Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 21 marzo 2013

Il Giornaletto di Saul del 22 marzo 2013 - San Grillo, soluzione finale, santa pasqua, wikipedia e il metodo Di Bella, Treia: Riciclaggio della Memoria....


Il futuro del Giornaletto di Saul
Care, cari,

Il futuro del Giornaletto – Scrive Caterina Regazzi: “Caro Paolo, stavo pensando a come tutto il lavoro che tu quotidianamente svolgi, per la realizzazione di questo Giornaletto di Saul si potrebbe perdere, dato che a volte i blog vengono rimossi (e finora sei sempre riuscito a ripristinarli) ed anche uno dei tuoi indirizzi mail è stato eliminato. Sarebbe un peccato se questo enorme archivio di notizie venisse perso. Potresti chiedere ai tuoi lettori se qualcuno ha un suggerimento per ovviare alla possibilità di questo inconveniente non da poco. Da parte mia ti consiglierei, d'ora in avanti, di salvare i Giornaletti futuri, compresi gli articoli che vi sono compresi in un file o più file da tenere salvati su una chiavetta o su un disco esterno. Che ne pensi? Dato per scontato che non è per una questione di "attaccamento" a quanto da te realizzato finora, ma solo per mantenere la testimonianza di questa nostra epoca che stiamo vivendo. Baci..”

Mia rispostina: “Mia cara amatissima Caterina, il tuo suggerimento è anche il mio. Ma sono così squinternato che non riesco a trovare o tentare una soluzione concreta. Certo, sarà un po' come per la numismatica o la filatelia.. meno esemplari ci sono in giro e maggiore è il valore dei pezzi salvati...”

Grillo è un santo - Contrordine ragazzi, Grillo è un bravo ragazzo e la notizia precedentemente inviata sulla somiglianza fra lui ed Adolfo è stata smentita. Scrive Franca Chichi: “Sono veramente molto molto felice, molto di più di quanto potete immaginare, di inoltrarvi questo messaggio inviatami da un'amica che ringrazio dal profondo del cuore...” - Continua in calce: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/03/altro-grillo-di-tanti-anni-fa-si.html

Subito il Governo Ombra – Scrive NPCI: “Beppe Grillo e i parlamentari del M5S devono costituire subito un Governo Ombra, senza neanche lasciar finire a Napolitano le consultazioni con i cuoi complici! Il successo elettorale del Movimento 5 Stelle, il sostegno e il favore via via più largo che esso riscuote ad ogni livello e il fermento crescente tra le masse popolari da un lato, dall’altro lato i contrasti accaniti e irriducibili tra i partiti del teatrino della politica borghese e in seno ad ognuno di essi e la paralisi della Corte Pontificia hanno creato le condizioni propizie per fare ingoiare ai vertici della Repubblica un governo d’emergenza.” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/03/21/proposta-a-beppe-grillo-e-compagni-subito-un-governo-ombra-delle-masse-popolari-organizzate/

Soluzione Finale – Scrive Marco Bracci da Milano a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/03/20/danilo-perolio-proposta-semplice-e-definitiva-per-uscire-dalla-crisi-senza-farsi-del-male/-: “Letta la proposta di Perolio e la replica di Fergnani, direi che bisognerebbe ingaggiare un “comico” (Crozza ? perché Grillo ormai ha la sua strada) e fargli portare avanti la proposta, alle prossime elezioni, che ritengo ci saranno a breve. Allora sì che avrebbe visibilità e diffusione veloce. Ormai le TV spazzatura ci hanno abituato ai telequiz e alle veline e solo se qualcuno “famoso” dice una cosa la massa la prende sul serio. Altra soluzione potrebbe essere quella di convincere tanti o tutti a prelevare i risparmi (se ne hanno ancora) dalle banche, così da farle indebolire ed essere più malleabili. Finché saranno gonfie dei nostri soldi, non molleranno mai”

Metodo Di Bella occultato – Scrive Giuseppe Di Bella: “Su wikipedia appena si effettua una ricerca su "Luigi Di Bella", o "Metodo Di Bella" compare una locandina riportante una scritta chiaramente falsa e diffamatoria: "Il cosiddetto Metodo Di Bella è una terapia alternativa per la cura dei tumori, che è priva di riscontri scientifici circa i suoi fondamenti e la sua efficacia." Stranamente anche Google si comporta in maniera analoga. Che ci sia una regia occulta?....” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/03/21/metodo-di-bella-cosa-ne-pensano-wikipedia-e-google-gli-informatori-on-line-di-notizie-pilotate/

Scoperte misteriose, prima di Stonehenge – A commento dell'articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/03/cerchi-nel-grano-fantascienza-misteri.html scrive Vasco: “Sempre in Inghilterra, nel Dartmoor (Devon) ci sono dolmen e linee di pietre migliaia e migliaia di anni più antichi di Stonehenge. Qualche anno fa camminai in lungo e largo per tutta la brughiera e li trovai. Sono sconosciuti ai più, al punto che alcuni inglesi vollero che li accompagnassi sul luogo.  P.S. Sì, siamo all'inizio di Aquarius, in cui siamo entrati nel 1948, ma che ora sta "partorendo" un nuovo modo di essere. E come tutti i "parti" è accompagnato dalle doglie”

Morti sulle strade – Scrive Vito De Russis: “Il 20 marzo, decimo anniversario della Guerra in Iraq: 2003 – 2013. Abbiamo appreso dai notiziari che gli USA hanno registrato 4.500 soldati morti. Dal 2003 al 2012:Strade in Italia, in quei dieci anni l'ISTAT e l'ACI hanno registrato oltre 45.625 persone morte sulle strade italiane...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/03/45625-vittime-di-una-guerra-incivile.html

OGM avanza – Scrive T.M.: “In una lettera sul Manifesto Mario Capanna, interpella i ministri all'agricoltura ed all'ambiente in merito alla ventilata immissione in Italia di 52mila sacchi di mais MON810 OGM, circa 2 miliardi di semi per 32mila ettari di superficie interessata. Sapendo che il mais viene impollinato dal vento e che il polline viaggia per oltre 2 km potete immaginare le conseguenze...”

Grotte Santo Stefano. Banchetto – Scrive Stefano Fiori: “Il 23 marzo dalle ore 14 il Movimento 5 stelle è a Grotte Santo Stefano (Vt), in Piazza Unità D'Italia, con il suo banchetto informativo, il secondo all'indomani del successo elettorale nazionale”

San Vito Chietino in festa – Scrive Cristina: “Ciao a tutti, vi comunico che il 7 aprile ci sarà la 7° edizione della FIERA DELLA DOMENICA, che si terrà a Zona 22, a S.Vito. Si riparte! Il tema principale di questa fiera sarà quello della salvaguardia del territorio dagli innumerevoli progetti devastanti che lo hanno interessato e che lo minacciano attualmente (Ombrina mare, elettrodotto Villanova Gissi, gasdotto della SNAM, discarica di Bussi e cementificio.... sono solo alcuni dei tanti). L'obiettivo è quello di informare, sensibilizzare e coinvolgere le persone...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/03/7-aprile-2013-san-vito-chietino-abruzzo.html

In memoria della sovranità perduta – Scrive Joe Fallisi: “"I fatti son questi: le classi dominanti del mondo intero, a partire da quelle dei Paesi "avanzati" (Italietta compresa), vanno progressivamente sostituendo, per legge, gli eserciti di leva con armate di mercenari. E' una mossa strategica di tremenda portata contro-rivoluzionaria, se solo si considera come l'ammutinamento dei soldati abbia costituito il leitmotiv e la spinta decisiva di tutte le insurrezioni moderne. In ogni caso, nel 1916 i militi coscritti (di ambo i fronti) potevano cantare, con quanta ragione, "Oh Gorizia tu sei maledetta" ed eventualmente infilare su per il culo dei loro superiori le baionette; oggi nessuno sostituirà "Gorizia" con "Baghdad". Creperanno, i più sfigati, se non di bombe, di uranio meno ricco - cosa che, naturalmente, mai accadrà alle merde che li mandano in missione umanitaria"

Santa pasqua? Era meglio se non veniva! - Scrive Franco Libero Manco: “Si avvicina la "santa pasqua" e con i programmi di cucina la Rai (e non solo la Rai) pubblicizza, sponsorizza, invoglia, induce la popolazione, specialmente delle massaie, (in una vergognosa, irresponsabile criminale cultura macellatoria), con cosante, vergognosa, diabolica perseveranza, a consumare prodotti animali scientificamente riconosciuti come causa delle peggiori patologie che stanno flagellando il genere umano....” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/03/la-pasqua-era-meglio-se-non-veniva-la.html

Sulmona ecosostenibile – Scrive Caterina: “14 Aprile 2013, il Laboratorio Permanente sulla Ecosostenibilità vi invita a partecipare all'incontro di pratica artistica: “Homo Natura e Homo Cultura” a cura dell'erborista e performer Anna Lisa Cantelmi il laboratorio si terrà presso il Parco Nazionale della Majella all'interno dell'Abbazia Celestiniana, Badia, Sulmona. Prenotazione tel. 3495700857”

Boldrini, la fintona di sinistra – Scrive Stampa Libera: “ Le ‘atrocità commesse dal regime siriano’, ovviamente, questa è la posizione, espressa l’8 marzo 2013, quindi quest’anno, da Laura Boldrini, eletta presidente della Camera dei deputati. Ritornando alla posizione assunta dalla portavoce ONUsiana sulla situazione in Siria, chiaramente si schiera con l’asse dell’aggressione anti-siriana, non soltanto elogiando l’operato della Turchia, che avrebbe allestito dei campi che ospiterebbero 65.000 profughi siriani; sebbene siano decine le testimonianze che indicano in questi campi null’altro che delle facciate per camuffare le basi operative della NATO..” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/03/far-finta-in-politica-sporca-aiuta-il.html

Matrimonio cristiano, senza bis - Scrive Massimo Sega: "Alleanza cattolica parla della famiglia di un principio non negoziabile. La Chiesa dice che non fa politica, ma intanto indice una conferenza in un luogo di culto. La questione famiglia è politica. Quindi la Chiesa fa politica in una sua istituzione, come è una parrocchia. Cristo non ha detto che il matrimonio è indissolubile, ha detto solo che chi da il ripudio non può risposarsi. Smettiamola con l' ipocrisia dei danni per i figli. La Chiesa non si è opposta all'istituto della separazione. Ora vediamo ciò che dice Cristo: di Mt 19.9: “Perciò io vi dico: Chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di concubinato, e ne sposa un'altra commette adulterio” Quindi Cristo non condanna il divorzio, ma un nuovo matrimonio."

San Benedetto del Tronto. Stoccaggio gas – Scrive Barbara: “Nel corso dell’incontro di sabato 16 marzo 2013, in presenza dell’assessore virtuale all’ambiente Sandro Donati e dei dirigenti di numerosi servizi regionali, fra cui Antonio Minetti del Servizio Ambiente Territorio ed Energia e David Piccinini della P.F. Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali, il Presidente della Regione Gian Mario Spacca ha riferito di una “maturata” sensibilità da parte della Giunta Regionale in ordine alle tematiche ambientali, paesaggistiche, energetiche, sanitarie e di sicurezza degli impianti fortemente contestati dalle comunità locali...” Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/03/san-benedetto-del-tronto-idee-confuse.html

Roma. VII Festa dell’agriturismo e della Multifunzionalità - Scrive Agricoltura Coraggio: "Adotta un Paesaggio il 24 marzo 2013, dalle ore 10.30, nella cooperativa agricola Cobragor, via Barellai, 60, Roma (Monte Mario, Trionfale): laboratori per bambini di artigianato e ruralità, arrampicata e giochi sugli alberi, pittura estemporanea con materiali messi a disposizione ... e tanta campagna agricola sotto il sole! Info. agricoltura.coraggio@gmail.com"

Livorno. Medicina quantistica – Scrive Yuri: “Introduzione alla Medicina Quantistica con Dott. Fabio Cerboni e Dott. Alessandro Gonnelli. La terapia emozionale quantistica, 28 marzo 2013 ore 21,00, sala conferenze via Machiavelli n° 21, Livorno, ingresso libero. Info. Tel. 347 7544873 - iuri.paganucci@inwind.it

Treia. Riciclaggio della Memoria - Il 25 aprile 2013 inizia a Treia la Festa dei Precursori. Questa manifestazione si ripete dal 1984, anno in cui avvenne la fondazione del Circolo vegetariano VV.TT. Nel corso del tempo la ricerca portata avanti, lavorando sul campo e con esperimenti diretti, ha condotto noi precursori a prendere coscienza dell'assoluta inscindibilità della vita. Abbiamo  riempito una falla enorme nel pensiero e nell'azione. L'uomo si è lasciato così tanto illudere dal senso di separazione  da non rendesi più nemmeno conto di far parte di una inscindibile unità... Tutto quel che ci circonda e noi stessi siamo la stessa identica cosa, siamo immersi in noi stessi come acqua nell'acqua eppure continuiamo a comportarci come fossimo separati, disponendo di ciò che riteniamo "sia al di fuori di noi" come  fosse "altro" da noi. C'è una meraviglia più grande di questa?.... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/03/essere-natura-nella-natura-nel-costante.html

E vai, pure oggi abbiamo chiuso! Ciao Saul/Paolo

................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Qualsiasi cosa desideriamo in questo nostro mondo ipersofisticato e terrorizzato, alla fine è un fenomeno o prodotto memetico, un grumo di Memi materializzato in un oggetto Hi-tech, un indumento di tendenze, un cosmetico indispensabile, un corpo nuovo, snello e accattivante, un’immagine memetica di noi stessi, che conquisti un posto e un ruolo a sua volta memetico e vincente” (Francesco Ianneo)

Nessun commento:

Posta un commento