Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 21 marzo 2016

Il Giornaletto di Saul del 22 marzo 2016 – Trivelle e democrazia, Pouria Amirshahi il socialista, Salah o sarà...?, il governo dei nostri suoli, democrazia o mano nera?, lo zen del sedere...



Care, cari, sono un iscritto al Partito Democratico ed alle ultime primarie per l’elezione del segretario votai per Renzi, sperando in un cambiamento di rotta nella gestione del partito. Purtroppo Matteo Renzi, lungi dallo svolgere funzioni di segretario di tutti gli iscritti, ha assunto la carica di presidente del Consiglio, e segue una sua politica personalistica che piace più alla destra che alla sinistra, snaturando così la storia e le tradizioni del Partito Democratico. Volendo fare un esempio specifico, mi riferisco alla sua posizione riguardo all’imminente referendum sulle trivelle a mare, dove il suo atteggiamento non è quello di convincere la gente attraverso discorsi sensati e ragionevoli ma si basa sull’escamotage qualunquista dell’andare “Tutti al mare!”. Renzi invita cioè gli elettori a disertare le urne il 17 aprile 2016, a disinteressarsi della cosa pubblica… tanto c’è lì lui a pensare ed a decidere per noi... - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/03/21/al-referendum-abrogativo-del-17-aprile-2016-deve-vincere-la-democrazia-e-non-lastensionismo/

P.S. Ricordo a tutti i treiesi che il giorno 2 aprile 2016, alle ore 17.00, in vista dell'importante referendum del 17 aprile, si tiene un incontro pubblico per spiegare le ragioni del "Sì": STOP trivelle. presso Sala Congressi Hotel Grimaldi di Treia – Con l'adesione del Circolo vegetariano VV.TT. e della Rete Bioregionale Italiana

Trivelle e mare - Scrive Filippo Mariani: “ ...la controparte, quella delle grandi lobby del petrolio e dei tanti beneficiari di questa operazione “per qualche goccia di petrolio sporco in più”, sta affilando le armi e attraverso i canali TV e stampa, si prepara a dimostrare al pubblico che dire si al referendum significherebbe...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/03/trivelle-e-mare-al-referendum.html

Campagnano. Arma letale – Scrive Orazio Fergnani: “Cari Amici, Conoscenti e Referenti a vario titolo, siete tutti invitati a partecipare alla presentazione del mio libro "Arma Letale ... ovvero ... "Cambiale Sociale", che si terrà alla Biblioteca Comunale di Campagnano (Roma) in Corso Vittorio Emanuele, 2/4, venerdì 25 Marzo 2016, alle ore 18,00. Info. costellazione.della.lira@gmail.com”

Francia. La differenza fra il socialista Pouria Amirshahi ed i “sinistri” quaquaraqua italiani...- Scrive Sputnik: “Molto significative, per il loro effetto sonoro, le dimissioni date dal deputato socialista Pouria Amirshahi, il quale rinuncia a tutto, stipendio e poltrona, denunciando la "casta" politica ed il "mondo senza idee" dei partiti al potere. "Si è rinunciato alla nazionalità, si è proclamato lo "stato di emergenza", vi è stata una "escalation" di repressione penale, taglio dei diritti del lavoro, ecc.. La Francia non risulta governata dall'ala destra del Partito Socialista ma piuttosto dai neo conservatori", ha dichiarato il deputato...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/03/21/francia-pouria-amirshahi-ama-piu-lonesta-del-potere-peccato-che-da-noi-uomini-e-donne-di-tali-qualita-manchino-mentre-abbondano-quaquaraqua-e-yesman/

Mio commentino: "Se cercate delle analogie fra il governo pseudo socialista di Hollande e quello pseudo democratico di renzie, le avete trovate...”

Salah o sarà...? - Scrive Vincenzo Mannello: “Salah ha confessato? Qualche perplessità dovrebbe sorgere spontaneamente in chi segua gli eventi del terrorismo con un minimo di attenzione. Basterebbe infatti riflettere sui comportamenti passati dei servisegretioccidentali (italiani compresi) ed infine decidere se darsi da fare per cercare di saperne di più o accettare le versioni ufficiali dei governi interessati...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/03/bruxelles-i-servisegreti-salah-ha.html

Commento di Lothar Bartolo: “Di tutta la vicenda colgo solo un dato interessante ed è che nel mondo ipertecnologico delle polizie europee la tecnologia è un deterrente ma alla prova dei fatti non regge e noi ne sappiamo qualcosa con i latitanti che se ne stavano a casa propria.”

Soccolma. Ecologia politica – Scrive A Sud: “E' iniziata il 20 e continuerà fino al 24 marzo 2016 la Conferenza internazionale “Undisciplined Environments” che vede impegnati circa 400 studiosi, attivisti e artisti a Stoccolma per discutere sulle possibilità di una ecologia politica oltre i confini disciplinari. L'evento, organizzato dalla rete europea di ecologia politica (ENTITLE) di cui fa parte il CDCA - Centro di documentazione sui conflitti ambientali, è la prima grande conferenza internazionale che si tiene in Europa sulla disciplina emergente dell'ecologia politica.”

Regione Marche. Il governo dei nostri suoli - Si terrà a Treia, l’8 aprile 2016, il convegno organizzato dalla Regione Marche, Assessorato Agricoltura su: “IL GOVERNO DEI NOSTRI SUOLI – una sfida planetaria”. La manifestazione si svolge con il contributo di esperti della FAO, il JRC della Commissione EU, il MIPAAF e la partecipazione di personalità del mondo della ricerca, delle professioni, della produzione e delle amministrazioni locali. Sarà una buona occasione per fornire informazioni sull’uso sostenibile del suolo e sul governo del territorio... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/03/21/treia-8-aprile-2016-il-governo-dei-nostri-suoli-una-sfida-planetaria/

Bruxelles. Caput immundi – Scrive Paolo Sensini: ”La città di Bruxelles è, allo stesso tempo, una e trina: capitale del Belgio, capitale dell'UE e capitale islamica d'Europa - con il 24% della popolazione musulmana, che balza al 40% nella fascia d'età al di sotto dei 30 anni, nel 2030 i musulmani saranno maggioranza assoluta. Al cospetto del Burosauro eurocratico, la Santissima Trinità è una roba da dilettanti. Ah, dimenticavo, oltre a quelli già esposti Bruxelles può vantare anche un altro primato: la presenza tra le sue mura del Quartier Generale della NATO...”

Democrazia o mano nera? - Scrive Alessandro Mezzano: “In un referendum di pochi anni fa, i Cittadini, che per la costituzione sono i soli depositari della Sovranità, avevano deciso che i partiti politici NON dovevano avere sovvenzioni pubbliche. Ebbene, i Partiti, aggirando tale decisione, hanno deciso tali sovvenzioni mimetizzandole come «Rimborsi elettorali» con il risultato che attualmente i Partiti incassano denaro pubblico in quantità quattro volte più grande di prima..! Con buona pace della democrazia, della costituzione e della decenza..!” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/03/finanziamenti-pubblici-ai-partiti.html

Renzie e la mejo gioventù  – La grande ammucchiata dei magna magna sta coagulando, con renzie che fa da catalizzatore. La via potrebbe essere quella di una riunificazione del berlusca con alfano facendo nascere - raccontano fonti azzurre ad Affaritaliani.it - il Ppi (Partito Popolare Italiano) per poi, insieme ad Ala di verdini e al cantiere dei moderati lanciato da Scelta Civica, convergere verso il Pd di matteo renzie, che nel frattempo si sarebbe liberato della minoranza di Bersani & C....”

Ancona. I Ching - Cicero pro domo sua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/02/ancona-2-e-3-aprile-2016-festival.html - Se qualcuno di Treia vuole accompagnarmi ad Ancona il 3 aprile 2016 e partecipare al discorso sull'I Ching - che si terrà alle ore 16.00 - ne sarei lieto... Telefonatemi allo 0733/216293

Bologna. Si muore – Scrive Rino Tripodi: “Gli italiani si stanno estinguendo (e, forse, è giusto così). Gli ultimi dati demografici elaborati dall’Istat sono disastrosi. Ma il dato più drammatico riguarda il calo della speranza di vita. Cosa sta accadendo? A Bologna si nasce di meno, ma, soprattutto, si muore di più. Impressionanti i dati diffusi dall’Ufficio Statistica del Comune felsineo relativamente al 2015...”

Mattanza pasquale. Lettera a papa Bergoglio – Scrive Stefania Sarsini: “Ci auguriamo, Santo Padre, che la Pasqua del 2016, sia ricordata nella storia, perché Papa Francesco ha rotto l'intollerabile silenzio, che dura da secoli nella Chiesa, una Chiesa antropocentrica, storicamente e teologicamente superata, e che non ha mai preso le difese dei più deboli, dei più indifesi al mondo: gli animali. Buona Pasqua Papa Francesco..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/03/mattanza-pasquale-lettera-aperta-al.html

Mio commentino: “Interrompiamo la cattiva abitudine di festeggiare la Pasqua togliendo la vita ad agnelli, capretti ed altri animali. L’invito del Circolo vegetariano VV.TT. è quello di salvare qualche agnello che i volenterosi provvederanno ad acquistare per tenerlo in vita e non per mangiarlo. Chi dispone di un terreno potrà tenerlo con sé,  infatti l’agnello si affeziona facilmente e da grande può essere utile a tener pulito il prato producendo inoltre dell’ottimo concime naturale...”

Lo zen del sedere – Quando Satsume compì sedici anni, disse a se stessa: “Anche se non sono molto bella, fortunatamente il mio corpo è sano. Senza dubbio mi sposerò presto; spero di trovare un bell’uomo”. Quindi incominciò a pregare in un tempio e si mise a recitare un mantra (una speciale formula religiosa) giorno e notte. Anche quando cuciva o lavava, recitava di continuo le parole del mantra. Dopo molti giorni, accadde che ebbe all’improvviso un’esperienza di illuminazione....- Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/03/lo-zen-di-satsume-la-saggia-che-sapeva.html

Non volevo prendervi per il sedere... ma è pur questa una constatazione! Ciao, Paolo/Saul

…...............................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

"Le persone piccole discutono di fatti e cose.
Le persone mediocri discutono di altre persone.
Le persone superiori discutono di idee"
(Ignoto)

…........................

“La lucidità è la ferita più vicina al sole. Non addormentiamoci all’ombra delle idee…” (Detto del ’68)




Nessun commento:

Posta un commento