Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 1 dicembre 2009

Il Giornaletto di Saul del 2 dicembre 2009 - Reincarnazione, Vegetarianesimo, Agro Falisco, Natale senza alberi morti, vade retro satana...

Care, cari,

comincio con alcuni esempi di lettere di protesta da inviare al papa, al sindaco di Roma ed ai giornali per evitare il taglio indiscriminato di abeti per allietare un Natale sempre più finto:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/12/01/%e2%80%9cno-al-taglio-di-alberi-vivi-per-allietare-un-natale-che-puzza-di-morto-%e2%80%9d-%e2%80%93-lettere-aperte-ai-sindaci-di-tutti-i-comuni-ditalia-in-particolare-a-quello-di-roma-ed-al-pap/

Voglio ritornare ancora sul tema della reincarnazione, portando in evidenza -come narrato dalla ricercatrice Giovanna Lombardi- alcuni casi di bimbi che ricordano le loro vite passate:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/12/01/reincarnazione-o-metempsicosi-ricerca-di-giovanna-lombardi-sui-bambini-che-ricordano-le-vite-passate/

Scrive Franco Libero Manco: "Una socia AVA comunica di aver visto martedì 1 dicembre verso le ore 13,15 durante la trasmissione televisiva "La prova del cuoco" su Rai 1, il cuoco di turno che (su sua stessa affermazione) metteva vivi nel forno dei crostacei. Quando li ha estratti, dopo la cottura, questi animali muovevano ancora le zampe, con la compiacenza dei conduttori il programma e l’onnipresente (purtroppo) carnivoro Vissani . E’ un episodio che si associa ai tanti già denunciati che ci fanno vergognare della televisione pubblica pagata coi nostri soldi. La "prova del cuoco" è scuola di inaudita violenza, di diseducazione, di crudeltà e insensibilità verso creature senzienti. Questo ennesimo episodio è la goccia che fa traboccare il vaso. Oltre ad interessare i nostri legali per un’azione nei confronti della Rai per maltrattamento agli animali, secondo la legge 189/2004, organizzeremo quanto prima una manifestazione di protesta davanti alla sede di viale Mazzini. Chiediamo un'azione sanzionatoria per i responsabili e l'immediata chiusura della trasmissisone televisiva "La prova del cuoco", perchè:
- viola la legge 189/2004 contro la violenza agli animali;
- è diseducativa: fomenta insensibilità verso la sofferenza altrui e genera disprezzo per la vita degli animali;
- favorendo il consumo di carne è dannosa per la salute, l'economia, l'ambiente.
Inserite nell'oggetto: CHIUDERE LA TRASMIOSSIONE/MACELLERIA "LA PROVA DEL CUOCO". Scrivete manifestando il vostro sdegno ai conduttori della trasmissisone televisiva "La prova del cuoco": laprovadelcuoco@rai.it "

Scrive Veggie Pride: "Assemblea organizzativa a Milano (14 dicembre). Per organizzare al meglio il corteo del 15 maggio 2010 e le relative iniziative, chiediamo a tutti gli interessati di partecipare alla prima riunione del Comitato Organizzatore, che si svolgerà Lunedì 14 dicembre dalle ore 20.30, presso il circolo Sassetti, via Selenico 17, Milano (zona Isola). Chiunque intenda contribuire fattivamente alla manifestazione, è pregato di segnalare la propria presenza alla riunione scrivendo a eventi@veggiepride.it "

Scrive Luca Bellincioni: "Qui bisogna cominciare a parlare di progetti di valorizzazione turistica del territorio e nella Tuscia si dovrebbe parlare di un Parco Nazionale dell'Etruria a tutela dell'area maremmana, e di due nuovi parchi regionali uno per la Teverina e uno per l'Agro Falisco; per quest'ultimo si potrebbe tentare un progetto sperimentale come il Parco Agricolo, Culturale e Archeologico dell'Agro Falisco, che non dia i vincoli strettissimi del normale parco naturale alle attività tradizionali (agricoltura, allevamento, caccia e pesca), ma che vieti completamente ogni attività non tradizionale e contrastante con le caratteristiche del territorio (industria, edilizia selvaggia, cave, eolico e fotovoltaico a terra). Il problema è che se il territorio non prende un consistente valore economico turistico non si riesce a tutelarlo. I numeri del turismo nella Tuscia sono ancora troppo bassi e non perché non ci sia il potenziale, ovviamente (anzi...), ma perché siamo gevernati da incompetenti assoluti. La speculazione sul territorio oggi aggredisce anche i territori più e meglio valorizzati dal punto di vista del turismo culturale (ad es. la Bassa Toscana), pensa quindi a ciò che può accadere ai territori sottosviluppati in tal senso come l'Agro Falisco e il resto della Tuscia?!"

Mia rispostina: "Caro Luca, il problema del rinnovo amministrativo si pone anche per la Regione Lazio... hai visto cosa è successo a Marrazzo? Credi che il centrosinistra abbia qualche speranza di vincere? Ed anche se vincesse dei parchi non gliene frega nulla, i parchi son solo posti da sottogoverno... Purtroppo del Parco dell'Agro Falisco ne stiamo parlando dal 1984, senza successo alcuno... Guarda un po' alcuni aricoli alquanto recenti sull'argomento: http://www.circolovegetarianocalcata.it/?s=parco+dell%27agro+falisco "

Mi scrive Paola Botta Beltramo: "Caro sig. Paolo, le invio copia del fax inviatomi nel 2005 da Stefan Lanka che ho conosciuto nel 2004 al Tar di Stoccarda in occasione della richiesta di verifica scientifica delle scoperte del dr. Hamer. I giudici tedeschi si sono dichiarati imcompetenti in materia. La stessa richiesta è stata avanzata al Ministero della salute italiano. Saranno più competenti?"

Scrive Econew: "No Berlusconi day, sabato 5 a Roma, piazza Repubblica (natura vacuum horrescit). Secondo il Timesonline ("Italian Gothic", Gotico italiano), la curiosa tesi dell'avvocato di Berlusconi "la legge è uguale per tutti, ma non lo è necessariamente la sua applicazione" viola il principio dell'eguaglianza dei cittadini davanti alla Legge. In Italia, invece (visto che Giornali e TV tacciono) la scottante questione è portata in piazza dalle rete Internet. Dorme sonni beati il PD, come al solito..."

Sul sito del Circolo Vegetariano ho pubblicato un saggio sulla differenza che esiste fra i dettami religiosi e la naturale etica dell'uomo, con aggiunta di lettera "ufficiosa", non perdete questo articolo:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/12/01/vegetarianesimo-%e2%80%9cfedeli-alla-verita-intrinseca-o-fedeli-ai-dettami-religiosi%e2%80%9d-%e2%80%93-il-tema-dell%e2%80%99alimentazione-umana-della-macellazione-della-morale-sociale%e2%80%a6/

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo" ho pubblicato un commento scritto da Marco Bracci sul significato, secondo calcoli matematici, di "Papa e Vaticano":
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2009/12/vade-retro-satana-commenti-da-far.html

Che sia il caso anche oggi di salutarci? Vostro Paolo/Saul
......................

Pensieri Poetici del dopo Giornaletto:

IPAZIA
ogni pezzo trucidato della tua anima
fertilizza
coscienze aperte
profuma
la rosa scarlatta
mio cuore
ribolle nell'orrore
pace fra gli opposti?
amore puro
fra uomo e donna?
la strada pare infinita
e
cammino
a piedi nudi
dalla terra
al sole
(Siràne)
..........

Per Alda Merini

Alda;
un giorno ti vidi
nuda
in quel libro
e da allora
la tua pelle è
anche la mia
(Siràne)
.....
"L'amicizia è un'anima che vive in due corpi"
(ARISTOTELE)

Nessun commento:

Posta un commento