Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

venerdì 9 agosto 2013

Il Giornaletto di Saul del 10 agosto 2013 – Anthony Ceresa ritorna, la leggenda di San Lorenzo, Maria Dragoni in concerto, Sardegna brucia, a propos d'avaaz, ecologia sociale....

Ameri-cane americano

Care, cari,

Anthony Ceresa ritorna- Scrive Caterina: "Ma che fine ha fatto Anthony Ceresa?" - Mio commentino: "Vero... è un bel po' che non si sente....." - Ed ecco, lupus in fabula, il messaggio del redivivo: “Carissimi Caterina e Paolo,Vi ringrazio del pensiero, è vero sono stato assente un bel po’ di tempo ma sono ancora qui, sempre presente con corpo e spirito in attesa che qualcuno mi chiami a dirigere questo piccolo negozio di borgata con ciabatte, scarpe e stivali usati, una volta denominato il Grande Paese nel contesto mondiale. State tranquilli sono sano come un pesce, un po’ afflitto dalla situazione Italiana ma non mi perdo il piacere nella lettura delle informazioni riportate nel piccolo grande Giornaletto di Saul....” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/08/il-ritorno-di-anthony-ceresa-e-tutto.html

Da J.P. Morgan l'ordine: troppo socialismo nella Costituzione, cambiatela! - Scrive E.M.: “Per cambiare la Costituzione s’incomincia anzitutto cambiando le regole previste all’uopo dalla stessa Costituzione e a difendere le nostre istituzioni democratiche sono soltanto i giovani del M5S, novelli deputati, tesi a bloccare il colpo di mano che il Governo si appresta ad attuare con l’approvazione del disegno di legge costituzionale da cui prenderà avvio la „controriforma“ delle nostre istituzioni”

Vegetariani senza esserlo – Scrive Nu Burg a commento dell'articolo http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Essere-vegetariani-senza-esserlo -: “Caterina... sono ideologici, non sentono non ascoltano, non hanno consapevolezza. Io sono con te, per quel che vale. Come tantissime altre persone dotate di buon senso che preferiscono il silenzio alla guerra... Loro non capiscono che lo sviluppo va per gradi e che nessuno può subire la violenza di una ideologia e che cosi facendo impediscono a chiunque di evolversi. La pianta cresce dal seme... non dalla volontà”

Stelle cadenti. Credevate che fossero le lacrime di San Lorenzo... invece no, è lo sperma di Priapo. L'irrorazione si festeggia dal 10 agosto... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2013/08/festa-di-san-lorenzo-o-del-dio-priapo.html

Montefeltro. Stelle cadenti – Scrive Borgo dei Semplici: “11 AGOSTO 2013, dalle ore 18, "Un Maestro perduto: il Cielo", Borgo dei Semplici, Loc. Santa Sofia - Ca’ Federico, 84 - Badia Tedalda (AR). Osservazione delle Perseidi (le stelle cadenti di Agosto) e incontro su Astrologia e Astronomia con Elisabeth Mantovani. Si parlerà anche di Ecologia e di Ecosostenibilità. Info. staff@borgodeisemplici.it

Ostuni. Concerto lirico di alto livello – Scrive Joe Fallisi: “Dotata di una voce morbida, duttile, agile, di straordinaria ampiezza ed estensione (dal re grave del contralto profondo al fa sovracuto tenuto) e sorretta da un'eccellente preparazione tecnica, si è imposta come soprano drammatico d'agilità dallo stile misurato e aulico. Maria Dragoni, reduce dal trionfo in Traviata, terrà a Ostuni un concerto lirico accompagnata dal pianista Davide Dellisanti. Il Cielo, che sempre bacia all’orizzonte la Terra, a volte scende a farci visita. E’ quel che succederà la sera di venerdì 16 agosto 2013 nel Chiostro di San Francesco della Città Bianca....” - Continua:

Viterbo. Incontri dell'ultima ora – Scrive Peppe Sini: “Si è svolto nel pomeriggio del 8 agosto 2013 a Viterbo un incontro di riflessione su "L'accompagnamento della persona sofferente nell'ultimo tratto di vita". All'incontro ha preso parte il responsabile del Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"

Luna piena a Treia – Per visualizzare il programma della celebrazione di luna piena del 20 e 21 agosto 2013 cliccare qui: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/08/09/treia-20-e-21-agosto-2013-celebrazione-di-luna-piena-ed-escursione-alla-grotta-di-santa-sperandia/

Maduro sotto pressione – Scrive Thierry Deronne: “La speranza della destra internazionale e dei media mainstream di vedere la rivoluzione bolivariana scomparire con la morte (sospetta) del Presidente Hugo Chavez, è stata frustrata dal nuovo Presidente Nicolas Maduro che porta avanti con forza le trasformazioni ricorrendo, in particolare, al "Governo di quartiere" in Venezuela, all'integrazione politica dell'America Latina e alla cooperazione Sud-Sud. Perciò riprendono i preparativi per un attentato, di cui i servizi segreti venezuelani hanno sventato un primo tentativo. Prevista per il 24 luglio, l'operazione includeva l'assassinio di Maduro da parte di un cecchino, mentre partecipava a manifestazioni pubbliche per commemorare la nascita di Simon Bolivar, seguita da attacchi simultanei ad obiettivi politici e militari da parte di 400 terroristi infiltrati in Venezuela attraverso il confine con la Colombia....”

Sardegna brucia – Scrive Giuseppe Cocco: “La rete antincendi sarda è abbandonata a se stessa e decine di postazioni di rilevamento, costate oltre 50 miliardi di vecchie lire, installate nelle montagne sarde sono quindi alla mercè di vandali e destinate a diventare in brevissimo tempo dei rottami. Oltre ai danni all'ambiente dovuti alla nota intempestività ed inefficacia della segnalazione di allarme incendio attuata mediante le vedette dotate di binocoli ed apparati radio, le quali prestano la loro opera con grandi rischi e sacrificio "appollaiate" sui tralicci di avvistamento in condizioni quantomeno discutibili dal punto di vista della sicurezza sul lavoro e da quello igienico, l'amministrazione regionale ha speso inutilmente svariati milioni di EURO in canoni di concessione per le telecomunicazioni dei sistemi inutilizzati...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/08/09/incendi-in-sardegna-quali-interessi-anche-questanno-migliaia-di-ettari-di-patrimonio-boschivo-della-sardegna-stanno-andando-in-cenere-divorati-dagli-incendi/

Chi comanda in questo mondo? - Scrive Adele Caprio: “Gli illuminati, appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente controllano e comandano il mondo da dietro le quinte. La loro caratteristica principale è quella di essere nascosti agli occhi della popolazione mondiale. Sono molto attenti a mantenere il loro legame di sangue di generazione in generazione senza interromperlo. Il loro potere risiede nel controllo specie quello economico (gruppo Bilderberg ecc…), “il denaro crea potere” è la loro filosofia. Il loro controllo punta a possedere tutte le banche internazionali, il settore petrolifero e tutti i più potenti settori industriali e commerciali e alimentari. Sono infiltrati nella politica e nella maggior parte dei governi e degli organi statali e parastatali.. e del Fondo Monetario Internazionale...”

A proposito di avaaz – Scrive Dominique Guillet su Lliberterre - ad integrazione di 
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2013/08/09/petizioni-pilotate-olocausto-di-nagasaki-bioregionalismo-in-monferrato-autismo-naturale-delitti-in-libia-origine-della-truffa-monetaria/ -: “E' una coincidenza che l'organizzazione chiamata Avaaz ha sostenuto l'intervento militare in Libia e Siria? E' una coincidenza che Avaaz s'immischia negli affari interni della Somalia? E' un caso che Avaaz s'immischia negli affari interni del Sudan accusando inoltre l'assai demonizzato Iran di rifornirlo di armi? E' una coincidenza che Avaaz s'immischi negli affari interni dell'Iran? Chi sono questi "attivisti di Avaaz" coinvolti concretamente, nel 2012, nelle operazioni per destabilizzare la Siria? L'organizzazione Avaaz è una gigantesca cortina fumogena che nasconde le bombe liberatrici all'uranio impoverito dell'imperialismo occidentale?”

Ecologia sociale e bioregionalismo urbano - Essendo vissuto per moltissimi anni in un contesto urbano (sono nato e vissuto a Roma ed ho anche abitato a Verona per lungo tempo), ed avendo anche tentato un esperimento di ri-abitazione di un piccolo borgo abbandonato, Calcata, con conseguente tentativo di ricostituire o -perlomeno- avviare un processo di comunità ideale (non so con quale successo…), posso affermare che massimamente il mio procedere “bioregionale” si è svolto in un ambito “cittadino”. Ma attenzione, essere un cittadino non significa abitare in città bensì vuol dire riconoscersi in un “organismo” di civiltà umana. Dal 2010 mi sono trasferito in una cittadina delle Marche, Treia, e questo è un successivo passo avanti verso la mia ricerca di una sistemazione sociologica ideale…. - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/08/ecologia-sociale-e-bioregionalismo.html

Siamo qui e siamo lì, siamo in ogni luogo! Ciao, Paolo/Saul

…....................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Non serve il capire per restare nello spirito. Il capire soddisfa la mente, per un po', e poi la lascia ancora più inquieta. Rinunciare, senza rifiuto, a capire è il capire della spiritualità laica.” 
(Saul Arpino)

...................


“La Donna è la creatrice dell'Universo.
La Donna è il corpo vero e proprio dell'Universo.
La Donna è il pilastro dei 3 mondi.
Non esiste altra felicità simile a quella che può procurarci una donna.
Non c'è mai stata, né c'è, né mai ci sarà, una fortuna simile alla donna, nessun regno, nessun luogo di pellegrinaggio, yoga, preghiera, formula mistica, ascetismo, ricchezza.”
(Shaktisangama - Tantra II.52)

Nessun commento:

Posta un commento