette della sua mamma mucca. Io ho il terrore assoluto delle mucche. Ho riso riso riso... tutti i cuccioli e tutte le mamme del mondo siamo uguali... uguali. Tenere in mano quel capezzolone umido, sentire la bocca del vitello ciucciare, risucchiandosi un po anche la mia mano. E' un'esperienza da fare... è incredibile!”

Ecosistema a rischio – Scrive Arpat: “Negli Stati Uniti d’America, così come nel resto del mondo, il clima si sta modificando, le temperature si stanno alzando, i livelli di pioggia e la quantità di neve stanno diminuendo mentre gli eventi estremi, al contrario, si manifestano sempre più di frequente. I cambiamenti climatici, è ormai noto, provocano effetti sull’uomo e sull’ambiente, che comportano mutamenti fondamentali nell’ecosistema ma anche nelle società, influenzando scelte quali dove vivere, cosa coltivare e che tipo di business realizzare in certe aree...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/09/ecosistema-scombinato-i-danni.html

Milano da bere (e da mangiare...!) – Scrive Beppe Grillo: “Via Solferino 28... Quando si vendono i simboli, e il palazzo di via Solferino (un museo) lo è, si svende la nostra storia. Il tutto nel silenzio del sindaco di Milano e delle cosiddette istituzioni intente a occuparsi della cementificazione continua della città. Il blog è dalla parte dei dipendenti del Corriere (augurandogli di depurare il giornale dai pennivendoli e dai pescecani). La nostra formazione storica Usn-rsia non ha prezzo...” - Continua con commento esplicativo di Antonio Pantano: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/09/15/milano-da-bere-e-da-mangiare-via-solferino-28-in-vendita-ed-un-altro-pezzo-di-storia-finisce-in-liquidita/

Il martirio cristiano – Scrive A.I. Da Damasco: “Il 13 Settembre 
sono emersi, come d'altronde ogni giorno,  nuovi documenti terribili sulla Siria. Intanto un nuovo video che mostra la decapitazione di una bambina siriana, mentre un estremista islamico, inneggia Allah Akbar. E' pratica diffusa ormai in Siria da parte dei terroristi islamico-sionisti tagliare la testa ai cristiani ed eseguire omicidi facili e plateali e/o pratiche di cannibalismo sulle vittime cristiane assassinate. Ma l'ONU dov'è?”

Vignola. Riprendono gli incontri con Aria di Stelle – Scrive Mara Lenzi: “Carissime/i, il 23 settembre 2013 inizia il nuovo anno con Mantra Vedici e Tibetani e Meditazione guidata. Sarà un anno ricco di novità all'insegna della condivisione e della gioia. Gioia di esistere, gioia di condividere un percorso di crescita personale-spirituale. Espandere nel quotidiano come un'onda la speranza di un mondo migliore, un mondo equanime, nel rispetto di questo pianeta che ci ospita, camminando con grande discernimento nella totale libertà” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/09/vignola-dal-23-settembre-2013.html

False flag e falsa madonna – Scrive R. a commento dell'articolo sulla propaganda di guerra http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/08/23/false-flag-falsa-madonna-inneggia-alla-falsa-guerra-in-siria/ -: “Interessante! Potrebbe pure essere che ne facci un clip audio........”

Mia rispostina: “.. bene, al tuo buon cuore...”

Crollo del cattolicesimo - La chiesa cattolica potrebbe sfaldarsi e scomparire, per esaustione, come è già avvenuto per altre chiese ed altre religioni del passato. Oppure -come stanno cercando di fare i suoi attuali vertici- fondersi con gli altri tronconi di origine israelita, e fondare una sorta di chiesa unificata. Ma questo atto renderebbe vana l'esistenza di 2000 anni di differenziazione cristiana e di 1500 anni di innovazione musulmana. Insomma sarebbe un "ritorno alle origini" che non promette nulla di buono. Viste anche le valenze gerarchiche che ne conseguirebbero, nonché il ritorno ad un passato remoto ignobile, com'è quello biblico. Le colpe del papato in questo processo disgregativo della chiesa cattolica sono evidenti... - Continua con suggerimento al vaticano: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/09/cattolicesimo-ultima-chance-prima-del.html

E con quest'invito vi saluto, Paolo/Saul

…........................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“E' MOLTO IMPORTANTE CHE evitiamo di affermare o negare nulla con sicurezza. E' MOLTO IMPORTANTE CHE mostriamo a noi e agli altri che siamo sempre pronti a mettere in discussione quello in cui crediamo.” (Roberto Anastagi)

...............

Oh Arunachala, come posso sopravvivere dopo avere abbracciato te, che sventoli la bandiera in cui annunci la tua promessa di uccidere l'ego dei tuoi devoti?” (Ramana Maharshi)



Nessun commento:

Posta un commento