Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 30 dicembre 2009

Il Giornaletto di Saul del 30 dicembre 2009 - Patria Italia, siti e sitarelli, Kiryofobia, genitori non sposati, Madonna al Cairo, Calcata a Geo...

Care, cari,

comincio confermando il mio "orgoglio" di essere italiano... sì, sento che questa nostra patria è degna e santa... malgrado tutto... e lo dice pure Angela Braghin nel sito del Circolo Vegetariano:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/12/29/l%e2%80%99orgoglio-di-essere-italiani-malgrado-tutto-%e2%80%93-malgrado-i-fascisti-i-comunisti-i-democristiani-i-piduisti-i-mafiosi-i-baciapile-i-cacasotto-i-venduti-agli-ua-i-traditori-g/

Mi scrive il buon Kirios "..ho delle piastre madri con processore e scheda grafica, scheda sonora integrata, non so se ho moduli Ram. Il tutto `e pi`u recente della tua macchina. Se li vuoi te li posso spedire. Parlane con la tua webmaster o con qualcuno che te li può assemblare nel tuo case. Posso anche inviarti alcuni programmi che possiedo con licenza multipla, incluso un antivirus "Panda Plus" 2009. Se deciderai di averli mi farai giungere un tuo recapito. Ti saluto e Auguri per l'anno della Tigre di Metallo. Che mi dici del 2012?"

Mia rispostina: "Caro Kirios il 2012 sarà, almeno per me, un buon anno (sempre se sopravvivo alla fine del mondo), è Drago di Acqua, per me che sono Scimmia di Legno sarà una buona stagione, ricca di nutrimento culturale e di saggezza. Se per caso tu sei nato nel 1952 vuol dire che compi 60 anni e quindi il ciclo si completa e ricominci da capo, ottimo momento.... Per quel che riguarda la parte tecnologica, il mio è un caso disperato... Ho questo computer perché un amico carabiniere di Viterbo me l'ha regalato portandomelo lui già bello e assemblato e settato... La mia web master è una signora sempre indaffarata. Non ho amici tenici che possano svolgere i lavori che dici, anche perché di solito hanno anche loro siti e sono gelosi della visibilità che il nostro blog ha ottenuto partendo praticamente da zero... e quindi mi lasciano al mio destino (mi hanno aiutato all'inizio quando non temevano la mia concorrenza.. ma ora rappresento per loro un pericolo costante). Lascia perdere... a meno che... se un giorno passi da qui ed hai tutto l'armamentario pronto me lo monti tu come fece l'amico di Viterbo"

Mi scrive Luca Bellincioni: "Caro Paolo, ti segnalo questo link http://ambientepaesaggio2000.splinder.com/post/21947182/Come+la+speculazione+energetic che riporta la mia lettera indirizzata a te e poi da te stesso pubblicata come lettera aperta. E’ una versione migliorata e approfondita, che fa chiarezza sull’idea, recentemente diffusasi nella popolazione, secondo la quale lo sviluppo irrazionale, sconsiderato e su scala industriale delle energie rinnovabili sia l’unica alternativa al nucleare. Non è vero, non è affatto vero: qui rischiamo davvero in pochissimi anni di massacrare il nostro territorio, cambiandogli tutti i connotati per sempre. Qui non si tratta di scegliere fra nucleare (che nessuno con un po’ di sale in zucca vorrebbe) e uno sviluppo senza senno delle rinnovabili, poiché in entrambi i casi ci guadagna la grande speculazione energetica che, come quella edilizia, è da sempre la rovina dell’Italia ed è saldamente in mano alle mafie. Non è un caso che le regioni (Campania, Sicilia, Puglia, Calabria) che più sono state devastate dall’eolico industriale e dal fotovoltaico a terra siano quelle in cui le mafie sono più presenti! E non mi pare che queste regioni abbiano mai dimostrato una particolare attenzione all’ambiente! Riprendendo le sacrosante parole di Marco Bersani, bisogna organizzare una resistenza diffusa e convinta al progetto di ritorno al nucleare. Bisogna dire NO al nucleare, sfruttando soprattutto la campagna elettorale. Ma a livello propositivo non bisogna chiedere lo scempio e il consumo del territorio, bensì, FINALMENTE e UNA VOLTA PER TUTTE, la valorizzazione delle nostre risorse ambientali e paesaggistiche nonché lo sviluppo massiccio delle rinnovabili in un modo che sia compatibile con questa stessa valorizzazione e che non produca alcun consumo di territorio"

Mi scrive Marco Leopardi: "Ciao Paolo, come ti dicevo al telefono oggi 30 dicembre 2009, alle ore 17, sulla trasmissione GEO & GEO (RAI 3), andrà in onda il mio ultimo documentario su Calcata dal titolo "L'isola di tufo". Il lavoro ha focalizzato l'attenzione sul mondo artistico che accoglie Calcata. Spero ti piaccia. Un saluto e buon anno"

Scrive Simone Sutra: "Paolo, questo è un mio commento a caldo, ma non so se devi pubblicarlo, non è molto diplomatico nè carino, in fin dei conti, vedi tu- però anche tu gli dai troppa corda, cavolo!...... Secondo me questo Kiryosimega Berlusconi se lo sogna anche di notte...... immagina di avere una conversazione con lui... quale sarà il suo argomento preferito? Dai Kyrio, che ci sono anche altre cose nella vita... così facendo tu fornisci solo energia al tuo peggior nemico..."

Ricevo l'appello per il salvataggio del centro di Cultura Ecologica a Roma: "Anche durante le feste di Natale è proseguita la raccolta di adesioni. Ci accingiamo pertanto a consegnare al sindaco Alemanno un secondo pacchetto con 500 firme dopo le mille consegnate alla vigilia di Natale. Per firmare l'appello: admin@centrodiculturaecologica.it -"

Lettera di Loretta all'avv. Vittorio Marinelli di European Consumers: "...mai nessuno che colga il nostro lamento di genitori non sposati in chiesa a cui sono stati tolti i figli per diffamazioni non provate ABOLIZIONE DEI TRIBUNALI PER I MINORENNI è già un doppione del Tribunale ordinario dove non ci sono magistrati per le indagini e tutto è basato esclusivamente sulle relazioni delle assistenti superficiali, i giudici non ci conoscono neppure e non c'è contraddittorio i nostri figli e noi rimaniamo imprigionati senza avere commesso reati fino al compimento della maggiore età quindi 18 anni e se va bene i nostri figli piccoli vengono imprigionati in comunità. PANORAMA del 19 novembre SEQUESTRI DI STATO ne ha dato finalmente la prova. Il Tribunale ordinario non va mai contro la decisione di un giudice di altro tribunale, da noi si dice cane non mangia cane. Ci sono libri che dovreste leggere RAPITA DALLA GIUSTIZIA e PRESUNTO COLPEVOLE di Luca STEFFENNONI. Il sequestro di un minore viene punito con l'ergastolo, ma per questi reati le assistenti e i giudici dei trib. per i min. non vengono mai nè puniti, nè licenziati. Valentina è morta per questa impotenza. Tutto nei tribunali ordinari. Ma noi siamo genitori di serie B"

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo" potete leggere il resoconto della apparizione della Madonna al Cairo (Egitto), avvenuta due giorni fa:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2009/12/appare-la-madonna-al-cairo-davanti.html

Nel sito del Circolo Vegetariano ho inserito un mio breve saggio analitico sul significato del Taoismo, in chiave di spiritualità laica:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/12/29/spiritualita-laica-%e2%80%93-taoismo-una-religione-senza-dio%e2%80%a6/

Ultimissime notizie: ieri l'altro ho fatto una gita ad Anguillara, ospite in casa di Rosalia, con l'occasione ho potuto incontrare vari amici e soprattutto rivedere alcuni dei miei nipotini, Massimo e Matteo, e mia figlia Caterina. Vorrei particolarmente ringraziare Laura Lucibello, che mi ha accompagnato, per avermi dato la possibilità di vivere una giornata così piena e bella. Abbiamo fatto una gita che non è solo nello spazio e nel tempo ma è anche nei sentimenti e nelle emozioni.....

Corro via che il Giornaletto trabocca, vostro Saul/Paolo
...............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto

Affonda le radici nella terra, così che tu possa crescere.
Canta, poiché questo è il nutrimento per la nostra società affamata.
Ridi, con il suono più puro.
Il cielo in cui viviamo non è fatto per restare senza ali.
Ed allora, ama, ama, ama…..
(Hafiz)

Nessun commento:

Posta un commento