Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 13 marzo 2013

Il Giornaletto di Saul del 14 marzo 2013 – Papam Francesco I, OGM, pistoleros greci, M5S, Phillip Marshall morto, vetiver, destra/sinistra, essere ed esistere...



Care, cari,

HABEMUS (2) PAPAM MERCOLEDI 13 MARZO 2013 ORE 19-06 FUMATA BIANCA (la roba era buona...) - Si chiama Francesco I, al secolo Jorge Mario Bergoglio, è nato a Buenos Aires, in Argentina, nel 1936. E’ arcivescovo della capitale argentina Buenos Aires nonché ordinario per i fedeli di rito orientale che risiedono in Argentina. Così mentre alle Malvinas si festeggia il referendum, che consacra le isole alla Corona Britannica, l'Argentina si riscatta esprimendo un Papa.

Impestazione OGM – Scrive Tiziano: “Qualche mese fa una sentenza della Corte Europea e una fortissima pressione delle multinazionali sementiere sugli organi comunitari, ha di fatto dato “via libera” alla coltivazione di alcune varietà di Organismi Geneticamente Modificati anche in quelle Nazioni in cui erano banditi. Quasi tutti i Paesi europei hanno adottato la “clausola di salvaguardia” che blocca, a livello nazionale, questa “liberalizzazione” e di fatto hanno vietato ogni coltivazione OGM. Purtroppo in Italia tutto ciò non è stato fatto (nonostante tutte le Regioni abbiano chiesto il blocco degli OGM), ma di questa questione non si parla affatto..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/03/uniti-contro-gli-ogm.html

Grecia in crisi: sull'Olimpo taglio illegale e pistoleros – Scrive Salva le Foreste: “Nel decennio passato, il caminetto era divenuto uno status symbol della emergente classe media, da affiancare alla seconda auto e al televisore a schermo piatto. Ora, con l'impoverimento credente e gli alti costi del carburante, il caminetto è tornato alla sua funzione originaria: la protezione dal freddo. Il prezzo del gasolio è salito, mentre i redditi crollavano. La conseguenza è una crescente domanda di legna da ardere, e I boschi greci, già devastati dagli incendi estivi, ora devono fare i conti con un esercito di taglialegna illegali”

Cavallina magra – Scrive Delia: “Ciao Paolo, sono Delia dell'AVA, amica di Franco Libero. Nei pressi di Gragnano c'è una cavallina proveniente dal mondo delle corse ed ora destinata al macello. E' magra perché denutrita e dolcissima. Mi chiedevo se sei disposto ad accoglierla, una volta espletate le procedure per fartela arrivare. Non abbiamo molto tempo”

Mia rispostina: “Cara Delia, non abito più a Calcata e non ho quindi terreni a disposizione... Posso mandare l'annuncio in giro attraverso il nostro Giornaletto di Saul.. sperando che qualcuno si faccia vivo”

La truffa dell'euro e della moneta debito – Scrive Giuseppe Turrisi: “Non sappiamo più come dirlo, non sappiamo più quali parole usare, ma lo ripeteremo fino alla noia. L'euro è una truffa come lo è la comunità europea in questo stato di cose ossia sotto la blindatura dei trattati Maastritch, Lisbona, Mes, Fiscal compact, Nato, WTO, ecc. Non abbiamo più la sovranità di niente se non solo quella di decidere chi ci deve prendere per i fondelli per un altro turno (ed in parte nemmeno quella, leggasi porcellum). Ora se uno è consapevole di essere dentro una truffa cosa fa?...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/03/la-verita-sulleuro-sulla-moneta-debito.html

Lettera al Giornaletto – Scrive Alberto Fostini: “Sono ormai 20 anni che andiamo nella zona di Viterbo a fare bagni termali con l'acqua che sgorga dalla terra.. Penso che questa informazione possa interessarvi, dobbiamo essere riconoscenti alle piante perché noi esistiamo. Colgo l'occasione per inviarvi alcuni dati del libro da me scritto sia in lingua italiana che tedesca. Riguarda i temi di una vita semplice, naturale e la riscoperta della natura. È stato un bel lavoro e un'esperienza appagante, da ispettore forestale, praticante di medicina naturale, naturopata e pranaterapeuta, sempre vissuto nella natura, pensionato, sono diventato anche scrittore! Sono temi molto attuali per tutti coloro, oggi sempre di più - giovani e anziani - che ricercano le cose naturali e il vero benessere in tutti i suoi aspetti (viaggio evolutivo che ci porta dall'esperienza materiale alla conoscenza dello spirito, sviluppare una visione d'insieme, il buon senso delle cose semplici, i granelli d'oro, ciò che è andato perso nel mondo cosiddetto moderno...). È un libro che vale la pena di leggere e che sarà sicuramente d'aiuto per tante persone. C'è tutta una vita dietro e un legame profondo con la natura. Info. 0471-964461”

Come rapportarsi con il M5S? - Scrive Giorgio Vitali: “Ritengo che la posizione da assumere possa e debba essere affrontata con spirito critico e soprattutto in una visione dialettica (per non dire "storica"). E' innegabile il successo del Movimento 5 Stelle. Si tratta di un movimento politico che si avvale principalmente del contributo di una persona: Grillo, il quale è sui palcoscenici da svariati decenni; lo ho già detto e scritto). Grillo, a sua volta, si è sempre avvalso del contributo d una organizzazione di PROMOZIONE che è quella che conosciamo.....” - Continua:

Giornaletto – Scrive Massimo Sega: “Raffaele Saladino ti ha scritto che le rivoluzioni si fanno in strada e non nei percorsi istituzionali. Ha perfettamente ragione, ma io non ricordo che in Italia ci sia mai stata alcuna particolare rivoluzione fatta nelle strade. Mussolini diventò capo del governo su incarico del Re, Mussolini cadde per una crisi di Palazzo, e così via. Possiamo palare del famoso '68, ma la strada in quel caso non portò a nessuna rivoluzione extraparlamentare. Ecco perché chi ha il potere non ha paura, in Italia, della PIAZZA. Per andare indietro, i Borboni non furono cacciati dalla PIAZZA ma da un generale e dai suoi adepti non locali, il Papato non fu cacciato dalla PIAZZA ma da un esercito di un altro stato”

Roma che lavora – Scrive Walter: “AISL_O vi invita il 19 marzo 2013, ore 18,30, a Palazzo Grassi in Roma, via Merulana 60 (adiac. Teatro Brancaccio, metro A fermata Vittorio), alla presentazione del libro: Dal Lavoratore Imprenditore al Cittadino Imprenditore di Antonio Saccà. Info. walterdeitinger@tiscali.it

Eliminazione di comodo – Scrive Partito della Rinascita: “Phillip Marshall, è stato trovato morto. L'ex pilota di linea ha trascorso molto tempo vicino a Santa Barbara lo scorso anno preparando l'uscita del suo controverso libro sul complotto "The Big Bamboozle: 9/11 e la Guerra al Terrore". Durante il processo di editing e pre-marketing del libro, Marshall ha espresso un certo livello di paranoia perché il suo lavoro di saggistica accusa l'amministrazione Bush di essere in combutta con la comunità dell'intelligence saudita nella formazione dei dirottatori utilizzati negli attacchi...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/03/eliminazione-di-comodo-phillip-marshall.html

Il SUV di Grillo – Mentre appare la notizia che il M5S ha uno statuto, cioè è stato costituito davanti ad un notaio come Associazione, con Beppe Grillo presidente e suo nipote vicepresidente (stranamente non compare Casaleggio), apprendiamo che il Grillo ha avuto il placet dell'ambasciatore USA in Italia.. al che s si avvalora il dubbio già espresso.. ..Infatti così scrive Vincenzo Mannello: “Thorne, ambasciatore statunitense in Italia, elogia i giovani "Grillini" e li porta ad esempio per i teneri virgulti yankees. Chiaramente la benedizione si estende anche ai "grandi" di M5S, Casaleggio e Grillo. Che significa? Gli Usa prevedono (e prediligono) una soluzione Grillo per i problemi dell'Italia? Come mai sono passati dalla pretesa di imporre Monti a quanti, almeno in Parlamento, sembrano essere la antitesi più accreditata al montismo? Qualcosa non quadra nella vicenda...” - Continua in calce con commenti vari: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/03/07/nemesi-amica-tutti-sul-suv-di-beppe-ne-grillo-ne-casaleggio-sono-i-salvatori-della-patria/

In Italia oltre il 50% delle città europee più inquinate – Scrive OCSE: «Sono italiane più di metà delle 30 città europee con la peggiore qualità dell'aria». (Rapporto Ocse 2013 sulle performance ambientali italiane).

Vetiver – Scrive Benito Castorina: “Caro Paolo, certamente ci sarà lo spazio per un mio intervento alla Tavola Rotonda del 27 aprile a Treia, per evitare che vengano avvalorati dati inesatti come quelli dell’articolo dell’Arpa Toscana, mentre è molto importante che vengano divulgate le alternative sostenibili, che creano lavoro, migliorano la qualità della vita e dell’ambiente contro la diffusa passione di propagandare un sistema di sprechi e di disinformazione (vedi anche http://youtu.be/dhthiQp32lU inizia al minuto 20.47)”. Continua in calce: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/03/produzione-energetica-alternativa.html

Mia rispostina: “Carissimo Benito, ci sarà sicuramente lo spazio per un tuo intervento, ne saremo tutti lieti! Preparati il discorso scritto così lo divulghiamo anche sul blog... Se vieni con tua moglie siamo contenti, facci sapere quando e come.. la Festa dei Precursori comincia dal 25 e dura sino al 28 aprile.”

Destra-sinistra – A commento dell'articolo pubblicato su Aam Terra Nuova: http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Se-vagoli-da-destra-a-sinistra-come-fai-a-scendere-in-profondita - scrive Caterina: “mi sovviene la famosa canzone di Gaber che dice : "cos'è la destra cos'è la sinistra?" sarebbe da riascoltare.... Dice, tra l'altro: "L'ideologia, l'ideologia  malgrado tutto credo ancora che ci sia è il continuare ad affermare un pensiero e il suo perché, con la scusa di un contrasto che non c'è, se c'è chissà dov'è, se c'è chissà dov'è. ...."

Canto e speranza – Scrive Antonella: “Caro Paolo, nella vita spesso passano mesi e forse anche anni, in cui il pensiero di una persona è vivo, limpido e presente, ma non si ha la possibilità di contattarla, per tanti motivi di cui non si conosce mai bene la causa! Da stamane, ho avvertito forte l'urgenza "emotiva" di scriverti e "sentirti"! Ricordo con gioia autentica ogni breve momento trascorso in quel di Calcata e il cuore sorride nella placida contemplazione di immagini dense di allegria e spensieratezza! Mi piacerebbe condividere ancora altri momenti così piacevolmente sinceri e luminosi... ma ahimè, le mie condizioni "fisiche" ancora non permettono "spostamenti", sono però fiduciosa che anche le tue preghiere mi sostengono, ma soprattutto il tuo canto.... che ha da sempre il potere di parlare al cuore stesso di Dio...ricordalo sempre Paolo... in ogni istante! Ti abbraccio forte e spero di rivederti presto!”

Mia rispostina: “Anima santa, sapessi come sono vere le tue parole.. Nel senso che è il canto che ci avvicina a Dio... il canto è il modo migliore per innalzarci sino a Lui e che ci permette di sentire la Sua presenza in noi. Ho spesso sentito che il nostro karma espiativo è un ponte che ci consente di superare l'abisso dell'ego. Viviamo sereni ed in pace sapendo che abbiamo condotto la vita che ci è stata data con dignità ed amore.”

Chi sono io - Scrive l'amico Lorenzo Merlo a commento dell'articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/03/chi-sono-io-il-grande-mistero-della.html - “Ciao Paolo, qualche domanda e qualche considerazione, di cui, una fondante. L'Uno può essere inteso alla stregua di Dio ma - e/o - come scopo individuale, cioè come possibile acquisizione umana. Nonostante le eventuali distinzioni tra le due opzioni, in ambo i casi si fa loro riferimento per immaginarne un'applicazione terrena, sociale che a loro "corrisponda".  Ciò, se ben intendo, può teoricamente e praticamente avvenire attraverso la consapevolezza condivisa dei nostri Sé, nei quali non faticheremmo a riconoscere l'Uno. A viverlo. A esserlo. L'"io" così svanisce. Così pure l'esteriorizzazione dell'Uno, quindi la Storia..” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/03/non-e-la-storia-dirci-chi-siamo-poiche.html

Grazie per aver letto sin qui, saluti a tutti, Paolo/Saul

........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Gli occhi di Loto del Guru sono rappresentati da HAM (il Sé individuale) e da SAH (il Sé universale). Egli è la divina causa dell’universo. Egli di Sua spontanea volontà appare nelle forme per sollevare il mondo. Egli è supremamente libero. La Sua forma è immortale, manifestando la divinità. Egli è eterno ed onnipervadente. Medita sui Suoi piedi." (Sri Guru Gita)

Nessun commento:

Posta un commento