Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 23 novembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 24 novembre 2016 – In solidarietà con i Media russi, digiunare conviene, spesometro, cani sciolti razzisti, ultime spiagge, il declino del matriarcato storico...


Risultati immagini per solidarietà con i Media russi

Care, cari, come avrete già saputo, il Parlamento europeo ha approvato (pur con molti no e astensioni, per fortuna) una risoluzione vergognosa contro i media russi, praticamente mettendoli al livello della propaganda di Daesh e proponendo all'Ue di neutralizzarli https://www.rt.com/news/367922-eu-resolution-russian-media/ - Vi propongo di firmare una piccola lettera collettiva di solidarietà, così, come cittadini europei. Poi la posso mandare con i vostri nomi ad alcuni contatti, a partire dalla mia amica Yulia. Bastano davvero due righe: Noi, cittadini e lettori europei che nella disinformazione generale offerta dai media Nato/Golfo trovano in organi di informazione come RT, Sputnik e gli altri media russi una fonte approfondita, alternativa e attendibile, protestiamo contro la risoluzione approvata dalla maggioranza dei parlamentari europei che chiede all'Ue di rispondere alla guerra di propaganda condotta dalla Russia. Riteniamo questo un vero capovolgimento della realtà. Un nuovo maccartismo. Continueremo a seguire i media russi che ringraziamo – (Marinella Correggia) - 

Con l'adesione del Circolo vegetariano VV.TT. chi volesse aderire dia conferma scrivendoci a: circolovegetariano@gmail.com

Digiunare conviene – Scrive Franco Libero Manco: “Il digiuno, da sempre è stato praticato fin dagli albori della storia da tutti i popoli della terra allo scopo di purificare il corpo, la mente o per penitenza nei percorsi spirituali, per auto-disciplina, per scopi politici o come mezzo di guarigione. Per i Veda e per la tradizione yogica era un mezzo di elevazione spirituale. Nelle religioni primitive per propiziarsi la divinità, o per prepararsi a certi cerimoniali. Era usato dagli antichi greci, prima della consultazione degli oracoli, dagli sciamani africani per contattare gli spiriti, dagli indiani d’America per acquisire il proprio animale totemico, dai fenici, dagli egizi, gli assiri, dai babilonesi, dai druidi celtici e...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/11/23/digiunare-conviene-per-la-salute-mentale-e-fisica/

Spesometro. Arma di sterminio fiscale – Scrive Aldo Nardini: “Mi risulta che il cosiddetto spesometro, ovvero la comunicazione delle fatture emesse e ricevute passerebbe da annuale a trimestrale, con ovviamente ulteriori sovraccarichi di lavoro e di spese  per le aziende, professionisti, artigiani e tutto il popolo delle partita iva agricoltori compresi e per giunta con introduzioni di salatissime sanzioni amministrative. Lo spesometro purtroppo è un'incombenza alla quale anche gli agricoltori in regime di esonero negli ultimi anni sono  diventati soggetti a dover presentare non ricordo esattamente ma dovrebbero essere da 3 o 4 anni e purtroppo anche il regime di esonero è da tempo che il governo cerca di eliminarlo...”

Sistema sanitario come fonte d'inquinamento – Scrive Arpat: “Uno studio dell'OMS illustra sia i potenziali vantaggi della promozione della sostenibilità ambientale nei sistemi sanitari che gli ostacoli e gli incentivi per raggiungerla Secondo un report dell’OMS i sistemi sanitari hanno un impatto notevole sull'ambiente perché sono forti consumatori di energia e di risorse, contribuiscono alle emissioni di gas a effetto serra e producono grandi quantità di rifiuti, anche pericolosi...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/11/anche-il-sistema-sanitario-puo-essere.html

Divide et impera – Scrive Fernando Rossi: "La Costituzione era nata per unire un popolo diviso ... poi Napolitano Giorgio (con l'aiuto delle logge, dei soldi e dei media della grande finanza) ha inventato Renzi Matteo, che usa la sua Controriforma per dividere gli italiani e trasformare, per legge, la sua minoranza in una maggioranza parlamentare...”

Roma. Cani sciolti razzisti – Scrive Elke Colangelo: “Cane pastore sciolto al parco, senza guinzaglio né museruola, padrona con tablet in mano, che vagava per conto suo, noncurante di quello che faceva il cane, dove o verso chi andava... gentilmente le chiedo di legare il suo cane, perché i miei due piccoli, essendo già stati aggrediti da altri cani sciolti, me compresa, hanno timore quando un cane, che non conoscono, si avvicina al galoppo... risposta? Sono razzista! La ragazza di colore, invece di spiegarmi...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/11/roma-cani-sciolti-razzisti-al-contrario.html

Deruta. Al lupo.. al lupo – Scrive Diritti Globali: “Sabato 26 novembre 2016 ore 17:00 - Galleria di Storia Naturale di Casalina (Deruta, PG). Roberta Mazzei, biologa, che da anni si occupa dello studio del Lupo nell'Appennino Umbro-Marchigiano ed aree limitrofe condurrà l’incontro, facendoci comprendere meglio la vita e la situazione odierna di questo affascinante e misterioso predatore, che nonostante secoli di feroci persecuzioni continua a sopravvivere sulle nostre montagne....come un vero e proprio simbolo di libertà e di natura selvaggia!”

Argentina. Notizie su Milagro Sala – Scrive Sandra Russo: “...le notizie che arrivano da Jujuy - http://www.pressenza.com/it/2016/11/sandra-russo-milagro-prosegue-salda-e-forte/ - sono preoccupanti, sia per Milagro Sala che per gli altri militanti detenuti. La scorsa settimana, in quello che è sembrato essere il primo dato oggettivo di riconoscimento di quanto sta chiedendo l’ONU, sono state liberate due degli undici tupaqueros che erano detenuti insieme a Milagro. Dall’altro, benché abbia dei comprensibili crolli, Milagro è perfettamente cosciente della responsabilità della sua leadership. Si mantiene in contatto costante, manda periodicamente messaggi per comunicare che è ancora integra...”

A mali estremi, estremi rimedi: dove rifugiarsi in caso di scoppio della III guerra mondiale? - Scrive Claudio Martinotti Doria: “...giorni fa mi sono imbattuto in un video che affrontava l’argomento di quali sarebbero i 10 paesi al mondo dove ci si potrebbe rifugiare nel caso scoppiasse la III guerra mondiale. Il Video durava circa 5 minuti, quindi ogni paese veniva presentato in meno di 30 secondi. Indubbiamente l’autore era una persona intelligente, perché i 10 paesi erano scelti con un criterio assennato, ma non certamente analitico e comparativo, temo la scelta fosse esclusivamente geografico deduttiva. Probabilmente l’autore...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/11/23/video-fantasy-i-10-paesi-dove-rifugiarsi-nel-caso-di-iii-guerra-mondale-della-serie-ma-mi-faccia-il-piacere/

Bologna. Tarantella clandestina – Scrive Massimo Caruso: “11 dicembre dalle ore 19:00 alle ore 22:00 in Via Marzabotto, 1A 2, a Bologna, ti attende una serata di musica popolare del sud Italia in compagnia del gruppo Tarantelle Clandestine. Jam session, vino e birra garantiti, cibo presente sino a esaurimento scorte”

Il declino del matriarcato storico - ...si potrebbe affermare che il patriarcato per legittimarsi adottasse degli schemi matriarcali di facciata, che ovviamente dovevano far presa sulla gente cresciuta in quell’ambito. Quella dei sacrifici rituali maschili è stata una trasposizione letterale del rozzo spirito patriarcale dei miti di vita-morte-rinascita legati al ciclo naturale. A tale proposito si consiglia la lettura del saggio sulla mitologia matriarcale Evoluzione della mitologia matristica dall’antichità ad oggi.. - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/08/il-declino-del-matriarcato-e-la-discesa.html

Mio commentino aggiunto: “Le donne per lungo tempo furono considerate prive di "Anima" come gli animali. Insomma la trilogia monolatrica (giudaismo, cristianesimo ed islam) odia le donne e se le "ama" (a fini di piacere) le vuole succubi e prone ai voleri del maschio. Lasciate ogni speranze voi che "credete" in queste religioni ... o siete plagiati o siete conniventi...” - Continua in calce al link soprastante

Bene, vi saluto, Ciao, Paolo/Saul

…..................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“E' un atto di viltà rimanere in silenzio quando si è presi in giro. (…) Chi prende in giro gli altri è esso stesso uno sciocco” (Hagakure)



Nessun commento:

Posta un commento