Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 13 novembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 14 novembre 2016 – Trump's matrioska, l'Europa si attrezza, Osho amava le donne, bioregionalismo e sistemi complessi, advaita vedanta e le maschere dell' “io” ...


Risultati immagini per trump matrioska

Care, cari, ecco la situazione corrente. Dopo l'elezione di Trump i poteri occulti che giocano su più tavoli, a favore di una apparente democrazia alle frontiere russe, come in Ucraina, ma contro la democrazia in Arabia saudita, contro l'ISIS in Siria ed Iraq, a parole, ma pro ISIS nei fatti, etc. si trovano in grande difficoltà. Da qui i pesanti colpi di coda che addirittura lasciano presagire “una primavera americana”, con conseguente guerra civile negli USA, oppure il ridimensionamento della “politica” annunciata dal presidente Trump (attenzione non è stato ancora nominato e di cose ne potranno ancora succedere da qui al momento della “nomination” ed anche dopo...). Questo gioco d'azzardo attuato dal sistema “democratico”, che viene spinto alle estreme conseguenze, ha in realtà il solo scopo d'indebolire la Russia, la vera opponente all'espansione unipolare della grande finanza apolide e sionista e che sarebbe beneficiata della politica trumpista. L'elezione di Trump ha messo un bastoncino tra le ruote del meccanismo globalista ed i “democratici” sia quelli statunitensi che i loro compari europei, si rodono le mani dalla rabbia... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/11/13/la-situazione-mondiale-nella-filosofia-taoista-il-tre-e-considerato-il-numero-della-perfetta-armonia-operativa-occidente-eurasia-e-non-allineati/

Commento di Vincenzo Zamboni: “I "democratici" americani stanno manifestando contro se stessi. Democraticamente votano, poi protestano a pagamento (tariffari su internet) perché non gli è piaciuto. La plutodemofollìa dei finanzieri George Soros e Klintonkiller Foundation azzarda un abbozzo di tentativo di golpe colorato in casa americana. Ma sono impotenti contro il vero vincitore di queste elezioni: Vladimir Vladimirovic Putin con il suo governo. I russofobi ora devono affrontare la russificazione. L'Occidente riscopre l'esistenza del resto del mondo. Buon corso di geografia a tutti.”

L'Europa si attrezza per l'autodifesa – Scrive C.L.: “Fino a qualche mese fa sembrava il solito progetto europeo destinato a risolversi in un nulla di fatto. In fondo è dagli anni 50, dai tempi della Comunità europea di difesa che l’Europa cerca di dar vita a un esercito comune senza riuscirci. Poi prima la Brexit e adesso, soprattutto, la vittoria di Donald Trump alle presidenziali americane con la conseguente promessa di disimpegno della Nato, hanno reso il progetto di scottante attualità...” - Continua:

Due passi nel Cosmo: “La luce viaggia ad una velocità di 300.000 km al secondo; ogni anno luce corrisponde a 10.000 miliardi di chilometri; la luce impiega meno di un secondo per arrivare dalla terra alla luna, 8 minuti per arrivare al sole, 5 anni luce per arrivare alla stella più vicina a noi, Alfa Centauri, 2.500.000 di anni luce per arrivare ad Andromeda, la galassia più vicina a noi, 12 milioni di anni luce per arrivare alla galassia più lontana da noi, Arco della Lince, cioè dodicimila miliardi di miliardi di chilometri. Nel nostro universo vi sono 70 miliardi di galassie, la nostra galassia ha 100 miliardi di stelle. Occorrono diciassette miliardi e mezzo di anni luce (ogni anno luce corrisponde a 10.000 miliardi di chilometri) per attraversare l’universo conosciuto.”

Roma. Trump il trombone e le promesse da marinaio – Scrive Giorgio Vitali: “Sì, Trump ci ha fatto godere per un momento: ma adesso vedremo se cambia qualcosa in meglio... Per il Tesoro è previsto un uomo (si fa per dire...) Goldman Sachs. Qualche illuso pensava che Trump, vincendo le elezioni, avrebbe cambiato il quadro socio-politico statunitense. Ciò NON è mai accaduto nella Storia a a cominciare dalla Rivoluzione Francese. Saranno gli eventi a costringere il Nuovo Sistema a prendere atto che ci sono sostanziali incoerenze fra le promesse elettorali (dette anche promesse di marinaio)... Se ne parlerà a Roma il 16 novembre 2016” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/11/13/roma-16-novembre-2016-concerto-carbonaro-per-tromba-trump-con-canto-delle-sirene-democratiche/

Commento di Jure: "Usa. Seattle, offerte lavoro. Contro Trump a 22 dollari l'ora cassa mutua e ferie comprese http://seattle.craigslist.org/see/npo/5869093530.html - Offerte di lavoro per precari, donne, studenti, minoranze povere: da 15 a 22 dollari l'ora. Inoltre: We provide benefits in Medical, Dental, Vision, 401(k), Paid Vacation, Paid Sick Days, Holidays, and Leave of Absence. Advancement and Travel Opportunities are available as well...”

Mio commentino: “Beh almeno con la scusa della protesta indirettamente Trump qualche beneficio lavorativo lo porta, grazie a soros ed alla comunità democratica americana che arruolano protestatari professionisti. Ancora di più lo porterà quando serviranno mercenari armati...”

Commento di V.Z.: “Per quelli che non ci credevano....i pacifinti sedicenti democratici stanno tentando di fare negli U$A gli stessi golpe "colorati" a pagamento che inflissero sanguinosamente a Jugoslavia, Egitto, Ucraina. Sembra però che Fbi e polizia non siano d'accordo né con i mercenari né con i mandanti...”

Uno che amava le donne – Scrisse Osho: “Sono a favore della liberazione delle donne, ma non nella maniera in cui lo è il movimento di liberazione delle donne: esso non è un´autentica rivoluzione e sta prendendo un verso molto reazionario, sta provando a imitare gli uomini, ma ricorda che imitare non ti renderà mai pari, al massimo farà di te una copia, l´originalità sarà perduta. (...) La mia enfasi è nel dare alle donne rispetto, l’uguaglianza non è contro gli uomini; il mondo appartiene a entrambi e quindi entrambi devono contribuire a renderlo quanto più bello e divino possibile.” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/11/il-femminismo-egualitario-di-un-uomo.html

Yemen. La guerra procede – Scrive M.P.: “Non dimentichiamo che la guerra saudita allo Yemen va avanti e il commercio di armi dei paesi occidentali anche. Ci sono anche le proteste, in Spagna come in Italia, ma dobbiamo andare a fondo nella campagna. Il rischio è che si ripeta il copione dell'opposizione agli F35, tutti contrari ma poi l' impegno per bloccarli è senza convinzione...”

Vaticano. Il giubileo dei Movimenti popolari – Scrive Antonio De Lellis: “Lo straordinario incontro con papa Francesco nell'ultima giornata del Terzo incontro mondiale dei movimenti popolari ha in sé qualcosa di storico e di emotivamente coinvolgente. Non ripeterò i principali concetti espressi che davvero ci hanno toccato il cuore, ma vorrei raccontarvi i lavori che hanno preceduto il discorso "bomba" di Francesco. L'ascolto interiore delle sofferenze di chi ogni giorno subisce profonde ingiustizie ed ha la forza di gridare la propria condizione e di organizzarsi per lottare...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/11/vaticano-terzo-incontro-mondiale-dei.html

Petizione avaaz contro Trump e posizione di soros – Scrive Amleto Marzocchi a commento dell'articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2016/11/contro-donald-trump-in-preparazione.html?showComment=1479054033410#c5014306565827046842 -: "Carissimo Paolo, non credo che Avaaz sia la longa manu di soros, come affermi tu, perché diffonde continue petizioni a destra e manca. E se ciò fosse vero, mi dissocerei dalle sue petizioni eventualmente settarie, come invece mi suonano le tue parole. Pertanto voglio esprimere, a te ed agli amici, ai quali ho diffuso, IN TUTTA BUONA FEDE la petizione..” - Continua in calce al link segnalato

Mia rispostina: “ Caro Amleto, viviamo in momenti difficili in cui il male si maschera da bene e la menzogna da verità... Sono consapevole che sia la Clinton che Trump sono due facce della stessa medaglia entrambi sono portatori di un messaggio malvagio. Forse la differenza è solo nella gradazione. Non metto in dubbio la tua buona fede. Qualche notizia su avaaz...” - Continua al link sopra segnalato

Osmosi ambientale e sistemi complessi - …dal continuo scambio interno/esterno ) consegue che la definizione stessa dei confini del sistema non può essere “chiusa” una volta per tutte. Se è vero che i sistemi complessi hanno una propria forma di “chiusura organizzativa” , è anche vero che tali confini identitari sono in continuo movimento e ridefinizione, sia per movimenti di carattere incrementale all’interno di un complesso riconoscibile di vincoli stabili, sia per catastrofi, in cui vengono ridefiniti i vincoli..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/11/ambito-bioregionale-osmosi-ambientale-e.html

Roma. Apicultura ed ambiente – Scrive M5S: “ Giornata studio alla Camera dei Deputati. Riflessioni e ricerche tra biodiversità e sostenibilità. L’Apicoltura minacciata da agrofarmaci e cambiamenti climatici, 21 novembre 2016 – Sala della Regina, Palazzo Montecitorio. Inizio dei lavori alle ore 9.00. Info. e prenotazioni apicoltura5stelle@gmail.com”

Advaita Vedanta e le maschere dell' “io” - La peculiarità della filosofia Advaita Vedanta è che non si rifà ad alcuna divinità.  L'Assoluto non duale è  tra l'essere ed il non essere. Esso è il  Sé (Atman), ovvero la  Consapevolezza priva di attributi,  che è contenitore e contenuto di tutto ciò che si manifesta,  autoesistente, e contemporaneamente   aldilà di ogni manifestazione e pensiero...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/09/veda-vedanta-e-assoluto-nonduale.html

Una bella lezione, ciao, Saul/Paolo

….......................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Una volta che ti rendi conto che tutto viene da dentro, che il mondo in cui vivi non viene proiettato su di te, ma da te, la paura finisce” (Nisargadatta Maharaj)




Nessun commento:

Posta un commento