Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

martedì 20 gennaio 2015

Il Giornaletto di Saul del 21 gennaio 2015 – Dante antisemita, fondazione del PCI, terrorismo ebreo in Palestina, registri Akashiki, Nuova Medicina Germanica, storia e psicostoria



Care, cari, erano partiti prima i giudei con la denuncia che la Divina Commedia contenesse nozioni antisemite ma anche gli islamici lamentano che il poeta criticò ferocemente il loro profeta Maometto. A riportare a galla il putiferio è il notiziario di Libero.It (del 10 gennaio 2015) che cita (senza menzionare la data) un vecchio articolo del Corriere della Sera (del 12 marzo 2012). A dire il vero delle posizioni critiche degli ebrei avevo iniziato a parlarne dalla fine del gennaio 2012 .. ma la cosa dopo i fatti di Parigi è andata parecchio avanti e le “sparate” contro Dante Alighieri e la Divina Commedia, hanno fatto strada… conquistando le pagine del Web e scomodando fior di commentatori… E non solo gli ebrei si sentono feriti nell’onore anche i fratelli minori musulmani hanno scoperto nella Divina Commedia una satira anti-Maometto più feroce di quella di Charlie Hebdo..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/01/20/processo-a-dante-antigiudeo-ed-antislamico-e-risposta-antireligiosa/

Appuntamenti bioregionali – Scrive Peter Milazzo: "Ciao, Sono Peter di Tolé, mi sembra un'ottima idea rivederci a Montecorone quando è più caldo. Per il Collettivo ecologista del solstizio estivo io mi potrei occupare di condurre le danze e, se c'è occasione una breve conferenza sulla Legge del Tempo e Sincronario delle 13 Lune (calendario Maya) . Cmq decideremo e ci vedremo il 10 Maggio, ma penso di venire anche a Treia in Aprile, ci manderai un programma o qualche notizia più dettagliata?"

Mia rispostina: "Caro Peter, grazie per la risposta e per l'offerta di collaborazione relativa alle danze attorno al fuoco, anche il discorso delle 13 lune è interessante (in effetti ce ne siamo occupati in qualche occasione). A Treia la Festa dei Precursori si tiene il 25 e 26 aprile (forse con durata sino al 1 maggio), si svolge al Circolo vegetariano ed anche in altri luoghi del circondario, comprende musica, canti, discorsi bioregionali, raccolta erbe, arte, poesia, teatro, vita conviviale ed altro... Le persone che partecipano possono venire a Treia ospiti del circolo, adattandosi con sacco a pelo e contribuendo ai lavori ed alle piccole spese comuni di alimentazione, etc. Qualcosa su quanto andremo a discutere quest'anno puoi già leggerlo qui:

Paris. Chant rebelle – Scrive Ivan: "Chant Rebelle. Laboratoire pratique de chant social italien menée par Salvatore Panu. Lundi 2 fevrier 2015, 19h â 22h - 16 rue de la Révolution à Montreuil - Paris (rue perpendiculaire à la rue de Paris et située entre les stations de métro Robespierre et Croix de Chavaux). Info. torepanu@tiscali.it"

Livorno. Anniversario fondazione Partito Comunista – Scrive NPCI: "Celebriamo il 94° anniversario della fondazione del primo Partito comunista nel nostro paese, riprendendo la sua opera! Noi comunisti possiamo e dobbiamo portare a compimento l’opera per cui il 21 gennaio 1921 venne fondato a Livorno: fare dell’Italia un paese socialista! Per cambiare il corso catastrofico delle cose, bisogna porre fine al sistema imperialista mondiale!.." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/01/livorno-21-gennaio-2015-anniversario.html

Pescara. La cacata nel Pineto - Commento/integrazione di Sebastian al suo articolo http://retedellereti.blogspot.it/2015/01/pescara-genesicoinstantliveremix.html#comment-form: "La vera cacata non è quella di una innocua e simpatica mucca, magari ce ne fossero veramente, ma la gestione degli amministratori pubblici locali della riserva naturale Pineta di Santa Filomena. tempo fa nella zona degli stagni retrodunali con gli endemismi più rari e delicati è stata collocata una rete di plastica e trasformata in area parcheggio per automobili. Ora non e più un parcheggio e all inizio dell estate purtroppo tutto viene trinciato indistintamente da trattori creando un nuovo tipo di pacciamatura, composto da plastica e altra spazzatura, distruggendo altresì nidi e tane.." - Continua in calce:

Montesilvano. Salute - Scrive Michele Meomartino: "Domenica 25 gennaio 2015, ore 18.00, in Via Toscanini, 14 - Montesilvano (Pe). Conferenza: "Promuovere la salute" di Gabriele Lombardozzi, medico. Ingresso Libero. Info. 393.2362091"

Montelabate. Salute – Scrive Luisa: "Ciao amici, volevo invitarvi domenica 25 gennaio 2015 a Montelabate a passare mezza giornata con noi e la nostra amica Lupanna per parlare delle cosiddette «malattie» da un altro punto di vista, quello della Nuova Medicina Germanica di R. G. Hamer, una strada per chi vuole essere protagonista del proprio corpo e curarsi consapevolmente, senza affidarsi passivamente a diagnosi e prescrizioni dei medici. L'incontro è gratuito" - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/01/montelabate-25-gennaio-2015-malattia-il.html

Terrorismo ebreo in Palestina – Scrive Massimo Mazzucco: "...la bomba al King David Hotel si può considerare a tutti gli effetti il primo attentato terroristico "false-flag" dell'era moderna. [Per false-flag si intende un attentato compiuto non con l'intento di rivendicare qualcosa, ma con quello di fare ricadere su altri - di solito il proprio nemico - la responsabilità di quell'attentato]. La notizia dell'attentato pubblicata dal New York Times, che conferma come i terroristi fossero ebrei travestiti da arabi..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/01/irgun-zvai-leimi-linizio-del-terrorismo.html

Economia ecologica e sopravvivenza – Scrive Nanni R. a commento dell'articolo http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Economia-ecologica-signoraggio-debito-pubblico-tasse -: "grazie, Saul... il capitalismo è questo, compra e corrompe, e fa mafia e si sviluppa con i tentacoli delle lobbies. Il potere dei media copre i crimini che compiono... Cosa suggerisci per l'Italia?"

Altro commento di Luca Bartolucci: "Condivido appieno, purtroppo anche laddove ci sarebbero state le condizioni, le dinamiche finanziarie hanno preso il sopravvento sui bisogni fondamentali delle persone. Chiaramente non è un caso, chiaramente ci sono in ballo enormi interessi economici..."

Mia rispostina: "Per l'Italia si possono solo fare auspici, non possiamo intervenire finché la situazione generale non cambia. Attualmente siamo una colonia senza diritti, però possiamo iniziare un percorso personale di distacco, cominciando dalla alimentazione e dal rendersi il più possibile indipendenti dal sistema dei consumi. Dobbiamo apprendere la capacità di sopravvivenza quotidiana. Allo stato attuale delle cose pensare di cacciare chi ci governa: la NATO, gli USA, la UE, i governi nazionali, etc... è come pensare -da parte di animali detenuti in un allevamento industriale- di voler cacciare i guardiani. Gli animali possono solo sperare in un crollo del sistema, dovuto a cause esterne, e tenersi pronti....: - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/11/buon-divertimento-nella-sopravvivenza.html"

Il dopo renzie - Scrive G.M.: "Landini candida Cofferati «Può diventare lo Tsipras italiano». Il segretario della Fiom: "Ha il carisma e le giuste qualità etiche e morali: bisogna andare oltre gli schemi classici.."

Mio commentino: "...si prepara il dopo renzie: avanti un altro.... Cosa non si fa per cambiare tutto senza cambiare nulla!?"

Registri Akashiki – Scrive Cristina Vignato: "Cosa sono i Registri Akashici e perché è importante poterli leggere. Chi sono le guide e i Maestri guardiani, esperienze personali. Iniziazioni e Sintonizzazioni. Akasha che in Sanscrito significa “la luce immanente che impregna i mondi”, è il primo dei cinque elementi di cui è fatto l’universo. Troppo sommariamente viene tradotto con etere, in Hindi Akash significa il Cielo inteso come spazio luminoso..." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2015/01/alla-scoperta-dei-registri-akashiki.html

ONG spione – Scrive V.M.: "...conferme autorevoli sul vero agire delle ONG "umanitarie". Ieri mattina, su Bianco e Nero Radio1, ho ascoltato l'incredibile dichiarazione di un esperto di Organizzazioni umanitarie non governative (operante in 86 paesi del mondo e regolarmente accreditato dalla Farnesina), che piú o meno ha detto: "..anzi, la collaborazione delle Ong con la intelligence (servizi segreti) risulta oltremodo utile nelle aree a rischio". Ne deriva in automatico che, quando governi (Siria ad esempio) o autorità di fatto sul territorio (Isis ed altri) le accusano di spionaggio, non hanno torto nel giudicarli così. Non so cosa aggiungere..."

Storia e psicostoria - Nella descrizione degli eventi, definita storia, prevale l’impressione dell’osservatore, questa è la caratteristica della mente individuale che, percependo attraverso la rete di sue predisposizioni, interpreta ed aggiusta i significati delle azioni vissute o riportate. A questo punto per conoscere la “verità” occorre rivolgersi alla psicostoria, ovvero alla capacità di lettura della memorizzazione automatica, empirica, della registrazione contabile non percettibile, presente nell’insieme degli eventi. Per cui se vogliamo conoscere la storia, quella vera, è necessario introdursi nel magazzino akashico della funzione mnemonica vitale, che è presente in forma olografica in ognuno di noi....- Continua:   http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/01/descrizione-degli-eventi-e-residui-di.html

La storia, in realtà, è solo una descrizione approssimativa degli eventi.  Ciao Paolo/Saul

.................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Ignorance is the failure to discriminate between the permanent and the impermanent, the pure and the impure, bliss and suffering, the Self and the non-Self. When ignorance is destroyed, the Self is liberated from its identification with the world. This liberation is Enlightenment." (N.M.)



1 commento:

  1. Dice V.M. al termine del suo commento: “Non so cosa aggiungere..... “
    Io aggiungerei che le ONG sono umanitarie e di conseguenza appoggiate dalla chiesa, la quale usa tutti i mezzi possibili per penetrare dove vuole: missionari, ..... operazioni umanitarie.
    E infatti sono proprio umanitarie, cioè negative, dato che solo l’uomo fa quello che nessun altro essere vivente fa. Perciò per indicare quando qualcosa è veramente negativo, non bisognerebbe dire “è disumano”, ma dire “è umano”. Pertanto la parola umanitario/a va intesa in senso negativo, come appunto è.

    RispondiElimina