Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 10 novembre 2016

Il Giornaletto di Saul del 11 novembre 2016 – Cimitero a Macerata, uscire dalla crisi, illusione dell'io individuale, destati oh uomo, ecologia dei sistemi umani, un'altra mafia è possibile...


Risultati immagini per cimitero a Macerata

Care, cari, lo scritto che segue fa parte di una raccolta di racconti, considerazioni, poesie etc. di mio padre: Aldo D'Arpini. Poco dopo la sua morte avendo “ereditato” la cassetta contenente i suoi scritti, lo inviai a mo’ di “ad memoriam” alla rivista Alfa Zeta, di matrice cristiana, che lo pubblicò. Sì perché mio padre gli ultimi anni della sua vita si scoprì universalista “cristiano”. Egli inoltre divenne vegetariano, per conto suo senza che nessuno glielo consigliasse. Abitò per parecchi anni a Macerata dove aveva gestito un albergo prima di andare definitivamente in pensione. E lì nel capoluogo lasciò il corpo che è oggi sepolto nel cimitero comunale... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/11/09/vegetarismo-e-la-crescita-in-maturita-e-tenerezza/

Viterbo. Spese (pazze) per Santa Rosa? - Scrive M5S: “ci spieghi, Sindaco Michelini, perché l’Assessore Barelli siede ancora al suo posto, dopo che ormai è evidente come i 100.000€ da lui decantati per i festeggiamenti di Santa Rosa non siano solo che la terza parte di quanto effettivamente speso; come è possibile spendere circa 15.000€ (7.700€ per il rinfresco, 6.100€ per il rifacimento del verde e oltre 1.000€ per la sicurezza) per ricevere degli ospiti in un momento così difficile...?”

Per uscire dalla crisi – Scrive Alberto Medici: “L’attuale crisi economica non è congiunturale, è strutturale. E affrontarla senza affrontare il meccanismo di creazione del denaro è come voler dare una mano di intonaco ad una casa che sta crollando: vanno rifatte le fondamenta, non serve ritoccare la facciata (anzi, peggio, ritinteggiare la facciata impedisce a chi la abita di rendersi conto del reale stato delle cose). Serve una nuova immissione di moneta nell’economia, moneta a credito e non a debito, che toglierà potere alle banche che lucrano da questa posizione privilegiata senza produrre alcunché di utile all’economia reale, anzi dissanguandola senza pietà...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/05/senza-sovranita-monetaria-siamo-fottuti.html

Mio commentino: ”Ogni tanto qualche forza politica che si dice “alternativa” annuncia l'intenzione di raccogliere firme per uscire dall'euro, la verità è che senza sovranità monetaria l'uscita dall'euro è completamente inutile (vedi: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse). L'euro -come moneta sovrana” in se stessa potrebbe anche restare se invece di essere emessa dalla banca privata BCE “a debito” fosse emessa “a credito” (ovvero senza spese ed autonomamente) da un organismo confederativo degli stati dell'Unione Europea.”

Post Scriptum – “E c'è da leggere anche questo bellissimo articolo di qualche anno fa: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/06/la-storia-dei-petecchioni-del-circolo.html -”

USA. Cominciamo male - Proteste democratiche (anche violente) contro the Donald. E se si facessero un "regime change" (primavera americana) a casa loro? Già. In fondo Killary può sempre mobilitare qualche decina di migliaia di tagliagole (suoi amici). Ve la vedete Washington ridotta come Aleppo? Io no, ma magari lei sì. Io sono convinto che quella sia anche un po' fuori di zucca... come dimostrò bene con il suo commento sull'eliminazione di Gheddafi”

Commento di Piotr: “Qui si tratta di difendere persone in carne ed ossa dalla furia omicida dell'imperialismo, non di fare le anime belle. Ma santiddio, ma provate a pensare se dall'oggi al domani l'Italia fosse invasa da tagliagole che rapiscono fanciulle e bambine, le violentano, le uccidono, ammazzano centinaia di migliaia di persone, decapitano al grido di "Dio è grande!", lapidano, fustigano, vi dicono come vestirvi, a cosa dovete credere. Sì, dall'oggi al domani, senza che nemmeno abbiate il tempo di pensare a cosa di così tanto grave avete fatto voi, vostra moglie, vostro marito, vostra madre, vostro padre, il vostro figlio, la vostra figlia,  i vostri amici e le vostre amiche, o il vostro governo che sono decenni che è in pace con tutti. Solo perché dei mostri assetati di potere lo hanno deciso a 7.000 kilometri di distanza da Roma e per ostacolare un Paese che sta a 2.000 kilometri dall'Italia! E' quello che è successo alla Libia. E' quello che sta succedendo alla Siria. Anime belle, tornate a bordo. Cazzo!”

Pietrelcina. Premio di Padre Pio – Scrive Giuseppe Altieri: “Cari amici, con grande emozione Vi comunico che il sottoscritto è stato inserito tra gli assegnatari del Premio Padre Pio 2016 per l'agroecologia. La cerimonia si terrà a Pietrelcina (BN) il 12 Novembre 2016...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/11/pietrelcina-12-novembre-2016-giuseppe.html

Trento. Conclusi stati generali nonviolenti – Scrive Mao Valpiana: “Conclusi con successo gli Stati generali della Difesa Civile non armata e nonviolenta che si sono tenuti a Trento gli scorsi venerdì 4 e sabato 5 novembre. Ora è il momento dell'impegno per la raccolta firme sulle cartoline indirizzate ai deputati., per questo abbiamo fissato il termine ultimo il 30 novembre. Info. azionenonviolenta@sis.it“

Cosa ci attende dopo Trump? - Scrive Paolo Ern a commento dell'articolo https://paolodarpini.blogspot.it/2016/11/usa-dopo-la-vittoria-di-donald-trump.html?showComment=1478782960470#c4589838942556301640 -: “... è iniziato il cambiamento che si protrarrà in Europa fino in Italia. La politica del nero islamico incentrata sulle tasse e sul finto buonismo ha fatto si che il ceto medio americano azzerato da questi 8 anni di oppressione ha votato in massa per una politica costruttiva e improntata al futuro...” - Continua in calce al link segnalato

Commento di Monica Morace: “E' davvero idiota dispiacersi per l'elezione di Trump e badate bene che non sono una sua sostenitrice, vi siete fatti condizionare dalle notizie dei media. Ma sapete cos'è il Nuovo Ordine Mondiale? Sapete quale ruolo hanno i Gesuiti? Sapete chi sono le 13 famiglie che detengono il potere? Sapete cos'è la Massoneria? Sapete chi è Julian Assange e Wikileaks? Conoscete le nefandezze commesse dalla Fondazione Clinton? Sapete che Killary è una criminale guerrafondaia pericolosa? Avete visto come ha esultato di fronte all'uccisione di Gheddafi? Solo un demone può avere una reazione simile. Allora fatemi il piacere di tacere, informatevi prima di blaterare sciocchezze.”

Commento di Enrico Galoppini: “Tutto si ripete quasi alla lettera: in America vanno già in scena i "girotondini", che in nome della loro "superiorità morale" pretendono l'abbattimento del "tiranno", le accuse sul cui conto in campagna elettorale (donne e soldi) fanno sinceramente sorridere se confrontate con quel che grava sulla coscienza dei Clinton...”

Riforma costituzionale renziana? Teniamoci quella vecchia e collaudata che è meglio - Scrive Adriano Colafrancesco: “Ecco qui le bugie di una riforma costituzionale costruita sul falso e sull’inganno che cela la sua reale sostanza, antidemocratica e illiberale, con trucchi miserabili, è quanto propone il mai eletto governo attuale, con l’ausilio propagandistico dei mezzi di informazione di massa, primo tra tutti il servizio pubblico televisivo della Rai, totalmente asservito a scopi di regime...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/11/10/tutta-la-verita-dietro-alla-riforma-costituzionale-proposta-dal-governo-renzie/

Putin si congratula con Trump – Scrive Sputnik: “In un telegramma, Putin ha espresso la speranza che il lavoro congiunto possa contribuire a migliorare le relazioni russo-americane, nonché ad affrontare le questioni pressanti dell'agenda internazionale e la ricerca di risposte efficaci alle sfide della sicurezza globale..."

L'illusione dell'io individuale - Secondo un filone di pensiero buddista, o taoista, esiste solo una massa psichica che contiene tutte le tendenze mentali vissute o vivibili durante l’esistenza da tutti gli esseri senzienti. La scintilla singola si definisce incarnazione. Alla morte della persona l’energia individuale si fonde con l’universale. Ma le tendenze innate incompiute si aggregano in un grumo (programma) che attira la coscienza verso nuove incarnazioni. Insomma non è la stessa anima che si reincarna… ma le pulsioni psichiche che cercano nuove soluzioni evolutive. ..” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/11/10/lillusione-di-esistere-come-io-individuale/

Commento di Osho: “La capacità di stare da soli è la capacità di amare. Può apparirti paradossale, ma non lo è. E’ una verità esistenziale: solo le persone in grado di stare da sole sono capaci di amare, di condividere, di toccare il nucleo più intimo dell’altra persona, senza possederla, senza diventare dipendenti dall’altro, senza ridurla a un oggetto e senza diventarne assuefatti. Le riconoscono libertà assoluta, perché sanno che se l’altro se ne va saranno felici come lo sono adesso: l’altro non può privarli della loro felicità, perché non è da lui che arriva...”

Destati, oh uomo - Destati, oh uomo, dall’illusione della superficialità e della separazione. Riconosci la tua appartenenza inscindibile alla vita. Nel tuo viaggio di ritorno a casa hai dimenticato chi sei, inebriandoti nella vanità del possesso materiale. Hai avuto paura di nuotare nel grande flusso della vita e ti sei fermato sulle sponde duali dell’istinto e della ragione. Scopri orsù l’Ulisse indomito che è in te, oh uomo, non arrenderti alle sirene dell’oblio. Perché ti limiti a vagare nelle nebbie oscure, seguendo tracce in tondo in tondo, ignorando l’intuizione dell’intelletto? Scopri ora il segreto della tua vera identità, non manipolare i segnali chiari della conoscenza interiore, assicurati che il loro significato ti sia comprensibile... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/08/destati-oh-uomo-benedetto.html

Roma. Ombrelli volanti – Scrive Fabrizio Girolami: “Ieri pomeriggio transitavo per via Candia in Prati a Roma quando di fronte a me fermo nel traffico, una signora di 60 anni circa di via Candia (i romani possono capire), non riuscendo ad attraversare la strada per via di un SUV in doppia fila, batteva più volte la sua borsetta su di esso. La proprietaria del suv che era nel negozio a pochi mt, vedeva la scena e di corsa invece di scusarsi, iniziava a inveire contro la povera signora. Nel giro di 30 secondi esatti si passava dalle parole agli ombrelli su iniziativa della signora anziana che sferzava la prima ombrellata contro il SUV. La ragazza apriva il portabagagli e ne estraeva un ombrello di grandi dimensioni con il quale iniziava a colpire la signora che però mostrava maestria da Cavaliere Jedi nel difendersi. Io invece di abbandonare l'auto e fare un video di tutto ciò (grande pentimento) assistevo sgomento al più bello spettacolo dopo il Big bang (cit) finché finalmente le due non venivano divise da passanti non senza poche difficoltà. Amen”

La nascita come evento naturale – Scrive Ecologia dei sistemi umani: “Ciao a tutte/i, con piacere vi invitiamo a questa nuova iniziativa, un lavoro di gruppo sui temi legati alla nascita, al parto, ai bisogni di bambin@, madre e padre, a cosa possiamo iniziare a cambiare per invertire la rotta pericolosa che ormai da decenni si è intrapresa. Intendiamo proporre un lavoro di progettazione condivisa, con degli obiettivi che potremo elaborare assieme in base al sentito di ognun@. Qual’è l’atteggiamento della nostra società di fronte al parto?... Se ne parla a San Salvo di Chieti, il 25 novembre 2016...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/11/san-salvo-25-novembre-2016-ecologia-dei.html

Roma. Il papa promuove la bonino – Scrive Alfredo d'Ecclesia: “Bergoglio ha sempre elogiato Pannella e la Bonino così come ha sempre elogiato Giorgio Napolitano il burattinaio scelto dalla elites per l'Italia. La sala stampa della santa sede ha precisato che l'incontro tra Bergoglio e la Bonino si è tenuto per parlare di migranti e sulla loro integrazione, come se capissero qualche cosa di questi problemi, il loro compito è quello di fare i pupazzi e di vedere fino a che punto si sono rincoglioniti gli italiani...”

Messina. Con il ponte un'altra mafia è possibile – Scrive Arrigo Colombo: “Il Premier Renzi ha affacciato l'idea di riavviare la costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina. Un'idea subito molto criticata, fare grandi opere quando i fondi scarseggiano e ben altre opere premono. Per parte nostra, vorremmo presentare al Governo e al Parlamento un obiettivo di ben altra importanza: le mafie. Che vivono e prosperano tranquille, dal momento che nessun governo si è mai posto seriamente l'obiettivo di sgominarle una volta per sempre....” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/11/messina-con-il-ponte-sullo-stretto.html

Pure oggi ci siamo levati questa palla, ciao, Paolo/Saul

…...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Non mettetemi accanto a chi si lamenta
senza mai alzare lo sguardo,
a chi non sa dire grazie,
a chi non sa accorgersi più di un tramonto.
Chiudo gli occhi, mi scosto di un passo.
Sono altro.
Sono altrove".
(Alda Merini)


Nessun commento:

Posta un commento