Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 17 dicembre 2009

Il Giornaletto di Saul del 17 dicembre 2009 - Donne invisibili, Governo censura web, aeroporto Viterbo, Alfio Pannega, Natale, clima..la colpa è del..

Care, cari,

ho ricevuto varie lettere sul "fattaccio" di Milano, che ha visto coinvolto il premier, una l'ho pubblicata:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/12/16/marco-bracci-scrive-%e2%80%9c%e2%80%a6riflettiamo-ulteriormente-sull%e2%80%99incidente-accaduto-il-14-u-s-a-silvio-berlusconi-quali-sono-i-segnali-impliciti-in-questo-evento%e2%80%a6%e2%80%9d/

Scrive Giulio Vittorangeli: "Venerdì 18 dicembre, se vi trovate a Vetralla (VT) avremmo piacere di avervi tra noi, per la presentazione del libro "Nicaragua. Noi donne, le invisibili". Intanto Auguri per un buon 2010! Associazione Italia-Nicaragua di Viterbo: giulio.vittorangeli@tin.it "

Scrive Raffaella Rosa: "Carissimi Amici, siete invitati al convegno "L'AVVENTURA DELL'UMANITA'" sabato 19 dicembre, ore 9.45-20.00, presso l'HOTEL DEI CONGRESSI in viale Shakespeare 29, Roma-Eur. E' previsto un ingresso di 10 euro per poter pagare la sala. Info: 347.3411067 - "

Scrive Caterina Regazzi: "Gestire il veicolo, dice Simone......, e che vuol dire? Si può interpretare come una continua auto analisi per poter "sgamare" gli imbrogli dell'ego che sono sempre pronti a prenderci la mano e che quindi condizionano le nostre reazioni e i nostri comportamenti, ma se uno riesce veramente a "dimenticarsi" l'ego e tornare così "giovanile" (e non "scemo") e ad essere il proprio sé, di cosa deve preoccuparsi?
Cosa c'è da "imparare"? L'unica cosa che dobbiamo imparare è di essere aperti alla vita senza paure e senza desideri. E l'imbroglio da cosa dipende? Dalle illusioni che la nostra mente ci presenta e che dobbiamo saper riconoscere e andare avanti, senza neanche dare loro più peso di tanto e pensare che siamo qui a menarcela per una parola detta o non detta o per un atto fatto o non fatto, quando dovremmo, ogni mattina, quando ci svegliamo, ringraziare il cielo perchè ci svegliamo e ascoltare il nostro respiro che va e che viene, finchè c'è. Sto leggendo il libro di Simone"

Scrive Università La sapienza: "Biblioteca Federico Chabod - Dipartimento di storia moderna e contemporanea http://biblioteca.dsmc.uniroma1.it/ - 17 dicembre 2009, ore 15. Rapporto 2009 sulle ecomafie - Incontro con Antonio Pergolizzi Coordinatore dell´Osservatorio Nazionale Ambiente"

Scrive Riccardo Oliva: "Il 18 dicembre a Roma, nella Sala del Carroccio in Campidoglio (ore 9,30) il convegno dal titolo "Dalla sperimentazione animale ai metodi alternativi - Verso una scienza tecnologicamente avanzata" organizzata dall´Associazione Memento Naturae"

Mi ri-scrive Giovanni Bartoletti, assessore all'aeroporto del Comune di Viterbo: "Ciao D'Arpini, ho creato un profilo su Facebook dove posso pubblicare foto, video ed eventi e vorrei aggiungerti ai miei amici per poter condividere tutto questo con te"

Mia rispostina: "...errare è umano, perseverare è diabolico... ma come Giovanni, pubblico un giorno sì ed un giorno no un articolo sul devastante progetto del mega aeroporto low cost di cui sei assessore... mi hai già chiesto di fare amicizia su Facebook, ti ho già risposto in proposito... e tu continui ad invitarmi su Facebook, ma allora non le hai lette le mie lettere? Arieccoti il link, leggi bene mi raccomando:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/05/08/viterbo-8-maggio-2009-giovanni-bartoletti-assessore-all%E2%80%99aeroporto-mi-chiede-di-far-amicizia-su-face-book-rispondo-sincreticamente%E2%80%A6/
Altri articoli:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/?s=aeroporto+viterbo -"

Scrive Avventura Soratte: "Cari amici, questo week-end il centro storico di Sant'Oreste tornerà a pulsare, con una serie di manifestazioni culturali ed enogastronomiche, rivolte ad adulti e bambini: l'associazione "Avventura Soratte" proporrà un incontro poetico-musicale (domenica 20 dicembre 2009, ore 15.30-17.00), con giovani ed anziani a confronto, che omaggeranno il pubblico a suon di rime, intermezzate da organetti, stornellatori e "pastorelle", nella suggestiva piazzetta di Via di Monte Frumentario. Tra le altre iniziative interessanti: presepe vivente in Piazza Cavalieri-Caccia, tombolata in Piazza Vittorio Emanuele III, incontro con Babbo Natale. avventurasoratte@hotmail.com -"

Scrive Antonello Ricci: "Venerdì 18 dicembre 2009, ore 18.00 - Centro Sociale Autogestito "Valle Faul", località Castel d'Asso snc, Banca del Racconto 2009, seconda edizione: A QUEL TEMPO ERO GIOVANE PURE IO. Travagliata e poetica vita di Alfio Pannega"

A Copenhagen hanno interrogato la zingara ed ora sappiamo da cosa dipendono tutti i cataclismi climatici in corso... No, la causa non sta nell'inquinamento provocato dall'uomo... è solo colpa del...
Leggete tutto sul sito del Circolo Vegetariano:
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2009/12/16/cambiamenti-climatici%e2%80%a6-opera-dell%e2%80%99uomo-%e2%80%9ciceberg-alla-deriva-tifoni-e-tempeste-raccolti-distrutti-inquinamento-aria-fetida-mari-colmi-di-anidride-carbonica-mercurio-cad/

Marco Bracci mi scrive: "Caro Paolo ti invio una nota relativa alle norme censorie per internet che il governo intende approvare..."

Mia risposta: "Caro Marco ti ringrazio per la segnalazione, tra l'altro abbiamo già pubblicato questa estate il testo censorio che era inserito nel cosidetto Pacchetto Sicurezza, puoi leggerlo qui
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2009/06/operazione-catzone-il-censore-articolo.html -"

Sempre sullo stesso tema della censura ad Internet così si è espresso il Principe Azzurro: "(Corriere.it) Durante la discussione alla Camera Pier Ferdinando Casini si è opposto all'ipotesi di oscurare i siti internet "violenti": «Sarebbe sbagliatissimo e ancora più sbagliata sarebbe la censura sui giornali. Dobbiamo tenere alta la guardia: internet è un terreno pericolosissimo, ma io richiamo tutti alla prudenza». Casini dice no a dispositivi di legge che limitino la libertà di manifestazione del pensiero: «Dobbiamo andare fino in fondo, ma guardiamo agli Stati Uniti dove Obama riceve intimidazioni inaccettabili su internet, ma a nessuno è venuto in mente di censurare la Rete. Guai a rispondere con provvedimenti illiberali a sfide che richiedono la tolleranza zero» T'è capì!?"

Nel blog "Altra Calcata... altro mondo" potete leggere una lettera di Massimo Ages a Giovanni Minoli (La storia siamo noi) sulla veridicità dei detti biblici:
http://altracalcata-altromondo.blogspot.com/2009/12/lettera-giovanni-minoli-da-massimo-ages.html

Vi saluto con il solito affetto, vostro Saul/Paolo

............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l’ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole,
fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente,
fa bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,
mettilo nell’animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza,
e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.
Scopri l’amore,
e fallo conoscere al mondo".
-Mohandas Karamchand Gandhi-

............

Sulla spiaggia di mondi infiniti
i bimbi s'incontrano con grida e danze.
Fanno castelli di sabbia
e si baloccano con vuote conchiglie.
Intessono barchette di foglie secche
e sorridendo le fan galleggiare
sull'immensa distesa del mare.
I bimbi giocano sulla sponda dei mondi.
(Rabindranarh Tagore)

Nessun commento:

Posta un commento