Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 14 gennaio 2015

Il Giornaletto di Saul del 15 gennaio 2015 – Treia: isola somarabile, indicazioni dietetiche, giungla politica, Melpignano, Ronco Scrivia, Luther King, poesie tempestose


Calcata - Asini all'esterno del Circolo Vegetariano VV.TT.

Care, cari, …dopo la morte della mia ultima asina, Fantina, e degli altri miei animali residui, decisi di lasciare Calcata e di trasferirmi in un borgo molto bello, pur che di asini non ce ne sono molti, ne sento ragliare uno solo di tanto in tanto…(sic). Questo paese si trova nelle Marche e si chiana Treia. Ora spero di vivere in pace qui…. Comunque mai ho demorso né ora demordo (malgrado l’età avanzata) nel tentativo di portare avanti un esempio di vita ecologista. E questo ora avviene a Treia, ove il Circolo vegetariano VV.TT. si è trasferito, ed ove spesso organizziamo eventi modesti ma significativi. Il prossimo appuntamento sarà quello della trentunesima edizione della Festa dei Precursori (corrispondente alla nascita del Circolo fondato nel 1984). Si svolgerà dal 25 al 26 aprile 2015. In quella occasione presenterò il mio nuovo libro “Treia: storie di vita bioregionale”, però mi sono accorto di aver dimenticato di inserire nel testo  la proposta di rendere il centro storico di Treia un’isola somarabile, ovvero una città ecologica, con le vie trasformate in giardini percorribili esclusivamente da pedoni, asini e cavalli. Questa è una proposta bioregionale che mi sta molto a cuore e che.. - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/01/14/treia-isola-somarabile-proposte-per-la-festa-dei-precursori-del-25-e-26-aprile-2015/

La spada ed il Graal – Scrive Giorgio Vitali a commento dell'articolo http://retedellereti.blogspot.it/2015/01/la-leggenda-del-re-minatore-recensione.html -: "L'estremo interesse di queste notizie non sta nei fatti narrati ma quanto questi fatti dipendano in maniera essenziale dal linguaggio. Quando diciamo che in principio era il VERBO, intendiamo dire proprio questo. E' la parola che FORGIA i concetti. Come ci insegna proprio il mito del Graal ed i miti connessi, fino alla questione essenziale della.." - Continua in calce al link segnalato

Indicazioni alimentari – Scrive Franco Libero Manco: "Le persone che intendono seguire un’alimentazione vegan, e alcuni di coloro che già la praticano, hanno l’errata convinzione di doversi inventare un modo di alimentarsi, che occorre seguire corsi informativi, acquistare libri di cucina, attingere a cibi e spezie esotiche o addirittura di farsi seguire da un nutrizionista. In queste circostanze mi trovo spesso a ribadire che nessuna specie ha bisogno che qualcuno gli dica cosa, quando e quanto mangiare ma.." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/01/14/indicazioni-per-una-dieta-sana-vegana-vegetariana/

Commento di Giuseppe Altieri: "Ed in Italia, senza che nessuno se ne accorga, tranne i venditori di pesticidi e i Sindacati agricoli, nel 2014 hanno autorizzato l'uso del Glifosate sul grano poco prima della raccolta, disseccante pericolosissimo che dev'essere bandito da ogni uso prima possibile, causa di celiachie, sterilità malformazioni e modificazioni del dna, leucemie e linfomi, ecc.Avvelenando la base della Dieta Mediterranea e il popolo italico... che ha raggiunto il record mondiale di tumori dell'infanzia e ha perso almeno 8 anni di aspettativa di vita sana negli ultimi dieci anni.. facciamo qualcosa?"

Confusione nella giungla politica, religiosa e di costume – Scrive Franca Oberti: "Occorre muoversi con cautela, non con rassegnazione. Più utilizzo gli strumenti informatici e più allargo le mie conoscenze sul mondo. E’ ovvio che mi limito ancora, è normale fare riferimento soprattutto a chi utilizza la propria lingua, per una semplice e maggiore comprensione dello scambio epistolare. Ho recuperato rapporti troncati dalla lontananza e limitati dalla posta aerea. Ho generato contatti imprevedibili e scoperto parentele che non immaginavo. Non solo io, ovviamente..." - Continua: http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Confusione-nella-giungla-politica-religiosa-e-di-costume

Medicina della guarigione – Scrive Paola Botta Beltramo a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/11/16/medicina-della-guarigione-il-paziente-va-ascoltato-con-pazienza/ -: "Giova, forse, ripetere che il prof. Umberto Veronesi, nel forum “sportello cancro” del Corriere della Sera, il 23-4-2010 rispose ad un utente che la chemio deve essere sempre più ridotta fino ad essere eliminata. La prestigiosa rivista scientifica “Nature” pubblicò il 6 agosto 2012 le stesse affermazioni e così pure l’OMS. Stupisce che queste dichiarazioni non trovino così ampia diffusione sui media come meriterebbero. Per aver sconsigliato chemio e radio il dr. Hamer, tanti altri medici e alcuni genitori sono stati perseguiti..." - Continua in calce al link segnalato

Ronco Scrivia. Mandillo dei semi – Scrive Massimo Angelini: "Il 18 gennaio 2015 a Ronco Scrivia si tiene il "Mandillo dei semi" (ed il 17 la presentazione di "Parole di Terra). L'evento avverrà negli spazi del teatro-oratorio parrocchiale, a venti metri dalla stazione ferroviaria di Ronco Scrivia . Alla manifestazione, ad accesso libero e gratuito dalle 10 alle 17, ogni anno partecipano centinaia di coltivatori, ortolani, appassionati, cultore del mondo rurale provenienti dalle regioni del centro-nord Italia. Quest’anno, oltre al tradizionale scambio, saranno allestite esposizioni pomologiche con la collezione dei grani antichi raccolti dalla Rete Semi Rurali.." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/01/mandillo-dei-semi-e-parole-di-terra-il.html

Sommacampagna. Pesticidi nel piatto – Scrive Aveprobi: "Sabato 17 gennaio 2015, alle ore 9.30, presso la sala C primo piano degli Impianti Sportivi di Sommacampagna, Via Bassa (Vr), convegno intitolato PESTICIDI NEL PIATTO! Organizzato da Sommagas e da A.Ve.Pro.Bi. Info. 045/8731679"

San Benedetto del Tronto. Scambio di persona – Scrive Sara Di Giuseppe: "In mia vacanza io visto in molti punti di Sankt-Benedikt grandi plakat (carteloni voi dice, da?) chi ilustra i luoghi interesanti di vostra citadina. Tu no devi te ofende, ma quei cartelli è molto bufisimi. Prima di tuto i teksty è tradoti in inglese pessimo: sembra traduzione di Gugle o di studente somaro chi ha 4 in Anglyskiy. Io socorsa da ambulans di Misericordia perché io lunga per terra morta di ridere quando visto nome di Ugo Nespolo diventato “Ugo Medlar”. Io no credeva a miei ochi..." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2015/01/san-benedetto-del-tronto-il-sindaco.html

Roma esoterica - Scrive Britesco: "René Guenon, Testimone della Tradizione – Convegno il 17 Gennaio 2015 – ore 17.00. Sala L’Universale Via Caracciolo 12 (Prati) – ROMA. Intervengono: Claudio Lanzi , Claudio Mutti, Sandro Consolato, Enzo Iurato, Carlo Corbucci. Info. britesco@gmail.com"

Melpignano. Taranta bella e solidale – Scrive Marco Boschini: "..suonano come rivoluzionarie le parole di un sindaco di un piccolo borgo di 2.300 abitanti tra Lecce e Otranto, nella Grecia salentina, Melpignano. Perché fermano il tempo, anzi, lo fanno girare al contrario. "Una comunità che esprime gioia è una comunità che ha il senso del futuro". I suoi interventi in giro per l'Italia a raccontare il progetto, il sindaco Ivan Stomeo li conclude quasi sempre così. E in fondo la storia di questo borgo si riassume perfettamente in quello che non è solo uno slogan, ma un'allucinazione emotiva e uno scatto di ribellione pacifica nei confronti di un modello di società che esclude, toglie il fiato, impantana in un presente senza fine...." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/01/sinergia-dintenti-e-collaborazione-per.html

Commento di Claudio Martinotti Doria: "le iniziative sopra esposte, sono sempre esistite nel corso della storia umana ma con modi e forme diverse secondo i contesti e le epoche, ma tutte avevano una comune matrice o humus su cui fondarsi, l'autonomia locale e la convivialità, cioè poter disporre di libertà, soprattutto di pensiero, cui ormai ci si è disabituati, perché senza questo presupposto le idee e le potenzialità non emergono, e poi la convivialità, l'abitudine a condividere spazi e tempi e soprattutto il cibo, in modo che si favorisse la comunicazione, il dialogo, il comune sentire..." Continua in calce al link segnalato

Luther King. Santo – Scrive Anthony Ceresa: "Martin Luther King (1929/1968), ucciso a soli 39 anni, un Pastore protestante con visioni lungimiranti e tanto coraggio... Luther fu uno fra i pochi e rispettabili attivisti su larga scala in supporto dei Diritti Civili, proprio quelli che non piacciono al Potere e per questo fu ucciso. Egli, o meglio sua Santità Martin Luther, tentò di mettere in guardia la Comunità universale sulle penose realtà che per tradizione ereditiamo da una lacerante verità di continue sofferenze e ingiustizie le quali alimentano la rabbia e l’odio fra i popoli,.." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/01/liberta-uguaglianza-fratellanza.html

Bellinzona. Decrescita - Scrive Luca: "cari amici, vi invitiamo a partecipare all'interessante incontro con Maurizio Pallante, fondatore del Movimento per la decrescita felice, previsto a Bellinzona il prossimo venerdì 16 gennaio 2015, e che inaugurerà la rassegna "L'economia nonviolenta e la decrescita felice" organizzata dal CNSI con la proiezione di 5 documentari. Info. elecamponovo@gmail.com"

Poesie tempestose – Scrive Luigi Caroli: " A SAN CRISTOFORO C’E’ LA FERROVIA. PROCEDER NON SI POTEA PER QUESTA VIA? (l’han fatto a Londra per linee diverse, economie a Milano son perverse?) BASTAVA SOLO FAR DATEO-LINATE! DEL CEMENTO SON LOBBY SCATENATE (foraggian bene e in contanti politici e gli altri lestofanti)..." - Scrive Ferdinando Renzetti: "spero sia veramente una santità ecologica! che numero e' il punto G? 6 () mai sentito cosi tanti via del punto G numero sei orgasmi doppi e paralleli un punto G gantesco..." - Continuano entrambi: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2015/01/poesie-tempestose-metropolitana-da.html

Segnalazione articolo – Scrive Lorenzo Merlo: "ciao Paolo, ti segnalo un articolo: www.victoryproject.net/upload/articoli/604451298.pdf - Che significa dire Terra (heliski gal) - è una critica all'indifferenza nei confronti dell'ambiente da parte del Collegio lombardo delle Guide alpine di cui faccio parte...."

Noi non siamo indifferenti, siamo solo differenti... Ciao, Saul/Paolo

.........................................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

"Attenti al leader che suona i tamburi di guerra al fine di costringere i cittadini al fervore patriottico. Il patriottismo infatti è una spada a doppio taglio, perché fa ribollire il sangue così come fa restringere la mente. E quando i tamburi di guerra hanno raggiunto un ritmo febbrile, il sangue ribolle di odio e la mente si offusca, cosicché il leader non avrà alcuna difficoltà a dirigere a suo piacimento i cittadini. Anzi, i cittadini, pieni di paura e accecati dal patriottismo, offriranno tutti i loro diritti al leader e lo faranno volentieri, credendo di essere da lui salvati. Come faccio a saperlo? Perché è quello che ho fatto io stesso. E io sono Cesare." (Giulio Cesare)

......................

“Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice nella miseria” (Dante)



Nessun commento:

Posta un commento