Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 5 ottobre 2014

Il Giornaletto di Saul del 6 ottobre 2014 – Spilamberto Mast Cot, Treia FaiMarathon, Lista Civica Italiana, Decennale NPCI, videogame massonico, renzie truffa continua, spiritualità senza etichette


Spilamberto - Umberto Costantini: "Hai voluto la bicicletta? Adesso pedala!"

Care, cari – Mast Cot a Spilamberto. Scrive Caterina: “La mattina del 5 ottobre 2014 mi sono avventurata per le strade, e la piazza di Spilamberto e il Parco della Rocca, un po’ in fretta perché alle 10 e 30 volevo essere al Parco di Via Malatesta per quell’incontro sugli orti urbani. Ho scattato un po’ di foto, (il sottotitolo della fiera è “vetrine, motori e balsamici sapori”, alle macchine agricole, ad alcuni banchi e al passeggio di persone, in completo relax, vista la giornata festiva e soleggiata. Poi, sempre a piedi, ho raggiunto Via Malatesta ed il suo parco, che non avevo mai visitato, dato che è un po’ distante da casa mia, dove abbiamo la fortuna di avere il Percorso Natura lungo il Panaro, bello e comodo. Come al solito sono arrivata in anticipo e ne ho approfittato per fare una breve perlustrazione, per accorgermi che era alquanto deserto, solo un paio di persone con i cani. E’ un parco con un semplice prato e alberi d’alto fusto, alcuni sempreverdi altri no, con un percorso ciclopedonale e molte panchine sparse qua e là. Comunque, al mio ritorno c’era un bel gruppetto di gente, l’assessore ai lavori pubblici, un altro architetto ed un giovane tecnico erborista, che hanno presentato il progetto che vorrebbero portare avanti di riqualificazione del parco, inserendovi questi orti urbani...” - Continua: http://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2014/10/05/spilamberto-ottobrata-agricola/

Agricoltura Contadina – Scrive AgriBio Emilia Romagna: “Ricordiamo a tutti che è in corso una CAMPAGNA POPOLARE PER UNA LEGGE CHE RICONOSCA L'AGRICOLTURA CONTADINA E LIBERI IL LAVORO DEI CONTADINI DALLA BUROCRAZIA. Per quest'agricoltura che rischia di scomparire sotto il peso delle documentazioni imposte per lavorare e di regole tributarie, sanitarie e igieniche gravose, per ottenere un riconoscimento che la distingua dall'agricoltura imprenditoriale e industriale, per ottenere la rimozione degli ostacoli burocratici e dei pesi fiscali che ostacolano il lavoro dei contadini e la loro permanenza sulla terra. Info. info@agribio.emr.it

Treia. FaiMarathon – Scrive Franco Capponi: “Treia (MC) - Giù la piazza è pieno di gente! A passeggio per Treia con Dolores Prato - Domenica 12 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Passeggiata letteraria dal titolo Giù la piazza è pieno di gente! Dolores Prato è una grande scrittrice che nel suo libro più famoso “Giù la piazza non c'è nessuno” - ha descritto molto minuziosamente e vivacemente Treia...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2014/10/treia-12-ottobre-2014-faimarathon-giu.html

Israele. Pronto alla guerra – Scrive P.D.: “Farneticanti dichiarazioni del capo di Stato Maggiore di Israele Benny Gants che lasciano intendere il prossimo piano di guerra di Israele. Benny Gantz, ha annunciato che potrebbe lanciare in Libano una operazione militare simile a quella fatta a Gaza. Inoltre ha menzionato l’Egitto, la Siria e l’Iran come nemici di Israele sul cui territorio non esclude di attuare”

L'Unione fa la Forza – Scrive Lista Civica Italiana: “Al di là delle rassicurazioni ufficiali il nostro paese sta precipitando e le "medicine " previste rischiano di farci precipitare in un nuovo MEDIO EVO. Alcuni di noi ritengono che si possano unire le persone oneste e dotate di buona volontà per cercare di evitare questo funesto futuro. La proposta che segue spero che chiarisca meglio le mie e di altri intenzioni. Ritengo che non si possa rimanere inerti davanti a questo precipitare degli avvenimenti. Abbiate coraggio e uniamoci!..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/10/lista-civica-italiana-lettera-aperta.html

Tribunale del popolo – Scrive V.Z.: “Se esistesse ancora un minimo di coscienza ed etica razionale umana nella società in cui viviamo, i tribunali del popolo, nazionali ed internazionali, dovrebbero porsi con serietà il problema di arrestare, porre in condizione di non nuocere, e processare Matteo Renzi, Federica Mongherini, Roberta Pinotti e tutti gli altri loro sanguinari complici colpevoli di omicidio, furto, rapina e devastazione materiale continuativi, con l'aggravante della premeditazione, oltre che dei futili motivi...”

Proclama. Decennale del NPCI – Scrive NPCI: “Né la destra né la sinistra borghesia possono portare il mondo fuori dal marasma creato dal sistema borghese. Di fronte alla malattia che affligge l’umanità, la destra borghese ha le conoscenze e gli strumenti del cerusico o dello stregone e le applica: dirige e coinvolge l’umanità in una catastrofe sempre più grave. La sinistra borghese chiacchiera, le ripugnano le azioni della destra borghese ma se agisce, agisce come la destra: “non c’è alternativa”, “non si può fare diversamente”. Noi comunisti conosciamo la scienza medica, sta a noi applicarla. Viva il nuovo Partito comunista italiano!..” - Continua:

Modena. Seminario - Scrive Senza Nome: "Seminario con Francesco Pirani: DIVENTA QUELLO CHE SEI. Lavora sui condizionamenti limitanti e diventa padrone della tua vita. 12 Ottobre 2014, h. 14:30, Pink House Via Vignolese, 1070 - MODENA. Ingresso a offerta libera. Info. associazionesenzanome@gmail.com"

Massoneria. Videogame – Scrive Giorgio Vitali: “La massoneria è una organizzazione di potere nella quale la massa dei massoni IGNORA la sostanza della mitologia a cui questa organizzazione fa riferimento, e si è iscritta alla Massoneria per cercare lavoro o, meglio clienti (dalle statistiche sulle professioni degli adepti, risultano in prevalenza: avvocati, medici, ragionieri e geometri, poi vengono i bancari ed i militari.) Le persone affluiscono dove ritengono di avere vantaggi CONCRETI..” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/10/la-massoneria-e-solo-un-videogame.html

Commento di Fabrizio Mazzoni: "Con il rispetto dovuto, chi ha scelto di nascere e di stare tra le file della massoneria, ha scelto di intraprendere la sfida di quando hai a che fare con il potere, e in questo ci vuole carattere. Chi nelle vite passate ha avuto a che fare con le sfide del potere ha distillato un proverbio di monito a chi deve ricoprire queste posizioni:" Se il potere corrompe, il potere assoluto corrompe assolutamente". Ciò detto, e' estremamente difficile vedere oggi tempo gente di valore dove il valore non ha ancora trovato posto tra le file di questi "potenti" uomini dediti alla mera speculazione senza una legge concreta e coerente che abbia il caposaldo nel rispetto di tutta la nazione e di tutto il nostro stupendo mondo."

Sblocca Italia?. No alla truffa Sfascia Italia - Scrive G.C.T: "Ci siamo. La minaccia più temuta è arrivata. E tocca a ciascuno di noi bloccarla, combatterla, e vincerla. È arrivato in questi giorni alla Camera il decreto SbloccaItalia, in realtà uno SfasciaItalia, che minaccia con cinque grandi, enormi buchi neri l'Italia dei nostri sogni: Ambiente, Acqua pubblica, Energie rinnovabili, Rifiuti Zero, Connettività. E invece nel decreto ci sono trivelle, inceneritori, inquinamento, appalti facili, cittadini scavalcati da un potere centrale, lobbies che decidono dove far colare il cemento: tutto questo tra poche settimane diventerà realtà con questo decreto-mostro..."

Mio commentino: "Invitiamo tutti gli amici al presidio "blocca renzie" del 15 e 16 ottobre 2014 a Roma, davanti al parlamento, a cui abbiamo aderito"

Crisi. Altra truffa – Scrive Vincenzo Zamboni: “Noi non siamo vivi perché esiste il capitale, bensì perché esiste il lavoro, che produce e rende disponibili le merci di cui abbiamo bisogno. Il capitale senza il lavoro è sterile, il lavoro è tutto, anche senza il capitale. Lo scontro nella lotta contro lo sfruttamento, contro la rapina di plusvalore, deve diventare continuo, quotidiano: la rivoluzione o è permanente o non è. La crisi la finzione teatrale con cui i governi rapinano i poveri e si fanno pagare dai ricchi per averlo fatto: contro questa truffa fraudolenta, non un passo indietro!...” - Continua:

Città metropolitane renziane, altra truffa, altro regalo... - Scrive Gualtiero Alunni: “Città metropolitane. Nuove istituzioni verticali, contro la democrazia Il decreto Del Rio non prevede l'abolizione delle Province. Le amministrazioni locali saranno categorizzate in città metropolitane, province, unioni di comuni e comuni. Le giunte provinciali rimarranno, ma non saranno più elette direttamente dai cittadini. Rimarranno ad esse numerose attività, soprattutto del settore dei trasporti, della costruzione e gestione delle strade provinciali e, insieme ai comuni, dell'edilizia scolastica. Le città metropolitane avranno la funzione delle province con il sindaco del capoluogo che diventerà sindaco metropolitano. Le elezioni a cui parteciperanno solo i consiglieri e i sindaci dei comuni della provincia, si terranno entro il 12 Ottobre 2014 e i nuovi Consigli Metropolitani entreranno in funzione dal 1 Gennaio 2015"

Roma. Agricola – Scrive Athos De Luca: “Siete tutti invitati il 21 OTTOBRE 9,30 ARANCIERA DI SAN SISTO VIA VALLE DELLE CAMENE 11, all'incontro sull'agricoltura. Info. info.athosdeluca@gmail.com”

Spiritualità senza etichette - ...la visione spirituale laica ha in sé una capacità sincretica ma anche la consapevolezza dell’insignificanza della specificità della forma in cui l’indagine si manifesta. Si comprende che ogni “modo” è solo un’espressione dello stesso processo in fasi diverse. Il percorso cambia con le necessità del momento e con le pulsioni individuali. E’ la sincerità, onestà, perseveranza, che importano. Non ci sono pensieri, gesti, riti, dottrine da privilegiare. I flussi passano la sorgente è perenne. Sii ciò che sei, diceva un saggio dell’India, ed uno dell’occidente rispose: Conosci te stesso. In questo girotondo intorno al sé ogni strada è buona per stare in cerchio. Ma per uscirne fuori?.... - Continua:

Le etichette non mi sono mai piaciute... Ciao, Paolo/Saul

…............................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Ti senti perso perché credi di essere nel mondo, e non che il mondo sia in te.” (Nisargadatta Maharaj)

…....................

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". (Proverbio Arabo)






Nessun commento:

Posta un commento