Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 21 novembre 2013

Il Giornaletto di Saul del 22 novembre 2013 – Chiarimento sugli intenti dell'Incontro Collettivo Ecologista 2014, Antonella Litta premiata, viaggio dal Treja a Treia, Claudio e i giudei...


Montesilvano - Michele Meomartino


Care, cari,

Montesilvano. Intenti per l'Incontro Collettivo Ecologista 2014 – Scrive Michele Meomartino a ulteriore commento (vedi: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/11/montesilvano-prime-proposte-di-temi-per.html): “Caro Paolo, la tua risposta a Lorenzo Merlo mi sembra molto sensata. Il collettivo ecologista, non essendo un partito, né un'associazione, né un'altra forma organizzata, che hanno la necessità di avere una posizione unitaria, spesso frutto di continue mediazioni (per usare un eufemismo) nella speranza di avere più peso e forza, può organizzare i propri incontri senza l’assillo di “contarsi”. Non ha l’obbligo di indicare una linea, come si sarebbe detto un tempo, perché il collettivo - almeno questa è la mia impressione che ho ricavato a Vignola nel Giugno scorso - è composto da amiche e da amici, di spiriti liberi e amanti della convivialità e della natura che, innanzitutto, hanno il piacere di raccontare la propria esperienza di vita. Correttamente i vari argomenti che si scelgono nei vari incontri annuali sono solo tracce indicative per evitare una frammentazione insostenibile (un bla bla senza né capo né coda) che non escludono una dialettica e un sereno confronto. Libertà di espressione e al tempo stesso disponibili al cambiamento, senza pretese di potere e di dominio. E di questi tempi non mi pare poco. ..”

Salerno. Antonella Litta riceve un premio - Conobbi Antonella Litta, medico di Nepi affiliato all'ISDE, allorché venne a trovarmi, assieme a Marinella Correggia, nella sede del Circolo vegetariano (quando era ancora ubicato a Calcata). Avvenne nei primi anni di questo secolo e l'occasione dell'incontro era la battaglia appena iniziata contro il mega aeroporto per voli low cost che si voleva realizzare a Viterbo. Ovviamente ci trovammo subito in perfetto accordo e sintonia, anche sulle successive battaglie portate avanti in difesa delle pozze del Bullicame, della potabilità delle acque potabili inquinate dall'arsenico, della disinfestazione da sostanze chimiche militari del lago di Vico, etc. Ora apprendo che almeno altrove Antonella Litta è rispettata (leggete la notizia nel lik). Va sempre così... "nemo profeta in patria!"... - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/11/viterbo-premiata-altrove-antonella.html

STORIA DEL MIO VIAGGIO DAL FIUME TREJA A TREIA - Vorrei lasciare  una traccia del percorso e delle attività portate avanti dal Circolo Vegetariano VV.TT. Comincio con la breve introduzione di una speciale "compagna di viaggio" l'amica scrittrice, vegetariana, ecologista e spiritualista, Marinella Correggia: Zeep… Nel suo "viaggio intorno al sé" Paolo ha incontrato luoghi, persone, viventi non umani, idee e pratiche. Lui dice che il suo viaggio si è sempre svolto in un metro quadrato, lo spazio della sua presenza – ma c’è o non c’è il mondo in una sua minuscola porzione?...” - Continua: http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Da-Calcata-a-Treia-epopea-del-Circolo-vegetariano

Commento di Caterina: “Sembra che da quando ti sei trasferito a Treia non hai fatto più niente.... ebbene, si, meglio vivere la vita come viene e come si può, con scioltezza ed arrendevolezza... “

Mia rispostina: “Amore... quella silloge rappresenta il passato, io vivo a Treia nel presente... avremo modo di parlarne!”

Basilicata maschilista – Hanno votato in pochi e gli eletti sono tutti maschi. Per la seconda legislatura consecutiva niente donne in consiglio regionale. Altissimo l’astensionismo.. (e te credo! ndr). Lascia l’amaro in bocca la “vittoria”di Pittella (mi ricorda molto la 'vittoria di Pirro')...”

Giornaletto. Considerazioni sulle considerazioni – Scrive Marco Bracci a commento di http://saul-arpino.blogspot.it/2013/11/considerazioni-di-roberto-anastagi-sul.html -: “...Il lavoro più gravoso del nostro corpo è la digestione. Più è facile la digestione più il corpo ha energie per smaltire le scorie (per la maggior parte prodotti della digestione) e difendersi dalle aggressioni esterne di batteri e sostanze chimiche tossiche o meno, presenti nei cibi e nell’aria, che sarebbe meglio definire “non naturali” perché create dall’uomo...” - Continua in calce al link segnalato

Afghanistan, terra d'oppio – Scrive Peppe Sini: “Giorni addietro l'Onu ha reso noto l'enorme incremento della produzione di oppio in Afghanistan, il cui esito sarà un tragico aumento delle vittime dell'eroina in tutto il mondo ed un ulteriore enorme arricchimento dei poteri mafiosi. Si evidenzia come la guerra afgana lungi dal portare pace..” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/11/afghanistan-terra-doppio-e-di-guerra.html

Grazie a Monti – Scrive Marco Bracci: “Egregio Sig. Mario Monti, voglio ringraziarla per aver fatto sì, insieme ai suoi predecessori che le hanno spianato il cammino e ai suoi successori che continuano la sua degna opera, che l’economia italiana raggiungesse i livelli attuali. A fine ottobre 2013, dicono le statistiche, sono fallite circa 9.000 aziende, per la maggioranza al nord, cioè il 24% in più del 2012, portando il totale fallimenti 2013, a fine ottobre, allo stesso valore raggiunto a fine 2012. Io personalmente posso solo ringraziarla a parole, ma i suoi amici banchieri, da cui prende ordini, sicuramente le sapranno dimostrare in maniera più congrua il buon lavoro da lei fatto. Congratulazioni!”

Affondamento Italia. Tutto inizia dalla gita sul Britannia – Scrive Stefano Trentin: “Britannia. Il complotto per svendere l'Italia. Chiedete notizie a: PRODI, DRAGHI, D'ALEMA. NAPOLITANO e a tutta la classe politicante, collusa con i banksters-usurai e i massoni della Trilaterale e del "Gruppo Bilderberg"!..”

Protesta prevista – Scrive M. S.: “Mentre il PD con Matteo Renzi pensa alle primarie e il Pdl si spacca per interesse di potere, il popolo italiano il 9 Dicembre scende nelle piazze per dire a tutta la casta politica che devono lasciare immediatamente le sedi governative...”

Un pensiero – Scrive Anthony Ceresa: “Caro Paolo, ti scrivo e non pretendo che tutti riescano a capire il significato del mio pensiero, in virtù del fatto che provengo da un mondo tanto diverso, per tentare di condurre le anime verso il giardino fiorito dell’onestà e dell’amore, dove in questo bosco di perdizione della Politica Italiana edificata sulla corruzione lacrime e sangue io stesso mi sono perso..” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/11/21/filosofia-%E2%80%93-psicologia-%E2%80%93-presunzione-%E2%80%93-disonesta%E2%80%99-i-mali-del-millennio-italiano/   

Recanati. Altra economia – Scrive Centro Armonico: “Festa dell’Associazione ALTRA ECO. Domenica 24 Novembre 2013. Loggiato del Comune di Recanati (MC) dalle 10 alle 20!”

Regioni da eliminare – Scrive Giancarlo Germoni: “Se non ci basassimo solo sulla propaganda dei tg e dei vari governi succedutisi, bensì sulla lettura dei bilanci, non avremmo dubbi ad affermare che gli sprechi maggiori sono nelle regioni. Purtroppo però qualcuno, lassù in alto, ha deciso di accentrare il potere eliminando i piccoli comuni e le province. Ovvero le istituzioni più vicine al cittadino. Di questo passo, tra qualche anno, il tramite tra il popolo e chi governa sarà la forza pubblica in tenuta antisommossa. Provate ad avere un colloquio con il vs. Presidente della Regione poi mi direte. Già riuscire ad entrare in quel Palazzo sarà un buon risultato...”

Mia rispotina: "La Provincia coincide e corrisponde al senso di Identità Locale ed è per questo che vogliono cancellarle in "alto loco" altro che spese superflue... Purtroppo tanti abboccano, compresi i "rivoluzionari" del m5s... Poveri illusi pensano che eliminando le Province la spesa pubblica sarà salva... Al contrario, aumenterà. Tutte le competenze dovrebbero passare dalle Regioni alle Province e le Regioni possono essere eliminate... Vedi articolo: http://paolodarpini.blogspot.it/2010/10/rete-bioregionale-italiana-il-vero.html

Ciclone Italia – Scrive S. M.: “Il Capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, sa molto bene perché sono cadute le piogge di 6 mesi in 24 ore. Solo che se lo dice per lui è finita. E sa anche questo”

Bologna. Crisi – Scrive Indipendenza: “Bologna, 23 novembre 2013. Debito, crisi indotta, sovranità. Cause e via d'uscita. c/o Lacapagira via della Grada 6/B, Bologna Centro, dalle ore 14,30. Info. info@rivistaindipendenza.org

Nuovo mondo, tra astrologia e karma – Scrive A.B.: “Dal basso, dal più profondo e viscerale humus nascono le forze che premono e poco dolcemente spingono al cambiamento. Un braccio libertario e rivoluzionario che schiaccia chi non è disposto a cedere il proprio potere perché ci sia libertà ed eguaglianza per tutti, non incline ad accettare eventuali compromessi e disposto a tutto pur di ottenere quel che vuole. Non può certamente esser considerata solo una coincidenza priva di significato l'entrata e il posizionamento di Plutone nel Capricorno proprio durante i moti rivoluzionari dell'allora Francia monarchica che reclamava pane al posto di brioches, libertà e giustizia sociale al posto di limitazioni e rigidi schemi politici, le cui conseguenze hanno modificato i presupposti ideologici, filosofici, sociali e politici dell'Europa....” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/11/nuovo-mondo-tra-astrologia-karma-dharma.html

Il ritorno dei morti viventi - Scrive F.P.: "Fini vuole candidarsi alle europee con Alfano! Il leader di FLI strizza l’occhio al segretario Pdl. Non ne hanno mai abbastanza... perché non si gode la sua lauta pensione da 6000 euro e ci libera dalla sua presenza una volta per tutte? Un po' di dignità, suvvia..."

Esseni vegetariani e Gesù salvatore – Scrive Lidia a commento dell'articolo http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/11/esseni-vegetariani-protocristiani.html -: “Sono gratificata che tutti i maestri di altre religioni amino e rispettino la Divinità di Gesù ma pochi gli rimangono fedeli e lo seguono pur nelle prove. Quando verrà nel suo splendore se siamo pronti lo riconosceremo e tutto il male finirà, prepariamoci x superare la prova.”

Quando Claudio allontanò da Roma tutti i giudei - Looking into a few historical episodes in which people were accused of being motivated by antisemitism, it’s clear to me that the people were so accused were in fact responding in an understandable, if not always excusable, way to Jewish actions, rather than being driven by some ancient, irrational hatred. So I intend to review the whole history of so-called antisemitism to see if other episodes, too, were not quite as advertised, and if something other than motiveless evil could have been at work.... - Continua:

Savignano (Mo). Stato delle acque - Lo stato di salute dei corsi d’acqua nella Provincia di Modena. Dibattito il 22 novembre 2013 alle 20,30. Casa della Cultura in Via Costa 112 a Mulino di Savignano. Intervengono Dante Pini e Alberto Mazzoni"

Monreale (Palermo) – Scrive Alleanza Cattolica: “Venerdì 13 dicembre 2013, ore 17:30, Sala della Pace, in via Arcivescovado, incontro su: “Leggere la bellezza. Libro ed icona narrazioni senza tempo”. Introduzione Nicola Gaglio, tratterà l’argomento Massimo Introvigne, direttore del CESNUR (Centro Studi sulle Nuove Religioni)”

Tolentino. Fare il punto sull'elettrodotto Fano Teramo – Scrive Barbara Archeri: “Come è noto, a fronte di comunicati e proclami da parte del Presidente Spacca di contrarietà al progetto dell'elettrodotto ad altissima tensione Fano-Teramo, nonché di mozioni e ordini del giorno approvati dalla Assemblea Regionale, ad
oggi NON VI E' ALCUN ATTO CONCRETO da parte della Giunta Regionale, unico soggetto 'abilitato' a deliberare che ...” - Continua con appuntamento: 

Ultime notizie da Sonia Baldoni - "Dal 22 novembre, santa Cecilia, fino a domenica sono al Vaccarile di Ostra (provincia Ancona) nella  struttura DRUPA ROSA per la cerimonia degli antenati e la raccolta di erbe autunnali. Info. sachiel8@virgilio.it"

Ultime notizie da Teodoro Margarita: “Abbiamo sfidato la tormenta, affrontato la neve e i lupi... Nulla, arriviamo a Canzo per gustarci il grande Ken Loach e ci dicono che si è rotto il proiettore!!! Abbiamo ululato nella bufera, i lupi sembravamo noi e ripreso la ripida salita per Cranno. Qualche pinguino lungo la via ci è sembrato sghignazzasse... pian pianino, però.”

Gira e rigira è sempre lì che tira... Saluti, Paolo/Saul

….............................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“La mia più grande felicità consiste proprio nel non fare nulla di tutto ciò che viene calcolato per poter ottenere la felicità. Noi non troveremo mai la felicità fino a quando non smetteremo di cercarla....” (Chuang Tzu)

…..........................

“Conosci la persuasione. Conosci la dissuasione. Conoscendo la persuasione non persuadere. Conoscendo la dissuasione non dissuadere. Di' soltanto la verità.” (Germana Ruggeri)

Nessun commento:

Posta un commento