Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 20 settembre 2013

Il Giornaletto di Saul del 21 settembre 2013 – Concilio Spiritualità Laica, yom kippur, testimonianze dalla Siria, una dignità possibile, legge del taglione, Janaka e Shuka Deva


Affresco di Carlo Monopoli

Care, cari,

Monteorsello – Scrive Caterina: “Diverse persone scrivono per avere informazioni sul cosiddetto “concilio sulla spiritualità laica”. E visto che mi occupo io della logistica do qualche breve indicazione. Tutti quelli che verranno, a giro, potranno parlare un po' delle loro esperienze spirituali. L'incontro si svolge a Monteorsello, sabato 28 settembre dal pomeriggio, e lo svolgimento dovrebbe essere all'incirca questo: si inizia con una passeggiata (verso le 16) intorno al luogo che ci ospita per il riconoscimento delle piante spontanee, poi si rientra e si fa una condivisione delle proprie esperienze. chi lo vorrà potrà proporre canti, meditazioni, esercizi di yoga, lettura di poesie o racconti o brani di natura spirituale. Alla fine ci sarà anche condivisione del cibo vegetariano da ognuno portato e un brindisi alla salute di tutti e mia in particolare che compio 54 anni il 24. A Monteorsello la casa che ci ospita si raggiunge percorrendo 10 (dieci) metri della stradina che dalla destra del parcheggio antistante la chiesa del borgo, scende in basso a destra. Alla sinistra si incontra una casa con un prato antistante.” - Per ulteriori informazioni leggete anche:

Spilamberto. Instant-poetry – Scrive Sabine: “Ciao a Tutti, forse sapete che questo w-end c'è il poesia festival a Spilamberto (Cortile Rocca Rangoni), quest'anno ho provato per scherzo a partecipare e sorpresa mi hanno accettato! Quindi - oggi verso le ore 12 - ho un piccolo stand tutto mio (insieme con una brava musicista: Maiu Kuli)... con un'idea interattiva di instant-poetry. In sostanza si pescano parole da 3 tegami accaio inox della mia cucina (corpus della casalinga/cuore della casalinga/mente) e il pubblico crea veloci testi poetici: instant-poetry, appunto...”

Milano. Yom Kippur, festa ebraica sanguinaria – Scrive Oipa: “Rito sanguinario eseguito per i bambini di una scuola in un luogo non autorizzato alla macellazione rituale. A seguito di una segnalazione l’OIPA ha effettuato un sopralluogo presso una cascina della provincia di Milano dove una scuola ebraica ortodossa del capoluogo lombardo organizzava il Kapparot, celebrazione rituale in occasione dello Yom Kippur. Il sopralluogo ha permesso di verificare come, durante il rito, le galline vengano sgozzate senza stordimento, in un luogo non autorizzato alla macellazione rituale e in maniera inadeguata, tanto che molti volatili sono morti in..” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/09/20/milano-yom-kippur-ebrei-insegnano-ai-bambini-come-uccidere-gli-animali-dissanguandoli-lentamente-e-senza-preventivo-stordimento/

Cronaca rosa – Scrive V.M.: “Tentata violenza carnale su una 50enne parroco arrestato: «E' una trappola». Sconcerto al Vicariato: Capiremmo se fosse un bambino ma una donna....”

Castelfidardo. Libraria – Scrive Riccardo Mencarelli: “La libreria Aleph vi invita a Castelfidardo, sabato 28 settembre alle ore 18, all'incontro con Carmen Belacchi, psicologo-psicoterapeuta, docente di Psicologia dello sviluppo all'Università di Urbino. Presenterà il suo ultimo libro, "Da grande capirò tutto", le  domande di una bambina sul mondo. Attraverso una serie di racconti autobiografici si narra la passione dominante dei bambini per la ricerca dei significati, che ne indirizza lo sviluppo psicologico - cognitivo ed affettivo. Info. mencarelliriccardo2@libero.it

Testimonianza diretta dalla Siria – Scrive Joe Fallisi: “Carissimi, come forse avrete saputo sono appena tornato dal mio viaggio di attivista per i diritti umani (dal 30 agosto al 16 settembre) più pericoloso... evidentemente la mia (ultima) ora non era ancora giunta... :)... quando ci rivedremo, spero presto!, vi racconterò tutto a voce. Per intanto vi dico solo questo: ho partecipato a Tartus a un'assemblea delle madri dei martiri... commovente e impressionante... a rappresentarle una signora che nell'arco di 40 giorni ha perso, trucidati dagli islamo-becchini, il marito (generale dell'esercito), il padre, un fratello e un figlio... immaginate..” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/09/siria-quello-che-i-media-non-vi-hanno.html

Fantapolitica e legge del taglione (della serie chi la fa l'aspetti) - Opzione fantastica di Vincenzo Zamboni: “La Gazzetta della Guerra: "Ultime notizie: Decisi 90 giorni di bombardamenti su Israele, colpevole di detenzione di pericolosissime armi di distruzioni di massa ed ordigni chimici". Sconcerto dopo la decisione alla Casa Bianca di nome ma rossa di sangue: "Che distratti, non ci avevamo pensato prima: ora sappiamo dove smaltire le nostre armi chimiche di distruzione di massa, che si accumulavano penosamente nei nostri depositi militari, mentre i lobbisti delle aziende di guerra scalpitavano premendo su di noi perché consumassimo le nostre scorte vecchie onde acquistare armamenti nuovi". Il progresso non si fermerà: scadute come gli yogurth, le vecchie riserve di armi terroristiche Usa verranno rovesciate su Israele come in un bidone della spazzatura, mentre i nuovi contratti sanciscono l'acquisto di avanzatissime tecnologie di morte e devastazione. La borsa spera, grazie a questi affari di risollevare le proprie sorti. Il premio ignobel per la guerra Obama Bin Barak promette così di dare nuovo impulso all'economia del capitale: la rivalorizzazione del capitale non può conoscer soste, meditate schiavi, meditate..... Tutto è male ciò che finisce male...”

Siria. Esaminati i video - Scrive Isteams: “..Dal momento in cui alcune famiglie di bambini rapiti ci ha contattato per informarci che hanno riconosciuto i bambini tra coloro che sono presentati nel video  come vittime degli attacchi chimici di East Ghouta, abbiamo deciso di esaminare a fondo i video. …” - Continua:

Commento di J.F.: “...è penetrata nella Repubblica Araba di Siria la feccia dell'umanità... alieni mercenari... cannibali, drogati dai loro imam e pieni di anfetamine, cocaina, ecstasy... tanto trogloditi, plagiati e deficienti quanto criminali efferati...”

Arrivano pure i ceceni... e ti pareva... - Scrive Irib: “Ad Aleppo è stato formato un nuovo gruppo di estremisti dalla Cecenia e altre regioni del Caucaso legato con Al-Qaeda. La nuova formazione ha oltre mille guerriglieri, di cui la maggior parte ha esperienza di guerra. Ad Aleppo è stato attrezzato un campo d'addestramento prima di mandarli alla guerra contro l'esercito governativo.”

La politica istupidisce – Scrive Paolo Mastrolilli: “La passione politica è così forte e congenita negli esseri umani, che impedisce alla gente di pensare in maniera chiara. Diventiamo persino incapaci di fare semplici operazioni aritmetiche, se il loro risultato contraddice le nostre convinzioni. Questa triste sentenza sui nostri meccanismi intellettivi viene da uno studio condotto alla Yale University dal professore Dan Kahan. Il titolo è complicato: "Motivated Numeracy and Enlightened Self-Government". La traduzione, per i profani, è che la politica sabota anche le nostre abilità basilari con i numeri...”

Calcata, Cina, Italia - Capacità ed onestà due requisiti necessari per ben amministrare la cosa pubblica - A commento di un articolo pubblicato sul Giornaletto di Saul del 20 settembre 2013, relativo ad un intervento di Vincenzo Mannello, con mia postilla sulla necessità di testare i pubblici amministratori con esami psicoattitudinali e dimostrazione di preparazione tecnica amministrativa, ho ricevuto un'importante annotazione e critica da parte di Franca Oberti che mi scrive..” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/09/calcata-cina-italia-sulla-buona.html

Qualcosa che forse non sapete sulla Siria – Scrive Suoni Ribelli: “Le donne siriane hanno gli stessi diritti che hanno gli uomini, nello studio, nella salute e nell’educazione. In Siria le donne non hanno l’obbligo di portare il Burqa. La Sharia (legge islamica) è incostituzionale. La Siria è l’unico paese arabo con una Costituzione Laica e non tollera i movimenti estremisti islamici. Circa il 10% della popolazione siriana appartiene ad una delle tante denominazioni cristiane presenti da sempre nella vita politica e sociale. In altri paesi arabi la popolazione cristiana non arriva al 1% a causa delle discriminazioni subite. La tolleranza religiosa siriana è unica nella zona. La Siria è l’unico paese del Mediterraneo che è ancora proprietaria della sua impresa petrolifera, che non l’ha voluta privatizzare. La Siria ha un’apertura alla società e cultura occidentale come nessuno degli altri paesi arabi.. Prima della guerra, la Siria era l’unico paese pacifico nella zona senza guerre ne conflitti interni. La Siria è l’unico paese arabo che non ha debiti con il Fondo Monetario Internazionale. La Siria è l’unico paese del mondo che ha ammesso rifugiati iracheni senza nessuna discriminazione sociale, politica o religiosa. Bashar Al Assad ha un'approvazione estremamente popolare. Lo sapevate che la Siria ha riserve di petrolio di 2.500 milioni di barili, il cui sfruttamento è riservato alle imprese statali? FORSE ADESSO PUOI COMPRENDERE PERCHE’ GLI STATI UNITI HANNO TANTO INTERE$$E PER LA SIRIA.

Israele: “Tutte le armi a Sion”... - Scrive Thierry Meyssan: ”Se si capiscono le ragioni per le quali né la Siria né l'Egitto hanno firmato, nel 1993, la Convenzione, l'opportunità offerta da Mosca a Damasco per unirsi ad essa oggi è un affare: non solo mette fine alla crisi con gli Stati Uniti e la Francia, ma le permette anche di liberarsi di scorte inutili diventate sempre più difficili da difendere. Per tutti gli scopi pratici, il presidente al-Assad ha specificato che la Siria agirebbe su richiesta della Russia, e non sotto costrizione degli Stati Uniti, un modo elegante per sottolineare la responsabilità di Mosca di proteggere in futuro il paese da un eventuale attacco chimico israeliano. In effetti, l'insediamento ebraico di Palestina (leggi israele) non ha ancora ratificato la Convenzione. Questo potrebbe diventare rapidamente un peso politico a carico di Tel Aviv...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/09/israele-vuole-essere-lunica-potenza.html

Le battute di Putin – Scrive G.T.: “Mi ricordo un battuta che fece anni fa quando un giornalista gli chiese riguardo al nuovo orgoglio  russo e la sua fortuna politica  dopo la svendita che fece quel venduto di Eltsin.. e lui rispose.. "LA FORTUNA L'ASPETTANO GLI IMBECILLI NOI STIAMO SOLO LAVORANDO" ma quella su Berlusconi e la situazione politica italiana è meglio di 10 libri di analisi politica: SE BERLUSCONI ERA OMOSESSUALE NON AVREBBE RICEVUTO TUTTO QUESTO ATTACCO GIUDIZIARIO"

Commento di F.F.: “Sostiene Putin che se Berlusconi fosse stato gay nessuno lo avrebbe toccato... non so se Mubarak aveva nipoti maschi ma secondo me qualcuno di bocca buona si sarebbe trovato comunque.... “

Italia. Una dignità possibile – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Sono restio a comunicare pubblicamente in questo periodo particolare, nel quale credo non convenga sbilanciarsi con rivelazioni personali, non tanto per il rischio che possano essere equivocate dai pochi lettori abituali ed estimatori occasionali, ma dalle istituzioni, che essendo ormai alla frutta (secca, amara ed ammuffita) nel loro trincerarsi dietro la fossilizzazione parassitaria e difensiva ad oltranza, non può che coltivare pregiudizi ed accanimento preventivo, per cercare di posticipare la fine e l'inevitabile cambiamento o tracollo o collasso dir si voglia...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/09/italia-vivere-con-dignita-e-ancora.html

Basta allevamenti e macelli – Scrive Aboliamo la carne: “Settimana Mondiale per l'Abolizione della Carne, 21-29 settembre 2013. Sentiamo continuamente dire: “Ma dobbiamo uccidere gli animali per poterci nutrire”. Questa idea è radicata. Trasforma in tabù qualsiasi discorso riguardante il destino iniquo riservato agli animali. A causa di questa idea, miliardi di esseri senzienti ogni giorno vengono massacrati per soddisfare il gusto di mangiarne le carni. Info. abolizionecarne@gmail.com

Porta Pia – Commenti di Fabrizio Belloni all'editoriale di ieri sulla breccia di Porta Pia: “Buon giorno. Ho apprezzato il suo intervento su "Porta Pia". Mi permetto di sottolineare come quei provincialotti avidi dei Savoja fecero, fra tanti altri, l'errore micidiale di portare la capitale a Roma. A Roma c'era già un Re: il papa. Due erano ovviamente troppi...” - E di Vincenzo Mannello: “Il profilo della riflessione di Paolo e poetalc è alto. Supera il fatto storico in questione ed apre spazi di discussione amplissimi. Personalmente mi limito a considerare la "presa di Roma" da parte dei Savoia come l'infausto epilogo della aggressione sabauda agli stati liberi ed indipendenti della Italia del tempo. Ad iniziare con il Regno delle Due Sicilie,si finì con Porta Pia. Senza dichiarazioni di guerra e con referendum fasulli.” - Continua in calce: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2012/09/commemorazioni-storiche-roma-20.html

Sette con un sol colpo (ve lo ricordate?).Velocità del tempo – Scrive Spiritual: “Avete mai provato a catturare una mosca con le mani? Ma ha milioni di occhi, qualcuno ribatte, ci scorge prima ancora che la nostra mano abbia percorso pochi centimetri. Ma il motivo per cui gli insetti sono in genere molto più veloci di noi potrebbe risiedere in una teoria affascinante. Il tempo per loro è al rallentatore rispetto al nostro. Più piccolo è l'animale, più rallentato è il tempo. Anche i piccoli uccelli come i passeri sembra possano beneficiare di questa percezione diversa. La ricerca, pubblicata su 'Animal Behaviour', è affascinante....”

Janaka e Shuka Deva – Una storia in inglese non guasta (ogni tanto) – Scrive Siddharameshwar: “In India it is customary for a devotee to seek out spiritual teachers until he finds the one whom he recognises as his own God-chosen Master or Guru. The novice, through inner fitful urgings, receives lessons from various sources, but when his spiritual ardor becomes very great, God sends him a Guru. God uses the divine soul-vehicle of the Guru as His messenger or instrument to bring the novice back to his spiritual home in Omnipresence. When Shuka Deva decided to go in search of his Guru, his father advised him to go to King Janaka,..” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/09/the-story-of-king-janaka-and-shuka-deva.html

Latina. Libraria – Scrive Carc: “ANATOMIA DI UNA RIVOLUZIONE. Presentazione del nuovo Libro del giornalista e scrittore GIUSEPPE DE MARZO, SABATO 21 SETTEMBRE 2013 - ORE 11,00. Presso la Sala Conferenze della MANCOOP Via Porto Galeo SANTI COSMA E DAMIANO, Latina”

Milano. Folk - Scrive Corte dei Miracoli: "Saremo a Milano domenica 22 settembre @ FESTIVAL "TUTTO ESAURITO" by Olinda, c/o ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini via Ippocrate, 45. M3 fermata Affori FN uscita via Ciccotti, A.T.M. 40-41-52-705. Info. info@cortedeimiracoli.net"

Arcevia. I 24 punti della Carta redatta in collaborazione con Vandana Shiva l'8 settembre u.s.: “1. Ha una mentalità profondamente ecologica, biologica e sociale, improntata ai valori del Bene comune e dell'armonia dell'uomo con l'ecosistema. Vuole che l’attività agricola rispetti la vita della terra, dell’acqua, dell’aria e di tutte le specie viventi e la salute e prosperità dell'uomo. Vede un futuro di benvivere per l'umanità solo nelle pratiche produttive agricole autenticamente ecologiche e non in quelle che comportano concimazione chimica, diserbanti e pesticidi...” - Continua con l'adesione del Circolo vegetariano VV.TT.: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/09/arcevia-carta-per-un-modello-di.html

Bene, più di così non si puote. Ciao, Paolo/Saul

…...........................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Non c'è cosa più bella al mondo che passare una sera con la donna amata, senza parlare, quasi completamente felici per la sola sensazione della sua presenza. Non chiediamo di più, perché mai due esseri si fondono in uno.” (Guy de Maupassant)

….....................

"Un grande dovere s’impone al saggio: egli deve morire per le sue idee e la verità deve a lui essere più cara che la vita. Non sono né la legge né la natura che a lui dettino tale scelta, ma il suo coraggio e la sua forza d’animo. Né il fuoco né la spada motiveranno la sua risoluzione; nulla saprà indurlo al più piccolo tradimento" (Apollonio di Tiana)




Nessun commento:

Posta un commento