Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 28 marzo 2016

Il Giornaletto di Saul del 29 marzo 2016 – Lutti di religione, integrazione o condivisione?, coscienza e destino, macelli rituali, terapia verbale, l'Italia diventa Africa, vita qui ed altrove...



Care, cari, qualcuno mi chiede come andrà a finire con questa lotta di “religione” in corso. Mi sa che la religione c'entri poco, perché la lotta è sempre per il potere, ma ... sta di fatto che le religioni di origine giudaica (ebraismo cristianesimo e islam) sono in stretto antagonismo fra loro, pur credendo nello stesso “dio", solo che quel "dio" lo personalizzano a loro uso e consumo e quindi debbono combattersi per la supremazia. Metà Europa è stata sotto il dominio islamico per diversi secoli poi i muslim sono stati fermati e pure estromessi, soprattutto per merito dei paesi nord europei (Francia e Inghilterra, etc), solo che la loro campagna non si è fermata all'allontanamento dei muslim dal territorio europeo ma si è allargata alla conquista dei loro domini (vedi la dissoluzione dell'impero ottomano e l'istituzione delle "colonie") soprattutto per motivi petroliferi e di altre risorse. Poi ci si sono messi di mezzo pure i sionisti ed ora la frittata è fatta... Per la legge del contrappasso i musulmani conquisteranno l'Europa, lo stanno facendo anche per l'ignavia e la cecità dei nostri governanti e del papone bercoglio...

Ed a proposito del papone bencoglio scrive M.B.: “Atto di falsità e sottomissione, il baciare i piedi ai clandestini, dice Magdi Allam. Ma nell’ottica dell’ecumenismo, nel quale tutti potranno avere i loro dei e le loro credenze religiose, purché riconoscano e obbediscano alla volontà del Papa cattolico o chi ci sarà a quel tempo, l’atto del Papa è invece ben finalizzato. Proprio come facevano i Romani: potevi avere i tuoi idoli, ma dovevi riconoscere l’Imperatore come il Dio massimo e assoluto, pena la morte, e obbedire ai suoi comandi e non a quelli dei tuoi idoli, nel caso fossero stati in contrapposizione. Questo è l’obiettivo ed ogni mossa e parola del papa è ben studiata, non casuale né tantomeno ingenua...”

S'inchinano pure ai mafiosi – Scrive Doriana Goracci (a proposito di inchini): “..leggo su Il Corriere della Sera che nel Venerdì Santo a San Michele di Ganzaria, in provincia di Catania, durante la processione del Cristo morto portato in spalla da una ventina di persone con al seguito i fedeli, la statua ha abbandonato il percorso ufficiale raggiungendo la casa del boss mafioso Francesco La Rocca, detenuto in regime di 416 bis, per fare l'INCHINO. Presenti il sindaco, che ha tolto la fascia tricolore, come pure il parroco. Alla pari dei terroristi, chi partecipa approva o minimizza l'accaduto, altro che religioni...”

Integrazione o condivisione? - Scrive Francesco Pierangelini: “Se non vogliamo scomparire o combattere sostituiamo la parola integrazione con condivisione. In questo modo noi cristiani occidentali condivideremo la cultura e la religione dei musulmani e altrettanto dovremmo pretendere da queste persone che, finalmente, possano condividere la nostra cultura, restando tutti nel proprio alveo religioso e culturale, senza cercare di interferire forzatamente o subdolamente per convertire una parte o l’altra...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/03/la-parola-integrazione-non-compare-nei.html

Londra. Problemi d'importazione – Scrive C.C.: “Anche la perfida Albione ha i suoi problemi. Scene di guerriglia da Londra. Dove alcuni ragazzi africani con cittadinanza britannica (Ius Soli) hanno dato alle fiamme un tipico bus a due piani, nella zona di Lewisham. Il bus è andato completamente distrutto. Il problema è solo in parte l’Islam, ma più in generale il tipo di popolazioni che stiamo importando...”

Mio commentino: “è da mo' che s'era capito....: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/05/gran-bretagna-in-ritirata-nuove.html -”

Montecatini. Coscienza e destino – Scrive Lucilla Casta: “ Conferenza del dottor Nader Butto, 1 aprile 2016, ore 20.30 Montecatini Terme - Hotel Panoramic: Coscienza e destino - Medicina integrativa Unificante. Piccolo contributo di partecipazione 5 euro, è gradita la prenotazione: 348.2263173”

Siria. La festa continua – Scrive Fulvio: “Pasquetta! La sorpresa più bella? Palmira liberata dalle Forze Speciali siriane, da Hezbollah e dalle Brigate iraniane, sotto copertura aerea russa. Il mercenariato Isis dei criminali Nato e del Golfo è in fuga. Avanti verso Raqqa e la totale liberazione della Siria. Mercenari e mandanti cercano di rifarsi col terrorismo. In Medioriente, in Oriente (vedi ieri a Lahore) e in Europa.”

Commento di Robert Fisk: "Perché Obama e Cameron non dicono nulla dopo la peggiore sconfitta dell'ISIS in Siria?”

Firenze. Terapia Verbale – Scrive Lucia Castaldi: “A Bagni a Ripoli (Firenze), il 30 marzo 2016, conferenza di Gabriella Mereu sulla Terapia Verbale: “La mimica, le espressioni figurate, i modi di dire e la grafia sono indicazioni preziose per svelare la vera natura dei vostri sintomi! il mio sogno è che questa conoscenza arrivi alla portata di tutti”. Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/03/firenze-bagno-ripoli-30-marzo-2016-la.html

Macellai “ritualisti” – Scrive AK: “Nessuno può arrogarsi il diritto di imporre la propria cultura ad un popolo ospitante ed avverso a tali barbare tradizioni. La normativa europea circa la macellazione prevede obbligatoriamente lo stordimento preventivo degli animali, ma una precisa deroga legislativa italiana, il D.M. 11 giugno 1980 “Autorizzazione alla macellazione degli animali secondo i riti religiosi ebraico ed islamico”, autorizza le comunità islamiche ed ebraiche a non osservare tale obbligo. Queste culture prescrivono che gli animali siano macellati senza preventivo stordimento, devono, quindi, restare coscienti nel momento dell'uccisione che avverrà recidendo trachea ed esofago (taglio della gola)...” - Mia integrazione: “Per un approfondimento su questo tema potete leggere l'articolo: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/09/basta-riti-sanguinolenti-di-ebrei-e.html -”

Commento di Charles Darwin: “Una gran parte delle emozioni più complesse sono comuni agli animali più elevati ed a noi. Ognuno può aver veduto quanta gelosia dimostri il cane se il padrone prodiga il suo affetto ad un’altra creatura; ed io ho osservato lo stesso fatto nelle scimmie. Ciò dimostra che non solo gli animali amano, ma sentono il desiderio di essere amati...”

Yessamerica – Scrive Adriano Colafrancesco: “Caro Pd, hanno scritto di te... “i dirigenti della sinistra si sono riciclati impunemente nella sequenza Pci-Pds-Ds-Pd fino a diventare i più zelanti esecutori delle politiche liberiste, e i più convinti piazzisti dell’Europa delle banche, dell’euro, del pareggio di bilancio e dell’austerità” ... la gerarchia (ex) comunista è stata capace di “legittimarsi agli occhi” dei poteri globali quale “affidabile gestore dei processi di ‘modernizzazione’ tardo-capitalistica”, riciclandosi in “personale politico di gestione dell’attuale americanizzazione culturale” Per me, davvero, non fa una piega! Tu che ne pensi?”

Le “eterne” sirene dell'illusione – Scrive Simon Smeraldo: “...molte certezze e valori di base dell'uomo, indipendenti dalle mode o dagli atteggiamenti mentali delle varie maggioranze, vengono oggi messi in discussione dai vari pifferai moderni, tanto che all'uomo viene sottratto -per sua stessa acquiescenza - ogni saldo punto di riferimento della coscienza per metterlo in balia di ogni venticello, che li trascina nella corrente del transeunte, del contingente, della mutevolezza insipida e superficiale...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/03/la-legge-del-contrappasso-e-le-eterne.html

Dalai Lama, disse: “Nel 21° secolo abbiamo bisogno di una nuova etica che trascenda la religione...”. - Commento di M.B.: “C’è già, è la Via Interiore, dove ognuno venera e ascolta solo il Dio che è dentro ognuno di noi, senza intermediari interessati quali sono tutte le caste sacerdotali di ogni tempo e luogo...”

L'Italia diventa Africa – Scrive Gabriele La Malfa: “La fascia climatica che circonda il nostro pianeta dall'equatore ai tropici, quella per intenderci dove le temperature sono più elevate a causa dell'incidenza dei raggi solari, si è allargata di 250 chilometri verso nord e di altrettanto verso sud. Ciò ha comportato lo spostamento di condizioni climatiche, relegate in precedenza in Africa...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/03/litalia-e-diventata-africa.html

Attenzione. Troll in circolazione – Scrive A.D'E.: “All’interno di internet agiscono indisturbati, fanno quello che vogliono e spesso è capitato che si approprino di gruppi e pagine; questo denota che non sono soltanto dei disturbatori creatori di scompiglio e pronti a screditare ma che sono al servizio di qualcuno potente. Agenti dei sevizi deviati e di alcuni ministeri. Gli argomenti su cui agiscono sono quelli che potrebbero fare aprire gli occhi ai cittadini, ciò che non rientra in quel che i guardiani del cancello decidono di far entrare nel circuito...”

Yemen. Lettera a Gentiloni – Scrive Marinella Correggia: “Egregio ministro. Malgrado un anno di bombardamenti sui civili yemeniti da parte dei vostri alleati Saud e compagnia sunnita, malgrado le esecuzioni stile Daesh eseguite dal sistema giudiziario saudita, malgrado i Saud siano i padrini di gruppi estremisti che il giorno dopo sfociano in Daesh, le vendite di armi italiane ai Saud continuano, violando anche la legge 185/90. Turpis pecunia non olet? Lei ministro ai...” - Continua:

Commento di V.V.: “Intanto al Grido di "Morte agli USA", "Morte a Al Saud" migliaia di yemeniti sono scesi in piazza per ricordare il primo anniversario dell'aggressione dell'Arabia Saudita. Migliaia di yemeniti sono scesi in piazza per mostrare il loro sdegno nei confronti dell'aggressione della cosiddetta coalizione, guidata dall'Arabia Saudita, e per condannare l'uccisione di donne e bambini in queste operazioni militari....”

Manicomio Europa – Scrive Marco Fonzi Cruciani a commento dell'articolo http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/03/porte-spalancate-al-manicomio-europa.html -: “In verità l'Europa non esiste, anzi è solo una banca con una porta sempre aperta alla generosità delle lobby di turno, bisognose di regole compiacenti. L'Europa non c'è perché...” - Continua in calce al link

La vita. Qui ed altrove - ...nella tradizione indiana si fa riferimento a diverse sfere di esistenza, ci sono esseri viventi per ogni elemento: Etere (Dei), Aria (enti sottili), Fuoco (geni), Acqua (creature fluide), Terra (vita organica in generale). Insomma da qualche parte, in qualche altra dimensione o stato vitale esistono più manifestazioni viventi… ed inoltre -sempre secondo la tradizione indiana ora convalidata dagli scienziati- persino la Terra, il pianeta terra, è un essere vivo e cosciente…. e questo tra l’altro potrebbe spiegare l’apparizione sulla sua superficie dei miracolosi “crop circles”... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/03/crop-circles-ed-archeologia-fantastica.html

Sicilia. Stai serena – Scrive Pressenza; “Muos: per i tecnici non pericoloso alla salute”

Mio commentino: “Non avevo dubbi”

Ecologia sociale fantastica... – Scrive Ferdinando Renzetti: “Qualcuno dice di me "molte idee e ben confuse", so che la fretta è cattiva consigliera ho provato a buttare giù quello che ho in mente, so che se lo facessi più lentamente ne verrebbe fuori qualcosa di più valido anche se poi preferisco tirare fuori le idee in automatismo psichico veloce e spontaneo invece che pensare, sedimentare e tirarne fuori un materiale elaborato, comunque può essere una lezione seminario sull'ecologia sociale e sull'ecologia urbana, anche una proposta di laboratorio...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/03/bioregionalismo-poetico-ecologia.html

Commento di Simon Smeraldo: “Molto bello ed interessante. Hai proprio ragione a dire che la priorità è occuparsi del proprio stato di coscienza QUI ED ORA... ma capire come il nostro piccolo io si inserisce in un più vasto progetto penso sia uno straordinario valore aggiunto”

Vi saluto affettuosamente, ciao, Paolo/Saul

…......................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L' assoluto non può essere compreso; qualsiasi cosa tu comprenda, tu non sei quello. Nel non-comprendere tu comprendi te stesso...” (Nisargadatta Maharaj)



Nessun commento:

Posta un commento