Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 10 marzo 2013

Il Giornaletto di Saul del 11 marzo 2013 – Caccia al Grillo, signoraggio truffa, israele contaminato, agricoltura coraggio, OGM, cinesi privilegiati a Prato, espianto



Care, cari,

Caccia al Grillo – Scrive Tiziano Cardosi: “...mentre impazza la caccia al Grillo e ai grillini vi giro un articolo che parla di cose un tantino più serie e che non so se i nuovi vincitori hanno ben presente. Monti e la sua corte di miracolati ha già la ricetta per risolvere il problema: noi siamo la soluzione. Ci strangolerà di più in nome dell'emergenza e noi ci faremo scannare come agnellini docili pensando di salvare col nostro sacrificio il futuro dei nostri figli, mentre glielo stiamo definitivamente distruggendo. Dovremmo cominciare almeno a sussurrare una via d'uscita da questo disastro. Vogliano cominciare a parlare di nazionalizzare le banche in crisi e di porre il servizio del credito sotto il controllo della collettività? http://mauropoggi.wordpress.com/2013/02/13/banche-a-orologeria-un-articolo-di-vladimiro-giacch/  - E sulla storia di Grillo in Costarica – Scrive Pkrainer: “Grillo non c’entra nulla: è il suo autista che una volta viveva lì e aveva fondato una società per comprare un terreno dove fare un villaggio ecocompatibile, ma poi non lo ha comprato E poi c’era un negozio della cognata di grillo sempre in Costarica. Quindi non erano lì come paradiso fiscale ma si suppone perché il paese è bellissimo. In più grillo non c’entra nulla, anche perché in ogni caso non ballano soldi.”

La truffa del signoraggio bancario – Scrive Vincenzo Zamboni: “La truffa del signoraggio bancario da emissione di moneta debito da parte della bce (come già dalla federal reserve) è una rapina finalizzata alla espropriazione dei beni pubblici e privati dei popoli. nascondendo la vergogna della incostituzionale cessione di sovranità monetaria (illo tempore coperta dal segreto di stato sui documenti preparatori al trattato di Maastricht) la borghesia se ne fa leva come strumento per contrastare le lotte e rivendicazioni sociali. … Dicono: certo, sarebbe giusto concedervi di più, ma purtroppo i vincoli economici europei ce lo impediscono" – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/03/10/signoraggio-bancario-truffa-legalizzata-ai-danni-del-popolo-con-laccordo-dei-politici-venduti/

Su questo stesso tema è prevista una conferenza a Latina – Scrive Antonio Pantano: “Caro Paolo D'Arpini, se vuoi, rimbalza la notizia della mia conferenza a Latina il 22 marzo prossimo, ore 18, presso l'associazione Passepartout - via Corridoni 78”

Israele. La “contaminazione” è una malattia dell’anima - Scrive Enrico Galoppini: "Israele non stupisce più nessuno, ma ogni tanto riesce ancora nell’impresa di farlo: in Cisgiordania (i cosiddetti “Territori occupati”, come se il resto non lo fosse) ha istituito linee di autobus “separate” per “coloni” ebrei e lavoratori palestinesi. I primi si lamentavano di dover condividere l’autobus coi palestinesi, perché si sentivano “minacciati”. Prima conseguenza della separazione: alcuni “coloni” ebrei hanno preso di mira gli autobus coi palestinesi, sapendo adesso di andare a colpo sicuro!"

Roma con Coraggio - Scrive Società Agricola: “Abbiamo costituito la “Società Agricola CO.R.AG.GIO.” come libera associazione di giovani, il cui obiettivo è fornire proposte concrete e disporsi come punto di ascolto al fine di realizzare, e diffondere le idee proposte dal chi ci sosterrà. Roma capitale è tuttora il Comune agricolo più grande d’Europa e conserva un patrimonio di aree verdi di grande valore paesaggistico, economico ed ambientale, anche grazie alla permanenza delle pratiche agricole tradizionali” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/03/manifesto-dintenti-con-coraggio-per-una.html

Fukushima. Anniversario - Scrive Mondo in Cammino: "Per commemorare il terzo anniversario della tragedia di Fukushima, Mondo in cammino sostiene, e invita a sostenere, la class action internazionale del “Comitato dei querelanti contro l’incidente di Fukushima” nei confronti dei responsabili dell’incidente della centrale nucleare. Info. info@mondoincammino.org"

I Nuovi Comunisti Italiani si appellano a Grillo – Scrive NPCI: ”Il nuovo Partito comunista italiano chiama tutti i parlamentari della lista M5S - Beppe Grillo e gli altri parlamentari che si dichiarano e vogliono essere “amici del popolo”, a non prestarsi alle manovre subdole o aperte dei vertici della Repubblica Pontificia, ai loro ricatti e alle loro lusinghe e promesse: quello che non hanno fatto finora, non lo faranno  perché hanno perso le elezioni del 24 e 25 febbraio o perché eleggeranno un altro capo della Corte Pontificia! Le parole e i paramenti possono cambiare, ma gli interessi restano gli stessi!” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/03/npci-riusciranno-le-masse-popolari.html

Fede ed infantilismo - Scrive Massimo Sega: "Il prof. Zichichi, ha affermato: CHI NON HA FEDE, E' UNA PERSONA CUI MANCA QUALCOSA NEL PROFONDO DELLA SUA ESISTENZA. - Da quello che mi risulta, ci sono tanti bambini che arrivati all'età in cui si accorgono che la befana e babbo natale non esistono, cercano di continuare in questa " fede" per poter avere ancora dei regali, ritenendo che la vita poi non glieli darà.. Gli adulti, a loro volta, debbono credere che anche da vecchi avranno un padre cui rivolgersi per chiedere aiuto, o su cui appoggiarsi, come quando erano giovani ed immaturi. In poche parole vogliono rimanere FIGLI."

Segnalazione – Scrive un amico di Antonella: “Buonasera Paolo, sono Giuseppe Forino, geografo. Sono entrato in contatto tramite uno scambio di email con Antonella Pedicelli, che mi ha detto essere sua ottima conoscente grazie alla rete del Bioregionalismo italiano, con la quale sicuramente condivido l'attenzione all'ambiente e ai luoghi. Trovandoci a parlare di ferrovie abbandonate le avevo consigliato la lettura del mio  blog http://www.spaziarendere.it/spaziarendere/, su luoghi e spazi abbandonati al momento in giro per la Campania. E' un blog assolutamente senza pretese, aggiornato con discontinuità e agli inizi della sua vita. La cura che gli si può dedicare è minima anche perché sia io che gli altri due che curano le sezioni siamo "giovani" tra il precario e la disoccupazione, e pertanto il tempo è sempre quello che è. Antonella mi ha detto di segnalarglielo poiché le avrebbe fatto piacere leggere le nostre cose e vedere qualche bella foto...”

OGM - Scrive un neodeputato: “Salve. Mi occupo della questione OGM, vorrei acquisire la documentazione scientifica che avvalora i rischi alla salute e all'ambiente e capire quali dossier hanno presentato gli altri paesi UE che hanno adottato la clausola di salvaguardia. Mi auguro di poterla incontrare anche di persona a Roma o in altra occasione. Il Dott. Trinca mi ha suggerito il suo contatto e dato che sono iscritto alla mailing bioregionale le ho riscritto proprio ora. Grazie dell'attenzione..”

Mia rispostina: “Son contento della tua lettera e dell'interesse che dimostri verso il problema degli OGM... Il materiale che abbiamo raccolto nel corso degli anni è parecchio voluminoso, intanto puoi cominciare da qui:

Energia elettrica. Superproduzione a scopi commerciali – Scrive Ennio La Malfa: “In questi mesi stiamo assistendo a veri e propri crimini contro il paesaggio e l'ambiente naturale in Italia. Oscuri individui cercano di convincere amministrazioni pubbliche, comuni, province e regioni, sulla necessità di salvare l'Italia dalla crisi energetica, realizzando foreste di torri eoliche, di pannelli fotovoltaici nei terreni agricoli, e di impianti sopradimensionati per la produzione di energia da biomassa. Per fortuna i cittadini non sono "stupidi" come pensano questi "falsi commercianti d'energia", per cui ovunque nascono comitati di difesa del territorio...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/03/italia-martoriata-con-la-scusa-della.html

Scie chimiche – Precisazione di Lucilla Pavoni: “In certe zone d'Italia,e non solo,c'è un incremento impressionante di Alzheimer. Una malattia, una volta rarissima, ha preso una connotazione quasi "epidemiologica" e nessuno sa il perché. Devo contraddirti caro Paolo quando dici che me ne sono fatta quasi una malattia. Osservo e registro unicamente cosa mi capita, quando per intere giornate, il cielo diventa una "griglia". Normalmente sopra il mio cielo, transitano due o tre aerei nell'arco della giornata. Se ne vanno tranquillamente seguendo una rotta e non ricompaiono fino al giorno dopo. Lasciano una scia che si dissolve nell'arco di qualche minuto, e tutto finisce lì. Non accuso palpitazioni, né confusione come invece mi capita nei giorni di "aerosol aereo". Mi fa piacere che tu abbia sollecitato questo argomento, speriamo che qualcuno possa darci qualche informazione a proposito...”

Prato. Banche a vantaggio di cinesi – Scrive Merimar: “Duecento milioni di euro elargiti, attraverso circa 1000 mutui, da banche operanti a Prato a cittadini cinesi con dichiarazioni dei redditi irrisorie e senza apparenti garanzie. Questo, in estrema sintesi, è quanto emerso dall’attività di lotta all’evasione fiscale e contributiva messa in atto dal Comune attraverso la Polizia municipale, che porta a segnalazioni qualificate all’Agenzia delle Entrate, a carico di soggetti che dichiarano redditi molto bassi nonostante siano intestatari di beni immobili e di auto di grossa cilindrata..” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/03/prato-le-banche-danno-i-mutui-ai-cinesi.html

Bersani ed il Piano B – Scrive Antonello Caporale: “"Esiste il piano B, è il piano Bersani! B sta per ancora per l'uomo di Bettola che mette in gioco tutto il suo potere elettorale per schivare i dubbi del Quirinale, una crescente perturbazione nel suo partito e l'ansia che si sta impadronendo degli italiani. Bersani sa che non ha i numeri sufficienti per governare, ma sfida la doppia congiunzione astrale: l'alleato disponibile (il Pdl) è inservibile, quello possibile (Grillo) è invece indisponibile. L'unico modo per trarre profitto da questa condizione di immobilismo politico è costruire una trincea dentro al Parlamento, insediarsi malgrado tutto a Palazzo Chigi e attendere da lì l'elezione del nuovo Capo dello Stato"

ONU e paesi occidentali schierati contro la Siria – Scrive Marinella Correggia: “L'11 marzo davanti al Consiglio dei diritti umani dell'Onu basato a Ginevra nel quale siedono a turno poco più di 40 stati membri, la Commissione COI (di inchiesta indipendente sulla Siria) presenta il suo lunghissimo rapporto sulla situazione nel paese. E basato su racconti di parte e contiene molte accuse non verificate, fondate solo su testimonianze raccolte per skype, al telefono, o presso persone segnalate dall'opposizione armata (chiamata però attivisti)...” - Continua:

Cominciate dall'alto - Scrive Francesca: "Una proposta semplice, ma molto importante, alla nostra classe politica e di governo. In un momento di crisi economica e sociale, cosi drammatico, in cui sempre più cittadini sono senza un posto di lavoro, sono alla fame, non hanno più niente. Tagli agli stipendi d'oro e alle buone uscite milionarie, e ora di incominciare a mettere mano ai manager pubblici e privati, poi giornalisti, presentatori, conduttori di programmi TV, calciatori, allenatori, piloti di auto e moto da corsa e tante altre categorie di liberi professionisti privilegiate"

I giornalisti ora si pentono (per omissioni di informazione) – Scrive Lista Pace: “Imbarazzo al New York Times e al Washington Post: al processo contro Bradley Manning, le gloriose testate dei Pentagon Papers e del Watergate sono finite sul banco degli imputati perché rimasero sorde agli appelli del giovane soldato che aveva offerto loro centinaia di migliaia di documenti segreti del governo americano. La più grande fuga di notizie della storia degli Stati Uniti finì così nelle mani di Wikileaks. E adesso nelle redazioni dei due giornali c'è chi si cosparge il capo di cenere...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/03/imbarazzo-al-new-york-times-e-al.html


Si preannunciano rivoluzionarie scoperte sul DNA - Scrive Elia: "Il lavoro che stiamo portando avanti sul Dna (ci sono degli esperti, io sono un ignorante) farà parte di un documentario professionale che vede coinvolti anche Biglino e Malanga e i punti di collegamento tra il lavoro svolto dai due studiosi. Sono personalmente coinvolto per gli ottimi rapporti che ho con Mauro e con Corrado e sono anche l'intervistatore del documentario. Nel documentario ci sarà l'intervento di una biologa molecolare e verranno divulgare conoscenze davvero rivoluzionarie. Tutto nacque dall'intuizione di un ignorante come me su alcune cose che non mi quadravano sul Dna umano. L'intuizione è stata sviluppata, si sono fatte altre scoperte interessanti E molte delle pseudo conoscenze attuali andranno radicalmente riviste. Quindi, caro Paolo, i risultati verranno resi noti e chi è interessato potrà conoscerli..."

Espianti trapianti (a cuore battente) – Scrive Joe Fallisi: “Per me la storia dei trapianti porta diritto al centro nerissimo dell'epoca nera in cui viviamo... età oscura, Kali Yuga o in qualunque altro modo vogliamo chiamarla... e non è questione di ebrei - i peggiori tra loro sono eventualmente, anche in questo, solo i maestri della dissoluzione... e neppure, come spesso dico, del Nord e dell'Occidente del mondo... Pensate ai cinesi, coi loro centri di espianto annessi ai laogai... no, no, è l'individuo senza quasi più distinzioni, a 360°, che ormai è capace di ogni atrocità sui suoi simili e (mostruosamente peggio) sugli animali non umani, pur di far sopravvivere qualche anno in più la sua carcassa derelitta... shylock miserabile, falso, egoistissimo, osceno” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/03/trapianti-ed-espianti-cuore-battente.html

Avete visto che pure oggi l'abbiamo sfangata? Ciao, Paolo/Saul

......................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Il Lonfo

Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce
sdilenca un poco e gnagio s’archipatta.
E’ frusco il Lonfo! E’ pieno di lupigna
arrafferia malversa e sofolenta!
Se cionfi ti sbiduglia e ti arrupigna
se lugri ti botalla e ti criventa.
Eppure il vecchio Lonfo ammargelluto
che bete e zugghia e fonca nei trombazzi
fa lègica busìa, fa gisbuto;
e quasi quasi in segno di sberdazzi
gli affarferesti un gniffo. Ma lui zuto
t’alloppa, ti sbernecchia; e tu l’accazzi.

(Fosco Maraini)

Nessun commento:

Posta un commento