Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 6 ottobre 2014

Il Giornaletto di Saul del 7 ottobre 2014 – Il risveglio della Coscienza, obsolescenza programmata, living planet, OMS, un altro Gandhi, semi liberi, guarigione come scelta



Care, cari – Il 2 ottobre del 1982 ci fu il Mahasamadhi di Baba Muktananda, il mio Guru. Alcuni giorni fa mi ha telefonato mio fratello Alessandro per invitarmi ad una celebrazione prevista a Macerata, nel centro di Siddha Yoga, per il 7 ottobre 2014 (ricorrenza lunare). Così ho pensato di parteciparvi anch'io. Qualcuno potrebbe chiedersi cos'è questo Siddha Yoga? Questo ovviamente è solo un modo di definire il risveglio dell'energia spirituale che spontaneamente avviene al contatto con un essere realizzato. In altre tradizioni questo “risveglio” è stato definito in modi diversi: Spirito Santo, Satori, etc. Insomma è qualcosa che succede quando l'anima è matura a distaccarsi dall'illusione separativa. E' un fatto naturale allo stesso tempo “raro” e “misterioso”. Ad esempio quando successe a me, durante la mia permanenza in India nel suo Ashram nell'estate del 1973, a quel tempo ero reduce dall'attraversamento di tutta l'Africa equatoriale, in fuga dal mondo e da me stesso, e non sapevo nulla di risveglio della Coscienza. Allorché ebbi quella esperienza credevo di essere impazzito o che che ci fosse LSD nel cibo. “Ma la divina energia (Shakti) una volta risvegliata lavora incessantemente e permanentemente. Questa è l'Energia che sempre cresce, che sempre più manifesta la sua gloria. Energia divina è solo un altro nome per Volontà divina. Così meravigliosa è questa Energia che è perfetta in ogni sua parte come nella sua interezza. Una volta che la Coscienza è stata risvegliata gli effetti della Grazia si manifestano sino al compimento finale della totale liberazione." Questo disse Muktananda in risposta alla domanda: “l'effetto di Shaktipat è temporaneo o permanente?” Ed era importante anche per me sapere cosa stava succedendo. Comunque per un maggior chiarimento su questo “processo”... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/10/il-risveglio-della-coscienza.html

Commento di Caterina: “Bellissimo avere un risveglio della coscienza senza sapere nulla del risveglio della coscienza! Se fosse sempre così! Ora con tutto questo parlarne (a volte leggo con un misto di divertimento, curiosità e scetticismo su FB botta e risposta su risveglio, risvegliati e autocompiacimento del proprio stato di "consapevolezza avanzata"), secondo me e per me faccio fatica a togliermi dalla mente il condizionamento alla ricerca, all'esame del percorso, mentre il percorso si dovrebbe srotolare come una matassa ben arrotolata e non come una matassa ingarbugliata, e poi c'è chi alza la propria bandiera e dice: "questo percorso è meglio di questo, è più serio, è più profondo, ecc. ecc." L'attenzione, l'auto-osservazione rischiano di essere sviate, condizionate da questa pletora di situazioni, parole...”

Agroecologia e semi liberi – Scrive Doriana Goracci: “Chi si illude che noi siamo altro dall’ambiente che ci circonda, e che non abbiamo pari dignità, non solo è morto dentro ma sparge sulla Terra tutta la sua energia insulsa e negativa. Ma non scrivo qui per elencare le “cattive azioni”, anche perché non ho nessun ruolo specifico nel farlo e tantomeno volontà. E’ gratitudine a chi porta avanti con amore, la conoscenza di tutti gli esseri viventi e/o apparentemente inanimati che formano questo nostro universo.” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/10/liberta-di-circolazione-e-di-scambio_6.html

Il crepuscolo degli umani – Scrive Noam Chomsky: “Alcuni scienziati sostengono che 250 anni fa ha avuto inizio una nuova era, l'Antropocene, in cui l'attività umana ha cominciato ad avere gravi effetti sull'ambiente. La probabile fine di quest’era della civiltà è prefigurata dall'ultimo rapporto dell'Intergovernmental panel on climate change (Ipcc), l'organizzazione che monitora quello che succede al pianeta. Un asteroide che cadde sulla Terra fu la causa dell'estinzione dei dinosauri, oggi l'asteroide è l'umanità, che condanna all'estinzione la vita sulla Terra.”

Consumismo ed obsolescenza programmata – Scrive Andrea Vignoli: “Da sempre il mercato dei pc ci costringe a comprare nuovi programmi e nuovi computer su cui farli girare. Prendiamo il caso del famoso programma di scrittura Word: Rilasciato per la prima volta nel 1983, pesava pochi kiloBite e girava su macchine molto primitive rispetto a quelle che abbiamo oggi sulle nostre scrivanie. L’ultima versione di word pesa qualche gigaBite e richiede macchine molto potenti per poter funzionare. Ma in sostanza la prima versione di word fa quello che fa l’ultima: permette di scrivere un testo e curarne la grafica. Questo ciclo perverso che rimbalza tra hardware e software ci costringe sempre più spesso a cambiare programmi e computer, per fare sempre le stesse cose. Ma possiamo permetterci questa strategia?” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/10/06/origine-del-consumismo-e-lobsolescenza-programmata/

Lavoro flessibile (quello che vuole renzie) – Scrive Maria Rita D'Orsogna: “in Grecia la crisi sta totalmente schiacciando i lavoratori. Come riporta l'Ansa, emerge che un lavoratore su tre percepisce 300 euro al mese nel settore privato. I dipendenti svolgono soprattutto orari part-time e turnazioni. Vi sono circa 500 mila dipendenti del settore privato con occupazioni part-time. I dati mostrano inoltre come i salari medi si siano ridotti a causa dei nuovi contratti di lavoro flessibili e della crisi economica nel paese dopo le misure adottate dal governo greco in base alle richiesta della cosiddetta troika (Ue, Bce e Fmi).”

Living Planet. Un pianeta allo stremo – Scrive Edward Parker : “Popolazioni di animali dimezzate e un'impronta ecologica (quella che misura il consumo di natura causato dall’umanità) che continua a crescere così come il nostro deficit ecologico, conducendo l’umanità pericolosamente ai limiti del suo spazio vitale. E' l'allarme lanciato dal Living Planet Report 2014, decima edizione del rapporto internazionale del Wwf edito ogni due anni e presentato in contemporanea in tutto il mondo...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/10/un-pianeta-allo-stremo-e-luomo-si-fa-la.html

Firenze. Stop TTIP: "Sabato 11 ottobre 2014, dalle ore 15.30 alle ore 18.00, Firenze, Ponte Santa Trinità. Adesione al giorno di mobilitazione internazionale stop TTIP"

Napoli. Tutti a Terra – Scrive Gennaro: “Giornata di approfondimento sulle tematiche della sovranità alimentare, dell'accesso alla terra e delle agricolture contadine. Domenica 19 Ottobre 2014 - Giardino dell'Orco, Lago d'Averno, lato sx, Pozzuoli (Napoli) ore 17.00. Info. cortocircuitoflegreo@gmail.com”

OMS. Educare o depravare? – Scrive Citizen Org: “La sezione europea dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ha rilasciato il documento "Standard per l'educazione sessuale in Europa", che intende orientare e dirigere l'insegnamento dell'educazione sessuale per i bambini. Il testo risulta inadatto e pericoloso per varie ragioni: innanzitutto incoraggia l'introduzione di comportamenti sessuali moralmente discutibili a partire dalla primissima infanzia (ad esempio, propone la masturbazione infantile, la scoperta del corpo proprio e altrui tramite il "gioco del dottore" a 4 anni, l'esplorazione di relazioni tra individui dello stesso sesso" prima dei 6 anni)....” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2014/10/06/oms-se-la-depravazione-si-maschera-da-educazione/

Poste. Lungaggini – Scrive Guido Petrangeli: “European Consumers segnala alle autorità competenti le lungaggini postali, su segnalazione di Marco Tiberti. Sul tema è intervenuto anche il presidente Vittorio Marinelli: "In epoca in cui si parla di posta elettronica certificata le Poste Italiane si saranno avvalse di un consulente esperto di storia medievale, perché solo in quei tempi bui si avevano tali tempi di spedizioni. A forza di fare i banchieri dentro Poste Italiane ci si è dimenticati il proprio mestiere...”

Gandhi. Parere avverso – Scrive Arya Samaj Roma: “Gandhi era un filo-islamico filo-britannico traditore del Sanatana Dharma e del popolo Hindu. Deformò il concetto vedico di Ahimsa per sostituirlo con la sua concezione pacifista antivedica di non-violenza. Assieme all'altro traditore Nehru, fece a pezzi la Madre India per donarne una parte agli invasori islamici (il cosiddetto Pakistan), causando così lo sterminio di milioni di Hindu e la distruzione di moltissimi templi, ed attirando sul suo capo la maledizione di Sri Aurobindo e di tanti altri Acharya contemporanei...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/10/secondo-gli-induisti-ortodossi-gandhi.html

Commento di Michelle Indaco: “Ad esempio, Madre Teresa di Calcutta,.... ogni volta che mi trovo a riflettere su di lei mi domando: "Cosa vuol dire amare davvero il prossimo?" e allora mi rispondo... "fare il suo bene!" Allora vediamo fare il suo bene che vuol dire? Mi chiedo se dare dei soldi ad un mendicante significhi fare il SUO bene... o piuttosto renderlo un mendicante a vita?... Intanto il vero bene dell'altro consiste nel renderlo veramente libero.. libero anche dal nostro aiuto.... molti atti di apparente bontà nascondono invece un profondo egoismo”

Italia. L'albero della cuccagna (altrui) – Scrive Anthony Ceresa: “In un Giornale Cinese ho letto uno scioccante articolo, tradotto in Arabo e in Aramaico, per il fatto che l’Economia mondiale ormai si limita a queste tre aree del mondo, ma non vorrei sbagliare, poiché l’articolo è arrivato in America passando per le diverse traduzioni dove probabilmente ha perso il senso originale della richiesta e dice così: "le Autorità dello Scarpone, (forse alludevano allo Stivale), invitano il mondo della finanza Internazionale ad investire nel nostro Paese Italia Capitale della Cultura Antica, ricchissimo di monumenti storici dell’era Romana, Etrusca, con vedute incantevoli, mari puliti, donne stupende e uomini macho, in Sicilia vi sono ricordi del dominio Arabo, Greco, Spagnolo". Spero non sia una burla.” - Continua:

Gli “ebrei” ashkenaziti non sono ebrei? Prove dal DNA - Uno studio di Marta D. Costa e Joana B. Pereira ha di nuovo posto l'attenzione sull'ascendenza caucasica (khazara) degli ebrei ashkenaziti, che per l'81% risulterebbero d'origine europea, confermando, riguardo al DNA mitocondriale, la scarsità dell'apporto genetico del Vicino Oriente (8.3%)”

Mio commentino: “La componente ashkenazita nella comunità ebraica sionista internazionale, soprattutto nell'est europeo (Ucraina, etc.), negli USA ed in israele, è assolutamente maggioritaria. Leggete questo mio articolo in proposito: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/12/25/storia-di-come-e-nato-il-sionismo-ovvero-se-gli-ebrei-non-sono-ebrei-ma-khazari-convertiti/

Vegetariani in aumento – Scrive Elke Colangelo: “Crescerà ancora il numero dei vegetariani? A questo proposito l'Eurispes - che conferma il numero dei vegetariani nel nostro paese e ci informa che nel 2050 saliranno a 30 milioni: la metà circa della popolazione.”

Spiritualità e filosofia – Scrive Roberto Anastagi: “Caro Paolo sono curioso di conoscere il tuo parere sulla mia definizione di spiritualità e filosofia. Spiritualità è un termine che non uso perché viene usato con significati molto differenti. Per me spiritualità vuol dire "ricerca interiore" per cui la trovo un po' limitativa. Mentre filosofia ha questa definizione sul dizionario: ricerca che si propone di raggiungere una visione generale e comprensiva della realtà, attraverso l'indagine delle ragioni prime d'essa e un'interpretazione unitaria e coerente delle diverse manifestazioni del sapere. Questo è quello che io vado cercando...”

Mia rispostina: “Ti rispondo con questa mia considerazione sul significato di “spiritualità laica” http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/10/laicita-dello-spirito-un-chiarimento.html, che è non solo conoscenza degli aspetti mentali della spiritualità ma anche una via di ricerca interiore, basata sull'auto-indagine”

Aosta. Guarigione come scelta – Scrive Paola Botta Beltramo: “Sabato 11 ottobre 2014, ore 15, presso la nostra nuova sede in Loc. Grand Chemin 30 a St Christophe di Aosta, alcune persone veramente straordinarie, che condivideranno con noi la loro esperienza relativamente a: La Guarigione come Scelta.” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2014/10/st-christophe-di-aosta-11-ottobre-2014.html

Mi ricorda molto “Il destino come scelta”. Ciao, Paolo/Saul

…...............

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Nessuno potrà essere libero nell'era dell'informazione se l'informazione non è libera" (Cory Doctorow)



Nessun commento:

Posta un commento