Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 29 agosto 2013

Il Giornaletto di Saul del 30 agosto 2013 – Treia in TV, Pedonalizzare Roma, origini genetiche, facebook e falsi guru, false flag israeliane, destino o libero arbitrio...


Madonna Nera di Treia, nella chiesa di Santa Chiara

Care, cari,

Treia in TV – Vi avevo già informati che durante la passeggiata a Santa Sperandia del 21 agosto 2013 aveva partecipato anche un operatore di TV Centro Marche, il quale ha realizzato un bel documentario, in cui si parla delle attività del Circolo vegetariano VV.TT e della Rete Bioregionale Italiana e si vedono begli scorci di Treia. Ringraziamo Federico Fioranelli per averlo registrato e postato su You Tube. Qui di seguito trovate una breve introduzione di Caterina con foto ed il link per visionare il filmato: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/08/da-treia-alla-grotta-di-santa-sperandia.html

Letture - Scrive Paola Botta Beltramo: " Ciao Paolo, ho letto, in parte, il libro di Arckadij Petrov che trovo interessante. A pagina 363 egli scrive: “..La teosofia ... un’elaborazione della concezione universale per collegare la scienza alla religione”

Preparatevi a sapere – Scrive Paolo Ferraro: “Il 5 settembre su tutti i blog alle ore 9 c.a. verrà pubblicato il POST "TRITTICO" che chiude le informazioni di quadro e dati sulla vicenda inquietante e grave a tutti nota, e la incardina dentro attività coperte espletate da una pericolosa e deviata cordata di potere "associata in segreto" .. senza possibilità di equivoci e di scampo ..Nomi cognomi fatti, dati e il quadro saranno chiariti alla opinione pubblica a partire dalla rete.” - Intanto leggete queste informazioni: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/08/servizi-deviati-allopera-il-caso-di.html

Pavia con Battiato - Scrive Daniela Lombardi: "Domenica 1 settembre 2013 a Pavia, ore 18 - incontro con Franco Battiato, Piazza Vittoria, ore 18.30 - inaugurazione della mostra di Jonia Me Genuit. Info. info@danielalombardi.it"

Pedonalizzare Roma necesse est – Scrive ADP: “Pedonalizzazione.. in caso di esperimento– i tempi sono lunghi – si utilizzano le *cavie*. Fare da cavia è un ruolo che difficilmente viene assunto volontariamente. Trattandosi di ruolo imposto si riscontra la resistenza e la reazione da parte del *soggetto cavia*...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2013/08/roma-pedonalizzarla-tutta-dal-centro.html

Vignola. Contro il taglio degli alberi – Scrive Vignola Cambia: “...per aggiornarci riguardo la questione taglio Alberi in via Libertà venite venerdì 30 agosto alle 18 nel parco della biblioteca di Vignola oppure venite al banchetto sabato 31 agosto la mattina in viale Mazzini angolo Corso Italia. Info. vignolacambia@yahoo.it

Cipro. Class Action - Scrive EIR: “Sono stati promossi due procedimenti legali diversi contro la Troika (Commissione Europea, Banca Centrale Europea, Fondo Monetario Internazionale) presso la Corte Europea di Giustizia, per sfidare la legalità della decisione dell'Eurogruppo il marzo scorso di confiscare il denaro dei correntisti per "salvare" il sistema bancario cipriota...” - Continua:

Commento di Dagospia: “Altro che la Costituzione non si tocca: siamo davvero solo su Google Maps! Da quando non battiamo più moneta, la sovranità è solo una sceneggiata – A novembre Merkel e compagnia preparano l’esame e saranno sorci verdi….”

Le nostre origini genetiche – Intervento integrativo di Giorgio Vitali a http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/08/le-nostre-radici-genetiche-in-sardegna.html -: “Il riferimento ad Adamo ed Eva sa troppo di assuefazione culturale al mito biblico. Tra i Miti preferisco quelli della PAGANITA' CLASSICA che ci narra di CRONOS che divora i suoi figli e Zeus, che sottintende il PENSIERO CREATORE che lo uccide. Dalla testa di Zeus nascerà poi MINERVA. La Dea della RAGIONE.  E' bene che gli scienziati che utilizzano gli strumenti della CONOSCENZA in loro possesso al PRESENTE, premettano sempre che le loro interpretazioni NON sono ASSOLUTE. Al contrario esse sono relative. Questo è l'aspetto più interessante della SUPERIORITA' della SCIENZA sulle religioni cosiddette RIVELATE...” - Continua in calce al link segnalato

Vetralla fiabesca - Scrive A.R.: "Sabato 31 agosto 2013 – ore 18.00, presso la Casa Editrice Davide Ghaleb, Via Roma, 41 - VETRALLA. Fiabe lette e musicate da Alfonso Prota, Carlo Sanetti e Marco D’Aureli Orsorella e fiabe lateresi raccontate da Pietro Moretti. Info. ricciantonello@alice.it"

India e falsi guru all'opera – Scrive Manuel Olivares: “Ciao Paolo, se hai voglia fai girare questo mio post. Ho avuto uno scambio di opinioni su facebook con una integralista hindu ed è proprio finito a schifio, leggi per bene e, se puoi, condividi nelle tue varie testate. Smascheriamo i falsi guru: 
http://www.viverealtrimenti.com/quando-la-proclamata-saggezza-va-a-farsi-benedire/ - Un abbraccio anche alla Cate da Benares”

False flag israeliane – Scrive Arianna Editrice: “Come Volevasi Dimostrare: le prove "inconfutabili" dell'utilizzo delle armi chimiche in Siria? Fornite all'amministrazione statunitense dai servizi segreti militari israeliani, dal reparto di "guerra psicologica", cioè di dissimulazione e falsificazione strategica, platealmente amplificate dai mezzi di informazione globale che rispondono alla medesima logica della dittatura del "nuovo ordine mondiale" e della propaganda bellica della guerra permanente a chiunque si oppone per spirito d'indipendenza, sovranità politica e dignità..”

Bonino ministro alla Ponzio Pilato - Scrive Lista Civica Italiana: “Finora l'Italia si è limitata a comunicare che - senza l'egida dell'ONU - non fornirà supporto logistico. Questa è una posizione di comodo, se non “pilatesca”, assolutamente insufficiente per il paese che è al centro economico e politico del Mediterraneo e che è il primo partner commerciale della Siria. La storia recente ha mostrato che gli interventi armati condotti senza il coinvolgimento dell'ONU non hanno risolto i conflitti creando invece tensioni e morti.” - Continua con altro messaggio di Nonviolenza in Cammino: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/08/segnali-di-pace-della-lista-civica.html

Qualcuno volò sul nido del cuculo – Scrive Maurizio Blondet: “Anche The Economist, piano piano, ci è arrivato: profetizza che la guerra civile (ed incivile) in Siria non porta alla vittoria di un campo, bensì alla spartizione del Paese in tre zone: il Nord Est in mano ai kurdi, le rive dell’Eufrate in mano ai ribelli salafiti, e l’Est mediterraneo, sotto il controllo di Bachar Assad e i suoi alawiti. È esattamente la realizzazione del Piano Oded Yinon, enunciato sull’organo del Congresso Ebraico Mondiale Kivunim nel 1982...”

Destino o libero arbitrio - Scrive Gijurm: “...Soltanto le ‘forme di coscienza’ delle persone, i loro pensieri, le loro parole, i loro sentimenti, le loro azioni, creano una densa barriera tra la loro coscienza e la Coscienza Creativa Universale, che compenetra l’universo, in ogni foglia, albero, insetto, uccello, animale ed essere. Mi furono mostrate inoltre le LEGGI DELL’ESISTENZA, che controllano la capacità umana di creare ambiente e circostanze nuovi, relazioni, successo o fallimento, prosperità o povertà. Qualunque cosa l’uomo CREDA profondamente di essere..” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/08/libero-arbitrio-o-destino-nella.html

Insomma, chi è causa del suo mal pianga se stesso... Ciao, Paolo/Saul

…..........................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“E' difficile fare le cose difficili:
parlare al sordo,
mostrare la rosa al cieco.
Bambini imparate
a fare le cose difficili:
dare la mano al cieco,
cantare per il sordo.
liberare gli schiavi che si credono liberi.”
(Gianni Rodari)

….......................


“La vita è una serie di cambiamenti naturali e spontanei. Non li resistere. Resisterli crea solo dolore. Che la realtà sia la realtà. Lasciate che le cose fluiscano spontaneamente in avanti nel modo che vogliono.”
(Lao Tzu) 

Nessun commento:

Posta un commento