Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 9 marzo 2016

Il Giornaletto di Saul del 10 marzo 2016 – La vita continua, dieta mediterranea, ombra e luce, Erdogan in pensiero, pizza senza glifosato, No War, la natura della luce...



Care, cari, la sera dell'8 marzo c'è stato "un secondo round" per la Festa della Donna, con Sabine, a Spilamberto. Eravamo un bel gruppetto e due di noi hanno quasi monopolizzato la situazione raccontando le loro storie.... buona cena, ognuno ha portato qualcosa, e atmosfera distesa. Separatamente ho parlato con Pietro di Montecorone e gli ho annunciato che ci incontreremo prossimamente da lui per ascoltare il racconto dell'esperienza indiana di Marinella Gianaroli e lui ne è stato felice. La vita continua! (Caterina Regazzi)

Dieta mediterranea – Scrive Franco Libero Manco: “Non v’è nutrizionista che in televisione non esalti e raccomandi l’adozione della dieta mediterranea come la più salutare che ha collocato al secondo o terzo posto l’Italia per longevità (che non sempre è sinonimo di benessere). L’elenco delle sostanze alimentari considerate sono: frutta, verdura, cereali, legumi e pesce. E considerando che il pesce non è un alimento necessario alla salute umana (come testimonia l’eccellente salute dei vegetariani), e considerato che le stesse popolazioni mediterranee ne facevano un uso relativo..” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/03/09/dieta-mediterranea-meglio-senza-carne-e-pesce/

Pavullo. Caffè filosofico – Scrive Marinella Gianaroli: “Lunedì 14 Marzo 2016, alle ore 20.30, presso Albergo Corsini, Via Giardini 121, Pavullo. Linda Guerra, naturalista, etologa, divulgatrice scientifica, presenterà il suo Libro "L'alba del tramonto" storie di animali tra fantasia e realtà, attraverso narrazioni dei diretti protagonisti. Come sempre entrata e uscite libere, Buffet vegetariano (per l'occasione) facoltativo. Info. caffefilosoficopavullo@gmail.com”

Roma. Ombra e Luce – Scrive Accademia: “Tiziana D'Acchille, direttrice della Accademia di Belle Arti di Roma e Maria Antonella Fusco, dirigente dell’Istituto centrale per la grafica, presentano la mostra Jean-Pierre Velly. L’Ombra e la Luce, curata da Pier Luigi Berto, Ginevra Mariani e Marco Nocca, che si inaugura il 22 marzo 2016 a Palazzo Poli (Fontana di Trevi)..” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/03/roma-22-marzo-2016-inaugurazione-mostra.html

Recanati. Karma - Scrive Centro Armonico: "Astrologia Karmica Evolutiva, venerdì 18 Marzo 2016, ore 21,00, con il terapeuta Lorenzo Bongi, al centro armonico di Recanati, Corso Persiani, 45. La mappa karmica serve ad intraprendere un percorso di consapevolezza per liberarsi di un pesante bagaglio spesso trascinato di vita in vita. Ingresso gratuito, Info. info@centroarmonico.it

Sicilia. Prove MUOS – Scrive Piergiorgio Rizzato: “Da martedì 9 marzo 2016 e sino a venerdì 11 marzo 2016, le antenne di contrada Ulmo del Muos di Niscemi saranno accese alla massima potenza, prove tecniche di trasmissione utili a stabilire se le radiazioni fanno male. I cittadini da oggi sono ufficialmente delle cavie umane...”

Intelligence. Erdogan in pensiero – Scrive Piotr: “Il ministro degli Esteri turco, Ahmet Devutoğlu, si è incontrato col presidente iraniano Rouhani (5 marzo 2016). Evidentemente Erdoğan sta incominciando a impensierirsi dopo che la UE ha detto che la Turchia verrebbe lasciata sola dalla Nato se gli venisse in mente di fare la guerra alla Russia. Insomma, fratello Erdoğan ha capito che ha tirato troppo la corda” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/03/intelligence-su-turchia-ue-iran-siria.html

Roma. Nonviolenti presenti – Scrive Mao Valpiana: “Ieri, 9 marzo 2016, davanti a Montecitorio, si è tenuto un sit-in per dire "No alla guerra e No ai muri". La manifestazione era in contemporanea alla discussione parlamentare alla Camera dopo l'informativa del governo sulla politica internazionale. Info. mao@sis.it”

Magnamoce 'na pizza... ma non al Glifosato – Scrive Giuseppe Altieri: “Grano Manitoba, cosiddetto "di forza" e farine di importazione da agricolture che consentono la pratica incivile di disseccare le coltivazioni prima della raccolta. Cereali, legumi, patate, ecc., sottoposte all'agente arancio "seccatutto" che crea scorretta concorrenza contro le zone agricole a maggior vocazione per le colture cerealicole e da granella in genere, ovvero il Mediterraneo. Grano, per la pasta e per il pane, orzo per la Birra o per il bestiame... tutto al glifosato, dannosissimo per la salute e distruttore dell'ambiente...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/03/no-al-grano-avvelenato-magnamoce-na.html

Commento di R.I.: “Per sapere se l’autorizzazione all’uso del glifosate nell’Unione Europea sarà rinnovata o meno bisognerà aspettare fino maggio. La Commissione Europea ha infatti rinviato la decisione, vista la difficoltà di fare una scelta condivisa; ora aspetta il parere dei 28 Paesi entro il 18 marzo e una decisione dovrebbe essere presa nella riunione del Comitato preposto, prevista per il 18 maggio...”

Mio commentino: “Di questi e simili temi se ne parlerà anche durante gli incontri che si terranno a Treia dal 23 al 25 aprile 2016. Info. treiacomunitaideale@gmail.com

Religioni e Giornaletto – Scrive Marco Bracci a commento del discorso sulle religioni http://saul-arpino.blogspot.it/2016/03/il-giornaletto-di-saul-del-9-marzo-2016.html?showComment=1457521120552#c6568994538895334004 -: “Sono completamente d’accordo con Paolo e aggiungo solo che quello che l’uomo dovrebbe avere e coltivare è la RELIGIOSITA’, che porta al rispetto di tutte le cose e di tutte le persone. La religione è una creazione umana, anzi, di alcuni uomini che capirono che tramite essa avrebbero potuto dominare gli altri uomini. Poi arrivò un secondo gruppo di uomini, che capirono il meccanismo, e fondarono la loro religione e così a catena per tutte le religioni del mondo e poi le sette e le confessioni e i gruppi vari all’interno delle religioni stesse. ..” - Continua in calce al link segnalato

Ancora sulle religioni, commento di Adriano Colafrancesco: “Caro Paolo, è vero quel che dici sulle religioni... D'altronde, in certo qual modo, primo a preconizzare e, soprattutto, a condannare questo fatto era stato proprio Gesù di Nazaret: "Fate come dicono ma non fate quel che fanno, sepolcri imbiancati, pieni di rapina e di iniquità.” Comunque sia, aldilà della disputa intellettuale, per testimoniarti la mia gratitudine per sapere che esistono persone come te che si impegnano quotidianamente a stimolare le coscienze come tu fai. - Continua in calce al link segnalato

Mia rispostina: “...ho seguito lo stesso iter di Osho, all'inizio della sua "carriera" faceva un discorso sincretico... poi condannò tutte le religioni. Anch'io ora lo faccio, ed a ragion veduta, soprattutto nei confronti delle cosiddette religioni dualistiche, quelle che insegnano la separazione fra Dio e la sua creazione. Ma nell'Uno non può esserci separazione alcuna, nell'infinito eterno solo l'infinito e l'eterno sussistono.”

Altro commento sullo stesso tema – Scrive Alberto Negrini: “caro amico non basta la consapevolezza di sé per salvarsi, ma credere nell'UNO che ci chiede di comportarci con giustizia, verità, amore...”

Mia rispostina: “...sei tu separato ed escluso da quell'Uno? E se non lo sei quale differenza può esserci? Nell'Uno non esiste altro..."

12 marzo 2016 contro la guerra – Scrive Coordinamento: “Saranno almeno 30 le manifestazioni che si svolgeranno sabato 12 marzo 2016 contro la guerra. Le ha promosse un coordinamento di organizzazioni sindacali, pacifiste e ambientaliste, organizzazioni politiche, militanti dei movimenti sociali. Anche se il presidente del consiglio ha frenato sull'invio di truppe in Libia, il nostro paese è sempre più coinvolto nelle avventure militari, nel commercio e nella installazione degli strumenti di morte. E i rischi per il nostro paese sono sempre più gravi...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/03/09/il-12-marzo-2016-dal-piemonte-alla-sicilia-si-manifesta-contro-la-guerra-e-contro-la-nato/

Commento del Gruppo di Lavoro Nonviolento: “Il gruppo di lavoro su "La nonviolenza in Italia oggi" fa appello al governo e al parlamento affinché l'Italia si opponga a un nuovo intervento bellico americano ed europeo in Libia...”

Mio commentino”Anche noi del Circolo vegetariano VV.TT. abbiamo aderito all’iniziativa nazionale diffusa, per la Pace e contro la guerra, che si tiene in varie parti d’Italia il giorno 12 marzo 2016. La nostra partecipazione prevede una “standing meditation”, alle ore 19, nei pressi del monumento ai caduti, in piazza della Repubblica a Treia. Approfitteremo di questa presenza per comunicare ai cittadini il grave rischio che pesa sulle nostre teste in seguito alle sconsiderate decisioni bellicistiche del governo. Per info. circolovegetariano@gmail.com – Tel. 0733/216293”

Sulla natura della luce – Scrive Vincenzo Brandi: “Il grande dibattito iniziato nel ‘600 sulla natura della luce, prolungatosi fino all’inizio del ‘900, è un argomento talmente importante per la storia del pensiero scientifico da meritare un capitolo a parte. Già nell’antichità, e poi nel medioevo e all’inizio dell’era moderna – in particolare ad opera dell’arabo Alhazen e del polacco Vitellione - era stata studiata l’ottica geometrica, cioè l’andamento delle traiettorie dei raggi luminosi relativamente ai fenomeni della riflessione della luce negli specchi e della rifrazione...” - Continua:

Post scriptum dell'autore: “Questo articolo (necessariamente schematico per motivi di spazio) è il numero 48 di una serie di articoletti divulgativi fisico-filosofici che sono partiti da Talete e Anassimandro e contano di arrivare alla moderna fisica quantistica. E' molto più rilassante scrivere di queste cose che dello schifo politico che ci circonda, tra guerre, sfruttamento e corruzione...”

Il contrario della luce? L'antro nero del pensiero... Ciao, Paolo/Saul

…..............................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Gli atei sono convinti che alla fine avranno la pace eterna. Molti credenti non ne sono sicuri, il che li induce ad implorarla.” (Carlo Gragnani)

…..................

“MISS K.P.P.
Talun vedea altro dì le facce strane
faccia losca ascoso fra le sottane
quelle di moda, dopo le sfilate,
alle colleghe avea la miss donate.
Per cinque anni, con effetti nulli,
sfilò lavoro ai creduli fanciulli.
Stupore si diffonde fra la gente
concordan tutti: sotto il vestito niente.”
(Luigi Caroli)



Nessun commento:

Posta un commento